La variante Delta COVID-19 ora dominante negli Stati Uniti, prevede il CDC


La variante Delta è approssimativamente del 40-60% ancora più trasmissibile

By Alessandria Hein |

  • Facebook
  • Twitter
  • Flipboard
  • Commenti
  • Stampa

close Il ripristino del mandato della maschera mina la credibilità della salute pubblica: Dr. Makary Video

Il ripristino della maschera richiesta indebolisce l'affidabilità della salute pubblica e del benessere: Dr Makary

Il dottor Marty Makary della Johns Hopkins School of Public Health si iscrive a "Fox & &Friends First" per fornire il suo supporto a Los Angeles ripristinando una maschera necessaria per gli individui immunizzati

I Centers for Disease Control and also Prevention (CDC) prevedono ora che la variante Delta COVID-19 sia la pressione dominante negli Stati Uniti, avendo superato Alpha per rappresentare il 51.7% delle infezioni, secondo le informazioni attuali. La variante Alpha, che era stata la pressione dominante negli ultimi mesi, ora dovrebbe recuperare il 28.7% dei casi. 

Le autorità sanitarie avevano effettivamente previsto che la variante Delta, o B. 1.617.2, avrebbe sicuramente scalzato Alpha come una delle pressioni più dominanti in un numero di settimane, poiché la pressione molto più trasmissibile stava aumentando ad un prezzo di ogni 2 settimane. Si prevede che si espanda del 40-60% più velocemente della variante Alpha e si presenta anche "più in forma e più veloce" a causa di numerose anomalie ottenute, ha informato uno specialista in precedenza. 

La variante è stata effettivamente un problema per le autorità sanitarie e sanitarie in aree con prezzi di vaccinazione ridotti, in particolare nel Midwest. 

La Casa Bianca ha introdotto che avrebbe sicuramente inviato gruppi di "risposta alle sovratensioni" in luoghi che registrano un picco nelle situazioni del Delta, con la prima presentazione a Springfield, Mo., mercoledì. Il gruppo di due persone è presumibilmente dedicato a rimanere nella posizione viaAug 6. 

La varietà di individui COVID-19 ricoverati è aumentata di quasi il 27% durante il fine settimana, con almeno un centro sanitario privo di ventilatori. Il gruppo di reazione della Casa Bianca al COVID-19, che sta tenendo un riepilogo ancora una volta giovedì, ha in realtà avvertito da tempo che la variante rappresenta un pericolo per il progresso rispetto al coronavirus. 

Tuttavia, il dottor Rochelle Walensky, supervisore del CDC, e anche il dottor Anthony Fauci, il principale specialista in malattie contagiose del paese, hanno costantemente affermato che le iniezioni autorizzate rimangono affidabili rispetto alla variante. 

Alcune aree, come Los Angeles, hanno effettivamente promosso ancora più vincoli COVID-19, come il ritorno a indossare mascherine per gli individui totalmente immunizzati, mentre altri affermano che la vera minaccia è per le persone non vaccinate. 

"Mentre il 40-60% è più contagioso, il COVID in tutte le sue varianti sta circolando a livelli molto bassi nella popolazione", ha affermato in precedenza il dott. Marty Makary, Factor e anche chirurgo estetico della Johns Hopkins. “Le uniche persone che dovrebbero essere preoccupate sono quelle che non hanno l'immunità né attraverso la vaccinazione né l'immunità naturale. A questo punto, tutte le persone a rischio hanno avuto l'opportunità di vaccinarsi. Coloro che non sono immuni scelgono di farlo a proprio rischio personale”. 

L'Associated Press ha aggiunto a questo record.