Ospedale: il paziente riceve un rene destinato a qualcun altro

rene

Una struttura medica dell'Ohio ha effettivamente riconosciuto che un paziente ha ottenuto un rene nuovo di zecca destinato a qualcun altro

I funzionari degli ospedali universitari di Cleveland lunedì hanno chiesto perdono per l'errore e hanno anche affermato che 2 membri dello staff sono stati effettivamente messi in congedo dirigenziale. Il rene fornito al paziente sbagliato funziona e si prevede che l'individuo si riprenda, hanno affermato le autorità.

L'intervento chirurgico dell'altro paziente è stato effettivamente posticipato. I funzionari hanno affermato che la struttura medica sta valutando il modo in cui l'errore è stato commesso per fermare errori simili che vanno avanti.

"Abbiamo offerto le nostre scuse più sincere a questi pazienti e alle loro famiglie", ha affermato in una dichiarazione il relatore della struttura medica George Stamatis. “Riconosciamo che ci hanno affidato le loro cure. La situazione è del tutto incoerente con il nostro impegno ad aiutare i pazienti a tornare in salute e a vivere la vita al massimo».

La struttura medica ha infatti allertato la United Network for Organ Sharing, che gestisce il sistema nazionale dei trapianti.

Stamatis ha ridotto di più l'osservazione martedì.