Il caso è forte per imporre la vaccinazione COVID-19 per gli operatori sanitari

vaccino

Gli autori del Brigham, del Women's Hospital e dell'Harvard Medical College affermano che l'obbligo di vaccinazione contro il SARS-CoV-2 tra gli operatori sanitari è significativamente più potente rispetto all'obbligo di vaccinazione antinfluenzale, che è stato ampiamente approvato. Gli scrittori informano i molti fattori per la vaccinazione necessaria, nonché i metodi per ottenere l'approvazione dei membri dello staff in un discorso pubblicato in Annali di Medicina Interna

Le organizzazioni che stanno considerando di imporre iniezioni di SARS-CoV-2 potrebbero esitare a progredire mentre le iniezioni continuano a essere soggette al consenso all'uso della situazione di emergenza. Alcuni sono preoccupati per le difficoltà legali. Inoltre, dovrebbero superare diversi fattori per l'esitazione alla vaccinazione tra i membri del personale che non sono ancora stati immunizzati. Questi operatori sanitari potrebbero essere convinti a cambiare idea se il disaccordo per la vaccinazione fosse completamente chiaro.

Come la vaccinazione antinfluenzale, è prevista la vaccinazione SARS-CoV-2 necessaria per salvaguardare le persone dall'infezione contratta dall'assistenza sanitaria e per salvaguardare l'ufficio dall'interruzione e dalle spese del problema sanitario dei dipendenti. Ciò è essenziale poiché l'infezione da SARS-CoV-2 è molto più letale dell'influenza, con un prezzo di morte compreso tra 1 su 100 e 250 rispetto a circa 1 su 1,000 per l'influenza. I vaccini sono incredibilmente efficaci nel ridurre le infezioni in generale, le malattie estreme in particolare, così come la trasmissione. Sono quindi strumenti davvero efficaci sia per mantenere i lavoratori privi di rischi sia per ridurre la possibilità che le persone vengano contaminate quando vengono per assistenza sanitaria Gli operatori sanitari dovrebbero essere certi che i vantaggi della vaccinazione superino i problemi di sicurezza e vari altri fattori che potrebbero mettere in discussione la vaccinazione, tra cui la preoccupazione per gli effetti negativi postvaccino, i problemi relativi alla sicurezza fetale, la differenza ponderata e l'invulnerabilità considerata a infezioni significative.

Gli scrittori esortano le aziende a iniziare a comporre piani, informare i membri del personale e garantire l'accesso semplice alla vaccinazione.