Scienziati in giro per il Regno Unito sulla strategia per finire le immagini COVID

Covid

La strategia del governo federale del Regno Unito per eliminare le limitazioni quotidiane della pandemia in Inghilterra la settimana successiva è negligente e non ha alcuna base nella ricerca scientifica, secondo gli esperti di tutto il mondo venerdì, con uno che afferma che si tratta di un omicidio consapevole.

Il primo ministro Boris Johnson ha dichiarato oggi che era "altamente probabile" la più terribile della pandemia di coronavirus più che come ha spinto in anticipo con la ripresa di lunedì, nonostante l'espansione alternativa del controllo del Delta.

Ha affermato che il Regno Unito può riprendere dal momento che i due terzi degli adulti sono attualmente completamente immunizzati, tuttavia il Chief Medical Officer inglese Chris Whitty ha avvertito che i prezzi delle infezioni sono sulla buona strada per raggiungere livelli "abbastanza spaventosi".

I ricercatori internazionali composti da consulenti di vari altri governi federali hanno avuto parole dure per Johnson.

"Ho scritto che credo che la strategia dell'immunità di gregge sia in realtà omicida", ha dichiarato il ricercatore statunitense William Haseltine dopo una conversazione sulla situazione di emergenza tra specialisti sulla strategia del Regno Unito.

Mirare alla resistenza del gregge significherebbe certamente cercare un piano nell'esperienza che porterebbe sicuramente a molte innumerevoli vittime, ha affermato.

"È un disastro come politica", ha incluso.

Il governo federale del Regno Unito confuta che sta cercando un piano di "immunità di gregge" consentendo il buco alternativo del Delta, tuttavia riconosce che i prezzi delle infezioni quotidiane possono salire a 100,000 nelle settimane in anticipo, il che metterebbe sicuramente più sotto stress i centri sanitari.

"Non credo che dovremmo sottovalutare il fatto che potremmo finire nei guai di nuovo in modo sorprendentemente veloce", ha dichiarato Whitty giovedì, consigliando al pubblico in generale di "prendere le cose con estrema lentezza" per comodità delle limitazioni.

Da lunedì, chiamato "Freedom Day" da alcuni media, il governo federale aumenterà sicuramente la maggior parte delle limitazioni alle celebrazioni pubbliche in Inghilterra e consentirà anche la ripresa di servizi come i club.

I mandati che coprono le maschere per il viso e anche il lavoro da casa saranno sicuramente sollevati mentre Johnson pubblicizza una nuova strategia di dovere individuale, anche se ha anche consigliato alle persone di non "buttare al vento la cautela"

Ma questo è semplicemente ciò che Johnson sta facendo con un piano per consentire all'infezione di diffondersi, "infettare le persone, farle ammalare e farle morire", secondo l'insegnante Gabriel Scally dell'Università di Bristol.

La citata strategia del governo federale di aumentare i controlli attualmente prima di qualsiasi tipo di aumento invernale delle condizioni del sistema respiratorio è caratterizzata da "vuoto morale e stupidità epidemiologica", ha affermato.

"Pingdemico"

I degenerati governi federali della Scozia e del Galles hanno stabilito il proprio piano di salute e manterranno anche la legittima richiesta di utilizzare trattamenti per il viso in ambienti chiusi come negozi e anche sui mezzi pubblici. L'Irlanda del Nord sembra pronta a fare lo stesso.

I ricercatori che hanno partecipato alla conferenza online di venerdì hanno avvertito che l'Inghilterra stava entrando in azione non solo con i suoi vicini nel Regno Unito, ma con il resto del mondo.

La conferenza è stata organizzata dagli autori di una lettera dimostrativa pubblicata di recente dalla rivista clinica The Lancet che inizialmente conteneva 122 marchi.

Altri 1,400 ricercatori hanno effettivamente incluso i loro nomi.

"In Nuova Zelanda abbiamo sempre cercato la leadership nel Regno Unito", ha affermato Michael Baker, insegnante di benessere pubblico presso l'Università di Otago a Dunedin.

“Hai una notevole profondità di conoscenza scientifica. Hai fatto molto bene nello sviluppo e nel lancio dei vaccini. Sperimentazioni cliniche notevoli su cui stiamo attingendo”, ha affermato.

"Ed ecco perché sembra così straordinario che tu non stia seguendo nemmeno i principi di base della salute pubblica qui."

La professoressa Shu-Ti Chiou, ex capo dell'Amministrazione per la promozione della salute di Taiwan, ha dichiarato di essere "molto preoccupata" che le persone più giovani e anche predisposte alla medicina siano state sottoposte alla strategia del Regno Unito.

"Nella nostra cultura c'è un detto che non è etico togliere l'ombrello alle persone mentre sta ancora piovendo", ha affermato Chiou.

"E in realtà sta piovendo molto forte."

L'aumento delle infezioni che ha colpito la Gran Bretagna ha causato a più di 530,000 persone a cui è stato consigliato di autoisolarsi da un'applicazione gestita dal governo nella settimana fino al 7 luglio, il più alto possibile a gennaio, secondo le informazioni più recenti.

Alcune aziende come la casa automobilistica Nissan hanno effettivamente perso personale in massa dopo essere state sondate dall'applicazione, in un dilemma in evoluzione spiegato dai giornali britannici come un "pingdemic".

I macellai, un altro settore colpito duramente, hanno anche segnalato la mancanza di carne a livello nazionale a meno che l'applicazione non venga resa meno delicata.