Insufficienza renale acuta: cause, sintomi e trattamenti

L'insufficienza renale acuta (ARF) è una condizione che emerge bruscamente in cui si verifica una violazione o la completa cessazione dell'esecuzione del rene di tutte le sue funzioni.

  • Sintomi clinici di insufficienza renale acuta
  • Sintomi della fase iniziale
  • Manifestazioni dello stadio oligoanurico
  • Sintomi della fase diuretica
  • Fase di recupero
  • Diagnostica degli scaricatori
  • Terapia ARF
  • Insufficienza renale acuta durante l'infanzia
  • Previsioni e conseguenze del dispositivo di arresto
  • Prevenzione ARF

Tipi e cause di insufficienza renale acuta

Esistono tre tipi di insufficienza renale:

  • Prerenale o emodinamico.
  • Renale o parenchimale.
  • Postrenale o ostruttivo.

Ciascuna di queste forme ha i suoi fattori eziologici che portano alla cessazione del funzionamento del rene.

reb122 - 9

Detonic - una medicina unica che aiuta a combattere l'ipertensione in tutte le fasi del suo sviluppo.

Detonic per la normalizzazione della pressione

Il complesso effetto dei componenti vegetali del farmaco Detonic sulle pareti dei vasi sanguigni e il sistema nervoso autonomo contribuiscono a un rapido calo della pressione sanguigna. Inoltre, questo farmaco previene lo sviluppo dell'aterosclerosi, grazie ai componenti unici che sono coinvolti nella sintesi della lecitina, un aminoacido che regola il metabolismo del colesterolo e previene la formazione di placche aterosclerotiche.

Detonic non provoca dipendenza e sindrome da astinenza, poiché tutti i componenti del prodotto sono naturali.

Informazioni dettagliate su Detonic si trova sulla pagina del produttore www.detonicnd.com.

Ragioni per lo sviluppo dell'ARF prerenale

Uno dei motivi principali di questo tipo di insufficienza renale è una forte diminuzione della gittata cardiaca. Ciò si verifica in caso di insufficienza cardiaca, embolia polmonare, shock cardiogeno e aritmie.

Inoltre, l'ARF emodinamico può verificarsi con una diminuzione del volume del fluido extracellulare nel corpo umano; questo può verificarsi con disidratazione, diarrea grave, ustioni estese o ascite.

Un altro meccanismo scatenante di questo tipo di malattia è la forte vasodilatazione, che si osserva in shock di varie eziologie.

Fattori etiotropici di ARF renale

L'insufficienza renale renale si sviluppa a seguito dell'esposizione al parenchima renale di varie sostanze tossiche, ad esempio sali di metalli pesanti, funghi velenosi e una serie di farmaci che hanno un caratteristico effetto nefrotossico.

Se una persona ha una predisposizione, queste sostanze influenzeranno negativamente il parenchima degli organi anche a dosaggi minimi.

!  Ipertrofia ventricolare sinistra moderata che cos'è

Cause di ARF postrenale

L'insufficienza renale acuta ostruttiva è considerata il risultato di un blocco delle vie urinarie su entrambi i lati. Molto spesso, tale blocco si verifica a causa di pietre, tuttavia, in alcuni casi, tumori, processi infiammatori e lesioni degenerative del tessuto dello spazio retroperitoneale possono portare all'ostruzione.

Sintomi clinici di insufficienza renale acuta

La gravità e la varietà delle manifestazioni cliniche dipendono direttamente dalla fase dell'ARF.

Ci sono quattro fasi principali:

  • Iniziale.
  • Oligoanurico.
  • Diuretico.
  • Riconvalescenza.

Sintomi della fase iniziale

Le condizioni generali del paziente dipenderanno dalla malattia sottostante. Non ci sono sintomi specifici per questa fase. Tutti i segni della malattia saranno correlati alle manifestazioni della sindrome da intossicazione (possono comparire debolezza, bassa temperatura corporea, mancanza di appetito, sonnolenza, apatia).

sbb115 - 11

Manifestazioni dello stadio oligoanurico

In questa fase, il volume totale di urina escreto da una persona malata diminuisce. La sua quantità non supera i 500 millilitri al giorno. L'anuria si sviluppa raramente, solo nei casi gravi. Nelle urine, il contenuto proteico sarà aumentato, nel sangue si riscontreranno iperkaliemia, ipernatriemia e acidosi metabolica di varia gravità.

Il paziente lamenterà nausea, vomito, grave diarrea. Nel tempo, il malato diventa sempre più inibito e può finire in coma. Parallelamente all'insufficienza renale acuta, in questa fase possono verificarsi gastroenterite e pericardite di genesi uremica.

La durata della fase oligoanurica non supera le due settimane. L'allungamento di questo intervallo di tempo può verificarsi negli anziani o in coloro che hanno patologie renali concomitanti.

Sintomi della fase diuretica

Durante questa fase, si verifica un graduale aumento della produzione giornaliera di urina, che alla fine raggiunge valori normali. La durata di questo periodo è di circa due settimane. Parallelamente al ripristino della diuresi, vengono ripristinati gli indicatori di elettroliti dell'acqua del corpo.

Fase di recupero

La durata di questo periodo può arrivare fino a 6-9 mesi. È in questo momento che vengono ripristinate tutte le funzioni renali e la struttura del parenchima.

Diagnostica degli scaricatori

Nella diagnosi di insufficienza renale acuta, viene valutata la quantità di urina sia giornaliera che oraria, nonché procedure diagnostiche come:

  • Analisi del sangue biochimica (un indicatore importante è un aumento del livello di basi azotate e potassio nel sangue)
  • Test di Zimnitsky.
  • Esame ecografico dei reni in combinazione con il tratto urinario e la vescica.
  • USDG di vasi renali.
  • Biopsia renale (utilizzata solo nei casi difficili da diagnosticare).

SS188 - 13

Terapia ARF

Il complesso delle misure terapeutiche dipende dallo stadio in cui si trova l'insufficienza renale.

!  Sequestranti di acidi biliari - farmaci contro il colesterolo alto

Nella prima fase, il trattamento mira ad eliminare il fattore etiotropico che ha portato all'insufficienza renale acuta. Pertanto, in caso di shock, il volume del sangue deve essere reintegrato e la pressione sanguigna mantenuta al livello appropriato.

In caso di avvelenamento con sostanze tossiche, è necessario lavare il tratto digestivo. Nei casi più gravi, l'emosorbimento extracorporeo viene utilizzato come mezzo di pulizia di emergenza del corpo. In presenza di ostruzione, rimuovere la formazione strutturale che l'ha causata.

Nella fase oligoanurica, è necessario stimolare la diuresi. A tale scopo, a una persona malata vengono prescritti farmaci diuretici, ad esempio furosemide.

Se c'è una pronunciata vasocostrizione dei vasi renali, il supporto vasopressore deve essere effettuato sotto forma di introduzione di dopamina in un dosaggio renale. In questa fase, è importante aderire a una dieta rigorosa, in cui gli alimenti contenenti proteine ​​sono completamente esclusi.

In caso di insufficienza renale acuta, talvolta è necessaria l'emodialisi. L'implementazione di questa procedura è giustificata quando l'urea ematica è superiore a 24 mmol / l e il livello di potassio è superiore a 7 mmol / l.

Parallelamente ai disturbi biochimici, il paziente deve mostrare sintomi di acidosi, uremia ed edema. Attualmente, gli esperti dicono che l'emodialisi precoce o preventiva riduce significativamente il rischio di complicanze.

comporre 119 - 15

Insufficienza renale acuta durante l'infanzia

Esistono due tipi di ARF durante l'infanzia:

  • Funzionale.
  • Biologico

La forma funzionale nasce a seguito di una prolungata disidratazione, disturbi dell'equilibrio del sale marino e vari disturbi emodinamici. Tutti i cambiamenti nella forma funzionale sono condizionatamente reversibili.

La forma organica si manifesta con coagulazione intravascolare disseminata, esposizione a nefrotossine e ipossia circolatoria. I cambiamenti nel parenchima renale in questo caso sono un trattamento più serio e adeguato e sono necessari molto tempo per ripristinare la funzione renale.

Le manifestazioni cliniche dell'insufficienza renale acuta nei bambini praticamente non differiscono dai sintomi che si verificano nell'età adulta. Tuttavia, il danno cerebrale correlato all'uremia può essere più grave.

Previsioni e conseguenze del dispositivo di arresto

L'esito della malattia è influenzato da molti fattori, in particolare l'età del paziente, le condizioni generali del suo corpo, la gravità della malattia sottostante, il grado di compromissione della funzionalità renale. Nel 30-40% dei pazienti, la funzione degli organi viene ripristinata completamente. Il XNUMX% delle persone che hanno avuto l'ARF necessita di emodialisi per tutta la vita.

Prevenzione ARF

Le misure preventive sono associate alla prevenzione del verificarsi di condizioni patologiche e di varie malattie che possono portare a un funzionamento alterato del rene.

Medico generico, cardiologist, con lavoro attivo in terapia, gastroenterologia, cardiologia, reumatologia, immunologia con allergologia.
Ottima conoscenza dei metodi clinici generali per la diagnosi e il trattamento delle malattie cardiache, nonché elettrocardiografia, ecocardiografia, monitoraggio del colera su un elettrocardiogramma e monitoraggio giornaliero della pressione sanguigna.
Il complesso terapeutico sviluppato dall'autore aiuta in modo significativo con lesioni cerebrovascolari e disturbi metabolici nel cervello e malattie vascolari: ipertensione e complicanze causate dal diabete.
L'autore è membro della European Society of Therapists, partecipa regolarmente a conferenze e congressi scientifici nel campo della cardiolorologia e medicina generale. Ha più volte partecipato a un programma di ricerca presso un'università privata in Giappone nel campo della medicina ricostruttiva.

Detonic