I britannici più immunizzati dei non vaccinati stanno attualmente morendo a causa del coronavirus

I britannici più vaccinati che non vaccinati stanno morendo di coronavirus

Le vaccinazioni contro il coronavirus riducono la possibilità di contrarre il COVID-19 e riducono notevolmente il rischio di sviluppare malattie gravi e di essere ospedalizzati. Eppure, allo stesso tempo, la maggior parte dei decessi per COVID-19 in Inghilterra sono attualmente tra gli immunizzati. Questo è un pericolo?

In parole povere, no, afferma Kit Yates, anziano oratore in biologia matematica presso l'Università di Bath Nessuna vaccinazione è sicura al 100%, quindi situazioni, ricoveri e decessi devono ancora essere piuttosto previsti tra coloro che sono stati accoltellati, così come soprattutto in quelli più anziani.

Questo perché la minaccia di morire di COVID-19 aumenta così considerevolmente con l'età che anche l'immunizzazione non riduce la minaccia per gli individui più anziani ai livelli che alcuni individui più giovani sperimentano. A causa della loro età, un settantenne vaccinato è ancora più minacciato dal COVID-70 rispetto a un trentacinquenne non vaccinato. Detto questo, non è insolito che anche più individui immunizzati muoiano di COVID-19 rispetto agli individui non vaccinati.

Ciò che è sconcertante è che le situazioni attualmente stanno aumentando eccessivamente negli individui più giovani nel Regno Unito, senza dubbio in parte a causa della riduzione della protezione vaccinale in età più giovane. L'assorbimento del vaccino negli individui più giovani si è effettivamente ridotto. Tuttavia, un metodo per aumentare la determinazione dei bambini a prendere una vaccinazione potrebbe essere quello di ottenerli più associati al loro quartiere, raccomanda uno studio di ricerca.

Quando gli individui sentono davvero la sensazione di provenire da una squadra, questo può aumentare le azioni sane ed equilibrate, in particolare se si espandono per sentirsi davvero responsabili verso quella squadra, afferma Juliet Wakefield, oratrice anziana in psicologia sociale alla Nottingham Trent University Questo può consistere nel prendere una vaccinazione contro il COVID-19. Una nuova ricerca rivela che le persone che sentivano davvero un legame più forte con il loro quartiere, quindi sentivano davvero una maggiore responsabilità di proteggere altri partecipanti del quartiere, sarebbero state più vaccinate. Iniziative che sviluppano legami tra le persone e il loro vicinato, come l'offerta, di conseguenza potrebbero finire per aumentare l'adozione della vaccinazione.

Un altro veicolo di assorbimento potrebbe essere i biglietti di vaccinazione. La prova dell'inoculazione di COVID-19 potrebbe essere richiesta per tutti i tipi di attività in futuro, dai viaggi in tutto il mondo alle occasioni pubbliche. Molte persone non ne vanno matte, considerando che in precedenza tali compiti erano molto meno limitati, tuttavia, come loro o li detestano, questi biglietti sono ragionevoli, afferma Simon Kolstoe, consulente per i principi dell'università presso l'Università di Portsmouth. accessibilità a una vaccinazione.

Nel Regno Unito, questo non è un problema. Mentre la maggior parte delle nazioni del globo sta ancora bene, tranne per il fatto di avere i dosaggi necessari per inoculare completamente le loro popolazioni, la Gran Bretagna ha abbastanza materiali per pensare di rilasciare un programma di richiamo della vaccinazione autunnale. In questo, ai più a rischio di COVID-19 verrebbe sicuramente offerto un terzo dosaggio di vaccinazione per rafforzare la loro resistenza.

Ma il problema è che non ci sono prove chiare che questi booster siano necessari, crea Sheena Cruickshank, insegnante di ricerche scientifiche biomediche all'Università di Manchester La difesa utilizzata da 2 dosaggi di vaccinazione non ha rivelato indicatori di passaggio, così come il le vaccinazioni esistenti proteggono ancora bene contro i risultati più terribili di COVID-19 nonostante l'introduzione di versioni nuove di zecca. Sarebbe certamente molto meglio per la Gran Bretagna offrire questi dosaggi alle nazioni in cui la protezione vaccinale è attualmente ridotta.

Detto questo, non riconosciamo cosa ci riserverà sicuramente il futuro. Una nuova variante, la lambda, ha effettivamente iniziato a diffondersi in tutto il mondo, con 8 episodi registrati nel Regno Unito. Non è ancora chiaro se sia molto più trasmissibile, dannoso o incredibilmente sfuggente rispetto ad altre versioni, ma se lo è, intraprendere azioni per aumentare la difesa delle persone può sembrare inaspettatamente un ottimo suggerimento.