Anemia ipocromica cronica di gravità moderata

Le manifestazioni di anemia ipocromica dipendono dalla gravità di questo disturbo. Può essere determinato dal contenuto di emoglobina.

La prima gravità è l'emoglobina superiore a 90 g / l, la seconda gravità è il livello di emoglobina di 70-90 g / l, la terza gravità è il livello di emoglobina inferiore a 70 g / l.

Tutte le condizioni ipocromiche sono caratterizzate da vertigini, manifestazioni di debolezza, mancanza di respiro e mosche davanti agli occhi, diminuzione dell'attività fisica e mentale. Oltre alle palpitazioni.

Il trattamento dell'anemia è l'eliminazione della causa principale del disturbo. La terapia prescritta dipende dal tipo di malattia. L'anemia sideropenica viene trattata con farmaci contenenti ferro. Alimenti ricchi di ferro sono inclusi nella dieta. La durata del trattamento è di sei mesi. L'anemia satura di ferro viene trattata con vitamina B6. E l'anemia redistributiva - che supporta la terapia vitaminica, nonché l'eliminazione delle malattie concomitanti.

Sanguinamento dal tratto gastrointestinale: ulcera peptica, gastrite erosiva, vene varicose delle vene esofagee, diverticolo del colon, infestazione da anchilostoma, tumori, UC, emorroidi;

Mestruazioni lunghe e pesanti, endometriosi, fibromioma;

Macro e microematuria: glomerulo- e pielonefrite cronica, urolitiasi, malattia renale policistica, tumori renali e vescicali;

Epistassi, emorragia polmonare;

Perdita di sangue durante l'emodialisi;

Resezione dell'intestino tenue;

1. carenza di ferro preferenziale (mancanza di accumulo) - c'è una diminuzione del livello di ferritina e una diminuzione del contenuto di ferro nel midollo osseo, aumento dell'assorbimento del ferro;

2. carenza di ferro latente (eritropoiesi da carenza di ferro): il ferro sierico è ulteriormente ridotto, la concentrazione di transferrina è aumentata, il contenuto di sideroblasti nel midollo osseo è ridotto;

3. marcata carenza di ferro = anemia da carenza di ferro - la concentrazione di emoglobina, globuli rossi ed ematocrito è ulteriormente ridotta.

Durante il periodo di carenza di ferro latente, compaiono molti disturbi soggettivi e segni clinici caratteristici dell'anemia sideropenica. I pazienti notano debolezza generale, malessere, riduzione delle prestazioni. Già in questo periodo si può osservare una perversione del gusto, secchezza e pizzicore della lingua, violazione della deglutizione con una sensazione di corpo estraneo in gola, palpitazioni, mancanza di respiro.

Un esame obiettivo dei pazienti rivela "piccoli sintomi di carenza di ferro": atrofia delle papille della lingua, cheilite, pelle e capelli secchi, unghie fragili, bruciore e prurito della vulva. Tutti questi segni di disturbo trofico nei tessuti epiteliali sono associati a sideropenia e ipossia dei tessuti.

I pazienti con anemia sideropenica osservano debolezza generale, affaticamento, difficoltà di concentrazione e talvolta sonnolenza. Appaiono mal di testa, vertigini. Nell'anemia grave, è possibile svenire. Questi disturbi, di norma, non dipendono dal grado di riduzione dell'emoglobina, ma dalla durata della malattia e dall'età dei pazienti.

L'anemia sideropenica è anche caratterizzata da cambiamenti nella pelle, unghie e capelli. La pelle è generalmente pallida, a volte con una leggera tinta verdastra (clorosi) e con un arrossamento facile delle guance, diventa secca, flaccida, desquamata e si forma facilmente. I capelli perdono lucentezza, diventano grigi, diventano più sottili, si spezzano facilmente, si assottigliano e diventano grigi in anticipo.

I cambiamenti delle unghie sono specifici: diventano sottili, opachi, appiattiti, facilmente esfolianti e si rompono, appare la striatura. Con cambiamenti pronunciati, le unghie acquisiscono una forma concava a forma di cucchiaio (koilonychia). Nei pazienti con anemia sideropenica si verifica debolezza muscolare, che non si osserva con altri tipi di anemia.

C'è una diminuzione dell'appetito. C'è bisogno di cibi acidi, piccanti e salati. Nei casi più gravi si osservano perversioni dell'olfatto, del gusto (pica chlorotica): mangiare gesso, lime, cereali crudi, pohofagiya (brama per l'uso del ghiaccio). I segni di sideropenia tissutale scompaiono rapidamente dopo l'assunzione di integratori di ferro.

1. Il contenuto medio di emoglobina nell'eritrocito in picogrammi (normale 27-35 pg) è ridotto. Per calcolarlo, l'indice di colore viene moltiplicato per 33,3. Ad esempio, con un indice di colore di 0,7 x 33,3, il contenuto di emoglobina è di 23,3 pg.

2. La concentrazione media di emoglobina nei globuli rossi è ridotta; normalmente è 31-36 g / dl.

3. L'ipocromromia dei globuli rossi è determinata dalla microscopia di uno striscio di sangue periferico ed è caratterizzata da un aumento dell'area dell'illuminazione centrale dei globuli rossi; il rapporto normale tra illuminazione centrale e oscuramento periferico è 1: 1; con anemia sideropenica - 2 3: 1.

4. Microcitosi dei globuli rossi - una diminuzione delle loro dimensioni.

5. Il colore degli eritrociti, di diversa intensità, è l'anisocromia; la presenza di globuli rossi sia ipo che normocromici.

6. Una diversa forma di globuli rossi - poikilocitosi.

7. Il numero di reticolociti (in assenza di perdita di sangue e un periodo di ferroterapia) con anemia sideropenica rimane normale.

10. Riduzione del numero di siderociti fino alla loro scomparsa (il siderocita è un globulo rosso contenente granuli di ferro). Al fine di standardizzare la produzione di strisci di sangue periferico, si raccomanda di utilizzare speciali dispositivi automatici; il monostrato di cellule così formato migliora la qualità della loro identificazione.

1. Riduzione del contenuto di ferro nel siero del sangue (normalmente negli uomini 13-30 micromoli / l, nelle donne 12-25 micromoli / l).

2. OZHSS è aumentato (riflette la quantità di ferro che può essere collegata a causa della transferrina libera; OZHSS normalmente - 30-86 micromol / l).

3. Studio dei recettori della transferrina mediante test immunoenzimatico; il loro livello è elevato nei pazienti con anemia sideropenica (nei pazienti con anemia da malattie croniche - normali o ridotti, nonostante indicatori simili del metabolismo del ferro.

4. La capacità latente di legare il ferro nel siero del sangue viene aumentata (determinata sottraendo il contenuto di ferro sierico dagli indicatori OGSS).

5. La percentuale di saturazione della transferrina con ferro (il rapporto tra ferro sierico e OZHSS; normale 16-50%) è ridotta.

6. Anche il livello di ferritina sierica è ridotto (normalmente 15-150 mcg / l).

Allo stesso tempo, nei pazienti con anemia da carenza di ferro, il numero di recettori della transferrina è aumentato e il livello di eritropoietina nel siero del sangue è aumentato (reazioni ematopoietiche compensative). Il volume della secrezione di eritropoietina è inversamente proporzionale alla capacità di trasporto dell'ossigeno nel sangue e direttamente proporzionale alla richiesta di ossigeno nel sangue.

Tieni presente che i livelli sierici di ferro sono più alti al mattino; prima e durante le mestruazioni, è più alto che dopo le mestruazioni. Il contenuto di ferro nel siero di sangue nelle prime settimane di gravidanza è superiore rispetto al suo ultimo trimestre. Il livello di ferro sierico aumenta il 2-4 ° giorno dopo il trattamento con farmaci contenenti ferro e quindi diminuisce.

Un consumo significativo di prodotti a base di carne alla vigilia dello studio è accompagnato da ipersidemia. Questi dati devono essere presi in considerazione quando si valutano i risultati di uno studio sul ferro sierico. È altrettanto importante osservare la tecnica della ricerca di laboratorio, le regole del prelievo di sangue. Pertanto, le provette in cui viene raccolto il sangue devono essere prima lavate con acido cloridrico e acqua bidistillata.

Esame mielogramma
rivela una moderata reazione normoblastica e una forte riduzione del contenuto di sideroblasti (eritrokariociti contenenti granuli di ferro).

Le riserve di ferro nel corpo sono giudicate dai risultati di una prova disperata. In una persona sana, dopo somministrazione endovenosa, 500 mg di desferale vengono escreti nelle urine da 0,8 a 1,2 mg di ferro, mentre in un paziente con anemia sideropenica, l'escrezione di ferro viene ridotta a 0,2 mg. Il nuovo farmaco domestico è identico ai defericolix con Desferal, ma circola nel sangue più a lungo e quindi riflette più accuratamente il livello di depositi di ferro nel corpo.

Dato il livello di emoglobina, l'anemia sideropenica, come altre forme di anemia, è divisa in anemia grave, moderata e lieve. Con lieve anemia sideropenica, la concentrazione di emoglobina è inferiore al normale, ma superiore a 90 g / l; con anemia da carenza di ferro di grado moderato, il contenuto di emoglobina è inferiore a 90 g / l, ma superiore a 70 g / l;

con grave anemia sideropenica, la concentrazione di emoglobina è inferiore a 70 g / l. Tuttavia, i segni clinici della gravità dell'anemia (sintomi ipossici) non corrispondono sempre alla gravità dell'anemia secondo i criteri di laboratorio. Pertanto, viene proposta una classificazione dell'anemia in base alla gravità dei sintomi clinici.

1. anemia senza manifestazioni cliniche;

2. sindrome anemica moderata;

3. sindrome anemica grave;

4. precoma anemico;

Una moderata gravità dell'anemia è caratterizzata da debolezza generale, sintomi specifici (ad esempio, sideropenico o segni di carenza di vitamina B12); con una pronunciata gravità di anemia, palpitazioni, respiro corto, vertigini, ecc. apparire. Precomatosi e coma possono svilupparsi nel giro di poche ore, il che è particolarmente tipico per l'anemia megaloblastica.

I moderni studi clinici mostrano che l'eterogeneità di laboratorio e clinica è osservata tra i pazienti con anemia sideropenica. Quindi, in alcuni pazienti con segni di anemia da carenza di ferro e malattie infiammatorie e infettive associate, il livello di siero e di ferritina eritrocitaria non diminuisce, tuttavia, dopo l'eliminazione dell'esacerbazione della malattia di base, il loro contenuto diminuisce, il che indica l'attivazione di macrofagi nei processi di spesa del ferro.

In alcuni pazienti, il livello di ferritina eritrocitaria aumenta persino, specialmente nei pazienti con un ciclo prolungato di anemia sideropenica, che porta a un'eritropoiesi inefficace. A volte c'è un aumento del livello di ferro sierico e ferritina eritrocitaria, una diminuzione della transferrina sierica. Si presume che in questi casi il processo di trasferimento del ferro alle cellule di sintesi delle pietre venga interrotto. In alcuni casi, viene determinata contemporaneamente una carenza di ferro, vitamina B12 e acido folico.

Cause di anemia

L'eziologia dell'anemia è diversa, ma rientra in un gruppo di tre tipi di fattori di rischio. Questi includono perdita di sangue, mancanza di formazione di globuli rossi o aumento della loro distruzione (emolisi). Quest'ultimo tipo di fattore si riferisce solo all'anemia emolitica. La causa più comune di anemia sideropenica è l'insufficiente formazione di globuli rossi - globuli rossi, che si manifesta con una carenza di emoglobina. Ciò può accadere nelle seguenti circostanze:

  1. Maggiore necessità di ferro con:
    • gravidanza, parto, allattamento - in media, una donna ha bisogno di 2-3 anni per ripristinare le scorte di ferro;
    • pubertà - specialmente nelle ragazze all'inizio della produzione di ormoni femminili e all'inizio delle mestruazioni;
    • di età inferiore a un anno a causa dell'intensa crescita di organi e tessuti;
    • in presenza di anemia con carenza di vitamina B12 dovuta al trattamento e alla regolare intensificazione dell'ematopoiesi normoblastica;
    • quando si praticano sport pesanti e si sviluppano muscoli, specialmente negli uomini con una precedente carenza di ferro.
  2. Assunzione inadeguata di ferro con l'alimentazione (anemia alimentare), soprattutto quando si segue una dieta vegetariana rigorosa. Spesso questo tipo di anemia si verifica nelle persone anziane, con anoressia mentale, con un basso livello socioeconomico di vita.
  3. Assorbimento alterato di ferro. Il meccanismo di sviluppo della patologia viene attivato a causa di lesioni croniche dell'intestino tenue - enterite, con sindrome da malassorbimento ed enteropatia (ad esempio, con celiachia), dopo resezione dell'intestino tenue, dello stomaco e in violazione della sensibilità del recettore. Questo tipo di patologia è spesso associato all'anemia folica.
  4. Trasporto di ferro fallito. Una grande influenza sul corpo è esercitata da una diminuzione del livello di transferrina nel sangue, che è responsabile del trasporto di ferro, che può verificarsi con atransferinemia, ipotransferinemia, varie ipoproteinemie e malattie autoimmuni.
  5. Altre perdite di ferro - con diatesi essudativa, in presenza di focolai di infezione cronica, con danno organico al sistema nervoso, neurodistrofia.

Nei bambini, entro l'anno il peso corporeo dovrebbe aumentare di due volte, quindi anche le riserve di ferro devono aumentare. Ma c'è ancora poco ferro nella dieta del bambino, quindi la carenza di ferro si verifica quando c'è carenza nel latte materno o nella miscela artificiale. I bambini di età inferiore a 3 anni devono consumare 8 mg. ferro ogni giorno, ma molti non mangiano abbastanza carne e pesce per soddisfare questa esigenza.

Separatamente, si dovrebbe dire dell'anemia da carenza di pseudo-ferro, quando il ferro nel sangue è in quantità sufficiente, ma non può essere assorbito nel midollo osseo. Ciò può verificarsi con ipotiroidismo, avvelenamento da metalli pesanti. Tale anemia è resistente alla supplementazione di ferro.

Il collegamento principale nella patogenesi è la mancanza di ferro nel corpo. Inizialmente, le sue riserve nel fegato, nel midollo osseo e nella milza cadono, a seguito delle quali diminuisce la ferritina nel sangue. C'è un aumento compensativo dell'assorbimento dell'elemento nell'intestino, un aumento del livello di transferrina. Inoltre, i depositi di ferro impoverito non possono fornire eritropoiesi normale nel midollo osseo, pertanto le riserve di ferro da trasporto sono ridotte, così come la produzione di emoglobina.

Molto spesso, la moderna terapia IDA consente di regolare rapidamente tutti i cambiamenti patologici che si verificano. Ma con una causa non riparata, la patologia progredisce e dà ricadute. L'anemia sideropenica è molto pericolosa e può causare spiacevoli complicazioni. Riduce le capacità protettive del sistema immunitario, contribuendo così allo sviluppo di malattie croniche e infezioni frequenti.

Molto spesso provoca spiacevoli conseguenze che possono coprire cuore, polmoni, muscoli e ossa. Nei bambini piccoli, IDA può persino causare ritardo mentale. Nelle donne in gravidanza, l'anemia aumenta il rischio di aborto spontaneo, parto prematuro, basso peso corporeo fetale e una diminuzione di tutti gli aspetti dello sviluppo del bambino alla nascita.

L'anemia si sviluppa sullo sfondo di altre malattie, fungendo da sintomo patologico di molti disturbi nel corpo. Tuttavia, è sempre accompagnato da una diminuzione dell'emoglobina nel sangue. A seguito di tali cambiamenti, organi e tessuti iniziano a soffrire di mancanza di ossigeno. La fame di ossigeno si chiama ipossia.

Normalmente, negli uomini adulti, il livello di emoglobina dovrebbe variare tra 130-180 g / l. Nelle donne, questa cifra è di 120-150 g / l.

Se questi valori iniziano a diminuire, i medici parlano di anemia, che può avere 3 gradi di gravità:

La prima gravità dell'anemia è caratterizzata da una diminuzione del livello di emoglobina a 90-120 g / l. Questa condizione può essere corretta con una corretta alimentazione; il ricovero in ospedale del paziente non è richiesto.

Anemia di moderata gravità si sviluppa quando il livello di emoglobina scende a 70-90 g / l. in questo caso, non sarà più possibile eliminare la violazione solo con l'aiuto di una dieta; è richiesto un trattamento. Se una persona si sente in modo soddisfacente, non verrà ricoverato in ospedale.

La terza gravità dell'anemia è caratterizzata da una diminuzione del livello di emoglobina inferiore a 70 g / l. In questo caso, la persona viene collocata in un ospedale, dove eseguono trattamenti complessi. A seconda della causa dello sviluppo dell'anemia, la terapia può essere conservativa o chirurgica.

Se una persona sviluppa una lieve anemia 1, allora i sintomi di una violazione sono generalmente assenti. Pertanto, il paziente potrebbe anche non sospettare di avere cambiamenti patologici nella concentrazione di emoglobina nel sangue. Questo può essere determinato usando test di laboratorio.

Sintomi che possono verificarsi con lieve anemia:

Portata di attenzione indebolita.

Stanchezza, una sensazione di stanchezza costante, nonostante un buon riposo.

Pelle pallida e mucose.

L'ipotensione ortostatica può essere un segno di anemia di primo grado. Allo stesso tempo, la pressione sanguigna di una persona diminuisce con un cambiamento nella posizione del corpo (con un forte aumento dal letto), che si riflette nell'oscuramento degli occhi. Anche in questo momento, è possibile un aumento della frequenza cardiaca. Questo sintomo si chiama tachicardia ortostatica.

Periodicamente, una persona può avere le vertigini. Lo svenimento non è caratteristico del primo grado di anemia.

Provoca. Le cause dello sviluppo dell'anemia possono essere determinate solo da un medico. Per installarli, avrai bisogno di una donazione di sangue. Più spesso di altri, l'anemia sideropenica si verifica nelle persone, quando una mancanza di ferro porta a una diminuzione del livello di emoglobina. Dopotutto, è questo oligoelemento che è necessario per la normale produzione di Hb. Secondo dati medi, fino al 50% dei bambini piccoli, fino al 15% delle donne nel periodo fertile della loro vita e fino al 2% degli uomini adulti soffrono di anemia sideropenica. Come mostra l'analisi statistica, ogni 3 abitanti della Terra hanno un deficit latente di ferro nel tessuto. Di tutti i tipi di anemia, occupa circa l'80-90%.

L'anemia sideropenica è rara. Innanzitutto, una persona ha una cosiddetta carenza di ferro pre-latente. Gli elementi in traccia sono esauriti solo nei tessuti. Man mano che la malattia progredisce, il livello non solo di deposito, ma anche di trasporto, oltre al ferro eritrocitario, diminuisce. La gravità dell'anemia sideropenica può essere minima o completamente nascosta.

Trattamento. Il trattamento dell'anemia lieve richiede una correzione nutrizionale, sebbene tutto dipenda dai motivi che hanno scatenato questo disturbo. Tuttavia, la dieta del paziente dovrà essere seguita a colpo sicuro. Viene rispettato fino a quando il livello di emoglobina nel sangue non ritorna normale. Assicurati di includere nel menu prodotti ricchi non solo di ferro, ma anche di vitamina B.

Tali prodotti includono: carne rossa, pesce, uova, noci, spinaci, barbabietole, melograni. Assicurati di includere pomodori, carote, erbe fresche, legumi (piselli, lenticchie e fagioli), farina d'avena, grano saraceno, pane, miele. Per stirare è meglio assorbito dal corpo, è necessario arricchire il menu con cibi ricchi di vitamina C.

Aumenta la biodisponibilità di questo oligoelemento, che facilita la penetrazione nel sangue. Inoltre, l'acido citrico e succinico migliora l'assorbimento del ferro. L'acido succinico è presente in quantità sufficiente in kefir, yogurt, olio di semi di girasole, semi di girasole, orzo, pane borodino, uva spina verde, mele, ciliegie, uva.

Esistono anche prodotti che, al contrario, rallentano l'assorbimento del ferro. Queste sono le bevande e i piatti in cui viene superato il contenuto di tannino, polifenoli e ossalati. Pertanto, si consiglia di astenersi dal bere caffè, tè, proteine ​​di soia, latte intero, cioccolato.

Se viene rilevata l'anemia della prima gravità, il trattamento non deve essere ritardato. Altrimenti, la violazione progredirà e porterà a gravi conseguenze per il corpo. L'auto-selezione della terapia non è consentita.

Di norma, i farmaci per l'anemia lieve non sono richiesti. Sono prescritti solo se la correzione della nutrizione non elimina il problema esistente. Il medico può prescrivere farmaci per un periodo minimo di 1,5 mesi e in dosi minime. Se, dopo il tempo indicato, il livello di emoglobina torna alla normalità, la dose viene dimezzata e il trattamento continua per un altro mese.

Spesso, ai pazienti con anemia lieve vengono prescritti farmaci come:

Ferro-foilgamma contenente non solo solfato di ferro, ma anche acido ascorbico, acido folico e cianocobalamina. Con anemia lieve, viene prescritta 1 capsula 3 volte al giorno. Prendi il farmaco dopo i pasti.

Ferroplex è rappresentato da un complesso di acido ascorbico e solfato di ferro. In caso di anemia lieve, 1 compressa viene assunta 3 volte al giorno.

Hemofer Prolongatum è prescritto 1 compressa 1 volta al giorno.

Caratteristiche della malattia

Il trattamento dell'anemia sideropenica dovrebbe essere supportato patogeneticamente, completo e mirato non solo ad eliminare l'anemia come sintomo, ma anche a eliminare la carenza di ferro e ad aumentare le sue riserve nel corpo.

Eliminazione della causa dell'anemia sideropenica;

Si raccomanda ai pazienti con anemia da carenza di ferro una dieta variata, compresi prodotti a base di carne (vitello, fegato) e prodotti vegetali (fagioli, soia, prezzemolo, piselli, spinaci, albicocche secche, prugne, melograni, uva passa, riso, grano saraceno, pane). Tuttavia, è impossibile ottenere un effetto antianemico solo con la dieta.

Anche se il paziente mangia cibi ad alto contenuto calorico contenenti proteine ​​animali, sali di ferro, vitamine, oligoelementi, l'assorbimento del ferro non può essere raggiunto più di 3-5 mg al giorno. È necessario utilizzare preparazioni di ferro. Allo stato attuale, il medico ha a sua disposizione un ampio arsenale di farmaci di ferro, caratterizzato da diverse composizione e proprietà, la quantità di ferro in essi contenuta, la presenza di componenti aggiuntivi che influenzano la farmacocinetica del farmaco, varie forme di dosaggio.

Secondo le raccomandazioni sviluppate dall'OMS, quando si prescrivono preparazioni di ferro, viene data preferenza a preparati contenenti ferro ferroso. La dose giornaliera negli adulti dovrebbe raggiungere i 2 mg / kg di ferro elementare. La durata totale del trattamento è di almeno tre mesi (a volte fino a 4-6 mesi). Una preparazione contenente ferro ideale dovrebbe avere un numero minimo di effetti collaterali, avere un regime di dosaggio semplice, il miglior rapporto efficacia / prezzo, contenuto di ferro ottimale, è desiderabile avere fattori che migliorano l'assorbimento e stimolano l'ematopoiesi.

Le indicazioni per la somministrazione parenterale di preparazioni di ferro si verificano con intolleranza a tutte le preparazioni orali, malassorbimento (colite ulcerosa, enterite), ulcera gastrica e duodenale durante l'esacerbazione, con grave anemia e la necessità vitale di una rapida sostituzione della carenza di ferro.

Dati gli effetti proossidanti e lisosomotropici delle preparazioni di ferro, la loro somministrazione parenterale può essere combinata con la somministrazione per via endovenosa di reopoliglucina (400 ml una volta alla settimana), che protegge la cellula ed evita il sovraccarico di macrofagi con ferro. Considerando cambiamenti significativi nello stato funzionale della membrana eritrocitaria, attivazione della perossidazione lipidica e una riduzione della protezione antiossidante dei globuli rossi durante l'anemia sideropenica, è necessario introdurre antiossidanti, stabilizzanti di membrana, citoprotettori, antiipossanti come a- tocoferolo a 100-150 mg al giorno (o ascorutina, vitamina A, vitamina C, lipostabil, metionina, lieveronato, ecc.), oltre a combinarsi con vitamine B1, B2, B6, B15, acido lipoico. In alcuni casi, è consigliabile l'uso di ceruloplasmina.

Durules di Sorbifer (durules di Sorbifer);

ferro lek (ferro lek).

Normalmente, dovrebbero essere presenti circa 30-50 mg di ferro per ogni chilogrammo di peso corporeo.

Il metallo in questione nel corpo umano è presente sotto forma di composti che hanno una struttura diversa, sono caratterizzati da un ruolo e un'attività diversi. I più importanti sono le emoproteine: emoglobina, citocromi, mioglobina, ecc. Ci sono enzimi contenenti ferro nel nostro sangue e nei nostri tessuti, oltre a ferritina, transferrina, emosiderina e altri composti di questo metallo. Le emoproteine ​​rappresentano la quota maggiore - fino al 70% del contenuto totale di ferro. Un'altra classificazione di questa sostanza comprende due tipi:

  1. Ferro emico - fa parte dell'emoglobina, è presente in alcuni alimenti (principalmente nella carne), può essere facilmente assorbito.
  2. Ferro non eme - esiste in forma libera, è presente nelle verdure, viene assorbito peggio del ferro eme. Le vitamine, in particolare l'acido ascorbico, sono necessarie per l'assorbimento del ferro non eme.

Le proteine ​​della ferritina e dell'emosiderina sono responsabili dell'accumulo di ferro. Man mano che si formano i globuli rossi durante l'eritropoiesi, il ferro inizia a rilasciare queste proteine: rapidamente - dalla ferritina, molto più lentamente - dall'emosiderina. In medicina, esiste una condizione come l'anemia latente, quando è ancora in quantità sufficiente nel corpo, ma c'è già una diminuzione della concentrazione di ferritina.

Le condizioni di carenza di ferro sono molto comuni nella pratica medica, specialmente in pediatria e nelle donne in gravidanza. Il fabbisogno giornaliero, cioè la quantità di ferro di cui una persona ha bisogno, varia a seconda dell'età, del sesso. Tra i neonati, il bisogno più elevato è caratteristico dei bambini prematuri. Inoltre, è richiesto molto biometal per il corpo di neonati e bambini piccoli (fino a 2-3 anni), adolescenti.

La carenza di ferro può verificarsi più rapidamente nelle donne in età riproduttiva che stanno perdendo un elemento con periodi mestruali. È necessario più ferro durante la gravidanza e l'alimentazione, perché la sua mancanza minaccia gravi conseguenze per il feto e i neonati. Con un'alimentazione normale, vengono forniti 2–2,5 mg con il cibo.

L'anemia sideropenica (IDA, a colori - ipocromica, anemia microcitica) è una sindrome la cui principale caratteristica è una violazione della sintesi dell'emoglobina, che si verifica a causa di una diminuzione delle riserve di ferro nel corpo. Con l'anemia si osserva una diminuzione dell'emoglobina e dei globuli rossi. Tra tutte le anemie, che sono inerenti al 15% della popolazione, è l'IDA che è più comune (secondo le statistiche - fino all'80% del numero totale di tali patologie).

Fino al 50% dei bambini piccoli soffre di anemia latente e la carenza di ferro latente può anche essere rilevata in ogni terza persona che vive sul pianeta. Poiché le cause della malattia sono diverse, la rilevanza di questo problema del paziente sarà elevata per gastroenterologia, ematologia, ginecologia, traumatologia e altri rami della medicina.

Si distinguono i seguenti tipi di anemia sideropenica:

  1. Normoblastic. È caratterizzato da una mancanza di globuli rossi con un basso contenuto di emoglobina. In questo caso, i globuli rossi normali maturi vengono prodotti nel corpo e l'indice di colore è ridotto (anemia ipocromica).
  2. Hyporegenerative. È lo stadio finale dell'anemia postemorragica cronica, che si manifesta a lungo e provoca l'esaurimento delle sostanze necessarie alla formazione dei globuli rossi. Con questo tipo di anemia, si osservano cambiamenti degenerativi nei globuli rossi, i normoblasti emoglobinizzati possono quasi completamente scomparire nel mielogramma.

La gravità di IDA è classificata come segue:

  1. Anemia lieve - l'emoglobina è nell'intervallo 90-120 g / l.
  2. Anemia di gravità moderata - contenuto di emoglobina di 70-90 g / l.
  3. Anemia grave: l'emoglobina è presente nel sangue ad una concentrazione inferiore a 70 g / l.

Le fasi di IDA si differenziano in questo modo:

  1. Carenza di ferro pre-latente - esaurimento del ferro depositato nell'emoglobina normale e ferro da trasporto.
  2. Latente (anemia latente) - una malattia senza manifestazioni cliniche, in cui il ferro nel plasma sanguigno diminuisce.
  3. IDA con un quadro clinico dettagliato e un quadro ematico caratteristico, in cui diminuisce il trasporto, il deposito, il ferro eritrocitario.
  • prendere ferro e vitamine con un aumentato bisogno di loro;
  • prevenire la presenza di invasioni elmintiche e la presenza di focolai di infezione cronica;
  • Cibo sano;
  • trattare tutte le malattie che possono portare all'anemia nel tempo;
  • essere osservato e trattato da un ginecologo e altri specialisti in presenza di regolare perdita di sangue;
  • fare gli esami del sangue all'ora indicata dal medico.

La diagnosi di laboratorio dell'anemia sideropenica viene effettuata utilizzando:

  • esame del sangue generale eseguito con metodo "manuale";
  • esame del sangue eseguito su un analizzatore di sangue automatico;
  • ricerca biochimica.

Quando si diagnostica un'anemia, è obbligatorio un esame del sangue generale con una determinazione del numero di reticolociti. Il medico si concentra sulla natura ipocromica e microcitica dell'anemia. In un esame del sangue generale eseguito con il metodo "manuale", viene rivelato quanto segue:

  • diminuzione della concentrazione di emoglobina (
  • conta dei globuli rossi normale o ridotta (12 / L);
  • riduzione del colore (
  • contenuto normale (raramente leggermente aumentato) di reticolociti (0,2-1,2%);
  • aumento della velocità di eritrosedimentazione (VES) (gt; 12-16 mm / h);
  • anisocitosi (caratteristica dei microciti) e poikilocitosi dei globuli rossi.

L'errore nel determinare i parametri può raggiungere il 5% o più. Il costo di un esame del sangue generale è di circa $ 5.

Un metodo accurato e conveniente di diagnosi e diagnosi differenziale è il metodo per determinare la conta dei globuli rossi su analizzatori di sangue automatici. Lo studio è condotto su sangue venoso e capillare. L'errore nel determinare i parametri è molto più basso rispetto al metodo "manuale" ed è inferiore all'1%. Con lo sviluppo della carenza di ferro, la gravità dell'anisocitosi eritrocitaria - RDW (la norma

Gli indicatori biochimici che confermano la carenza di ferro nel corpo sono informativi, ma richiedono un prelievo di sangue da una vena e sono piuttosto costosi (il costo di una singola determinazione di SJ, OZHSS, SF è superiore a 33 dollari USA). Il criterio più importante per la carenza di ferro è considerato una diminuzione della concentrazione di SF (

La transferrina non può essere satura di ferro di oltre il 50%, a causa della sua struttura biochimica, molto spesso la saturazione va dal 30 al 40%. Con una diminuzione della saturazione della transferrina con ferro inferiore al 16%, non è possibile un'eritropoiesi efficace.

Le conseguenze dell'anemia non trattata

Le conseguenze dell'anemia non trattata possono essere molto diverse, che vanno dall'ipossia lieve e appena percettibile di organi e tessuti alla morte. Ciò dipende in gran parte da ciò che ha causato la caduta dell'emoglobina nel sangue, nonché dalla gravità della malattia.

Con l'anemia del primo grado di gravità, sono possibili i seguenti disturbi di salute:

Diminuzione della pressione sanguigna

Aumento del carico sul cuore e sui vasi sanguigni.

Il verificarsi di epistassi, che è più spesso osservato durante l'infanzia.

Declino dell'immunità, che può essere espresso nella frequenza delle infezioni virali respiratorie acute negli adulti e nei bambini.

Per il feto, l'anemia materna è associata a un rischio di ritardo della crescita intrauterina. Un bambino può nascere prima del previsto.

Una donna che soffre di lieve anemia può avere un travaglio indebolito. Durante la gravidanza, la tossicosi può inseguirla. Aumenta anche la probabilità di sanguinamento.

L'anemia moderata non trattata può portare alle seguenti complicazioni:

Distrofia miocardica. Sintomaticamente, questo si manifesta con mancanza di respiro, tachicardia, aritmia, espansione dei bordi del cuore a sinistra, sordità dei suoni del cuore, soffi sistolici.

L'anemia prolungata e grave può portare a grave insufficienza circolatoria e insufficienza cardiaca.

L'ipossia cerebrale porta alla depressione. La qualità della vita del paziente è significativamente ridotta, non riesce a dormire a sufficienza durante la notte, si sente stanco durante il giorno.

Il terzo grado di anemia è una formidabile violazione del corpo, che può portare a gravi conseguenze:

Con un terzo grado di anemia, aumenta la probabilità di morte. Tutti gli organi soffrono di ipossia, le loro prestazioni sono compromesse. Inoltre, un sistema immunitario indebolito diventa incapace di resistere alle infezioni. Tutti hanno un decorso prolungato e prolungato. Pertanto, l'assistenza al paziente deve essere fornita in caso di emergenza.

L'anemia grave nelle donne in gravidanza minaccia di parto prematuro, preeclampsia, distacco di placenta, sanguinamento e altre complicazioni durante il travaglio.

Molto spesso, l'anemia è ben curata, ma è necessario consultare un medico in modo tempestivo. In caso contrario, la violazione procederà. Nell'infanzia, l'anemia è un pericoloso sviluppo mentale e fisico ritardato.

Al fine di rilevare tempestivamente il problema esistente, è necessario donare regolarmente sangue per determinare il livello di emoglobina, non rifiutare l'osservazione del dispensario. Se una persona è a rischio di sviluppare anemia, il medico può prescrivergli un'assunzione profilattica di preparati di ferro.

Autore dell'articolo: Shutov Maxim Evgenievich | ematologo

Detonic - una medicina unica che aiuta a combattere l'ipertensione in tutte le fasi del suo sviluppo.

Detonic per la normalizzazione della pressione

Il complesso effetto dei componenti vegetali del farmaco Detonic sulle pareti dei vasi sanguigni e il sistema nervoso autonomo contribuiscono a un rapido calo della pressione sanguigna. Inoltre, questo farmaco previene lo sviluppo dell'aterosclerosi, grazie ai componenti unici che sono coinvolti nella sintesi della lecitina, un aminoacido che regola il metabolismo del colesterolo e previene la formazione di placche aterosclerotiche.

Detonic non provoca dipendenza e sindrome da astinenza, poiché tutti i componenti del prodotto sono naturali.

Informazioni dettagliate su Detonic si trova sulla pagina del produttore www.detonicnd.com.

Forse vuoi sapere del nuovo farmaco - Cardiol, che normalizza perfettamente la pressione sanguigna. Cardiol le capsule sono uno strumento eccellente per la prevenzione di molte malattie cardiache, poiché contengono componenti unici. Questo farmaco è superiore nelle sue proprietà terapeutiche a tali farmaci: Cardiline, Recardio, Detonic. Se vuoi conoscere informazioni dettagliate su Cardiol, Andare al sito web del produttoreQui troverai le risposte alle domande relative all'uso di questo farmaco, recensioni dei clienti e medici. Puoi anche scoprire il Cardiol capsule nel tuo paese e le condizioni di consegna. Alcune persone riescono a ottenere uno sconto del 50% sull'acquisto di questo farmaco (come farlo e acquistare pillole per il trattamento dell'ipertensione per 39 euro è scritto sul sito ufficiale del produttore.)Cardiol capsule per cuore
Svetlana Borszavich

Medico generico, cardiologo, con lavoro attivo in terapia, gastroenterologia, cardiologia, reumatologia, immunologia con allergologia.
Ottima conoscenza dei metodi clinici generali per la diagnosi e il trattamento delle malattie cardiache, nonché elettrocardiografia, ecocardiografia, monitoraggio del colera su un elettrocardiogramma e monitoraggio giornaliero della pressione sanguigna.
Il complesso terapeutico sviluppato dall'autore aiuta in modo significativo con lesioni cerebrovascolari e disturbi metabolici nel cervello e malattie vascolari: ipertensione e complicanze causate dal diabete.
L'autore è membro della European Society of Therapists, partecipa regolarmente a conferenze e congressi scientifici nel campo della cardiologia e della medicina generale. Ha partecipato più volte a un programma di ricerca presso un'università privata in Giappone nel campo della medicina ricostruttiva.

Detonic