Delta frena il ritorno alla normalità post-COVID

Covid

Le nazioni di tutto il mondo hanno raggiunto livelli di pandemia nuovi di zecca e reimpostate le limitazioni COVID-19 sabato, poiché l'alternativa Delta estremamente trasmissibile ha costretto i governi federali a frenare le strategie per tornare alla normalità

L'alternativa Delta estremamente trasmissibile, scoperta per la prima volta in India, sta ripulendo il mondo mentre le nazioni corrono per inoculare le loro popolazioni per respingere nuovi episodi e per consentire alle situazioni economiche e alla vita di recuperare.

L'Unione Europea, rimproverata molto presto nel feedback sulla pandemia per un programma di approvvigionamento di vaccinazione incasinato, ha dichiarato sabato di aver effettivamente fornito colpi sufficienti per coprire il 70 percento della popolazione del blocco.

"Entro domani saranno distribuite circa 500 milioni di dosi in tutte le regioni d'Europa", ha dichiarato la presidente della Commissione Ue Ursula von der Leyen.

Ma secondo il Centro europeo per la prevenzione e il controllo delle malattie, la percentuale di adulti che hanno compiuto 18 anni o più completamente immunizzati nell'UE e nello Spazio economico europeo è ancora solo del 44.1%.

Andare piano

La scarsità di approvvigionamento in Corea del Sud ha effettivamente suggerito che solo circa l'11% dei 52 milioni di abitanti della nazione è completamente immunizzato, secondo le autorità sanitarie.

Il paese, che si è schierato come un progetto su come combattere la pandemia, sabato ha riportato 1,378 nuove situazioni di coronavirus, un terzo documento consecutivo.

Da lunedì saranno sicuramente vietati gli eventi con più di 2 persone dopo le 6:00, le istituzioni, i bar e i club saranno sicuramente chiusi.

In Pakistan, dove molto meno dell'8 per cento della popolazione è stato effettivamente immunizzato, il governo federale ha affermato che solo coloro che avevano effettivamente ricevuto pugnalate sarebbero stati sicuramente autorizzati a volare.

"Potremmo affrontare conseguenze pericolose se non adottiamo misure per controllare la variante Delta", hanno dichiarato in una dichiarazione il comando nazionale e il centro operativo.

La nazione di circa 215 milioni di persone ha effettivamente lasciato in gran parte la più terribile della pandemia, con meno di un milione di infezioni registrate su nastro e circa 23,000 decessi, sebbene le situazioni siano di nuovo in aumento.

La festa è finita prima dell'inizio

Dopo un aumento “esponenziale” delle situazioni nei giorni nostri, le autorità dell'area spagnola nord-orientale indipendente del catalano hanno dichiarato di non avere alcuna possibilità di reimpostare le limitazioni.

I locali notturni saranno sicuramente chiusi e sarà necessario un esame negativo COVID-19 o prove di vaccinazione per partecipare a attività esterne che coinvolgono più di 500 persone.

"La pandemia non è finita, le nuove varianti sono molto contagiose e abbiamo ancora segmenti significativi della popolazione che non sono vaccinati", ha informato Patricia Plaja, portavoce del governo federale locale, in una conferenza stampa.

La Russia ha anche annunciato sabato che le situazioni sono aumentate e ha avuto un nuovo numero di vittime quotidiane, il 5 dall'inizio del mese.

Le 752 nuove vittime portano il bilancio totale della Russia a 142,253. La nazione ha anche registrato 25,082 nuove infezioni, il che significa che ci sono stati più di 5.7 milioni di casi.

La società di statistiche statali Rosstat, che specifica i decessi legati al coronavirus in modo molto più generale, ha posizionato il numero a 270,000 entro la fine di aprile

Meno del 20 percento dei russi ha effettivamente ricevuto un dosaggio solitario, nonostante le iniezioni di vaccini creati nella tua zona siano facilmente offerti.

Nonostante le infezioni crescenti e le vittime, il 54% di un pubblico russo profondamente scettico non ha intenzione di farsi vaccinare, secondo uno studio del Levada-Center indipendente pubblicato oggi.

Terzo colpo

Mentre le vaccinazioni hanno effettivamente avuto successo nel ridurre al minimo gli effetti più terribili delle infezioni, sono aumentate le questioni relative a quanto bene alcune di esse affronteranno ancora più pressioni infettive.

In Indonesia, che sta combattendo un'ondata inarrestabile di infezioni, più di molti dipendenti del settore sanitario in prima linea completamente vaccinati sono morti, secondo l'organizzazione medica nazionale.

Le autorità hanno dichiarato venerdì che ai paramedici sarebbe stata fornita una terza pugnalata di richiamo utilizzando la vaccinazione fatta dall'azienda statunitense Moderna, per offrire loro ulteriore sicurezza.

Il paese del sud-est asiatico dipende molto dai colpi di Sinovax della Cina in mezzo alla mancanza mondiale di scelte che in realtà sono state fornite principalmente ai paesi abbondanti.

La rapida diffusione dell'alternativa Delta in Asia, Africa e America Latina sta rivelando importanti scarsità di forniture di vaccinazioni per alcune delle popolazioni più povere e più a rischio del globo.

Il Senegal, l'UE, gli Stati Uniti, numerosi governi federali europei e vari altri partner hanno autorizzato venerdì un accordo a Dakar per finanziare la produzione di vaccinazioni nello stato dell'Africa occidentale.

E Cuba ha autorizzato la sua vaccinazione Abdala locale per l'uso in situazioni di emergenza, la prima pugnalata di coronavirus dell'America Latina per ottenere il pollice in su e un'ancora di salvezza possibile per un'area che cerca di combattere una terribile pandemia con modi moderati.