Il sindaco di Londra chiede di mantenere i rivestimenti per il viso sui trasporti pubblici

Londra

Mercoledì il sindaco di Londra Sadiq Khan ha chiesto che l'uso dei rivestimenti per il viso rimanga obbligatorio sui trasporti pubblici nella capitale britannica dopo che i piani del governo per allentare i cordoli COVID iniziano il 19 luglio.

Secondo i piani, i passeggeri dei servizi Transport for London (TfL), che includono la metropolitana, gli autobus, i tram e le reti ferroviarie, dovrebbero indossare una copertura per il viso dopo la fine di un requisito in tutta l'Inghilterra secondo i piani stabiliti dal Primo Ministro Boris Johnson. governo.

"Ho ripetutamente chiarito che l'opzione più semplice e sicura sarebbe stata che il governo mantenesse il requisito nazionale per i rivestimenti per il viso sui trasporti pubblici", ha affermato Khan in una nota.

“Non sono disposto a stare a guardare e mettere a rischio i londinesi e la ripresa della nostra città. Ecco perché, dopo un'attenta valutazione, ho deciso di chiedere a TfL di mantenere l'obbligo per i passeggeri di indossare una copertura per il viso su tutti i servizi TfL", ha aggiunto.

Johnson e il suo segretario alla salute Sajid Javid hanno affermato che tutti i limiti ai virus in Inghilterra saranno rimossi il 19 luglio in una transizione dalle regole applicabili COVID alla responsabilità personale.

Ma la mossa ha suscitato preoccupazione tra gli scienziati che hanno avvertito che la decisione di sbloccare è stata presa troppo rapidamente e potrebbe portare a un drammatico aumento delle infezioni.

"Mantenendo le mascherine obbligatorie daremo ai londinesi e ai visitatori la rassicurazione e la fiducia per sfruttare al meglio ciò che la nostra città ha da offrire, proteggendo allo stesso tempo i nostri eroici lavoratori dei trasporti", ha affermato Khan.

“È un ulteriore livello di protezione oltre al regime di pulizia avanzato di TfL, leader a livello mondiale, e sono sicuro che i londinesi continueranno a fare la cosa giusta come hanno fatto durante la pandemia, e continueranno a indossare una copertura per il viso sui servizi di TfL, " Ha aggiunto.