Le brevi pause sui social non riducono la noia o la fatica: studia

la noia

Un team di ricercatori dell'Istituto di scienze comportamentali della Radboud University nei Paesi Bassi, ha scoperto che i lavoratori che utilizzano il proprio smartphone per fare brevi pause non riscontrano riduzioni della noia o dell'affaticamento. Nel loro articolo pubblicato sulla rivista La scienza della Royal Society Aperto, il gruppo descrive gli esperimenti che hanno condotto con Ph.D. candidati all'università e cosa hanno imparato da loro.

L'avvento degli smartphone ha avuto un profondo impatto sulla società: non solo vengono utilizzati per effettuare chiamate o inviare messaggi di testo, ma vengono anche utilizzati per interagire con una vasta gamma di piccole applicazioni. Prove aneddotiche suggeriscono anche che le persone usano i loro telefoni anche in altri modi, come alleviare la noia o ridurre lo stress. In questo nuovo sforzo, i ricercatori hanno notato che molte persone usano i loro smartphone per fare brevi pause dal loro lavoro, chiedendosi se farlo effettivamente aiutasse con la noia o riducendo lo stress.

Per scoprirlo, i ricercatori hanno arruolato l'assistenza di 83 Ph.D. candidati alla Radboud University. A ciascuno è stato chiesto di riferire il proprio livello di noia e fatica ogni ora mentre stavano lavorando. Ognuno aveva anche un'app per smartphone che ne registrava l'utilizzo.

Confrontando l'utilizzo del telefono con i livelli di noia e affaticamento dichiarati dai volontari, i ricercatori sono stati in grado di monitorare l'uso del telefono da parte dei volontari per affrontare la noia o l'affaticamento. Hanno scoperto che non solo usare i loro telefoni in questo modo non alleviava la noia o la fatica, ma in molti casi peggiorava le cose. Hanno anche notato che i volontari che si sono descritti sono più annoiati o più stanchi di altri nello studio non hanno fatto pause più lunghe con lo smartphone rispetto a quelli che si sentivano meno annoiati o affaticati.

I ricercatori fanno notare che il loro sforzo è stato solo un piccolo studio, ma i loro risultati suggeriscono che i lavoratori potrebbero prendere in considerazione delle alternative quando cercano di ridurre la fatica o la noia. Notano anche che alcune ricerche precedenti hanno dimostrato che a volte la noia può essere alleviata impegnandosi in attività che portano un certo grado di gioia. Suggeriscono che se i lavoratori usano i loro telefoni per tali scopi, trovano modi per portare loro gioia, ad esempio guardando le foto dei propri cari, invece di scorrere senza pensare.