I vaccini COVID-19 influenzano i cicli mestruali? Esperto chiede indagine

donna seduta dopo aver ricevuto il vaccino

  • I vaccini COVID-19 possono causare diversi effetti collaterali, che sono per lo più lievi.
  • Tuttavia, le modifiche ai cicli mestruali o il sanguinamento vaginale inaspettato non sono tra gli effetti collaterali elencati per nessun vaccino COVID-19 disponibile nel Regno Unito o negli Stati Uniti.
  • Nonostante ciò, migliaia di donne hanno segnalato cambiamenti del ciclo mestruale dopo la vaccinazione all'Agenzia di regolamentazione dei medicinali e dei prodotti sanitari (MHRA) del Regno Unito.
  • I ricercatori non hanno stabilito un legame formale tra i vaccini e i cambiamenti del ciclo mestruale e alcuni professionisti medici vogliono studiare la possibilità.

A livello globale, più di 4.6 milioni di persone sono morte a causa del COVID-19. I vaccini sono una componente cruciale nel ridurre la diffusione del virus.

Alcuni ricercatori si chiedono quali effetti collaterali potrebbero avere questi vaccini salvavita sui cicli mestruali delle donne.

In un editoriale sul BMJ, la dottoressa Victoria Male chiede ulteriori indagini sui potenziali effetti di questi vaccini sulla salute mestruale. Il dottor Male è uno specialista della riproduzione presso l'Imperial College London a Londra, Regno Unito

Tieniti informato con aggiornamenti in tempo reale sull'attuale epidemia di COVID-19 e visita il nostro hub di coronavirus per ulteriori consigli sulla prevenzione e il trattamento.

Sfondo del vaccino COVID-19

Nei primi giorni della pandemia, il modo migliore per prevenire la contrazione e la diffusione del virus era indossare maschere e praticare il distanziamento sociale. I medici raccomandano ancora queste stesse pratiche insieme a uno dei vaccini COVID-19 approvati.

I vaccini Moderna, AstraZeneca, Pfizer-BioNTech e Jonson e Johnson's Janssen sono attualmente disponibili nel Regno Unito

I vaccini Moderna, Pfizer e Janssen sono disponibili anche negli Stati Uniti

Secondo i Centers for Disease Control and Prevention (CDC), alcuni degli effetti collaterali comuni dei vaccini includono:

  • dolore nel sito di vaccinazione
  • stanchezza
  • fatica
  • febbre

Vaccini e cambiamenti di periodo

Ad oggi, nessuno dei produttori di vaccini COVID-19 ha elencato problemi relativi alla salute mestruale come effetto collaterale.

Tuttavia, il dottor Male afferma che più di 30,000 persone hanno riportato cambiamenti del ciclo mestruale dopo la vaccinazione all'MHRA. Spiega che la maggior parte delle persone che riferiscono di aver sperimentato cambiamenti nel loro ciclo mestruale affermano che le cose in genere tornano alla normalità entro il ciclo successivo. È importante sottolineare che non ci sono prove che la vaccinazione COVID-19 influisca negativamente sulla fertilità.

L'autore afferma che è necessaria la ricerca per determinare un collegamento definitivo tra i due e cosa sta innescando quella risposta in alcune persone.

"Se c'è una connessione, è probabile che sia il risultato della risposta immunitaria alla vaccinazione piuttosto che un componente specifico del vaccino", scrive il dott. Male.

Lo stress può interrompere il ciclo mestruale e far sì che i cicli varino o addirittura si interrompano del tutto. La risposta immunitaria creata dai vaccini può causare questo tipo di reazione allo stress.

Secondo il dottor Male, la mancanza di ricerche sugli effetti dei vaccini COVID-19 sui periodi è dovuta alla frequenza relativamente bassa di questi rapporti.

Implicazioni sulla salute delle donne 

Anche se i cambiamenti del ciclo mestruale si verificano di rado, è comunque importante esplorare a fondo i possibili effetti che i vaccini COVID-19 possono avere.

"L'esitazione del vaccino tra le giovani donne è in gran parte guidata da false affermazioni secondo cui i vaccini COVID-19 potrebbero danneggiare le loro possibilità di gravidanza futura", scrive il dott. Male. "Non riuscire a indagare a fondo sui rapporti sui cambiamenti mestruali dopo la vaccinazione rischia di alimentare queste paure".

La dott.ssa Katharine Lee, ricercatrice post-dottorato presso la Divisione di Scienze della salute pubblica presso la Washington University School of Medicine di St. Louis, MO, ha sottolineato l'importanza di iniziare questa ricerca.

"Sono felice di vedere questo articolo pubblicato perché è un'importante area di ricerca", ha detto il dott. Lee a "Detonic.shop".

“La variazione dei cicli mestruali è sorprendentemente poco studiata, anche se sappiamo che dovrebbero rispondere a molti tipi di fattori di stress, comprese le risposte immunitarie e infiammatorie. Il Dr. Male fa una serie di buoni punti, e sono particolarmente contento che stia mettendo in evidenza la sicurezza dei vaccini”, ha detto il Dr. Lee.

MNT ha anche parlato con la dottoressa Sarah Gray, un medico generico con sede in Cornovaglia, in Inghilterra. La dottoressa Gray è un'esperta in salute delle donne e ha gestito per 15 anni una clinica specializzata per la salute delle donne per il Servizio Sanitario Nazionale (NHS).

Il Dr. Gray ha detto: “Il controllo del sanguinamento mestruale è complesso con potenziali effetti dal cervello, dalle ovaie e dall'utero stesso. È plausibile che gli effetti dell'infezione [SARS-CoV-2] o della vaccinazione sul sistema immunitario possano influenzare questa via di controllo e qualsiasi ricerca sarebbe molto apprezzata”.

"La salute delle donne non è stata una priorità di ricerca negli ultimi 20 anni e c'è molto che non sappiamo", ha aggiunto.

MNT ha anche intervistato la dott.ssa Kathryn Clancy, che è "felice di vedere questa pubblicazione e concorda con il punto di vista del dott. Male che questi cambiamenti sono reali e vale la pena esplorare più a fondo".

Il Dr. Clancy è un assistente professore presso l'Università dell'Illinois a Urbana-Champaign a Champaign, IL. Dice di essere coinvolta in ricerche simili.

"Il nostro lavoro propone meccanismi biologici simili per questa relazione tra attivazione immunitaria acuta e meccanismi di riparazione mestruale", ha affermato il dott. Clancy. Lei ha aggiunto:

"Sono costernato dal fatto che il progetto di ricerca delle sperimentazioni sui vaccini renda impossibile in questo momento esplorare effettivamente questa relazione e spero che i produttori di farmaci e vaccini in futuro tengano conto di queste considerazioni".

Per aggiornamenti in tempo reale sugli ultimi sviluppi riguardanti il ​​nuovo coronavirus e COVID-19, fare clic su qui.