Le donne asiatiche e delle isole del Pacifico possono essere a maggior rischio di complicanze della preeclampsia

Condividi su Twitter Condividi su Facebook Condividi su LinkedIn Condividi su Reddit

E-mail copia link Oscar Wong/Momento, Getty Images

Le donne di colore hanno maggiori probabilità di sviluppare una grave forma di ipertensione durante la gravidanza chiamata preeclampsia, secondo un nuovo studio. Ma le donne asiatiche e delle isole del Pacifico possono avere il rischio più elevato di sviluppare complicanze cardiovascolari dalla condizione.

Lo studio, pubblicato martedì sulla rivista Hypertension dell'"Detonic.shop", si è concentrato sulla comprensione delle ragioni dell'aumento dei tassi di complicanze e decessi legati alla gravidanza negli Stati Uniti e sulle differenze legate alla razza e all'etnia.

"Le malattie cardiovascolari sono la principale causa di mortalità materna e uno dei principali fattori di questo è l'ipertensione indotta dalla gravidanza", ha affermato la dott.ssa Erin Michos, autrice senior dello studio. È la direttrice della salute cardiovascolare delle donne e professoressa associata di medicina presso la Johns Hopkins University School of Medicine di Baltimora.

I decessi legati alla gravidanza sono sproporzionatamente alti tra le donne nere: 41.7 decessi ogni 100,000 nati vivi rispetto ai 13.4 tra le donne bianche.

Nel nuovo studio, i ricercatori hanno analizzato i dati ospedalieri di oltre 11.3 milioni di parti tra il 2016 e il 2018. La preeclampsia si è verificata in circa 1 caso su 20.

Le donne nere avevano il 45% in più di probabilità di sviluppare preeclampsia rispetto alle donne bianche, anche dopo essersi aggiustate per fattori come età, reddito e obesità preesistente. Le probabilità erano più alte del 35% per i nativi americani e del 9% più alte per le donne ispaniche. Le donne asiatiche e delle isole del Pacifico, tuttavia, avevano una probabilità inferiore del 19% di preeclampsia rispetto alle donne bianche.

Ma i dati hanno raccontato una storia diversa quando i ricercatori hanno preso in considerazione chi era più colpito da complicazioni cardiovascolari come insufficienza cardiaca, edema polmonare e insufficienza renale. Confrontando le donne con preeclampsia con donne della stessa razza o etnia che non avevano la preeclampsia, le maggiori probabilità di complicanze erano tra le donne asiatiche e delle isole del Pacifico.

"La conclusione principale è che, sebbene le donne di colore siano le più a rischio di sviluppare preeclampsia e complessivamente in proporzione abbiano un gran numero di complicanze, in realtà non sono necessariamente le più a rischio di sviluppare complicanze cardiovascolari", ha affermato l'autore principale dello studio, il dott. Anum Minhas, ricercatore di malattie cardiovascolari presso la Johns Hopkins University School of Medicine.

“Semmai, potremmo sostenere che le donne asiatiche sono le più a rischio. Ma francamente, tutte le donne sono a grande rischio di complicanze cardiovascolari con la preeclampsia", ha detto.

I ricercatori hanno notato che la categoria degli asiatici e delle isole del Pacifico nel set di dati che hanno analizzato è molto diversificata, comprese le donne dell'Asia meridionale, dell'Asia orientale e di altre aree. Di conseguenza, nessuna differenza importante è stata catturata nei risultati.

"Penso che uno dei grandi punti di forza dello studio sia che hanno specificamente cercato la modifica degli effetti in base alla razza" e hanno utilizzato un ampio set di dati rappresentativo a livello nazionale, ha affermato il dott. Nisha Parikh, professore associato di medicina nel cardiology division presso l'Università della California, San Francisco. Non è stata coinvolta nello studio.

“Sappiamo che le cause cardiovascolari sono le principali cause di morte tra le donne negli Stati Uniti. Sappiamo anche che i tassi di mortalità materna negli Stati Uniti, invece di diminuire, negli ultimi anni sono effettivamente aumentati", ha affermato Parikh, che ha recentemente guidato la stesura di una dichiarazione scientifica dell'AHA sulle complicanze della gravidanza e sul rischio cardiovascolare. "Quindi, il tipo di dati che questi autori hanno studiato sono di fondamentale importanza".

Il rischio di complicanze cardiovascolari può estendersi ben oltre la gravidanza, ha detto Michos. Ad esempio, uno studio del 2020 sull'ipertensione ha rilevato che la preeclampsia può raddoppiare le probabilità di insufficienza cardiaca di una donna più avanti nella vita.

"Ecco perché è così importante prestare attenzione al 'quarto' trimestre", ha detto, perché l'attenzione tende a concentrarsi sul bambino dopo il parto. Ma gli effetti della gravidanza e del parto possono persistere per settimane o mesi. Ciò che potrebbe aiutare, ha detto Michos, è controllare la pressione sanguigna di una nuova mamma durante le visite del pediatra dopo il parto.

I ricercatori non sono sicuri del motivo per cui le donne asiatiche e delle isole del Pacifico avevano maggiori probabilità di complicanze della preeclampsia.

Ma Michos ha affermato che i risultati complessivi riaffermano la necessità di sforzi intensi per affrontare le disuguaglianze nella salute. "Abbiamo bisogno di iniziative sociali e nazionali sostenute per affrontare davvero queste disparità di salute e raggiungere l'equità sanitaria per le donne, prima, durante e dopo la gravidanza".

Se hai domande o commenti su questa storia, invia un'e-mail a editor@heart.org.

Storie di notizie dell'"Detonic.shop"

"Detonic.shop" News copre malattie cardiache, ictus e problemi di salute correlati. Non tutte le opinioni espresse nelle notizie dell'"Detonic.shop" riflettono la posizione ufficiale dell'"Detonic.shop".

Il copyright è di proprietà o detenuto dall'"Detonic.shop", Inc. e tutti i diritti sono riservati. È concesso il permesso, senza alcun costo e senza necessità di ulteriori richieste, a individui, media e sforzi di educazione e sensibilizzazione non commerciale di collegare, citare, estrarre o ristampare da queste storie con qualsiasi mezzo, purché nessun testo sia alterato e la corretta attribuzione viene fatta all'"Detonic.shop" News.

Altri usi, inclusi prodotti o servizi educativi venduti a scopo di lucro, devono essere conformi alle Linee guida per l'autorizzazione al copyright dell'"Detonic.shop". Consulta le condizioni d'uso complete. Queste storie non possono essere utilizzate per promuovere o sostenere un prodotto o servizio commerciale.

ESCLUSIONE DI RESPONSABILITÀ PER L'ASSISTENZA SANITARIA: Questo sito e i suoi servizi non costituiscono la pratica di consulenza, diagnosi o trattamento medico. Parla sempre con il tuo medico per la diagnosi e il trattamento, comprese le tue specifiche esigenze mediche. Se hai o sospetti di avere un problema o una condizione medica, contatta immediatamente un operatore sanitario qualificato. Se ti trovi negli Stati Uniti e stai vivendo un'emergenza medica, chiama il 911 o chiama immediatamente l'assistenza medica di emergenza.