Tre dosaggi molto meglio di 2? Dibattito sul 3° colpo

vaccino

Poiché l'alternativa Delta si sta diffondendo rapidamente in tutto il mondo, la possibilità di un terzo colpo di "richiamo" sta ottenendo interesse anche nei paesi in cui una grande percentuale di individui è immunizzata.

Gli esperti affermano che è in anticipo per capire senza dubbio se le nazioni avranno sicuramente bisogno di organizzare un terzo ciclo di vaccinazione nel corso dell'anno.

Perché raccomandare di dare la massima priorità a centinaia di milioni di persone nel sud del mondo che non hanno ancora ottenuto la loro prima pugnalata.

All'inizio del 3?Pfizer di questo mese, i produttori europei/BioNTech hanno dichiarato che avrebbero sicuramente chiesto anche agli Stati Uniti e

Hanno autorità per l'autorizzazione ad offrire un terzo dosaggio della loro vaccinazione.

L'affermazione era focalizzata sull'assicurare una resistenza più potente nelle persone rispetto a quella presentata da 2 dosaggi.

Ma i programmatori hanno affermato che 2 dosaggi della loro vaccinazione sono stati garantiti contro l'estremo COVID-19 per un minimo di 6 mesi.

La Casa Bianca di fronte a variazioni insorgenti, ha affermato di aspettarsi una graduale diminuzione dell'efficacia. Il principale esperto clinico di Anthony Fauci martedì, parlando alla CNBC su Pfizer, ha dichiarato "una preparazione appropriata (per) l'eventualità che tu possa aver bisogno di un richiamo" / BioNTech's l'applicazione della terza dose era

"Ma quando lo traduci in 'Avremo bisogno di un booster, tutti avranno un booster', non è appropriato", Fauci.

Ha dichiarato.

Ciò includeva che c'erano ancora troppi individui che non sono completamente immunizzati con 2 dosaggi, per non parlare di 3.

Ci sostengono le autorità?

L'Agenzia europea per i medicinali non indica attualmente che le aziende cliniche consiglieranno un terzo dosaggio per ogni persona che ha attualmente ottenuto il 3. Centro europeo e il controllo delle malattie per

“Non ci sono ancora dati sufficienti dalle campagne di vaccinazione e dagli studi in corso per capire quanto durerà la protezione dai vaccini, considerando anche la diffusione delle varianti”, afferma che è ancora prematuro informare se è necessario un 3° dosaggio.

Didier Houssin hanno dichiarato in una dichiarazione congiunta.Organizzazione mondiale della sanità, supervisore del

Il comitato per le emergenze, ha dichiarato che in realtà non riteneva che ci fossero prove sufficienti per giustificare la raccomandazione di un terzo dosaggio ora "gravi preoccupazioni sull'accesso ai vaccini" ha inoltre suggerito che l'introduzione di un terzo dosaggio potrebbe

Il presidente ungherese Viktor Orban ogni volta in cui la maggior parte delle nazioni ha solo una piccola percentuale di individui completamente inoculati. Venerdì di agosto ha dichiarato che alcuni residenti avrebbero sicuramente la possibilità di accedere a un terzo colpo dall'inizio del

Ungheria. Il cinese è andato principalmente da solo per quanto riguarda le vaccinazioni, utilizzando ampiamente i colpi russi e moderni rispetto a Pfizer, As/BioNTech, JohnsontraZeneca e Johnson &

Marche utili accettate per l'uso nell'UE.

Anche se per soggetti predisposti?

Questi progetti di terzo dosaggio di massa non sembrano in arrivo, molte nazioni hanno attualmente iniziato a offrire dosaggi di terzo a determinati individui.

Tra questi ci sono persone che hanno un sistema immunitario danneggiato, compresi quelli che hanno effettivamente intrapreso trapianti di organi del corpo, o hanno a che fare con cellule tumorali o problemi renali.

Lungo questi, il feedback immunitario completamente naturale dei corpi ai microrganismi è ridotto, il che indica che il feedback immunitario richiesto dalle vaccinazioni può essere molto meno efficace. La Francia con Israele,

"Dati recenti hanno mostrato che la risposta immunitaria provocata da due dosi era insufficiente tra gli individui gravemente immunodepressi", oggi la Francia ha iniziato a offrire 3 dosi a individui specifici. Il consiglio di vaccinazione di maggio ha dichiarato in

Per.Israele sua componente, “un gran numero di casi nelle ultime settimane” ha giustificato la sua scelta indicando

O in aggiunta al pericolo rappresentato per i clienti immunocompromessi.

Francia il senior? Lunedi è andato un'azione anche sulla "campagna di rialzo" per l'introduzione che un settembre sarebbe sicuramente iniziare con

Il per gli individui completamente immunizzati all'inizio dell'anno.

"I dati scientifici a sostegno di questa proposta sono ancora limitati, ma tenendo conto degli studi che mostrano un calo dei livelli di anticorpi in questa popolazione e l'impatto potenzialmente grave sul sistema di assistenza, sembra ragionevole", ha dichiarato il consiglio di inoculazione in precedenza questo mese che era iniziando il suo terzo giro di dosaggio con oltre 3 anni.

Se il consiglio ha affermato.(*) ha incluso che era possibile che individui più giovani alla fine avrebbero avuto accesso a un terzo colpo, a seconda di come procede la pandemia.