Ictus lacunare del cervello: cos'è, trattamento e prognosi

L'ictus si riferisce a un gruppo di malattie chiamate incidenti cerebrovascolari acuti (ictus).

Cos'è l'ictus cerebrale ischemico lacunare?

Questa è una grave violazione della circolazione cerebrale, risultante dal blocco di piccole arterie che forniscono sangue alle strutture profonde del cervello (nuclei basali, talamo, capsula interna, ponte, cervelletto).

L'ictus lacunare occupa circa il 20% di tutti i tipi di ictus ischemico.

Le arterie intracerebrali sono arterie di piccolo calibro e presentano un numero limitato di collaterali.

In questi vasi con ipertensione arteriosa si verificano cambiamenti morfologici, che alla fine portano allo sviluppo dell'ictus lacunare.

Il meccanismo sopra considerato si chiama ipertonico. Molti autori evidenziano il meccanismo aterosclerotico. Questo meccanismo ha un effetto indiretto sullo sviluppo dell'ictus lacunare, poiché i classici bersagli dell'aterosclerosi sono le arterie di grosso e medio calibro. A causa della sconfitta delle arterie grandi e medie, si verificano cambiamenti nelle piccole arterie.

Nel sito dei cambiamenti morfologici nell'arteria, appare un focus sulla necrosi, seguito dalla formazione di lacune (cavità) nelle parti profonde del cervello. La dimensione degli spazi vuoti varia da pochi millimetri a 1,5 -2,0 cm. Il rilevamento di alcuni tratti lacunari è possibile solo con il metodo istologico di ricerca. Le cavità giganti con un diametro superiore a 2,0 cm sono rare.

  • Età;
  • piano;
  • Ipertensione arteriosa;
  • Attacco ischemico transitorio;
  • Diabete;
  • Obesità;
  • Malattia coronarica;
  • Metabolismo lipidico alterato;
  • aritmie;
  • Insufficienza cardiaca;
  • Fumo e abuso di alcool.

L'ictus lacunare si verifica spesso durante il giorno durante lo stress fisico ed emotivo, ma si notano anche situazioni notturne. I sintomi aumentano gradualmente per diverse ore, meno spesso - giorni.

Con questo ictus, l'attività nervosa superiore non viene disturbata. Non ci sono sintomi cerebrali (mal di testa, depressione della coscienza), convulsioni epilettiche, emianopsia (perdita della metà del campo visivo), cambiamenti nell'elettroencefalografia (ELETTROENCEFALOGRAMMA).

Oltre a un aspetto specifico, la forma lacunare di un infarto differisce da altre varietà di ictus per un certo numero di segni specifici. Il primo è la piccola dimensione della lesione. L'ampiezza delle pennellate lacunari va da 1 mm a 1,5-2 cm. Occasionalmente, si trovano sezioni più grandi di un infarto (più di 2 cm), che sono chiamate giganti.

Spesso la malattia è multipla. In un paziente, si possono trovare da diverse decine a centinaia di cavità, dando al cervello del paziente l'aspetto di una testa di formaggio. Di solito questo quadro anatomico è osservato negli anziani, nei pazienti con diabete mellito. Il danno multiplo d'organo è la causa di demenza senile (demenza), morbo di Parkinson, emorragia estesa, sintomo pseudobulbare.

Si riscontrano anche lacune singole, molto spesso nelle donne, nei giovani (3).

La comparsa di lacune è associata a danni alle piccole arterie intracerebrali, che passano in profondità nel mezzo del cervello. Le cavità patologiche si formano attorno alla nave interessata; pertanto, la corteccia d'organo non si tocca. A causa delle quali funzioni più elevate (linguaggio, memoria, intelligenza) sono raramente interessate, altri sintomi possono essere lievi. Questo è il motivo principale per cui la malattia non è sempre in grado di essere diagnosticata durante la vita.

Non esiste un trattamento specifico per l'ictus lacunare. I medici prescrivono farmaci per il paziente che eliminano le principali cause di infarto:

  • antiipertensivi: normalizzare la pressione;
  • statine (atorvastatina, rosuvastatina, simvastatina) - colesterolo più basso;
  • nootropi (piracetam, cerebrolysin, cinnarizine) - stimolano l'attività mentale, migliorano la memoria, le capacità di apprendimento, aumentano la resistenza;
  • correttori di microcircolazione (Actovegin) - migliorano l'afflusso di sangue al cervello.

Oltre alle cure mediche per l'ictus lacunare, si raccomanda ai pazienti di lavorare con uno psicologo. Durante le lezioni, il paziente impara a gestire lo stress e la paura. Lo specialista cerca di aiutare il paziente a venire a patti con il nuovo status, cambia il suo umore e allevia lo stress psicologico. I parenti sono anche invitati a chiedere il parere di uno psicologo per comprendere meglio le esigenze e i problemi di una persona cara.

I metodi ausiliari per il trattamento dell'infarto lacunare includono:

  • procedure fisioterapiche;
  • digitopressione;
  • fisioterapia.

Per riferimento. Se, con estesi ictus ischemici o emorragici, si osservano sintomi clinici specifici luminosi, i cosiddetti "piccoli" ictus lacunari rappresentano una difficoltà significativa nella diagnosi iniziale.

Con un ictus lacunare, si osserva spesso una lenta progressione dei sintomi per diversi giorni, l'assenza di compromissione motoria, convulsioni, coscienza compromessa, paralisi unilaterale dei muscoli facciali e altre manifestazioni specifiche di ictus.

Nonostante una prognosi favorevole per il recupero e un basso tasso di mortalità (rispetto agli ictus estesi), esiste un rischio significativo di sviluppare un ictus ripetuto e più grave entro sei mesi dopo un ictus lacunare.

L'ictus lacunare è un infarto cerebrale di piccole (piccole dimensioni), che di solito colpisce la regione periventricolare, il talamo o i gangli della base (80% dei casi di ictus lacunare). In casi più rari, si notano colpi lacunari del tronco encefalico o del cervelletto.

Quasi tutti gli ictus lacunari (LI) presentano danni ischemici al tessuto cerebrale (di tutti i casi di ictus lacunari, solo il 4% sono emorragie nel tessuto cerebrale).

Per riferimento. L'entità della corsa lacunare può variare da pochi millimetri a 1.5 centimetri. I fuochi lacunari nel cervello con un diametro di 1.5-2 centimetri sono estremamente rari e sono classificati come LI giganti.

L'ictus lacunare del cervello si sviluppa a causa dell'ostruzione (ostruzione) del lume di un piccolo vaso con un trombo, una placca aterosclerotica, l'embolo, ecc. In questo caso, l'ischemia di una piccola parte del cervello si verifica con lo sviluppo di una piccola cavità necrotica - lacune.

Per riferimento. Le lacune ischemiche si trovano sempre in profondità nel tessuto cerebrale, quindi una piccola emorragia può anche formarsi intorno alla zona principale della necrosi.

In questo caso, i sintomi dell'ictus lacunare saranno più pronunciati. Negli ictus lacunari, le arterie cerebrali fino a 80 micron di diametro sono interessate.

Di norma, si tratta di rami perforanti delle arterie cerebrali anteriori, centrali e posteriori, nonché dell'arteria principale.

A causa del fatto che il flusso sanguigno collaterale è poco sviluppato nei bacini dei rami di queste arterie, il loro blocco porta alla formazione di un piccolo focus di un infarto. In futuro, a seguito di cambiamenti necrotici, questo focus si ammorbidisce con la formazione di un gap ischemico.

La mancanza di vividi sintomi clinici negli ictus lacunari è spiegata da:

  • piccola dimensione del fuoco necrotico;
  • l'assenza di una zona progressiva di ischemia e gravi disordini metabolici nel tessuto cerebrale;
  • mancanza di edema cerebrale e spostamento (dislocazione) delle aree cerebrali;
  • conservazione della corteccia cerebrale dovuta alla presenza in essa di un buon flusso sanguigno collaterale (grazie a una fitta rete di capillari).

Per riferimento. L'ictus lacunare singolo è più caratteristico dei giovani pazienti che soffrono di ipertensione arteriosa. Nei pazienti anziani, possono verificarsi più colpi lacunari associati a lesioni aterosclerotiche dei vasi cerebrali.

  • disturbo emorragico;
  • aterosclerosi;
  • ialinosi vascolare;
  • depositi lipidici instabili (stadio iniziale dell'aterosclerosi) nella parete vascolare;
  • lesioni infiammatorie delle pareti vascolari e sostituzione del loro strato muscolare con tessuto connettivo, ecc.

Secondo il segno patogenetico, la LI è divisa in aterosclerotica e ipertonica. Tuttavia, nella maggior parte dei casi, l'ictus lacunare è misto.

Nella LI aterosclerotica, il danno vascolare sclerotico è l'arteriosclerosi e colpisce solo i vasi di piccolo calibro. Pertanto, questo tipo di ictus può svilupparsi anche nelle prime fasi dell'arteriosclerosi cerebrale nei giovani pazienti. In questo caso, uno spasmo dei vasi sanguigni della microvascolatura servirà come fattore predisponente.

Per riferimento. In caso di ictus lacunare ipertensivo, al culmine della crisi ipertensiva, vengono staccati il ​​microtrombo, parte della placca aterosclerotica, l'embolo grasso (placche lipidiche instabili), ecc., Seguito dall'ostruzione della nave cerebrale.

  • diabete mellito scompensato, accompagnato da danni ai vasi della microvascolatura;
  • squilibrio lipidico con formazione di placche lipidiche instabili nelle pareti vascolari;
  • disturbi della coagulazione del sangue con formazione di microtrombi;
  • il fumo;
  • abuso di alcool;
  • patologie vascolari congenite;
  • emicrania;
  • ipertensione arteriosa scompensata;
  • aterosclerosi;
  • vasculite;
  • collagenosi;
  • malattie autoimmuni accompagnate da danni alle pareti vascolari;
  • stress frequente;
  • deficit cronico di sonno e superlavoro;
  • avitaminosi;
  • la presenza di malattie accompagnate da una maggiore fragilità dei capillari;
  • diatesi emorragica;
  • predisposizione ereditaria.

Secondo i risultati degli studi istologici, i tratti lacunari sono divisi in quattro tipi istologici, che sono accompagnati da:

  • obliterazione, sclerosi e necrosi delle pareti delle arterie attorno al centro dell'attacco cardiaco;
  • amputazione specifica di un'arteria, il cui blocco ha portato a un attacco di cuore;
  • lo sviluppo di diverse lacune ischemiche situate in remoto dall'arteria ostruita;
  • la formazione di diversi focolai di infarto localizzato nel bacino dell'arteria ostruito.

Le nostre iniziative

L'incidente cerebrovascolare acuto ha molte varietà. La maggior parte comporta un potenziale pericolo per la salute e la vita dei pazienti.

Non si tratta di una malattia, ma di un grande gruppo. Allo stesso tempo, la maggior parte delle varianti di insufficienza cerebrovascolare acuta sono potenzialmente fatali.

L'ictus lacunare è una malnutrizione pronunciata delle strutture cerebrali a livello di depressioni speciali e materia bianca del cervello.

A differenza di altre varietà del processo patologico, come tale, non ci sono disturbi cerebrali. Non c'è mal di testa, né nausea, tanto meno vomito. Poiché i fuochi sono piccoli, raramente raggiungono più di un centimetro di diametro, anche se vengono descritti casi del genere.

Anche il momento in cui si verifica un ictus va oltre la descrizione. I sintomi aumentano gradualmente, per dire esattamente quando si è sviluppata la violazione, non funzionerà. Spesso si forma di notte e il paziente si sta già svegliando in questo stato.

La terapia è urgente, è necessario il ricovero in ospedale in un ospedale neurologico. L'infarto lacunare è una doppia malattia.

Con il lieve corso generale del processo, è probabile che sorgano problemi in futuro. Le complicanze includono aneurismi delle arterie profonde del cervello e possibili eventi emorragici (sanguinamento) in futuro.

Lo sviluppo della malattia si basa su un aumento marcato stabile della pressione sanguigna.

Secondo le statistiche, studi specializzati, il processo patologico si forma solo in pazienti con ipertensione.

Inoltre, il processo procede secondo lo schema classico: ischemia acuta (malnutrizione) e morte dei siti del tessuto cerebrale.

Allo stesso tempo, la dimensione dei fuochi è minima. Tuttavia, le singole forme sono estremamente rare. Più spesso c'è un processo combinato. Da qui il quadro clinico lento, i sintomi minimi, principalmente di natura neurologica locale. Non ci sono segni cerebrali.

Le cause sono tipiche di tutte le forme di ictus con correzioni minori:

  • Ipertensione arteriosa. In questo caso, svolge il ruolo più importante. È un fattore chiave nello sviluppo dell'ictus lacunare. Una caratteristica distintiva di questo tipo di processo è la mancanza di una chiara correlazione tra età e rischio.

Numerosi casi di sviluppo della patologia nei giovani sono descritti molto prima dell'inizio di 30 anni.

  • L'aterosclerosi. Nei vasi profondi degli spazi vuoti della sostanza bianca, le placche di colesterolo non si depositano. Questa è un'altra caratteristica di questa particolare forma di patologia. Tuttavia, le arterie possono essere stenose, strette.

Un processo simile si osserva in pazienti con una lunga storia di fumo, persone che abusano di alcol, tossicodipendenti. La stenosi è difficile da eliminare da sola; è richiesta assistenza medica.

  • Diabete. A rigor di termini, di per sé non provoca un ictus lacunare e non partecipa nemmeno al meccanismo della sua formazione in modo diretto. Ha un effetto indiretto. Perché sullo sfondo del corso, si sviluppa l'aterosclerosi secondaria.
  • Arterite. Infiammazione della parete del vaso. Può essere contagioso o autoimmune (molto meno spesso). La malattia stessa è poco frequente. Al di fuori del trattamento di alta qualità, le arterie guariscono, il lume si restringe.

Dopo aver subito un ictus lacunare, il ripristino del trofismo cerebrale richiede molto tempo. A differenza di altre localizzazioni, in questa formazione della rete circolatoria secondaria si verifica lentamente. Quindi l'infiammazione viene trattata urgentemente, sono possibili la ricaduta e la morte del paziente.

  • Anomalie genetiche, anomalie congenite dei vasi sanguigni. Poiché stiamo parlando di strutture lacunari, non sono visibili sulla risonanza magnetica o sulla TC. È quasi impossibile rilevare un'anomalia.
  • Trombosi. La formazione di coaguli di sangue. Intasano le arterie, violano il trofismo (nutrizione) e portano alla morte dei grappoli nervosi.

I fattori vengono utilizzati dagli specialisti per rilevare l'eziologia del processo e per prescrivere un trattamento che può influenzare la causa principale.

Forse vuoi sapere del nuovo farmaco - Cardiol, che normalizza perfettamente la pressione sanguigna. Cardiol le capsule sono uno strumento eccellente per la prevenzione di molte malattie cardiache, poiché contengono componenti unici. Questo farmaco è superiore nelle sue proprietà terapeutiche a tali farmaci: Cardiline, Recardio, Detonic. Se vuoi conoscere informazioni dettagliate su Cardiol, Andare al sito web del produttoreQui troverai le risposte alle domande relative all'uso di questo farmaco, recensioni dei clienti e medici. Puoi anche scoprire il Cardiol capsule nel tuo paese e le condizioni di consegna. Alcune persone riescono a ottenere uno sconto del 50% sull'acquisto di questo farmaco (come farlo e acquistare pillole per il trattamento dell'ipertensione per 39 euro è scritto sul sito ufficiale del produttore.)Cardiol capsule per cuore

quadro clinico

L'ictus ischemico lacunare ha molte opzioni di flusso.

Una caratteristica chiave del processo patologico sono i sintomi estremamente scarsi, causati da una lesione puntuale delle singole strutture cerebrali.

In totale, si distinguono più di 10 tipi o sindromi o complessi. Più comuni sono (con crescente: dal più raro al più comune).

  • La maggior parte degli altri casi è nella classica varietà di motori. L'ictus lacunare del cervello è accompagnato da paralisi degli arti e dell'intera metà del corpo, di fronte alla posizione della lesione.

Anche i muscoli mimici soffrono. Non ci sono altri fenomeni neurologici. Questo è l'unico sintomo.

La paresi è possibile: sensibilità alterata con attività motoria quasi completamente intatta.

  • Opzione sensuale. Il paziente perde la capacità di riconoscere delicatamente oggetti, fenomeni, stimoli esterni. Non si percepiscono dolore, reazioni di temperatura e altri irritanti.

Questo è temporaneo, dura da alcuni giorni a un paio di mesi. Come parte della riabilitazione, la sensibilità viene completamente ripristinata. Una forma simile si presenta nel 25% dei pazienti.

  • Tipo ipotonico. Si osserva nel 10-15% delle situazioni cliniche. Accompagnato da un calo della forza muscolare.

I muscoli diventano flaccidi, si contraggono male, il che rende difficile il movimento e l'attività fisica, se non impossibile.

Da un lato, è probabile la paresi o la paralisi. Il coordinamento si discosta in modo insignificante dalla norma, che si manifesta nel corso di test speciali e studi neurologici standard.

  • Coordinamento alterato e paralisi parziale. La deviazione si manifesta in diversi modi. C'è un disagio nelle mani, l'incapacità di eseguire piccoli movimenti precisi.

La disfunzione del linguaggio non è rara: la struttura delle affermazioni è corretta e logica, ma è possibile l'inibizione o la confusione dell'articolazione. A causa della mancanza di sensibilità e controllabilità dei muscoli facciali, della lingua.

Sono descritti casi di paralisi del collo, poiché il paziente non è in grado di tenere la testa, le braccia e le gambe su un lato. L'incidenza della disartria è del 10% o inferiore.

Altri segni di un ictus lacunare del cervello sono ancora meno comuni:

  • Parkinsoniana. Se il sistema extrapiramidale soffre. Si verificano sintomi tipici, il principale è la rigidità muscolare. I muscoli sono ipertonici, angusti, ma deboli. In questo caso, il paziente non è in grado di muoversi normalmente, si stanca rapidamente.
  • Incontinenza, impulso perentorio a svuotare l'organo cavo. Inoltre, l'unico sintomo di un processo patologico in cui è difficile persino per i medici qualificati sospettare un segno di un ictus.
  • Forma discinetica. È accompagnato da debolezza muscolare, pur mantenendo la sensibilità e l'attività motoria. I pazienti sono costretti a camminare con piccoli passi per non cadere. I movimenti delle mani sono lenti, imprecisi, una persona non può mantenere un oggetto sul suo peso.

I sintomi principali sono determinati da una violazione del componente motorio. In questo caso, il linguaggio e il lavoro degli organi di senso non soffrono, anche la componente intellettuale-mnestica.

Il quadro clinico si sviluppa gradualmente, per diverse ore, meno spesso due giorni.

Il momento esatto non è chiaro. Spesso di notte, il paziente si sveglia già con segni di disturbo acuto del flusso sanguigno cerebrale.

La gravità complessiva delle deviazioni è trascurabile quando si confronta la condizione con altre forme di ictus.

Diagnostica Ultrasuoni

L'infarto lacunare del cervello è confermato in ospedale, è impossibile fare qualsiasi cosa in regime ambulatoriale, la condizione è difficile da valutare. Uno specialista specializzato è un neurologo.

Lo schema standard dei pazienti è il seguente:

  • Sondaggio orale Con la sicurezza della parola. Se si osservano violazioni, è necessario parlare con i parenti. Vengono registrati tipici reclami, l'oggettivazione dei sintomi consente di compilare un quadro clinico completo e confrontarlo con calcoli noti. Proponi ipotesi.
  • Storia presa. Ha un ruolo altrettanto importante. È necessario per una rapida valutazione della probabile eziologia del processo. L'ipertensione arteriosa si verifica sempre nei pazienti.
  • Misurazione della pressione e della frequenza cardiaca. Il primo indicatore è cambiato in modo stabile verso l'alto, il secondo può essere normale. Dipende dalle condizioni delle strutture cardiache.
  • Encefalografia. Utilizzato per studiare l'attività cerebrale in varie aree. Con un colpo lacunare, i segnali dell'epidemia si indeboliscono, ma non in modo significativo. Il medico dovrebbe prestare attenzione a eventuali deviazioni e non prenderli per un errore.
  • Diagnostica MRI. Non ha molto senso anche con l'amplificazione del gadolinio a contrasto. Tuttavia, con una dimensione sufficiente dell'area interessata, viene rilevato un focus del segnale ipo-intenso, che può essere considerato come un segno di verifica (di conferma). In circa il 60% dei casi, la tomografia non produce alcun risultato.
  • Dopplerografia di vasi cerebrali, scansione duplex. per>

Se necessario, sono prescritti ulteriori studi. A discrezione di uno specialista.

Trattamento

La terapia è rigorosamente ricoverata. Almeno nei primi giorni. Alla correzione persistente della condizione. Farmaci prescritti di un numero di gruppi farmaceutici:

  • Trombolitici. Nelle prime 4-8 ore dall'inizio del processo patologico. Fibrinolysin o streptokinase. Sciogli i coaguli di sangue formati. Non consente ai disturbi emodinamici di progredire.
  • Farmaci antipiastrinici. Prevenire l'ulteriore sviluppo di coaguli di sangue. Aspirina-Cardio o Eparina, sono possibili altri nomi.
  • Diuretici ad azione rapida. Ad esempio, Furosemide o diuretici osmotici - Mannitolo in quantità limitata. I farmaci prevengono l'edema cerebrale e le possibili conseguenze letali sullo sfondo di questa condizione di emergenza. Non sono adatti per un uso a lungo termine, hanno un effetto negativo sul cuore e sui vasi sanguigni.
  • Farmaci cerebrovascolari. Normalizza la nutrizione cerebrale. Piracetam o Actovegin. Il corso della terapia con questi agenti è continuato dopo la fine del periodo acuto.
  • Angioprotectors. Rafforza le pareti dei vasi sanguigni, aumenta la loro elasticità. I nomi sono selezionati da uno specialista.

Sintomi di patologia

Tutti i sintomi del processo patologico sono divisi in due grandi gruppi:

  • segni clinici generali - manifestazioni specifiche di un ictus, secondo le quali la maggior parte dei pazienti può essere diagnosticata;
  • sindromi da malattia - una combinazione tipica di diversi disturbi che indicano la localizzazione della lesione.

I segni clinici comuni sono:

  • presenza obbligatoria di ipertensione arteriosa in un paziente;
  • di solito, un ictus lacunare si verifica in un sogno, è preceduto da mal di testa, aumento della pressione;
  • immediatamente durante un ictus, la pressione sanguigna è normale / leggermente aumentata, non c'è mal di testa / lieve, sonnolenza, letargia o perdita di coscienza;
  • discorso, capacità di leggere, contare salvato;
  • il deterioramento si verifica gradualmente per diverse ore / giorni, spesso accompagnato da un miglioramento temporaneo.
NomeLocalizzazione della lesione
Colpo puramente motorio (50%) - paralisi di metà del corpoCapsula interna, ponte, talvolta radiante corona, gamba del cervello, raramente - midollo allungato
L'ictus puramente sensibile (5%) è una violazione unilaterale di tutti o la maggior parte dei tipi di sensibilità: dolore, temperatura, tattileTalamo, meno comunemente il tronco encefalico
L'emiparesi atassica (10%) è uno squilibrio accompagnato da vertigini solo in senso orario / antiorario. Movimenti accurati sono scarsamente dati al pazientePonte, capsula interna, tronco encefalico
Corsa motore sensibile (35%)Thalamus o capsula interna, meno spesso - corona radiante, ponte
L'imbarazzo nella mano e la disartria sono problemi con movimenti della mano mirati e precisi, disturbi del linguaggio: a una persona viene scarsamente data la pronuncia di singoli suoni di parole a causa dell'incapacità di controllare i muscoli facciali.Bridge, capsula interna
Emicorea-emiballismo: agitazione unilaterale incontrollata di braccio, gamba, testa.Nucleo lenticolare, nucleo caudato
Paralisi dei muscoli facciali isolata: la parte inferiore del viso è inclinata su un lato, la mobilità della fronte (la capacità di aggrottare le sopracciglia, alzare le sopracciglia) viene solitamente preservata.Corona radiante, capsula interna

In alcuni pazienti si osserva un completo ripristino delle funzioni perse, mentre in altri persistono disturbi neurologici residui per il resto della vita. Tuttavia, questa forma di ictus è associata ad un alto rischio di ripetuti attacchi cerebrali ischemici in futuro. Molto spesso, questo disturbo si sviluppa nelle persone di età superiore ai 60 anni.

Il tipo lacunare di infarto ha preso il nome dalle peculiarità dei cambiamenti nei tessuti cerebrali osservati sullo sfondo di questa patologia.

Forma caratteristica di focolai nei tessuti profondi del cervello, tra cui:

  • nella sostanza bianca;
  • nel tubercolo visivo;
  • nella capsula interna;
  • nel ponte waroline;
  • nel cervelletto

Allo stesso tempo, la corteccia cerebrale, che è responsabile dei processi di pensiero, non soffre. A causa di un incidente cerebrovascolare, i fuochi si formano nella struttura del tessuto, la cui dimensione varia da 1 a 20 mm. Formazioni simili hanno una forma rotonda o irregolare. Sullo sfondo di questi cambiamenti, possono formarsi microaneurismi, che in futuro possono provocare emorragie.

Classificazione

A seconda della natura dei disturbi che si verificano sullo sfondo di danni al tessuto cerebrale, un insulto lacunare può essere dei seguenti tipi:

Le manifestazioni cliniche della malattia e la sua prognosi dipendono in gran parte dal tipo di ictus.

Cause di patologia

Nella maggior parte dei casi, il tipo di ictus lacunare è il risultato di un decorso prolungato in un paziente con ipertensione arteriosa. Frequenti picchi improvvisi di pressione e crisi senza terapia diretta creano le condizioni per la circolazione cerebrale compromessa.

Un'altra causa comune di ictus è considerata l'aterosclerosi dei vasi sanguigni. Questa violazione è accompagnata dalla formazione di placche di colesterolo. Queste formazioni restringono innanzitutto il lume dei vasi, rallentando il flusso sanguigno.

In futuro, le navi possono essere completamente bloccate. Ciò porta al fatto che il tessuto cerebrale inizia a sperimentare una carenza di ossigeno e sostanze nutritive. Per questo motivo, si osserva la comparsa di focolai marcati di danno tissutale.

Spesso si osserva lo sviluppo di un danno ischemico al cervello sullo sfondo del diabete mellito, accompagnato da gravi violazioni del metabolismo degli elettroliti e dei carboidrati.

Inoltre, si osserva spesso un danno ischemico alle strutture cerebrali di questo tipo sullo sfondo del danno infiammatorio ai vasi sanguigni causato da microflora patogena o reazioni allergiche.

Esistono numerosi fattori che influenzano la composizione e la coagulabilità del sangue e aumentano il rischio di sviluppare un danno lacunare al cervello.

Questi fattori includono:

  • gravi ustioni;
  • traumi;
  • disidratazione del corpo;
  • trombosi;
  • distonia vegetativa-vascolare;
  • cattiva alimentazione;
  • lunga storia di fumo;
  • dipendenza patologica all'alcool;
  • lavorare in industrie pericolose;
  • vivere in aree svantaggiate per l'ambiente.

Questo danno ischemico alle strutture cerebrali può verificarsi sullo sfondo di una predisposizione ereditaria a tali patologie. Le persone con parenti stretti di sangue che soffrono di una simile violazione della circolazione cerebrale sono a rischio speciale per il suo sviluppo.

Spesso un ictus lacunare del cervello procede senza manifestazioni cliniche. La patologia asintomatica si osserva in circa un terzo dei pazienti. In altri casi, i segni clinici di una tale condizione patologica come l'ictus ischemico lacunare dipendono dal tipo del suo decorso.

La più comune è una variante motoria isolata della patologia, in cui si formano lacune caratteristiche all'interno del ponte e della capsula. Questa violazione si manifesta con la paralisi sul lato opposto rispetto alla posizione del divario. La compromissione sensoriale è spesso presente in un solo arto o metà del viso.

L'ictus sensoriale isolato del cervello è in qualche modo meno comune. In questo caso, aree di danno compaiono nel nodo del nervo talamico ventrale. Una variante simile del corso di patologia si trova nella maggior parte dei casi solo nelle persone anziane che hanno superato il limite di età di 70 anni.

La patologia può manifestarsi con sintomi come:

  • l'incapacità di riconoscere la temperatura degli oggetti circostanti;
  • disturbi dell'apparato muscolo-articolare;
  • perdita del tatto.

Con questa variante del decorso della patologia, si possono osservare manifestazioni caratteristiche della malattia nella testa, negli arti e nel tronco. In questo caso, si verifica un rapido recupero dopo un ictus.

Ictus lacunare astenico relativamente raro del cervello. Con questo corso, si osservano:

  • violazione del coordinamento dei movimenti;
  • disturbi piramidali;
  • diminuzione del tono muscolare degli arti.

Nella variante disartica, i focolai caratteristici durante la risonanza magnetica (MRI) sono determinati nell'area del ponte cerebrale. Tali cambiamenti causano imbarazzo con i movimenti della mano.

Inoltre, lo sviluppo di un ictus lacunare può essere accompagnato da manifestazioni come:

  • frequente voglia di urinare;
  • incontinenza urinaria;
  • violazione del coordinamento dei movimenti;
  • costretto a camminare a piccoli passi;
  • compromissione della memoria.

Più spesso i colpi lacunari si verificano durante la notte. Prima che una persona vada a dormire, potrebbe avere lamentele per il dolore alla testa. La mattina successiva, se si sviluppa un ictus, il paziente presenta segni caratteristici di danno cerebrale. Inoltre, questo tipo di patologia non è accompagnato da coscienza, visione e linguaggio alterati, poiché non influisce sulla corteccia cerebrale.

Se ci sono segni di un ictus, il paziente deve consultare un neurologo. Inoltre, potrebbe essere necessario esaminare un cardiologo e un certo numero di altri specialisti strettamente focalizzati. Innanzitutto, il medico raccoglie un'anamnesi e conduce un esame esterno e test neurologici.

Per chiarire la diagnosi, vengono spesso eseguiti i seguenti studi:

  • esami del sangue generali e biochimici;
  • dopplerografia transcranica;
  • TAC
  • MRI.

Dopo un esame completo, può essere prescritto un trattamento.

Trattamento

La terapia dell'ictus lacunare viene eseguita con metodi conservativi. Prima di tutto, vengono selezionati farmaci che consentono di stabilizzare il sistema cardiovascolare e di sopprimere l'attività della patologia primaria, che ha causato un danno ischemico al tessuto cerebrale. Inoltre, vengono prescritti farmaci per aiutare a eliminare i sintomi e ridurre il rischio di un secondo ictus.

Il regime di trattamento può includere:

  • mezzi per eliminare l'ipertensione arteriosa;
  • nootropici;
  • angioprotettori;
  • diuretici;
  • agenti antipiastrinici;
  • antidepressivi;
  • statine.

Per ridurre il rischio di re-ictus, ai pazienti possono essere raccomandate dosi elevate di aspirina. Inoltre, il paziente deve normalizzare la modalità di lavoro e di riposo, dedicando almeno 8-9 ore al sonno notturno. Si consiglia di dormire nel pomeriggio.

Devi smettere di fumare ed evitare situazioni stressanti.

Per un rapido recupero, il paziente deve seguire una dieta. In questa condizione patologica, tabella n. 10 è raccomandato. Questa dieta prevede l'esclusione di cibi dolci, piccanti, grassi, salati e fritti, nonché di alcol e caffè.

In presenza di disturbi motori, un percorso di massaggio e terapia fisica può essere indicato come parte della riabilitazione.

Prevenzione

Esistono numerose regole, la cui conformità riduce il rischio di sviluppare un ictus lacunare. Le persone sopra i 35 anni devono rinunciare a tutte le cattive abitudini.

Assicurati di rispettare le regole di una dieta sana, compresi carne e pesce a basso contenuto di grassi, nonché verdure e frutta, nella dieta. Anche l'esercizio fisico regolare è importante. Per ridurre il rischio di ictus, si consiglia di andare spesso all'aperto. Assicurati di monitorare il peso e prevenire la comparsa di chili in più.

È necessario sottoporsi a esami programmati. In presenza di ipertensione, è necessario assumere farmaci per normalizzarlo. Alcuni pazienti richiedono farmaci per prevenire la comparsa di placche aterosclerotiche e coaguli di sangue.

Dopo un ictus, nel cervello si formano delle cavità piene di liquidi. Tali formazioni rappresentano una minaccia per la vita e non causano ulteriori disturbi neurologici. Allo stesso tempo, le persone che in passato hanno avuto un ictus di questo tipo rischiano di ricadere.

quadro clinico

È stato descritto un gran numero di sindromi che si verificano durante l'ictus lacunare, ma 5 delle più specifiche si distinguono.

Nome della sindromeLe caratteristiche cliniche
Corsa del motoreEmiparesi (una diminuzione dell'attività motoria nella metà sinistra o destra del corpo con danno all'emisfero opposto del cervello) senza disturbi visivi sensibili e disturbi di maggiore attività nervosa.
Ictus sensorialeEmigipestesia (riduzione della sensibilità da un lato) senza compromissione motoria.
Corsa sensomotoriaLa combinazione di emiparesi ed emigipestesia.
Emiparesi atatticaLa debolezza grave ha compromesso il coordinamento negli stessi arti, molto spesso nella gamba.
La disartria è una mano imbarazzanteLa combinazione di disartria (difficoltà del linguaggio) e goffaggine nella mano.

Le suddette sindromi neurologiche possono verificarsi separatamente o possono essere combinate.

Diagnosi, trattamento dell'ictus lacunare

Al fine di determinare l'ictus ischemico lacunare nell'ospedale di Yusupov, vengono utilizzati metodi diagnostici moderni come la risonanza magnetica e computerizzata, che sono i più informativi in ​​questa situazione. Con l'aiuto di questi studi, vengono rivelati la localizzazione, il numero e i volumi di lacune formate.

I soliti metodi di ricerca - la risonanza magnetica calcolata non sono sempre in grado di rilevare l'ictus ischemico lacunare del cervello, in particolare con lesioni di piccole dimensioni (meno di 1 mm).

Un neurologo esperto effettua una diagnosi, localizzazione della lesione secondo i marcatori patologici tipici:

  • quadro clinico caratteristico, anamnesi;
  • La risonanza magnetica non rivela patologia, sebbene i sintomi corrispondano chiaramente a un ictus. Il 7 ° giorno della malattia, è possibile visualizzare le lesioni;
  • angiografia senza deviazione;
  • il livello di enzimi del fluido cerebrospinale (creatina chinasi, conversione dell'angiotensina, lattato deidrogenasi) è normale.

Nella diagnosi di LI, il ruolo principale appartiene a:

  • presa di storia;
  • esami del sangue biochimici e generali;
  • metodi moderni di esame del cervello (TC, RM).

La maggior quantità di informazioni sulle caratteristiche del decorso della malattia consente di ottenere TC e RM. Questi metodi diagnostici aiutano a determinare con precisione il numero di lacune, le loro dimensioni e l'area di formazione. Nel caso in cui il paziente abbia piccoli vuoti, è difficile fare una diagnosi accurata la prima volta.

Miglioratori della circolazione sanguigna nel cervelloCavinton
Farmaci antitromboticiCardiomagnete
Farmaci per prevenire danni ai neuroni cerebraliCerebrolysin
Prodotti con proprietà combinateThiocetam

Il trattamento di base si basa sull'uso di agenti antipiastrinici, farmaci che normalizzano la pressione sanguigna e la coagulazione del sangue. Per escludere l'edema cerebrale, i diuretici vengono introdotti nel corpo del paziente. Gli anticonvulsivanti aiutano ad eliminare le convulsioni.

Parallelamente alla terapia principale, sarà richiesta una dieta speciale. I pazienti che hanno avuto un ictus lacunare dovrebbero limitare l'assunzione di cibi animali, legumi, cibi ricchi di carboidrati, cibi fritti e grassi, dolci e pasticcini. Invece di questo prodotto, la preferenza dovrebbe essere data ai cereali, pollo bollito e carne di manzo, frutta fresca.

Per sottoporsi a un recupero riuscito da un ictus lacunare, i pazienti devono spesso essere in clinica. Circa il 25% delle persone che hanno ricevuto un trattamento di base è sottoposto a riabilitazione sotto la supervisione di personale medico in istituti appositamente progettati. In altri casi, i pazienti riescono a recuperare in regime ambulatoriale (se vengono seguite tutte le raccomandazioni del medico).

In circostanze favorevoli, le manifestazioni cliniche di LI scompaiono entro 3-6 mesi. Se per qualche motivo non ha avuto luogo un recupero di successo, la malattia può riapparire, provocare perdita di memoria, completo disorientamento spaziale e sociale.

Previsioni e possibili conseguenze

Osservazioni a lungo termine suggeriscono che l'ictus ischemico lacunare del cervello porta allo sviluppo del parkinsonismo e, dopo anni, la demenza, altrimenti chiamata demenza vascolare. Queste patologie si manifestano con la perdita di memoria, la mancanza di capacità del paziente di analizzare la situazione, il paziente può dimenticare di tornare a casa, disorientarsi nello spazio, interrompere il monitoraggio del proprio aspetto e diventare depresso.

La riabilitazione nell'ospedale di Yusupov comporta una vasta gamma di attività: di natura medica, sociale e psicologica. Hanno lo scopo di ripristinare le funzioni perse dopo un ictus. Medici ospedalieri altamente qualificati: neurologi, fisioterapisti, psicoterapeuti hanno una vasta esperienza pratica nel campo della medicina riparativa, nel loro arsenale: i metodi leader del mondo, le moderne attrezzature mediche e gli ultimi farmaci per il trattamento delle conseguenze delle catastrofi cerebrali, grazie alle quali è possibile ottenere risultati elevati. La clinica fornisce servizi per il trasporto di pazienti in ospedale. Chiama per telefono e il medico coordinatore risponderà a tutte le tue domande.

Il compito principale della riabilitazione è il ripristino delle funzioni perse (motore e linguaggio) e la prevenzione di ictus ripetuti.

I principi della riabilitazione: durata del trattamento, perseveranza, inizio precoce, complessità dei metodi, partecipazione attiva del paziente.

Il piano di riabilitazione richiede un approccio individuale per ciascun paziente.

Ripristinare attivamente le funzioni motorie necessarie per riportare il paziente in una vita indipendente. Il ripristino delle funzioni può essere effettuato con diversi metodi: cultura fisica terapeutica (terapia fisica), stimolazione elettrica, metodo di feedback biologico.

La terapia fisica è il metodo di recupero più conveniente. Questo metodo consente di acquisire forza, nonché il volume dei movimenti attivi negli arti interessati. Ripristinare la forza e il tono muscolare in futuro aiuterà una persona a sedersi, stare in piedi, camminare, mantenere l'equilibrio e ripristinare le capacità di auto-cura.

La quantità di esercizio dipende dalla gravità della malattia. I pazienti in gravi condizioni non sono in grado di eseguire esercizi attivi elementari. Con loro, è necessario iniziare la terapia fisica con esercizi passivi. I pazienti con una piccola lesione e un buon umore per il recupero iniziano ad alzarsi e camminare nel reparto la prima settimana dopo un ictus.

Particolare attenzione deve essere prestata al ripristino delle funzioni del pennello. Per fare questo, è necessario applicare un massaggio con spazzole (migliora la circolazione sanguigna) e speciali simulatori di mani.

Stimolazione elettrica: questo metodo si basa sull'impatto delle correnti pulsate di una certa frequenza. Di conseguenza, la circolazione sanguigna migliora, la forza muscolare e il tono degli arti colpiti vengono ripristinati.

Recupero dei disturbi del linguaggio. Con il ripristino di questa funzione, un logopedista aiuta con l'aiuto di tecniche speciali e formazione.

L'assistenza psicologica è più necessaria per le persone in età lavorativa. In questa situazione, una grande responsabilità spetta ai parenti, che devono garantire un ambiente favorevole in famiglia e in casa. In alcune situazioni, è necessario ricorrere all'aiuto di un terapeuta. Le lezioni con uno specialista danno un buon risultato. L'uso di droghe (sedativi, anticonvulsivanti), se necessario.

Con un trattamento tempestivo e adeguato dell'ictus, la prognosi per la vita e la salute del paziente è relativamente favorevole. Le funzioni perse vengono ripristinate, grazie al corso delle misure di riabilitazione, entro sei mesi dall'esordio della malattia. In alcuni casi, gli effetti residui persistono (nella sfera motoria e sensoriale) per tutta la vita.

In assenza di una terapia adeguata e tempestiva, nonché con colpi ripetuti, si verifica la demenza lacunare. La demenza si manifesta con un deterioramento della memoria, una perdita di orientamento nello spazio, irritabilità e impulsività e la perdita di abilità pratiche.

Di tutte le forme di incidente cerebrovascolare acuto con sintomi persistenti, i pazienti con ictus lacunare hanno la prognosi migliore. La morte direttamente dall'attacco stesso è estremamente rara. Secondo uno studio globale, solo il 3,5% dei pazienti muore nei primi 1,78 anni (4). Le previsioni peggiori sono:

  • gli anziani;
  • pazienti con diabete;
  • alta pressione sistolica: ogni “extra” 20 mmHg aumenta il rischio di 1,3 volte;
  • emoglobina bassa (meno di 13 g / dl);
  • ridotta capacità di filtrazione dei reni;
  • Il RIC <SЃRѕRєRoR№ RoRЅRґRμRμRєSЃ RјR ° SЃSЃS <S, RμR "P °: SѓRІRμR" Roes W RμRЅRoRμ SЂRoSЃRєR ° PI 1,8 ° RЅR SєRєRєR € RЃRЃRЃRЃRЃRЃ RЃRЃRЃRЃRЃRЃRЃRЃRЃ RЃRЃRЃRЃRЃRЃRЃRЃRЃRЃRЃRЃRЃRЃRЃ RЃRЃRЃRЃRЃRЃ RЃRЃRЃRЃRЃRЃRЃRЃ RЃRЃRЃRЃRЃRЃRЃRЃ RЃRЃRЃRЃRЃ RЃRЃRЃ RЃRЃRЃRЃRЃRЃRЃRЃ RЃRЃRЃRЃRЃRЃRЃRЃ RЃRЃRЃ RЃRЃ

RџRѕSЃR “RμRґSЃS, RІRoSЏ P” P ° ° RєSѓRЅR SЂRЅRsRіRs RoRЅS “P ° SЂRєS, R SЃRІSЏR ° · ° RЅS P

Istruzione medica superiore. Kirov State Medical Academy (KSMA). Il terapista locale.

Più sull'autore

Ultimo aggiornamento: 18 ottobre 2019

Informazioni generali sull'ictus ischemico lacunare

L'ictus ischemico lacunare porta a disturbi patologici negli strati profondi del cervello e alla formazione delle cosiddette lacune (cavità), il cui diametro va da uno a quindici millimetri. A volte le lacune si fondono, causando la formazione di grandi cavità piene di sangue o plasma e fibrina.

Con questa patologia, la coscienza, la visione, il linguaggio del paziente, altre funzioni della corteccia cerebrale non sono praticamente disturbate, sostanzialmente rimangono invariate. Inoltre, i sintomi del danno al tronco encefalico sono completamente assenti. Grazie a queste caratteristiche distintive, l'ictus lacunare può essere differenziato con altri tipi di questa patologia.

In assenza di cure neurologiche qualificate, questo tipo di catastrofe cerebrale minaccia lo sviluppo di gravi complicanze, persino la morte. Secondo le statistiche, dopo che i pazienti hanno subito un ictus ischemico lacunare del cervello, la prognosi della sopravvivenza è: nel primo mese - 70-80%, durante l'anno - circa il 50%. Pertanto, un ruolo vitale appartiene alla diagnosi precoce della patologia.

I nostri specialisti

Se al paziente viene diagnosticato un singolo ictus lacunare del cervello, la prognosi è favorevole. Di norma, dopo la riabilitazione, il paziente ha un ripristino di tutte le funzioni, sebbene a volte si possa osservare la presenza di residui sensibili e sintomi motori.

Con la ricaduta, può svilupparsi uno stato lacunare del cervello e il rischio di questa complicazione è molto elevato: secondo le statistiche, dopo una seconda lesione, ciò si verifica in quasi il 70% dei casi.

Nonostante il ripristino di tutte le funzioni compromesse, un ictus ischemico lacunare influisce negativamente sullo stato mentale del paziente, in cui si verificano cambiamenti graduali. Ci sono eventi di perdita di memoria, disorientamento e difficoltà di comunicazione, pianto, frequenti capricci, sensazione di impotenza e stato di affetto.

Detonic - una medicina unica che aiuta a combattere l'ipertensione in tutte le fasi del suo sviluppo.

Detonic per la normalizzazione della pressione

Il complesso effetto dei componenti vegetali del farmaco Detonic sulle pareti dei vasi sanguigni e il sistema nervoso autonomo contribuiscono a un rapido calo della pressione sanguigna. Inoltre, questo farmaco previene lo sviluppo dell'aterosclerosi, grazie ai componenti unici che sono coinvolti nella sintesi della lecitina, un aminoacido che regola il metabolismo del colesterolo e previene la formazione di placche aterosclerotiche.

Detonic non provoca dipendenza e sindrome da astinenza, poiché tutti i componenti del prodotto sono naturali.

Informazioni dettagliate su Detonic si trova sulla pagina del produttore www.detonicnd.com.

Svetlana Borszavich

Medico generico, cardiologo, con lavoro attivo in terapia, gastroenterologia, cardiologia, reumatologia, immunologia con allergologia.
Ottima conoscenza dei metodi clinici generali per la diagnosi e il trattamento delle malattie cardiache, nonché elettrocardiografia, ecocardiografia, monitoraggio del colera su un elettrocardiogramma e monitoraggio giornaliero della pressione sanguigna.
Il complesso terapeutico sviluppato dall'autore aiuta in modo significativo con lesioni cerebrovascolari e disturbi metabolici nel cervello e malattie vascolari: ipertensione e complicanze causate dal diabete.
L'autore è membro della European Society of Therapists, partecipa regolarmente a conferenze e congressi scientifici nel campo della cardiologia e della medicina generale. Ha partecipato più volte a un programma di ricerca presso un'università privata in Giappone nel campo della medicina ricostruttiva.

Detonic