Coronavirus negli Stati Uniti: ripartizione stato per stato

By Alessandria Hein, David Aaron |

  • Facebook
  • Twitter
  • Flipboard
  • Commenti
  • Stampa

closeDr. Murthy: La variante Delta è "molto più trasmissibile" rispetto ad altre varianti COVID Video

Dr Murthy: La variazione delta è "molto più trasmissibile" rispetto a varie altre variazioni di COVID

Il Surgeon General degli Stati Uniti esamina le minacce della nuovissima variazione del coronavirus su "Rapporto speciale"

Ricevi tutte le informazioni più recenti sul coronavirus e ancora di più fornite quotidianamente nella tua casella di posta. Registrati qui.

A partire da giovedì mattina presto, l'unico coronavirus ha effettivamente contaminato più di 185,090,068 persone in 192 nazioni e regioni, causando almeno 4,001,954 decessi. Negli Stati Uniti, tutti i 50 stati più il Distretto di Columbia hanno effettivamente segnalato casi convalidati di COVID-19, con un conteggio di oltre 33,770,459 problemi di salute e un minimo di 606,218 decessi.

Ecco un'occhiata ai 10 stati con il maggior numero di istanze: 

1. California: 3,826,508 istanze instance

2. Texas: 3,010,929 istanze

3. Florida: 2,381,148 istanze 

4. New York: 2,117,549 istanze

6. Pennsylvania: 1,217,707 istanze

7. Georgia: 1,137,560 casi

8. Ohio: 1,113,006 istanze

9. New Jersey: 1,024,748 istanze 

10. Carolina del Nord: 1,016,262 istanze 

Ecco un'occhiata ai 10 stati principali con il maggior numero di vittime: 

1. California: 63,747 morti 

2. New York: 53,717 morti 

3. Texas: 52,531 morti

4. Florida: 37,985 morti 

5. Pennsylvania: 27,718 morti

6. New Jersey: 26,490 morti

7. Illinois: 25,711 vittime

8. Georgia: 21,467 vittime

9. Michigan: 21,031 vittime

10. Ohio: 20,366 vittime

Questi dati saranno sicuramente aggiornati in modo coerente.