Sintomi e trattamento dell'insufficienza cardiaca in età avanzata

Una tale malattia cardiovascolare è spesso asintomatica ed è causata da un deterioramento dell'attività cardiaca, i vasi sanguigni iniziano a funzionare in modo errato. Per questo motivo, l'afflusso di sangue al corpo è inibito, il deterioramento è particolarmente osservato durante lo sforzo fisico.

I principali segni di tale patologia cardiaca sono:

  • Debolezza e malessere - si manifesta nelle fasi iniziali della malattia, all'inizio sono meno evidenti, aumentano nel tempo.
  • Sonnolenza, forse disturbi del sonno.
  • Prestazioni ridotte.
  • Disturbi del sistema nervoso dovuti a eccessiva irritabilità, depressione, stress.
  • Mancanza di respiro - è particolarmente pronunciata durante lo sforzo fisico, al primo stadio questo sintomo è meno pronunciato, aumenta con l'aumentare della velocità e ha un forte effetto sulle condizioni generali.
  • La tosse è spesso uno dei primi sintomi che causano malattie cardiache. La sua presenza è gravemente colpita da persone di età avanzata e senile. Pertanto, in alcune situazioni, la tosse può provocare una perdita di coscienza. È possibile identificare una tosse con insufficienza cardiaca a causa di manifestazioni speciali. Prima di tutto, questa è l'assenza di espettorato o la sua quantità insignificante con la presenza di sangue. L'attacco è caratterizzato da cianosi delle labbra, aumento della frequenza cardiaca, aumento del dolore al cuore e aumento delle vene cervicali. Una tosse prolungata spesso porta a una perdita di coscienza del paziente.
  • Gonfiore degli arti inferiori a causa della scarsa funzionalità cardiaca.
  • Vomito e nausea.
  • Azzurramento degli arti inferiori e superiori, in particolare unghie e labbra, che è associato a una violazione della circolazione sanguigna nel corpo e ad una compromissione della funzione cardiaca.

Gli organi e i sistemi umani vitali vengono attaccati ogni ora e il loro funzionamento si sta deteriorando. L'insufficienza cardiaca (HF) è una violazione del miocardio, la base del muscolo cardiaco.

Il processo patologico richiede l'intervento di uno specialista che studierà i sintomi e quindi tratterà il trattamento. La consultazione iniziale con un cardiologo è particolarmente necessaria nella vecchiaia, quando sono probabili gravi conseguenze.

Nelle categorie di anziani, i segni di insufficienza cardiaca sono leggermente diversi rispetto ai giovani. Analizzeremo i principali sintomi che determinano lo sviluppo della patologia.

Forse vuoi sapere del nuovo farmaco - Cardiol, che normalizza perfettamente la pressione sanguigna. Cardiol le capsule sono uno strumento eccellente per la prevenzione di molte malattie cardiache, poiché contengono componenti unici. Questo farmaco è superiore nelle sue proprietà terapeutiche a tali farmaci: Cardiline, Recardio, Detonic. Se vuoi conoscere informazioni dettagliate su Cardiol, Andare al sito web del produttoreQui troverai le risposte alle domande relative all'uso di questo farmaco, recensioni dei clienti e medici. Puoi anche scoprire il Cardiol capsule nel tuo paese e le condizioni di consegna. Alcune persone riescono a ottenere uno sconto del 50% sull'acquisto di questo farmaco (come farlo e acquistare pillole per il trattamento dell'ipertensione per 39 euro è scritto sul sito ufficiale del produttore.)Cardiol capsule per cuore

No. 1. Tachicardia

Questo aumento della frequenza cardiaca è in genere superiore a 90 battiti al minuto. Il polso non aumenta durante l'esercizio fisico, ma quando una persona è in uno stato calmo. La tachicardia nelle prime fasi non è particolarmente dannosa. Ma con il suo decorso prolungato, il miocardio inizia a collassare, il che aumenta il rischio di infarto.

No. 2. Gonfiore

L'edema nell'insufficienza cardiaca è un evento abbastanza comune a causa del rallentamento di tutti i processi metabolici nel corpo. Il fluido si accumula nei tessuti e nello spazio tra gli organi interni. Molto spesso, il gonfiore colpisce il viso, gli arti inferiori. Quindi lo stomaco, le braccia e i fianchi si gonfiano. Le gambe si gonfiano in modo non uniforme, a volte il gonfiore è visibile solo nelle dita.

L'insufficienza cardiaca è caratterizzata da un deterioramento della circolazione sanguigna in tutto il corpo. A causa del cattivo arricchimento polmonare, inizia una forte tosse che abbaia. È preceduto da broncospasmo e mancanza di respiro.

L'insufficienza cardiaca porta a un deterioramento dell'arricchimento delle cellule cerebrali con l'ossigeno. Analizzando i sintomi, il trattamento e altre caratteristiche della malattia, si dovrebbe dire che l'oblio e la ridotta attenzione sono segni comuni. Nella vecchiaia, la demenza si osserva anche se i problemi cardiaci vengono diagnosticati troppo tardi.

No. 5. Ortopnea

Un sintomo pericoloso, che implica una grave mancanza di respiro in posizione sdraiata. L'ortopnea si sviluppa sullo sfondo della stasi venosa nella circolazione polmonare.

Quando il paziente prende una posizione seduta, il flusso sanguigno passa alle gambe, alleviando la condizione. In casi più complessi, il respiro corto appare quando il corpo è in posizione verticale.

Ciò indica non solo il cuore, ma anche l'insufficienza polmonare.

Esistono 2 forme di malattia:

  • insufficienza cardiaca acuta - una condizione improvvisa (di emergenza) in cui le funzioni contrattili del miocardio sono gravemente compromesse, il cuore perde la sua capacità di fornire sangue ai sistemi e agli organi vitali;
  • insufficienza cardiaca cronica - si verifica per un lungo periodo, caratterizzato da un polso confuso, alterato flusso sanguigno a sistemi e organi, usura e ipossia miocardica.

Ogni forma di insufficienza cardiaca è pericolosa a modo suo e presenta alcuni sintomi. Li respingono quando prescrivono il trattamento. La malattia richiede un'attenzione particolare, soprattutto nei pazienti anziani. Se fai affidamento sulle statistiche, HF occupa una posizione di leader nel numero di decessi dal suo sviluppo.

I farmaci inclusi nel trattamento dell'insufficienza cardiaca sono selezionati da un cardiologo. Il medico monitora costantemente lo stato di salute del paziente, regolando il dosaggio. Vengono prese in considerazione patologie concomitanti, caratteristiche legate all'età e stile di vita.

Un gruppo di farmaci mirava a bloccare i recettori beta-adrenergici e l'effetto delle catecolamine su di essi. I mezzi sono spesso usati dai cardiologi, poiché rimuovono rapidamente i sintomi dell'insufficienza cardiaca e hanno un effetto prolungato.

Metoprolol

Farmaco antipertensivo antiaritmico mirato a ridurre la frequenza cardiaca e l'automatismo del nodo del seno, nonché a rallentare la conduzione AV.

Il farmaco elimina la necessità di miocardio in ossigeno, riducendo la sua eccitabilità e contrattilità. Inoltre, il metoprololo previene lo stress sul cuore durante gli stress del piano emotivo e fisico.

La dinamica positiva nel trattamento appare dopo 2 settimane di ricovero.

Bisoprololo

L'insufficienza cardiaca è accompagnata da un'alta frequenza cardiaca, mancanza di respiro, affaticamento rapido, formicolio nel cuore e richiesta di ossigeno del miocardio. Il farmaco allevia questi sintomi, fornendo un trattamento mirato. È prescritto alle persone in età avanzata a causa della facilità d'uso. La medicina viene bevuta ogni giorno secondo uno schema composto individualmente.

Medicine principalmente da componenti vegetali. Se assunti correttamente, danno un buon effetto antiaritmico e cardiotonico. Le compresse sono prescritte a dosi terapeutiche per insufficienza cardiaca cronica o acuta. Migliorano la funzione miocardica, garantendo il regolare funzionamento del muscolo cardiaco.

Strofantin

Differisce in velocità, non si accumula nel corpo, quindi non si trasforma da un farmaco in un "veleno cardiaco". Viene escreto dopo il giorno successivo alla ricezione, mentre l'effetto terapeutico non diminuisce. Il risultato è visibile dopo un quarto d'ora se somministrato per via endovenosa.

Digossina

Il più efficace per l'insufficienza cardiaca di una forma cronica. È costituito da una lana lanosa, che funge da vasodilatatore. Tra le principali proprietà del farmaco vi è un effetto diuretico, inotropico. In questo contesto, il gonfiore scompare, la funzione miocardica viene ripristinata.

digitossina

In azione, è simile al medicinale precedente, ma è prescritto meno frequentemente. Efficace nella forma cronica di insufficienza cardiaca. Ha una composizione eccessivamente attiva, che può provocare intossicazione se usata in modo improprio. Agisce più lentamente, il risultato è evidente dopo 6 ore.

No. 3. ACE-inibitori

Sono prescritti per l'insufficienza cardiaca solo quando i sintomi sono confermati. Il trattamento in età avanzata è un medico. I farmaci hanno lo scopo di ridurre la resistenza vascolare periferica totale eliminando gli effetti dell'angiotensina II sui recettori vascolari.

Captopril

Un farmaco altamente efficace è riconosciuto come il migliore tra gli ACE-inibitori. Nell'insufficienza cardiaca cronica, vengono spesso prescritti fino a 55 mg. al giorno. Prendi 13 mg alla volta. una sostanza che dura circa 3 ore. Il trattamento acuto inizia con un dosaggio inferiore. Inoltre, i diuretici vengono utilizzati con Captopril.

L'insufficienza cardiaca è trattata con diuretici. Eliminano mancanza di respiro e gonfiore. È vietato assumere diuretici in grandi quantità per evitare violazioni dei reni.

Spironolattone

Il farmaco aiuta a rimuovere sodio, cloro, acqua in eccesso dal corpo. Gli ingredienti attivi riducono l'acidità titolabile dell'urina. Dall'inizio della somministrazione, un effetto ipotensivo è causato dal 2 ° al 5 ° giorno. Il regime di trattamento è prescritto individualmente. Il dosaggio giornaliero è di 100-200 mg. diviso in 2-3 ricevimenti. In media, il corso dura 3 settimane.

furosemide

Quando si diagnostica l'insufficienza cardiaca, a volte viene prescritto un potente diuretico. Viene preso in situazioni di emergenza quando i sintomi sono già stabiliti e il trattamento per il paziente anziano è semplicemente necessario. Il farmaco ti consente di far fronte a una forma acuta della malattia. Il dosaggio giornaliero è fissato dal medico individualmente.

No. 5. Nitrati

I preparati di questo gruppo hanno proprietà venodilanti. Oltre a eliminare il ristagno nei canali del sangue, il medicinale riduce l'ischemia miocardica e dilata le arterie coronarie.

Trinitrato di glicerile

Il farmaco viene utilizzato per prevenire l'angina pectoris e dilatare i vasi sanguigni. Il medicinale aumenta i processi metabolici, riducendo il bisogno di ossigeno nel cuore. Disponibile in forma di capsule e compresse. È consentito prendere non più di 6 unità al giorno. Puoi assumere 0,5 compresse alla volta.

nitroglicerina

Il farmaco ha lo scopo di ridurre la domanda di ossigeno nel cuore. Con l'ammissione regolare, il muscolo principale si libera del carico che si verifica sullo sfondo dell'insufficienza cardiaca. La tariffa giornaliera è prescritta dal medico, tenendo conto delle caratteristiche del corpo del paziente.

La medicina di questo gruppo elimina l'insufficienza cardiaca. Le sostanze attive bloccano la sintesi dell'angiotensina II nei reni. In questo contesto, gli indicatori della pressione arteriosa si stanno stabilizzando, il vasospasmo è alleviato.

Atakand

L'insufficienza cardiaca ha i suoi sintomi, il cui trattamento è importante da eseguire in modo tempestivo, specialmente nella vecchiaia. Durante la terapia, "Atacand" viene assunto in combinazione con diuretici, beta-bloccanti, ACE-inibitori, glicosidi cardiaci. La norma giornaliera del farmaco in questione è di 8 mg.

Seguendo semplici regole, sarà possibile rafforzare e mantenere la salute al livello adeguato.

terapie

L'insufficienza cardiaca negli anziani viene diagnosticata allo stesso modo di un'età diversa. Il medico intervista attentamente e tranquillamente il paziente, poiché i pazienti non sono sempre in grado di ricordare immediatamente tutti i dettagli.

I risultati dell'esame fisico sono confermati da studi strumentali e di laboratorio.

Il controllo delle condizioni del muscolo cardiaco e dell'apparato valvolare viene effettuato utilizzando:

  1. Elettrocardiografia In alcuni casi, possono condurre prove di stress utilizzando carichi minimi.
  2. Ultrasuoni Doppler.
  3. Una radiografia del torace comune.

La diagnosi è confermata in base ai risultati:

  • emocromo generale e formula dei leucociti;
  • determinare il livello di proteine ​​e glucosio nel sangue e nelle urine;
  • azoto residuo e bilirubina nel sangue;
  • lipoproteine ​​e trigliceridi;
  • transaminasi e lattato deidrogenasi.

Il medico prescrive, in base ai sintomi, il trattamento dell'insufficienza cardiaca in età avanzata. Poiché sono considerati il ​​principale indicatore dell'insorgenza di questa patologia e in base al loro numero, gravità e frequenza di manifestazione, indicano le condizioni del paziente e mostrano il quadro clinico generale delle malattie cardiache.

Prima di prescrivere un trattamento speciale, viene eseguito un esame diagnostico, che aiuta a stabilire la durata della malattia, la presenza di patologie minori e la possibilità di complicanze.

La cosa principale è consultare uno specialista medico in modo tempestivo quando i sintomi sono rari e meno pronunciati. In questo caso, aumentano le possibilità di ripristinare la funzione cardiaca, migliorare l'afflusso di sangue e rimuovere completamente i segni. Altrimenti, la terapia è molto più difficile, in alcuni casi potrebbe essere necessario anche un intervento chirurgico.

Nelle fasi iniziali, le malattie cardiache vengono trattate con una corretta alimentazione, il rifiuto delle cattive abitudini e lo sforzo fisico consentito, che contribuiscono al miglioramento dei processi metabolici e accelerano la circolazione sanguigna.

I metodi terapeutici comuni per l'insufficienza cardiaca sono:

  • Terapia farmacologica.
  • Metodi popolari.
  • Intervento chirurgico.

Uno dei metodi di trattamento elencati è prescritto da uno specialista medico, a seconda delle indicazioni cliniche e diagnostiche, della funzione cardiaca, nonché della presenza di sintomi e complicanze.

L'insufficienza cardiaca non è solo curata dal punto di vista medico, ma la malattia può essere superata con l'aiuto delle ricette di medicina tradizionale. Ma con tale trattamento, l'effetto corretto sarà disponibile solo nella fase iniziale dello sviluppo, quando i sintomi sono rari e meno pronunciati.

Quando si utilizza questo metodo di trattamento per una malattia, è necessario consultare in anticipo uno specialista medico, poiché sono possibili complicazioni cardiache che provocheranno la progressione della patologia.

Se non ci sono controindicazioni all'uso di metodi popolari, possono essere utilizzati per normalizzare la pressione sanguigna, migliorare le condizioni generali, la circolazione sanguigna, la funzione cardiaca, alcune ricette possono avere un effetto diuretico. Come terapia vengono utilizzate erbe medicinali e altri componenti popolari.

Trattamento alternativo dell'insufficienza cardiaca

Le seguenti ricette sono molto popolari:

  • La radice di elecampane è una pianta medicinale efficace con proprietà curative indispensabili per il cuore. Aiuta ad eliminare la manifestazione dei sintomi e migliora la funzione cardiaca. Per il trattamento, utilizzare un decotto e consumare 3 volte al giorno per 2 settimane.
  • Biancospino - un decotto di una tale pianta è ampiamente usato come trattamento per molte malattie cardiache, per la sua preparazione si dovrebbe prendere una libbra di bacche e versare 1 litro di acqua, quindi accendere lentamente e cuocere per 30 minuti. Dopo è necessario filtrare e aggiungere una piccola quantità di miele o zucchero. Applicare prima dei pasti sotto la supervisione di un medico.
  • Gli asparagi sono un ottimo rimedio contro le malattie cardiache; entrambi gli steli e i suoi frutti sono usati per il trattamento. Puoi preparare l'infuso tagliando finemente la pianta e versandola con sufficiente acqua bollente. Quindi lasciare riposare per circa 2 ore, in precedenza coprire accuratamente con qualcosa di caldo. Applicare per le malattie cardiache 10 ml ogni 2 ore. Il trattamento viene effettuato per diversi giorni.
  • Fagioli - se mescolati con erbe medicinali, si rivelerà un buon rimedio per il trattamento di malattie del sistema cardiovascolare. Per infusione, tagliare i fagioli, versare acqua e dare fuoco. Usa questo decotto prima di mangiare.
  • Germogli di betulla, mirtilli rossi, equiseto e alcune altre erbe medicinali sono considerati meravigliosi diuretici naturali. Aiutano a normalizzare il metabolismo dell'acqua, ridurre il rischio di gonfiore degli arti superiori e inferiori, migliorare le condizioni generali, la funzione cardiaca e prevenire la complicazione delle malattie. Di tutte le erbe, puoi preparare un decotto per il trattamento, al fine di renderlo necessario una pianta secca o fresca. Prima dell'uso, è meglio consultare un medico per non danneggiare il cuore.

Per sospettare l'insufficienza cardiaca in un paziente anziano, un medico esperto dovrà solo condurre un esame, ascoltare il ritmo cardiaco, ascoltare i reclami e i sintomi del paziente. Come ulteriore esame e conferma della diagnosi, viene prescritta la diagnostica strumentale.

  1. Ecocardiografia (ecocardiografia) con dopplerografia.
  2. ECG (elettrocardiografia).
  3. Esame radiografico del torace.
  4. Ultrasuoni del muscolo cardiaco.
  5. Ventricolografia con radioisotopi.
  6. Analisi per gli ormoni prodotti dal miocardio.
  7. MRI.
  8. CT

Varie tecniche diagnostiche strumentali sono utilizzate per confermare la diagnosi di insufficienza cardiaca.

I risultati diagnostici determinano la gravità del processo patologico, la presenza di patologie concomitanti e lo stadio del loro corso. Dopo aver ricevuto i dati di ricerca, il medico stabilisce la diagnosi finale e determina l'ulteriore metodologia di trattamento.

Perché si sta sviluppando

Negli anziani, la patologia si manifesta in connessione con processi biochimici e fisiologici nel muscolo cardiaco, associati a cambiamenti legati all'età nel corpo. La comparsa dei primi segni si osserva dopo 70 anni. In alcuni pazienti, a questo punto, la patologia è già in fase di scompenso.

Progressi dei processi aterosclerotici, sotto l'influenza del quale si verifica la compattazione della parete vascolare. Il processo patologico si estende alle navi grandi e piccole.

Il più piccolo allungato e danno ai vasi del cervello e del cuore. Come risultato del processo ischemico, il tessuto muscolare viene gradualmente sostituito con tessuto fibroso, si sviluppa cardiosclerosi diffusa o focale e la contrattilità miocardica diminuisce sempre di più.

A causa della stenosi e di altri cambiamenti vascolari, il ventricolo sinistro è sovraccarico. Una persona soffre di ipertensione ortostatica, accompagnata da vertigini a seguito di un brusco cambiamento nella posizione del corpo.

Nel corso degli anni, i malfunzionamenti della ghiandola del timo, i meccanismi di difesa immunitaria si indeboliscono e non possono più compensare i disturbi funzionali.

Il cuore non pompa tutto il sangue necessario e porta allo sviluppo della carenza di ossigeno nei tessuti e al sovraccarico del cuore destro.

Pertanto, in presenza di tali patologie, il trattamento deve essere effettuato.

Terapia farmacologica

Un metodo comune per il trattamento di varie malattie, comprese quelle cardiovascolari. Grazie all'effetto complesso e alla giusta scelta di farmaci, è possibile ripristinare l'attività del cuore, normalizzare la circolazione sanguigna e l'afflusso di sangue ai tessuti e agli organi e ridurre la gravità dei sintomi. Fondamentalmente, con questa patologia, vengono utilizzati i seguenti farmaci:

  • diuretici;
  • Inibitori dell'enzima di conversione dell'angiotensina;
  • vasodilatatori;
  • Glicos cardiaci>

Inibitori degli enzimi che convertono l'angiotensina: prevengono il restringimento dei vasi sanguigni, normalizzando così l'attività del cuore e dei reni. Per il miglior trattamento, vengono utilizzati insieme ai diuretici. Per questo motivo, le condizioni del paziente migliorano e diminuisce il rischio di complicanze.

Vasodilatatori: aiutano con il lavoro del cuore, usati principalmente quando è impossibile usare farmaci del gruppo inibitore dell'enzima di conversione dell'angiotensina. Hanno un effetto positivo sul cuore. Il trattamento è sotto la supervisione di un medico.

Glicosidi cardiaci: farmaci efficaci con un elevato effetto terapeutico, contribuiscono alla normalizzazione della funzione cardiaca e del flusso sanguigno. Il più comune è la digossina. È abbastanza efficace nel trattamento, ha un ampio elenco di controindicazioni, quindi l'uso dovrebbe essere accurato anche dopo la nomina di uno specialista medico.

Gli anticoagulanti e gli agenti antipiastrinici sono medicinali usati nel trattamento dell'insufficienza cardiaca negli anziani.

Il loro uso ha un effetto positivo sul benessere generale e aiuta a prevenire la formazione di coaguli di sangue.

Aiutano anche a normalizzare la funzione cardiaca.

Manifestazioni principali

L'insufficienza cardiaca si manifesta negli anziani:

  • tensione delle vene superficiali sulle tempie, sulla fronte;
  • pulsazione dei vasi del collo;
  • mancanza di respiro, in cui, mentre a riposo, una persona non può respirare;
  • cianosi fredda di dita, orecchie, naso;
  • pastosità, gonfiore dei piedi e delle gambe.

Se compaiono uno o più sintomi, è necessario visitare un medico.

Il corso del processo patologico può essere:

  1. Aritmica. In questo caso, il paziente soffre di aritmie cardiache, battito cardiaco accelerato, tremori nel cuore.
  2. Addominale. Una persona ha una sensazione di pesantezza nella regione epigastrica, l'appetito peggiora e il processo di digestione del cibo è disturbato.
  3. Renale. Appare il gonfiore dei piedi e delle gambe, i diuretici non portano a una diminuzione della gravità dell'edema in una persona anziana con insufficienza cardiaca. La produzione di urina è ridotta.
  4. Polmonare. Il paziente soffre di respiro corto e tosse, che non sono correlati al raffreddore. L'attività fisica e la posizione orizzontale portano a cattive condizioni di salute.
  5. Cerebrale. La capacità di navigare nello spazio è compromessa, il paziente soffre di irragionevole debolezza, instabilità emotiva, ansia, sonnolenza.

Manifestazioni simili possono essere osservate con malattia coronarica o forme rare di infarto del miocardio.

Trattamento con diuretici

I diuretici sono diuretici indispensabili per il trattamento delle malattie. Utilizzato principalmente per ridurre l'edema e normalizzare il metabolismo totale dell'acqua nel corpo. Il dosaggio dei farmaci è prescritto in base alle condizioni del paziente, al lavoro del cuore ed è determinato da uno specialista medico. I diuretici più utilizzati sono:

  • La furosemide è un farmaco efficace, caratterizzato da un trattamento rapido e un effetto diuretico. Con le malattie cardiache, hanno un effetto rapido, abbassando il carico sul cuore, riducendo la pressione sanguigna. La durata del farmaco è di 3-6 ore e l'effetto inizia, 30 minuti dopo la somministrazione. Ha controindicazioni ed effetti collaterali, quindi è prescritto da uno specialista medico.
  • Torasemide è un diuretico di tipo ad anello, ampiamente usato per le malattie cardiache ed è particolarmente usato spesso nel trattamento della crisi ipertensiva. Questo farmaco è disponibile in diverse forme: compresse, soluzioni per infusione endovenosa. Torasemide ha anche alcune controindicazioni ed effetti collaterali ed è prescritto dal medico curante.

Come trattare l'insufficienza cardiaca negli anziani - droghe e farmaci

Le violazioni della funzionalità contrattile del miocardio portano ad aritmie cardiache e ulteriori disturbi circolatori. L'insufficienza cardiaca in età avanzata è dovuta a anomalie fisiologiche dell'organismo invecchiante, malattie concomitanti multiple associate a problemi nel funzionamento del sistema autoimmune.

I segni primari dello sviluppo di funzionalità insufficiente del muscolo cardiaco sono registrati dopo i 70 anni. Nel 14% degli anziani, le patologie del reparto cardiovascolare entrano nella fase di scompenso.

La crescita della malattia si verifica nel tempo, interessando gradualmente varie parti del sistema cardiovascolare:

  1. L'aterosclerosi progressiva porta gradualmente a un ispessimento delle pareti dei vasi sanguigni, con il coinvolgimento dei principali grandi vasi. Nel tempo, la patologia si diffonde alle arterie del cervello.
  2. Le lesioni ischemiche nel cuore causano la sostituzione dei muscoli con il tessuto connettivo, formando cardiosclerosi focale o multipla. La capacità di funzione contrattile nel miocardio sta rapidamente diminuendo.
  3. Il restringimento del lume arterioso porta a un sovraccarico del ventricolo sinistro, appare ipotensione ortostatica. La patologia è caratterizzata da forti vertigini al momento di un cambiamento nella posizione del corpo.
  4. Il tessuto cicatriziale colpisce la valvola aortica, perde duttilità, seguita da una violazione della chiusura delle valvole. Il processo patologico colpisce la valvola mitrale, le manifestazioni di insufficiente funzionalità dell'apparato valvolare vengono registrate dopo 10 anni.

La distruzione dei meccanismi di difesa autoimmuni porta a una diminuzione della funzione compensativa, il muscolo cardiaco non è più in grado di pompare i volumi richiesti di sangue, provocando la carenza di ossigeno nei tessuti. La deviazione contribuisce alla formazione di sovraccarichi del cuore destro.

Gli esperti considerano una serie di malattie presenti nella storia del paziente come prerequisiti per lo sviluppo di insufficienza cardiaca.

  • ipertensione arteriosa;
  • tireotossicosi;
  • miocardite;
  • ipotiroidismo;
  • difetti cardiaci acquisiti e congeniti;
  • pericardite;
  • patologie croniche del dipartimento polmonare;
  • la cardiosclerosi si è formata sullo sfondo dell'aterosclerosi o dell'infarto del miocardio;
  • effetti tossici e allergici sul tessuto miocardico.

Sono presentate manifestazioni sintomatiche che riportano problemi al cuore:

  • tensione dei vasi superficiali nella regione cervicale, temporale, frontale;
  • mancanza di respiro con entrata difficile, anche in uno stato di completo riposo;
  • un cambiamento nel colore della pelle delle punte delle dita, naso, orecchie, labbra e abbassando la loro temperatura;
  • gonfiore delle gambe e dei piedi.

All'aumentare dell'insufficienza cronica, si formano interi complessi, costituiti da sintomi simili nelle manifestazioni a vari processi patologici, compresi quelli extracardiaci.

Le varianti frequentemente registrate del decorso dell'insufficienza cardiaca comprendono le seguenti forme:

  • aritmico: i pazienti si lamentano delle sensazioni di un cambiamento nel ritmo del muscolo cardiaco, della sua contrazione accelerata e di shock non standard;
  • addominale - caratterizzato da una sensazione di pesantezza nella regione epigastrica, diminuzione dell'appetito e compromissione della funzione digestiva;
  • renale - con gonfiore della caviglia, diminuzione dell'escrezione di urina e mancanza della necessaria efficacia durante l'assunzione di farmaci diuretici;
  • polmonare: un riflesso della tosse costantemente presente e mancanza di respiro non sono associati a infezioni respiratorie, le manifestazioni sintomatiche aumentano con qualsiasi sforzo fisico o in posizione orizzontale del paziente;
  • cerebrale: uno stato di debolezza generale senza cause alla radice specifiche, esplosioni psico-emotive, ansia eccessiva, sonnolenza costante e perdita di orientamento nello spazio.

Le lesioni ischemiche hanno sintomi simili e indicano attacchi di angina non standard o rare varianti di infarto del miocardio. Coloro che sono malati non prestano attenzione ai segni lievi, spiegando qualsiasi malessere con cambiamenti legati all'età e costante pigrizia.

Il riflesso della tosse è un compagno indispensabile di molte patologie del reparto cardiovascolare. La deviazione impedisce ai malati di condurre uno stile di vita familiare ed è la ragione principale per andare in un istituto medico.

In alcuni casi, nei pazienti si registra una perdita di coscienza a breve termine associata a una tosse. Il processo patologico è scarsamente tollerato dalle persone in età matura.

Lo spasmo dei bronchi e il successivo riflesso della tosse possono essere provocati:

  • insufficienza della valvola mitrale;
  • lesioni cardiosclerotiche;
  • infarto miocardico acuto;
  • miocardite;
  • una varietà di cardiomiopatie.

Lo spasmo vascolare in tali malattie è concentrato nella zona del torace e si manifesta con un riflesso della tosse pronunciato. Una condizione patologica può svilupparsi in asma cardiaco, che è una complicazione di una malattia concomitante.

La tosse con insufficiente funzionalità del muscolo cardiaco è caratterizzata da:

  • completa assenza di espettorato o una piccola quantità di esso con particelle di sangue;
  • un cambiamento nel colore delle labbra mucose in una tinta bluastra;
  • palpitazioni cardiache con dolore al petto;
  • gonfiore delle vene cervicali al momento della tosse;
  • un attacco di lunga durata può portare a uno stato di svenimento a breve termine.

Una terapia di riflesso della tosse separata non porterà al risultato desiderato - insieme ad essa è necessario trattare l'insufficienza cardiaca negli anziani. Qualsiasi automedicazione, compresi metodi alternativi, porterà a risultati indesiderati. La soppressione dei sintomi della tosse non aiuta a liberarsi dell'insufficienza cardiaca.

Cardiolgli ogisti prescrivono farmaci separati per i pazienti con un tipo di cuore di tosse. I farmaci hanno uno spettro d'azione vasodilatatore, un effetto espettorante. Quando vengono presi, lo spasmo dei vasi viene rimosso e il riflesso della tosse viene soppresso. Insieme ai farmaci antitosse, vengono prescritti diuretici per rimuovere il liquido che si è accumulato nei tessuti del corpo.

La funzionalità cardiaca insufficiente viene determinata utilizzando tecniche strumentali:

  • ECG;
  • radiografia del torace;
  • Ultrasuoni del muscolo cardiaco;
  • ecocardiografia;
  • risonanza magnetica;
  • CT

Tutti i metodi di cui sopra consentono di determinare il grado di danno alle aree del miocardio e lo stadio di sviluppo del processo patologico. Dopo aver ricevuto tutti i dati dell'esame diagnostico, il medico effettua una diagnosi finale e fa la scelta del trattamento necessario.

Il trattamento della malattia viene effettuato con il metodo della terapia complessa, con l'inclusione di singoli sottogruppi di farmaci. Lo schema include:

  1. Diuretici: sono necessari fondi per la regolazione del metabolismo dell'acqua, la rimozione del liquido in eccesso accumulato. Il risultato dell'esposizione è una diminuzione del livello di gonfiore, stabilizzazione della pressione sanguigna e normalizzazione del ritmo cardiaco.
  2. ACE-inibitori - hanno lo scopo di prevenire il restringimento del lume dei vasi sanguigni. Quando li si utilizza, si verifica un miglioramento della funzione di pompaggio del muscolo cardiaco, la normalizzazione della circolazione sanguigna e un miglioramento delle condizioni generali. I farmaci sono un mezzo di prevenzione contro l'insorgenza di infarto miocardico acuto.
  3. Glicosidi cardiaci - sono progettati per sopprimere le manifestazioni sintomatiche della fibrillazione atriale e dei disturbi del ritmo sinusale. Le medicine sono spesso usate per trattare malattie del dipartimento cardiovascolare; la loro prescrizione è fatta con cautela.
  4. Anticoagulanti: prevengono un aumento della coagulazione del sangue e ulteriori coaguli di sangue.
  5. Beta-bloccanti - necessari per sopprimere la produzione di adrenalina, che è responsabile del restringimento dei vasi sanguigni e dell'accelerazione del battito cardiaco.
  6. Antagonisti del calcio: interferiscono con l'assorbimento degli ioni calcio, prevenendo i loro effetti indesiderati sul muscolo cardiaco.
  7. Antiaritmici: sono prescritti per il sollievo degli attacchi di battito cardiaco irregolare.

In assenza di efficacia dai farmaci, può essere prescritto un intervento chirurgico. Per stabilizzare il ritmo delle contrazioni cardiache, si raccomanda spesso l'introduzione di un pacemaker.

Le patologie del reparto cardiovascolare sono tra le cause alla base dello sviluppo di un esito fatale. Qualsiasi metodo di trattamento domiciliare non avrà effetti gravi sulle malattie cardiache. L'uso di fondi realizzati secondo ricette popolari è consentito solo con l'approvazione del cardiologo presente.

  1. Scorza di limone - può essere utilizzata come stimolante dell'attività cardiaca. Si consiglia ai medici di usare crudo o come additivo per i singoli piatti.
  2. Radice di ginseng: le materie prime tritate finemente vengono utilizzate nella loro forma pura, 0,75 grammi al giorno.

La risposta del corpo alle terapie domestiche è imprevedibile e richiede un atteggiamento serio nei confronti del problema. Prima di utilizzare qualsiasi farmaco alternativo, è necessario condurre un test per la comparsa di reazioni allergiche spontanee e solo dopo devono essere utilizzati.

L'insufficiente funzionalità del muscolo cardiaco è spesso associata allo sviluppo di gravi complicanze: edema polmonare e asma cardiaco. La prognosi per questo tipo di patologia è sfavorevole: il corpo di una persona anziana non è in grado di riparare rapidamente le strutture cellulari danneggiate.

Tutta l'ulteriore vita della persona malata dipende direttamente dal rispetto delle misure preventive e dai cambiamenti nel solito modo di vivere.

Misure preventive

Per prevenire il deterioramento della condizione, i pazienti devono seguire una serie di raccomandazioni:

  • escludere dalla vita alcolici, bevande a basso contenuto di alcol, prodotti del tabacco;
  • rivedere la dieta quotidiana su una tabella di trattamento 10 più appropriata;
  • per regolare il rapporto tra lavoro e riposo - almeno otto ore dovrebbero essere assegnate per una notte di sonno, dovresti alzarti e andare a letto alle stesse ore;
  • attività fisica quotidiana senza stress eccessivo - lunghe passeggiate nella zona del parco forestale, nuoto in piscina;
  • escludere situazioni stressanti ed esplosioni psico-emotive;
  • monitorare costantemente gli indicatori della pressione sanguigna;
  • partecipare a una consultazione di un cardiologo almeno ogni sei mesi;
  • trattare tempestivamente qualsiasi malattia;
  • effettuare fortificazioni stagionali.

La principale misura preventiva, gli esperti considerano la corretta attuazione delle raccomandazioni per l'assunzione di farmaci. La mancanza di efficacia del farmaco porta alla necessità di cure per tutta la vita. La deviazione dal regime di trattamento prescritto può provocare lo sviluppo di un infarto, fino a un esito fatale.

Intervento operativo

Nel caso in cui l'uso di droghe non abbia il giusto effetto sul corpo e sul cuore, non migliori la salute del paziente, il trattamento chirurgico è prescritto come trattamento.

Durante la sua attuazione, sono necessarie alcune indicazioni che indicano la necessità di questo metodo di trattamento. L'insufficienza cardiaca negli anziani è determinata da una violazione del cuore, dei suoi muscoli. In questo caso, si verificano interruzioni della circolazione sanguigna e dell'afflusso di sangue.

Dopo l'intervento chirurgico sulla regione del cuore, il paziente deve seguire attentamente le raccomandazioni mediche durante e dopo la riabilitazione. È necessario aderire a uno stile di vita sano, mangiare cibi di qualità, principalmente verdure, frutta, cereali, pesce e altri prodotti sani, esclusi grassi, salati, affumicati. Dopo qualche tempo, dovresti sottoporsi a una diagnosi cardiaca.

Complicanze e conseguenze

Le conseguenze dell'insufficienza cardiaca non sono specifiche, dipendono in gran parte dal tipo di patologia e dalla forma del decorso.

Nella pratica medica, si notano le seguenti complicanze più comuni:

  1. Fallimenti del ritmo cardiaco che portano alla morte. Le persone con diagnosi di insufficienza cardiaca hanno un rischio di morte superiore del 50% rispetto alle persone anziane senza tale diagnosi.
  2. Lesioni infettive e broncopolmonite. A causa del ristagno di sangue e fluidi nelle cellule e nei tessuti, nonché di una diminuzione della funzione respiratoria, compaiono condizioni favorevoli per la diffusione dell'infezione, in particolare ai polmoni e al tratto respiratorio superiore.
  3. Sanguinamento nei polmoni. A causa dell'edema polmonare e dell'insorgenza di asma cardiaco, i pazienti sono a rischio di sanguinamento nei polmoni.
  4. Infarto polmonare e cardiaco, embolia.
  5. Insufficienza epatica A causa della prolungata stasi venosa, la funzionalità epatica è compromessa.
  6. Insufficienza renale cronica
  7. Insufficienza cardiocerebrale cronica.
  8. Cachexia del cuore. Appare a causa di processi metabolici alterati, mancanza di assorbimento dei grassi. Porta all'anoressia generalizzata.

Il lavoro disturbato del cuore colpisce in particolare tutto il corpo, perché il nostro cuore è il nostro motore. Maggiore è l'usura del motore, maggiori sono le possibilità di guasti sistematici e funzionali in tutto il corpo. Ecco perché nella vecchiaia, l'HF è un problema comune con cui le persone vanno dai medici.

A causa di cambiamenti legati all'età e della presenza di patologie concomitanti che in un modo o nell'altro fanno funzionare il cuore a volte intensamente, ci sono segni di insufficienza cardiaca nelle persone anziane. Il trattamento tempestivo del problema consente di sospendere i cambiamenti patologici nel nostro corpo e consentire al cuore di funzionare nella stessa modalità.

Ad ogni stadio dell'insufficienza cardiaca, si sviluppano fenomeni negativi nel corpo, che esacerbano i sintomi. Molto spesso, il processo patologico porta a:

  1. Compromissione della funzione cardiaca e morte.
  2. Lo sviluppo di malattie infettive e broncopolmonite. Si verifica un ristagno di liquidi e sangue, che compromette il funzionamento del sistema respiratorio. Il decorso cronico della malattia crea condizioni favorevoli per la diffusione delle infezioni.
  3. Emorragia polmonare L'edema polmonare e l'asma possono portare a tali conseguenze.
  4. Insufficienza epatica In connessione con insufficienza venosa, la struttura del fegato si deteriora.
  5. Cachessia cardiaca Nella fase terminale dello sviluppo della malattia, i processi metabolici e l'assorbimento dei grassi sono interrotti. A volte si sviluppano anoressia e altre patologie.

Per migliorare la prognosi della malattia, interrompere la progressione e interrompere con successo le manifestazioni cliniche, è necessario eseguire una terapia complessa e un'ulteriore riabilitazione, per eseguire misure preventive.

Il medico fornirà un elenco completo dei medicinali che il paziente deve assumere per tutta la vita. Ogni giorno è importante controllare le proprie condizioni, rispettare tutti gli appuntamenti per normalizzare il funzionamento del cuore e degli organi interni.

Come trattare l'insufficienza cardiaca negli anziani, farmaci efficaci

Prima di prescrivere determinati farmaci, il medico esamina un paziente anziano e scopre da lui la presenza di lamentele. Quando si compila un'anamnesi, un cardiologo chiede della tolleranza dell'attività fisica, dell'attività di stile di vita e delle malattie esistenti con trattamento concomitante. I seguenti sintomi indicano insufficienza cardiaca:

  • mancanza di respiro non solo durante l'esercizio fisico, ma anche in uno stato di calma;
  • colore bluastro del triangolo nasolabiale, orecchie, dita;
  • gonfiore delle gambe;
  • vene pulsante e gonfie su fronte, collo, tempie.

I sintomi elencati sono inerenti non solo a una persona anziana, ma indicano solo la possibile presenza della malattia.

I medici chiamano i "sintomi" dell'insufficienza cardiaca a causa della mancanza di specificità e somiglianza con i segni di altre malattie.

Opzioni per il decorso della malattia Cause sintomi
AddominaleLa presenza di insufficienza ventricolare destra, congestione nel fegatoPesantezza, gonfiore, costipazione persistente e scarso appetito
aritmicaFibrillazione atriale, insufficienza miocardicaI ritmi cardiaci sono spezzati, le palpitazioni e i tremori nel cuore sono rafforzati
CerebraleDiminuzione dell'afflusso di sangue cerebraleCoscienza alterata, sonnolenza, perdita di orientamento nello spazio, sbalzi d'umore frequenti. Il paziente avverte ansia, che si intensifica di notte e può portare all'insonnia.
PolmonareCarenza nel ventricolo sinistro, ristagno della circolazione sanguigna nei polmoniLa comparsa di respiro corto e tosse, che non sono associati a nessun carico o malattia. La manifestazione di insufficienza nella posizione supina e con l'attività è amplificata.
RenaleMancanza di afflusso di sangue renaleDiminuzione della produzione di urina, comparsa di edema alle estremità

L'esame di una persona anziana rivela uno spostamento dei limiti dell'ottusità cardiaca (principalmente a sinistra), un indebolimento dei suoni cardiaci, uno spostamento dello shock, un soffio sistolico sopra l'apice del cuore e un aumento della pressione sistolica.

  1. Malattie cardiache, in cui una persona non si limita all'attività fisica.
  2. Le malattie esistenti del sistema cardiaco richiedono alcune restrizioni nell'attività fisica. Ciò è dovuto al fatto che durante l'attività appare respiro corto, il battito cardiaco si intensifica. A riposo, i sintomi scompaiono.
  3. L'insufficienza cardiaca di questa classe suggerisce una significativa limitazione dell'attività fisica, poiché anche una piccola attività è accompagnata da tosse, mancanza di respiro, attacchi di angina.
  4. Il carico è controindicato.

Con problemi cardiaci nella vecchiaia, molto spesso ci sono malattie dei polmoni e dei loro percorsi. Il respiro sibilante durante la respirazione indica un malfunzionamento del miocardio. La tosse cardiaca è diversa dal solito nei segni:

  • tosse peggio in posizione orizzontale;
  • una tosse peggiora durante la notte;
  • gli attacchi sono intermittenti, si verificano periodicamente e sono accompagnati da palpitazioni cardiache, respiro corto e gonfiore. Il paziente può avere una tosse con emottisi.

Una tosse si verifica in un paziente a causa di insufficienza cardiaca che si verifica in forma cronica. Oltre a questa malattia, le cause dello sviluppo della tosse sono malattie cardiache, disfunzione valvolare e aritmia.

Per ridurre il rischio di respiro sibilante, è necessario mantenere il lavoro del cuore al livello adeguato.

Il principale metodo di trattamento è un approccio conservativo: la terapia farmacologica. I medicinali correttamente selezionati prolungheranno la vita del paziente, contribuendo a mantenere l'attività fisica.

Le principali direzioni nel trattamento della malattia:

  • rafforzare la contrattilità del muscolo cardiaco;
  • ridurre la ritenzione di sali e l'acqua in eccesso nel corpo;
  • ridurre il carico cardiaco;
  • trattamento delle malattie concomitanti;
  • prevenzione di coaguli di sangue;
  • attento controllo del dosaggio (a causa di un malfunzionamento degli organi e dei sistemi interni);
  • somministrazione graduale di farmaci a partire da piccole dosi.

Nessun trattamento sarà efficace senza seguire una dieta ed eliminare le cattive abitudini. Vale la pena notare che se il trattamento farmacologico non ha prodotto risultati, al paziente verrà offerto un intervento chirurgico per sostituire le valvole, eliminare il blocco dei vasi sanguigni.

Non ci sono farmaci che sono prescritti solo per il trattamento dell'insufficienza, tutti sono anche usati per trattare altre malattie del sistema cardiovascolare.

Detonic - una medicina unica che aiuta a combattere l'ipertensione in tutte le fasi del suo sviluppo.

Detonic per la normalizzazione della pressione

Il complesso effetto dei componenti vegetali del farmaco Detonic sulle pareti dei vasi sanguigni e il sistema nervoso autonomo contribuiscono a un rapido calo della pressione sanguigna. Inoltre, questo farmaco previene lo sviluppo dell'aterosclerosi, grazie ai componenti unici che sono coinvolti nella sintesi della lecitina, un aminoacido che regola il metabolismo del colesterolo e previene la formazione di placche aterosclerotiche.

Detonic non provoca dipendenza e sindrome da astinenza, poiché tutti i componenti del prodotto sono naturali.

Informazioni dettagliate su Detonic si trova sulla pagina del produttore www.detonicnd.com.

Tatyana Jakowenko

Redattore capo del Detonic rivista online, cardiologo Yakovenko-Plahotnaya Tatyana. Autore di oltre 950 articoli scientifici, anche su riviste mediche straniere. Lavora come cardiologo in un ospedale clinico da oltre 12 anni. Possiede moderni metodi di diagnosi e cura delle malattie cardiovascolari e li implementa nelle sue attività professionali. Ad esempio, utilizza metodi di rianimazione del cuore, decodifica dell'ECG, test funzionali, ergometria ciclica e conosce molto bene l'ecocardiografia.

Per 10 anni ha partecipato attivamente a numerosi simposi e seminari medici per medici - famiglie, terapisti e cardiologi. Ha molte pubblicazioni su uno stile di vita sano, diagnosi e cura delle malattie cardiache e vascolari.

Monitora regolarmente nuove pubblicazioni di riviste di cardiologia europee e americane, scrive articoli scientifici, prepara relazioni in conferenze scientifiche e partecipa a congressi europei di cardiologia.

Detonic