La Corea del Sud raggiunge il terzo record consecutivo di casi di COVID

Covid

La Corea del Sud ha riportato 1,378 nuovi casi di coronavirus sabato, un record per il terzo giorno consecutivo mentre la nazione si preparava a imporre le sue immagini di altissimo livello nella posizione delle risorse più elevate la settimana successiva.

La nazione in realtà era stata precedentemente sostenuta come un progetto su come affrontare la pandemia, con il pubblico in generale che aderisce principalmente al distanziamento sociale e a varie altre normative, tuttavia è stato lento per iniziare il suo lancio di vaccinazioni perché di fornire scarsità.

Più di 1,000 dei nuovi casi erano nelle risorse di Seoul e nelle località circostanti, che ospitano circa la metà della popolazione sudcoreana.

I cluster sono emersi solo di recente in luoghi come università, luoghi di lavoro e centri commerciali, con individui tra i 20 ei 30 anni, la maggior parte dei quali non è ancora qualificata per le vaccinazioni, aumentando il numero.

Secondo le autorità sanitarie, solo l'11% dei 52 milioni di abitanti della nazione è completamente immunizzato.

Venerdì, il capo di stato della nazione Kim Boo-kyum ha dichiarato che il picco record di casi nuovi di zecca non ha lasciato alle autorità alcuna opzione per eseguire le immagini di alto livello.

Sotto le nuove limitazioni, che entreranno in vigore lunedì e dureranno per due settimane, le feste di più di due persone saranno vietate dopo le 2 e le scuole saranno chiuse.

I bar e i club saranno sicuramente chiusi, mentre le caffetterie e i ristoranti sono abilitati a posti limitati e le soluzioni di ristorazione sono vietate dopo le 10:XNUMX.