I media interattivi riducono le reazioni negative ai messaggi sulla salute, aumentano la conformità

sito web

Le persone in genere rispondono negativamente ai messaggi di salute poiché spesso tendono a determinare ciò che possiamo e possiamo anche astenerci, tuttavia uno studio nuovo di zecca espone che i media interattivi possono ammorbidire le reazioni negative o la reattanza ai messaggi di salute che vengono dispersi online.

In una ricerca, gli scienziati della Penn State e della Stony Brook University hanno scoperto che i segni del sito che utilizzavano suggerimenti sull'attrattiva del materiale - o suggerimenti sul carro del vincitore - e anche dispositivi che consentono alle persone di parlare di reattanza ridotta materiale ai messaggi di salute e hanno anche aumentato le opportunità che le persone avrebbe certamente approvato i suggerimenti sulla salute utilizzati nel messaggio.

Secondo gli scienziati, i dispositivi multimediali interattivi potrebbero aprire nuovi metodi per aiutare i comunicatori sanitari a creare messaggi in grado di convincere le persone prevenendo la reattanza.

"Se fai un buon lavoro progettando l'interfaccia in modo da mostrare la popolarità di un messaggio di salute tra gli altri spettatori, ciò potrebbe ridurre la reattanza psicologica tra il tuo pubblico di destinazione", ha affermato S. Shyam Sundar, James P. Jimirro Professor of Media Effects nel Donald P. Bellisario College of Communications e anche co-direttore del Media Effects Research Laboratory “Quando hanno una reattanza psicologica inferiore, di solito, significa che è più probabile che accettino il tuo messaggio. Questo offre un modo molto potente per ottenere una migliore comunicazione e persuadere le persone ad adottare migliori pratiche sanitarie senza alterare affatto il messaggio”.

La reazione è tipicamente sentita quando la flessibilità di un individuo è in pericolo, secondo Ruobing Li, assistente insegnante di interazioni e giornalismo, Stony Brook University, che è il primo autore della ricerca.

"Come esseri umani, amiamo la libertà di azione, amiamo scegliere cosa fare e come farlo", ha dichiarato Li "Ma ogni volta che la libertà di azione è limitata o minacciata da qualcun altro, entriamo in uno stato motivazionale chiamato reattanza psicologica . Questo stato ci motiverà a impedire che ciò accada, impedirà alla nostra libertà di essere minacciata e ci motiverà anche a ripristinare la libertà perduta”.

La reattanza si manifesta nel tipo di temperamento e anche nella propensione a confutare il messaggio, ha affermato Li.

"Quando i destinatari del messaggio sperimentano quella reattanza, possono generare un atteggiamento negativo nei confronti dei messaggi sulla salute e possono avere una bassa intenzione di seguire le raccomandazioni sulla salute, quindi questo è qualcosa che noi, come comunicatori della salute, vogliamo assolutamente evitare", ha affermato Li.

La durezza del pericolo suggerito in un messaggio può tipicamente attivare la reattanza, secondo gli scienziati, che riferiscono le loro ricerche in Comunicazione sanitaria, attualmente in linea. Ad esempio, nello studio di ricerca, gli scienziati hanno utilizzato l'adesione a un messaggio ad alto rischio: "Tre bevande sono un limite sicuro a cui devi attenerti. Fallo." Il messaggio a bassa minaccia utilizzava un linguaggio molto più cortese, come "Forse tre drink sono un limite sicuro con cui puoi convivere. Perché non provare a bere in modo responsabile?"

Come anticipato, gli scienziati hanno scoperto che il messaggio precedente rappresentava un rischio maggiore per la loro flessibilità, ma quando i messaggi sono stati ricevuti in molti modi da vari altri individui, gli individui dello studio di ricerca non hanno scoperto che il messaggio ad alto rischio è più dannoso rispetto al messaggio a bassa minaccia.

Gli scienziati hanno anche scoperto che fornire alle persone la capacità di commentare ha fornito una forte sensazione di fermezza, che è la sensazione che le persone provano quando pensano di poter fare le proprie scelte. Questo, in seguito, ha anticipato il loro obiettivo di conformarsi ai suggerimenti utilizzati nel messaggio di salute.

Nuovi dispositivi per comunicatori sanitari

I suggerimenti sul carrozzone e anche i dispositivi di commento sono comuni nei media interattivi online, incluso Sundar, che è anche un associato dell'Istituto di Penn State per le scienze computazionali e dei dati (ICDS).

"Sempre più molti media interattivi ci offrono strumenti pronti sull'interfaccia che ci consentono di mostrare il nostro apprezzamento per i contenuti, come premere il pulsante 'mi piace'", ha dichiarato Sundar "Nel frattempo, sotto il cofano, i media interattivi compilano il numero di persone che reagire positivamente e visualizzare tali informazioni sotto forma di metriche, come il numero di Mi piace".

La maggior parte dei comunicatori sanitari si concentra sulla creazione di messaggi per prevenire la reattanza, ma lo stile dei media interattivi li usa metodi diversi per aumentare la persuasività e anche aumentare le opportunità che gli individui abbracciano le abitudini di salute, secondo Li.

"Molti studiosi hanno provato approcci diversi e hanno cercato soluzioni diverse per risolvere il problema della reattanza", ha dichiarato Li "Un modo per risolvere questo problema, ovviamente, è ridurre il livello di minaccia del messaggio, ad esempio, rendere il messaggio meno minaccioso, o in alternativa, possiamo cercare di offrire ai nostri destinatari più scelte nel messaggio. Quello che stiamo suggerendo è che potremmo essere in grado di utilizzare meglio gli strumenti dei media interattivi, non solo la messaggistica".

Gli scienziati hanno assunto 261 persone per lo studio di ricerca. Gli individui sono stati arbitrariamente designati a 8 diverse varianti – o problemi – di un sito Web per esaminare il segno del carro, i commenti e anche il grado di rischio del messaggio. I siti Internet sono stati creati per sembrare uguali.

Un videoclip di notizie del servizio civile – PSA – sulle abitudini di consumo di alcol in eccesso ha funzionato come materiale principale di ciascun sito. In un problema, il videoclip includeva un messaggio formulato in modo drammatico contro il consumo eccessivo di alcol per esaminare il problema del rischio solido e anche un messaggio più cortese per esaminare il problema del rischio ridotto.

Ciascuno dei videoclip includeva suggerimenti sul carrozzone. Nei solidi problemi del carrozzone, il video clip assomigliava a 1,322 clienti, e così via segno è stato rispettato da una frase che suggeriva che ai clienti piaceva il 93%. Come miglioramento, il videoclip ha ricevuto più di 140 commenti, con 9 commenti presentati. Per i deboli problemi del carrozzone, il video ha ottenuto solo 20 tipi – il 3% di tutti i clienti – e anche un commento.

Inoltre, la metà delle persone è stata fornita un'alternativa per parlare del video mentre l'altra metà non lo era. Dopo essere andati sul sito, a tutte le persone è stato chiesto di inviare un sondaggio online.

Secondo gli scienziati, lo studio futuro dovrebbe continuare a esplorare il legame tra funzioni di commento e obiettivi di salute. Hanno incluso che esplorando ulteriormente i dispositivi utilizzati nei media interattivi e riconoscendo molto meglio la funzione dell'azienda che offrono, gli scienziati potrebbero essere in grado di utilizzare molto meglio questi media per la promozione della salute.