Il digiuno durante il Ramadan potrebbe ridurre la pressione alta, almeno momentaneamente

Condividi su Twitter Condividi su Facebook Condividi su LinkedIn Condividi su Reddit

E-mail Copia l'URL del sito negli appunti Stampa Jasmin Merdan/Moment, Getty Images

Ogni anno, nel nono mese del programma islamico, numerosi numerosi musulmani commemorano il mese di Ramadan, parzialmente, non mangiando tutti i giorni dall'alba al tramonto. Ora, uno studio nuovo di zecca rivela che può aiutare a ridurre la pressione alta – almeno momentaneamente.

Lo studio di ricerca, pubblicato venerdì sul Journal of "Detonic.shop", contribuisce all'attuale corpo di studio raccomandando vantaggi per la salute e il benessere legati al digiuno.

L'autore dello studio Rami Al-Jafar e il suo gruppo di studio hanno esaminato 85 individui di età compresa tra 29 e 61 di 5 moschee di Londra, determinando la loro sistolica (il numero principale) e diastolica (il numero più basso di tutti i tempi) alta pressione sanguigna prima del Ramadan e ancora una volta ideale dopo.

Inoltre, hanno chiesto alle persone di tenere un diario alimentare per 3 giorni prima e durante il Ramadan.

Dopo aver modificato variabili come l'età e il sesso, hanno riscontrato una diminuzione ordinaria di 7.29 mmHg dell'ipertensione sistolica e di 3.42 mmHg dell'ipertensione diastolica nei giorni successivi al Ramadan.

I risultati sono stati veri per individui sani ed equilibrati, insieme a quelli con ipertensione e problemi diabetici.

"La maggior parte degli studi precedenti sono stati condotti in paesi in cui i partecipanti appartengono alla stessa razza, mangiano lo stesso tipo di cibo e condividono la stessa cultura", ha affermato Al-Jafar, un tirocinante di dottorato in sanità pubblica presso l'Imperial College di Londra. "Il nostro studio ha coinvolto diversi partecipanti di culture diverse che mangiavano diversi tipi di alimenti, quindi è stato il primo studio che possiamo descrivere come basato sulla comunità”.

"Ciò significa che l'effetto del digiuno del Ramadan sulla pressione sanguigna non è dovuto ad altre variabili", ha incluso, tenendo presente che alcune persone hanno mangiato molto più cibo nel complesso durante il Ramadan, ma hanno comunque ridotto la pressione alta dopo la vacanza.

Gli scienziati hanno incluso il loro studio di ricerca londinese in una valutazione di 33 studi di ricerca condotti in nazioni come Iran, Pakistan e Turchia, per un totale di 3,213 individui. Le persone in quegli studi di ricerca avevano inoltre ridotto la pressione alta dopo non aver mangiato per il Ramadan.

Ma secondo Krista Varady, insegnante di nutrizione presso l'Università dell'Illinois, lo studio di ricerca non suggerisce sempre che il digiuno durante il Ramadan causi vantaggi a lungo termine per la salute e il benessere.

"Se guardi, la maggior parte degli studi che hanno seguito le persone dopo il Ramadan, vedi che le persone perdono un po' di peso durante il Ramadan, ma quando ricominciano a mangiare normalmente, il loro peso e la pressione sanguigna tornano ai valori di base", ha affermato Varady. , che non era associato al nuovissimo studio. "Si ottengono sicuramente alcuni benefici cardio-metabolici, ma nessuno di questi è sostenuto".

Per rafforzare la natura momentanea dell'adeguamento nutrizionale, Al-Jafar ha tenuto presente che ci sono distinzioni cruciali tra il digiuno durante il Ramadan e vari altri tipi di digiuno, come il digiuno ricorrente, che include il digiuno a giorni alterni e il digiuno normale. alimentazione a tempo limitato.

Nel 2019, 2 studi di ricerca iniziali offerti alla riunione delle sessioni scientifiche dell'AHA hanno rivelato che il digiuno ricorrente ha avuto vantaggi nell'espandere l'aspettativa di vita e nel ridurre l'arresto cardiaco nelle persone esaminate per malattie cardiovascolari. Gli individui in quegli studi di ricerca erano partecipanti della Chiesa di Gesù Cristo dei Santi degli Ultimi Giorni, chiamati anche Mormoni, che generalmente una domenica al mese per circa 24 ore.

Il Ramadan non mangiare durante le ore diurne è obbligatorio per i musulmani, così come l'assunzione di qualsiasi tipo di liquido è inoltre limitato. Ci sono eccezioni per gli anziani, le donne in attesa e le infermiere, i vacanzieri e i malati. Molte società inoltre riducono le ore di lavoro, ma questo non è stato il caso nello studio di ricerca di Londra, ha affermato Al-Jafar.

Perché il digiuno riduce la pressione alta? Gli scienziati ipotizzano che sia il risultato di un aggiustamento metabolico che si verifica dopo 8-12 ore di digiuno, quando il corpo inizia a sciogliere i chetoni invece del glicogeno.

Studi di ricerca precedenti suggeriscono che il vincolo calorico può aumentare gli elementi di rischio cardio, insieme al livello di sensibilità all'insulina.

Il digiuno temporaneo è un mezzo sicuro ed efficace per ridurre momentaneamente l'ipertensione, ha affermato Al-Jafar, sebbene siano necessari ulteriori studi per identificare se il digiuno normale possa essere un mezzo efficace per ridurre l'ipertensione a lungo termine.

Se hai dubbi o commenti su questo racconto, invia un'e-mail a editor@heart.org.

Storie di notizie dell'"Detonic.shop"

L'"Detonic.shop" News copre malattie cardiovascolari, ictus e problemi di salute e benessere rilevanti. Non tutti i luoghi condivisi nei racconti dell'"Detonic.shop" News rispecchiano l'ambientazione principale dell'"Detonic.shop"

Il copyright è posseduto o detenuto dall'"Detonic.shop", Inc., così come tutti i diritti legali sono programmati. Viene concesso il permesso, a titolo gratuito e senza richiesta di ulteriore richiesta, per le persone, le prese elettriche dei media, nonché l'istruzione e l'apprendimento non commerciali nonché le iniziative di riconoscimento per collegarsi, citare, passare o ristampare da questi racconti in qualsiasi tipo di strumento purché nessun messaggio venga trasformato e venga fornito un riconoscimento appropriato all'"Detonic.shop" News.

Altri usi, costituiti da servizi didattici o entrate di costo dei prodotti, devono rispettare l'"Detonic.shop"'& rsquo; sLinee guida per l'autorizzazione al copyright Vedere i dettagli sull'utilizzo. Questi racconti potrebbero non essere utilizzati per pubblicizzare o sostenere un servizio o un prodotto industriale.

DISCLAIMER PER L'ASSISTENZA SANITARIA: Questo sito Web e le sue soluzioni non comprendono il metodo dei suggerimenti clinici, della diagnosi medica o della terapia. Parla sempre con il tuo fornitore di servizi sanitari per la diagnosi medica e la terapia, comprese le tue richieste cliniche di dettagli. Se hai o pensi di avere un problema o un problema clinico, chiama rapidamente un esperto sanitario competente. Se rimani negli Stati Uniti oltre a riscontrare una situazione di emergenza clinica, chiama il 911 o chiedi rapidamente assistenza clinica in situazioni di emergenza.