Il vaccino per inalazione COVID-19 previene le malattie e la trasmissione negli animali

COVID-19, coronavirus

In un nuovissimo studio di ricerca che analizza la possibilità di un vaccino COVID-19 intranasale monodose, un gruppo dell'Università dell'Iowa e dell'Università della Georgia ha scoperto che il vaccino salvaguarda totalmente i topi per computer dalla pericolosa infezione da COVID-19. Il vaccino ostacola inoltre la trasmissione dell'infezione da animale ad animale. Le ricerche per sono state pubblicate il 2 luglio sulla rivistaAnticipi Scienza

"I vaccini attualmente disponibili contro il COVID-19 hanno molto successo, ma la maggior parte della popolazione mondiale non è ancora vaccinata e c'è un bisogno critico di più vaccini che siano facili da usare ed efficaci nel fermare la malattia e la trasmissione", afferma Paul McCray, MD, docente di pediatria-farmaci polmonari e microbiologia e immunologia presso l'UI Carver College of Medicine e co-leader dello studio di ricerca. “Se questo nuovo vaccino COVID-19 si dimostra efficace nelle persone, può aiutare a bloccare la trasmissione di SARS-CoV-2 e aiutare a controllare la pandemia di COVID-19”.

A differenza delle vaccinazioni convenzionali che richiedono un'iniezione, questo vaccino viene fornito con uno spray nasale simile a quelli comunemente usati per immunizzare contro l'influenza. Il vaccino utilizzato nello studio richiede solo un dosaggio unico e può essere conservato a una temperatura normale del frigorifero per almeno 3 mesi. Poiché viene somministrato per via intranasale, il vaccino potrebbe anche essere meno complicato da eseguire, in particolare per coloro che hanno paura degli aghi.

"Sviluppiamo questa piattaforma di vaccini da più di 20 anni e abbiamo iniziato a lavorare su nuove formulazioni di vaccini per combattere il COVID-19 durante i primi giorni della pandemia", afferma Biao He, Ph D., insegnante dell'Università di Dipartimento di malattie infettive della Georgia presso il College of Veterinary Medicine e co-leader dello studio di ricerca. "I nostri dati preclinici mostrano che questo vaccino non solo protegge dalle infezioni, ma riduce anche significativamente le possibilità di trasmissione".

Il vaccino speculativo utilizza un'infezione parainfluenzale sicura 5 (PIV5) per fornire la proteina sana del picco SARS-CoV-2 direttamente nelle cellule dove innesca un'azione immunitaria che salvaguarda dall'infezione da COVID-19. PIV5 è collegato a infezioni da raffreddore e contamina convenientemente varie creature, tra cui persone, senza creare malattie sostanziali Il gruppo di studio di ricerca ha effettivamente rivelato in precedenza che questo sistema di vaccini può salvaguardare totalmente gli animali speculativi da un'altra pericolosa malattia da coronavirus chiamata sindrome respiratoria mediorientale (MERS) .

Il vaccino per inalazione PIV5 creato dal gruppo mira alle cellule della mucosa che rivestono i flussi nasali e le vie respiratorie. Queste cellule sono il principale fattore di ingresso per molte infezioni da SARS-CoV-2 e il sito Web di duplicazione dell'infezione molto precoce. Il virus creato in queste cellule può penetrare molto più in profondità nei polmoni e in vari altri organi del corpo, il che può portare a malattie molto più gravi. Inoltre, l'infezione prodotta in queste cellule può essere facilmente persa con l'espirazione consentendo la trasmissione da una persona contaminata individuo agli altri.

Lo studio di ricerca ha rivelato che il vaccino ha creato un'azione immunitaria locale, inclusi anticorpi e resistenza mobile, che salvaguardava totalmente i topi per computer da dosaggi mortali di SARS-CoV-2. Il vaccino ha inoltre bloccato l'infezione e la malattia nei furetti e, in particolare, ha mostrato di ostacolare la trasmissione di COVID-19 dai furetti contaminati ai loro compagni di gabbia non sicuri e puliti.