CDC verifica il vaiolo delle scimmie non comune in un vacanziere ricoverato in Nigeria


Il cliente ha recentemente effettuato un viaggio dalla Nigeria agli Stati Uniti, sebbene il rischio di infezione per vari altri turisti sia considerato "ridotto", ha affermato il CDC

Kayla Rivas By Kayla Rivas |

  • Facebook
  • Twitter
  • Flipboard
  • Commenti
  • Stampa

close Fox News Flash principali titoli per il 16 luglio Video

Fox News Flash in testa ai titoli per il 16 luglio

I titoli principali di Fox News Flash sono proprio qui. Scopri cosa sta facendo clic su.com.

Un abitante degli Stati Uniti è ricoverato in ospedale a Dallas con un caso accertato di vaiolo delle scimmie, presentato venerdì dal Centers for Disease Control and Prevention (CDC) e dalle autorità sanitarie del Texas.

Il cliente ha recentemente fatto un viaggio dalla Nigeria agli Stati Uniti, e anche lo screening di laboratorio presso il CDC ha rivelato che l'infezione include una pressione comunemente riscontrata in parte dell'Africa occidentale, tra cui le autorità sanitarie federali, statali e locali della Nigeria e la compagnia aerea stanno lavorando per mettersi in contatto con i viaggiatori che avrebbero potuto entrare in contatto con l'individuo, ha affermato l'azienda. I 2 viaggi includono Lagos, Nigeria, ad Atlanta l'8 luglio, con arrivo il 9 luglio; e anche da Atlanta a Dallas il 9 luglio. 

"I viaggiatori su questi voli dovevano indossare maschere così come negli aeroporti statunitensi a causa della pandemia di COVID-19 in corso", ha introdotto il CDC. "Pertanto, si ritiene che il rischio di diffusione del vaiolo delle scimmie tramite goccioline respiratorie ad altri sugli aerei e negli aeroporti sia basso".

Il vaiolo delle scimmie è una malattia virale rara, forse significativa che di solito inizia con una malattia simil-influenzale e anche linfonodi gonfi e anche sviluppi successivi a un'eruzione sul viso e anche sul corpo. Il vaiolo della scimmia rimane esattamente negli stessi membri della famiglia delle infezioni del vaiolo, ma causa una malattia più lieve, ha affermato il CDC.

La maggior parte delle infezioni dura da 2 a 4 settimane, e anche la pressione sui dettagli nella situazione del paziente fornisce un prezzo di circa 1 persona contaminata su 100, anche se le persone vulnerabili con un sistema immunitario debole possono sopportare maggiori tassi di mortalità.

CLICCA QUI PER OTTENERE L'APP