Cause e trattamento del sangue nasale nei bambini e negli adulti

Il flusso di sangue dal naso di diverse intensità nei bambini è causato da danni ai vasi situati nella mucosa. A loro volta, le cause che incidono sull'integrità delle navi principali sono suddivise in locali e generali.

Talvolta emorragie periodiche ricorrenti segnalano alcune violazioni degli organi interni e quindi questo non deve essere lasciato senza l'attenzione dei genitori.

Le cause locali di sanguinamento includono:

  • Lesione al naso. Nei bambini, questa è una delle cause più probabili. La membrana mucosa nei passaggi nasali durante l'infanzia è delicata e sottile, e quindi anche il minimo fattore dannoso può interrompere l'integrità dei capillari. Il sanguinamento può causare una caduta, un colpo diretto durante i giochi per bambini.
  • I bambini piccoli spesso feriscono il setto nasale interno stesso. Questo accade quando provano a spingere oggetti piccoli, particolarmente affilati, nel naso.
  • Il sanguinamento per un po 'di tempo può essere osservato dopo alcune procedure mediche, ad esempio dopo la rimozione delle adenoidi.
  • Malattie che colpiscono la mucosa delle strutture del naso. Questi includono rinite, adenoidite, infiammazione del seno. Con queste malattie, la mucosa diventa edematosa e appare più sangue nei suoi vasi, quindi aumenta la probabilità del loro danno. Il sanguinamento può verificarsi anche quando la nutrizione della mucosa è disturbata, cioè con rinite atrofica o anomalie congenite e acquisite del setto nasale.
  • Una nave può anche esplodere con polipi nel naso, ulcere tubercolari, varie neoplasie.

Il sintomo più importante degli epistassi è il flusso di sangue dagli stessi passaggi nasali. Se la violazione è nata sotto l'influenza di cause locali e l'emorragia non è molto intensa, di solito non ci sono altri segni di disturbo nel benessere.

Ma con sanguinamento grave e con lo sviluppo di alcune patologie nel funzionamento degli organi interni, altri sintomi si uniscono al sintomo principale, questi sono:

  • Vertigini, debolezza, acufene.
  • Tachicardia e possibile mancanza di respiro.
  • Pelle pallida

A volte poco sangue fuoriesce dal naso, ma le condizioni del bambino peggiorano. Questo perché parte del sangue può defluire direttamente lungo la parete posteriore della faringe ed entrare nello stomaco. In questo caso, può verificarsi vomito sanguinante.

Un sanguinamento intenso in assenza di un aiuto tempestivo porta a shock emorragico: un polso filamentoso, si verifica tachicardia, si esprime la pelle pallida, il bambino può essere incosciente. La perdita di coscienza si verifica spesso durante lo shock termico.

È anche necessario separare la vera epistassi dall'interno. Con emorragia polmonare, il sangue luminoso viene rilasciato dal naso e si schiude un po '. Con gastrico, il sangue è spesso scuro. Naturalmente, solo il medico può determinare con precisione la causa e la fonte del sanguinamento dopo un esame speciale.

In quasi il 90% dei casi, il sanguinamento in un bambino si verifica dalla parte anteriore del naso. In questa zona c'è la zona di Kisselbach - una vasta rete di piccole navi capillari. Questa area in un bambino è coperta da una sottile membrana mucosa e quindi viene violata il più delle volte. Se questa zona è danneggiata, l'emorragia di solito può essere fermata da sola.

È più difficile se i vasi della parte posteriore delle strutture nasali sono danneggiati. Sono grandi e quindi il sangue fuoriesce da loro per molto tempo e può essere fermato solo con l'aiuto di manipolazioni mediche. In ogni caso, le cure di emergenza per un bambino con sangue dal naso devono essere fornite sul posto e tutto deve essere fatto correttamente.

Almeno una volta nella vita, sangue dal naso "senza causa" accade a tutti. Accade spesso che nei bambini "senza motivo", il sangue inizia a fluire attraverso il naso. Tuttavia, ci sono ragioni molto specifiche per questo fenomeno. E se noti una "tendenza" all'emorragia per il tuo bambino, dovresti organizzare immediatamente un viaggio dal pediatra. Perché e perché: raccontalo!

Di tanto in tanto, non solo negli adulti, ma anche nei bambini, i sangue dal naso si verificano senza una ragione apparente: il bambino non ha combattuto e non ha colpito, eppure il bambino sanguina dal naso. A prima vista, niente di grave. Ma è importante che i genitori sappiano che in alcuni casi la causa di questo fenomeno potrebbe essere lo sviluppo di una malattia grave e pericolosa.

Ci possono essere due tipi di sangue dal naso in un bambino:

  • sanguinamento dal rinofaringe anteriore (in questo caso, si verifica un danno alla nave, che si trova direttamente sul setto nasale);
  • sanguinamento dalla parte posteriore del naso (spesso si verifica con un trauma, con ipertensione o sullo sfondo dello sviluppo di alcune gravi malattie).

Nella stagione invernale, i sangue dal naso nei bambini si verificano molte volte più spesso che nella stagione calda.

Di norma, nei bambini, è più probabile che si verifichi sangue dal naso dalla parte anteriore del naso. Una caratteristica distintiva di questo tipo è che il sangue proviene da una sola narice. E con questa opzione, il sangue nella maggior parte dei casi si ferma rapidamente.

Quando il danno alla nave si trova nella parte posteriore del naso, il sangue di solito proviene da entrambe le narici, il sanguinamento è molto intenso e difficile da fermare.

Ma qualunque sia l'emorragia, è comunque necessario cercare di fermarlo nel più breve tempo possibile. Fortunatamente, le manipolazioni per questo non richiedono particolari sforzi e trucchi da parte dei genitori.

  • 1 Siede il bambino verso il basso - la schiena è dritta, il corpo è leggermente inclinato in avanti, la testa è leggermente abbassata.
  • 2 Stringi delicatamente le ali del naso del bambino con le dita (in altre parole, stringi il naso);
  • 3 Mantieni questa posizione per almeno 10 minuti (e metti tutta la volontà dei tuoi genitori a non guardare nel naso del bambino ogni 30 secondi, controllando che stia ancora scorrendo o che si sia già fermato). È molto importante pizzicarti il ​​naso e tenerti in questa posizione per almeno 10 minuti.
  • 4 Tenendo il naso in posizione per 10 minuti, è utile posizionare cubetti di ghiaccio o qualcosa di freddo sul naso. Inoltre, qualcosa di freddo (gelato, un bicchiere di acqua ghiacciata attraverso una cannuccia, ecc.) È utile per dare al bambino da mangiare o da bere. Il freddo in bocca blocca efficacemente il sangue dal naso.

Sfortunatamente, la pratica mostra che la maggior parte delle madri e dei padri, di fronte a un problema come improvvisi sangue dal naso nel loro bambino, si perdono e commettono numerosi errori.

Errori commessi da adulti, fornendo cure di emergenza per bambini con sangue dal naso:

  • 1 Non dovresti buttare indietro la testa del bambino - dopo tutto, il sangue non fluirà dal naso, ma scorrerà lungo la parete posteriore del rinofaringe. In una tale situazione, non è possibile determinare se l'emorragia si è fermata o meno, quanto è intenso e inoltre non si può essere sicuri che il bambino non si strozzerà (se c'è molto sangue);
  • 2 Non infilare lana di cotone, tamponi o altri "tappi" nel naso del bambino. Invece di fluire liberamente, il sangue si infiltrerà nel cotone e si addenserà, asciugandosi gradualmente fino alla mucosa nasale. Una volta estratti i tamponi insanguinati, l'emorragia può ricominciare.
  • 3 Non sdraiare il bambino in posizione sdraiata - se l'emorragia è forte, finirà con un vomito sanguinante, che quando si sdraia quasi sempre porta a soffocamento. È meglio far sedere direttamente il bambino, inclinando leggermente il suo corpo in avanti.
  • 4 Con sangue dal naso, non è necessario indurre il bambino a parlare o a muoversi - entrambi aumenteranno il sanguinamento.

Nonostante il fatto che il sangue dal naso non sia di solito un incidente molto grave e facilmente risolvibile, ci sono situazioni in cui è vitale mostrare il bambino al medico. Tali situazioni includono le seguenti circostanze:

  • Se dopo dieci minuti l'emorragia non si è fermata, ripetiamo l'intera procedura dall'inizio (per altri 10 minuti). Se in questo caso (dopo un totale di 20 minuti dall'inizio del primo soccorso) il naso continua a sanguinare, questa è una ragione assoluta per chiamare urgentemente un medico.
  • Se gli epistassi nel bambino sono intensi e si verificano contemporaneamente da due narici.
  • Se il sangue dal naso è accompagnato da qualche altro sanguinamento (il sangue proviene dall'orecchio o dai genitali, ecc.).
  • Assicurati di mostrare al bambino un medico se il sangue dal naso è diventato regolare (ogni giorno, ogni 2-3 giorni, una volta alla settimana, ecc.).

La necessità di consultare un medico in tali circostanze è completamente giustificata, perché in rari casi, il sangue dal naso può essere non solo il risultato di una nave che esplode nel naso, ma un sintomo di una malattia pericolosa.

Infine, è tempo di scoprire perché negli adulti e nei bambini in generale esiste una cosa come il sangue dal naso. Nel 90% dei casi, si verificano sangue dal naso perché scoppiano i vasi nelle sezioni anteriori del naso. Ciò è facilitato da:

  • Essiccazione della mucosa nasale;
  • Polvere, fumo di tabacco, peli di animali - tutto ciò provoca una maggiore formazione di muco nel naso e fragilità dei vasi sanguigni sul setto nasale;
  • Aria molto secca e calda nella stanza in cui vive il bambino;
  • Eccessivo stress fisico;
  • Forte stress.

Ma le ragioni possono anche essere molte volte più serie e pericolose. Per esempio:

  • Trauma agli organi interni;
  • Disturbi della coagulazione del sangue;
  • Disturbi circolatori;
  • Malattia del fegato
  • Alta pressione sanguigna;
  • Malattie del sistema cardiovascolare;

Se si contatta un pediatra per uno dei motivi sopra menzionati come motivi per attrarre cure mediche professionali per epistassi in un bambino, il medico prescriverà sicuramente test e studi che aiuteranno a escludere (o talvolta, purtroppo, confermare) la presenza di il bambino una di queste malattie.

Il sanguinamento leggero di solito non ha effetti collaterali.

Ma un sanguinamento grave può avere ulteriori sintomi:

  • debolezza generale;
  • svenimento;
  • rumore nelle orecchie;
  • visione alterata;
  • pallore della pelle;
  • aritmia;
  • ipotensione;
  • bocca secca, sete;
  • sudore freddo.

Il sanguinamento interno può essere determinato dal colore del sangue che scorre dal naso:

  • rosso scuro - nasale;
  • scarlatto brillante con schiuma - polmonare;
  • molto scuro - gastrico.

Il vomito di sangue è un sintomo di sanguinamento posteriore quando il sangue, che scorre giù per la gola, entra nello stomaco.

Cause comuni di sanguinamento

Tutti sanno che se ti colpisci il naso, il sangue scorrerà. Chi vuole sperimentarlo? A nessuno.

Sfortunatamente, i genitori notano spesso macchie scarlatte sui loro cuscini o vestiti nei loro figli, rendendosi conto che nessuno li ha battuti. Alcuni cadono nel panico, pensando che il loro amato figlio si sia ammalato di una malattia mortale. In effetti, il sangue dal naso del bambino e le ragioni dietro non sono sempre minacciose.

R “RsRIRsR” SЊRЅRs ° C З P З SЃS, Rs RЅRsSЃRsRIRSRμ RєSÖRsRIRSR, RμS RμRЅRoRμ Sѓ SЂRμR ° ± S'RЅRRRRRRRμRμRμRμRμRμRμRμ

Droghe narcotiche. Attuale per i bambini più grandi: l'esposizione alla colla, la cocaina indebolisce la mucosa, si ferisce facilmente e sanguina.

  1. Le conseguenze degli infortuni. Una frattura curata in modo improprio o un setto curvo aumentano il rischio di sanguinamento.
  1. Malattie che sono accompagnate da gonfiore della mucosa: SARS, sinusite, influenza, sinusite e altri.
  2. Fallimenti nei meccanismi di coagulazione del sangue. Questi meccanismi possono essere disturbati per vari motivi: leucemia, disturbi ormonali, emofilia, eccesso di vitamina C, uso prolungato di farmaci che riducono la conta piastrinica.
  3. Malattie croniche Hanno un effetto devastante sul sistema immunitario, sulla coagulabilità e sul tono vascolare, il bambino è spesso malato e la sua mucosa è vulnerabile.
  4. Neoplasie di tipo maligno o benigno nella cavità nasale.
  5. Disturbi congeniti della struttura del naso e della struttura vascolare. Questi includono la curvatura del setto congenito, la vasodilatazione.
  6. Malattia ipertonica Un brusco salto di pressione provoca una rottura della parete vascolare.

Inoltre, il sanguinamento si verifica con esaurimento mentale o fisico, emicrania, carenze vitaminiche, situazioni stressanti.

Come fermare il sangue? Con sangue dal naso:

  1. rassicurare il bambino se ha paura;
  2. posizionalo in modo che la testa sia dritta;
  3. abbassa leggermente la testa e metti un contenitore per il sangue;
  4. sbloccare i pulsanti superiori e rimuovere tutto ciò che può disturbare la respirazione (collana, cravatta);
  5. applicare qualcosa di freddo al naso (fazzoletto bagnato, ghiaccio);
  6. chiedi di tenere le ali delle narici con la punta delle dita (o fallo da solo) e attendi dieci minuti;
  7. se questo metodo non ha aiutato per il tempo specificato, è necessario introdurre un batuffolo di cotone inumidito con perossido di idrogeno al 3% nella cavità nasale (può essere sostituito con gocce per il naso con un effetto vasocostrittore).

Dr. Komarovsky sul perché il naso di un bambino sanguina

Molti genitori hanno sofferto di sangue dal naso nei loro figli, ma non tutti sanno perché i sangue dal naso spesso scorrono durante l'infanzia e come affrontare questo problema. Scopriamo l'opinione del Dr. Komarovsky e il suo consiglio per i genitori con sangue dal naso nei bambini.

Un noto pediatra definisce le caratteristiche anatomiche della struttura della mucosa nasale la principale causa di sanguinamento frequente nei bambini. Sono loro che causano la comparsa di sanguinamenti frequenti in alcuni bambini e l'assenza di un tale problema in altri bambini. Tra i fattori scatenanti più frequenti, Komarovsky chiama aria secca nella stanza in cui si trova il bambino.

  • Secondo un noto medico, a causa dell'aria secca, il muco nel naso del bambino si asciuga e forma croste e quando il bambino le raccoglie, il sanguinamento si apre.
  • In questo caso, sottolinea Komarovsky, stiamo parlando di emorragie che non sono causate da traumi (caduta, shock), quando la ragione della scarica di sangue dal naso del bambino è ovvia. L'aria eccessivamente secca provoca sanguinamento che appare all'improvviso, senza motivo apparente.
  • L'aumento della produzione di muco nel naso del bambino è causato da un'infezione virale, l'esposizione a un allergene o batteri e l'essiccazione del muco può essere causata non solo dall'aria secca nella stanza, ma anche assumendo alcuni farmaci (vasocostrittivi, antinfiammatori, antistaminici, ecc.), aumento prolungato della temperatura corporea, inalazione di aria contaminata.

Il sanguinamento stesso può iniziare non solo quando si prende il naso, ma anche quando si starnutisce, durante una passeggiata, durante l'inalazione o durante il sonno - in tutti i casi in cui la pressione sul setto nasale aumenta.

Tuttavia, la causa del sangue dal naso di un bambino può essere molto più grave, tuttavia, come osserva Komarovsky, i problemi con la coagulazione del sangue, il fegato, la pressione sanguigna e altre malattie gravi non si manifesteranno mai solo dai sangue dal naso. Se il bambino ha una tale malattia, avrà anche altri sintomi, ad esempio un'eruzione cutanea, lividi frequenti, mal di testa o vertigini.

Quando un bambino inizia ad avere sangue dal naso, Komarovsky raccomanda di agire come segue:

  1. Impostare il bambino con il corpo inclinato in avanti. La testa del bambino deve essere diritta o leggermente inclinata in avanti.
  2. Le narici del bambino devono essere strizzate con le dita e tenere per circa 10 minuti. La mamma può comprimere il naso o il bambino stesso. Durante l'attesa, il bambino dovrebbe respirare attraverso la bocca.

Secondo un noto medico, il diametro di una nave danneggiata influisce principalmente sulla velocità di arresto del flusso sanguigno. Inoltre, la durata del sanguinamento sarà determinata dallo stato del sistema di coagulazione del sangue e dall'uso di determinati farmaci. Nella maggior parte dei casi, saranno sufficienti dieci minuti per fermare il sangue dal naso normale.

  • Per accelerare l'interruzione dell'emorragia, un medico popolare consiglia un raffreddore, ma solo se il bambino può pizzicare il naso da solo (mentre la mamma corre in cucina per qualcosa di freddo).
  • Komarovsky consiglia di applicare il ghiaccio attaccandolo al ponte del naso.
  • Puoi anche dare al tuo bambino un gelato o una bevanda fredda attraverso un tubo, poiché il freddo nella cavità orale aiuta anche a smettere più rapidamente di sanguinare nel naso.

Inoltre, in modo che 10 minuti di attesa fino a quando il sangue smette di scorrere, diventi troppo lungo per il bambino, i genitori possono intrattenerlo con qualcosa, ad esempio, includere un cartone animato per il bambino, leggere al bambino o raccontargli una storia.

Gli errori principali dei genitori nell'assistere un bambino con sangue dal naso sono un noto pediatra che chiama:

  1. Gettando indietro la testa del bambino. Con questa azione, il sangue defluirà nella gola, quindi sarà difficile capire quanto sia grave il danno ai vasi, quando l'emorragia si è fermata e se è finita del tutto. Inoltre, il sangue che scorre può provocare un riflesso del vomito.
  2. Introduzione ai passaggi nasali dei bastoncini di cotone. Dopo aver estratto il cotone dal naso, la crosta formata nel sito di danno vascolare viene rimossa, causando sanguinamenti ripetuti.
  3. Mettere il bambino a letto. Komarovsky focalizza i genitori sul fatto che un bambino con sangue dal naso non dovrebbe essere in posizione orizzontale.
  4. Rilascia prima le narici del bambino, controllando se c'è ancora sangue che scorre. Ciò interferirà solo con la cessazione del sanguinamento.

Inoltre, un bambino durante l'emorragia non dovrebbe:

  • Soffia il naso
  • Tosse.
  • Parla.
  • Deglutire il sangue.
  • Muoviti attivamente.

Se sono trascorsi 10 minuti, la madre ha rilasciato le narici e l'emorragia è ancora in corso, tutte le azioni devono essere ripetute per altri 10 minuti. Se venti minuti dopo l'insorgenza di epistassi non si è fermato, il bambino deve essere mostrato a un medico.

Komarovsky consiglia inoltre di non esitare a cercare assistenza medica se:

  • Il sangue in un bambino viene rilasciato immediatamente da due narici.
  • Il bambino aveva ancora sanguinamenti da un'altra parte del corpo, ad esempio dall'orecchio.
  • Il sanguinamento dal naso si ripete molto spesso.

Nel seguente video, il medico fornisce raccomandazioni dettagliate per aiutare con sangue dal naso in un bambino e parla anche dei frequenti errori dei genitori in tali situazioni.

In tutti questi casi, un noto pediatra consiglia di pizzicarti le narici e chiamare un'ambulanza, o di mettere il bambino in una macchina per portarlo rapidamente in una struttura medica.

In modo che il bambino non abbia frequenti epistassi di natura non traumatica, Komarovsky raccomanda:

  • Umidificare l'aria e rimuovere gli accumulatori di polvere dalla stanza in modo che il muco nel naso non si asciughi.
  • Dai a tuo figlio molto da bere.
  • Se il bambino ha già avuto sangue dal naso, non usare farmaci che possono asciugare la mucosa durante il trattamento.
  • Non permettere al bambino di toccarsi il naso.
  • Idrata la mucosa con soluzioni saline o oleose di vitamine E e A.
  • Fai un esame del sangue regolarmente.
  • Non permettere al bambino di sforzarsi per una settimana dopo il sangue dal naso.

Ragioni: perché il bambino ha sangue dal naso?

Sangue dal naso: le ragioni del bambino non sono sempre evidenti. Per un trattamento adeguato, è importante stabilire correttamente perché si è verificato sanguinamento. I probabili fattori possono essere suddivisi in locali e globali.

Locale (effetto direttamente sui capillari):

  • caratteristiche anatomiche;
  • la curvatura del setto del naso, a seguito della quale i vasi sono dilatati in modo irregolare e vulnerabili;
  • danno meccanico di varia gravità;
  • recente intervento chirurgico nel rinofaringe;
  • essiccazione della mucosa nasale dovuta all'aria secca o ad un aumento della temperatura nel bambino;
  • un forte salto della pressione atmosferica (in aereo, in montagna, sott'acqua);
  • brusco cambiamento delle condizioni climatiche;
  • esposizione alla temperatura (surriscaldamento, ipotermia, insolazione);
  • rinite di qualsiasi origine (edema e indebolimento della membrana);
  • frequente esposizione a farmaci (spray, gocce);
  • assunzione di determinati farmaci (vasocostrittore, antistaminico, antinfiammatorio non steroideo);
  • pianto o tosse arrabbiati;
  • intenso sovraccarico fisico;
  • superlavoro generale.

Globale (condizioni patologiche del corpo, uno dei cui segni è l'epistassi):

  • carenza di vitamina, causando la fragilità dei capillari;
  • alta pressione sanguigna;
  • alto livello di pressione intracranica;
  • patologia del sangue;
  • disturbi vascolari;
  • tumori del rinofaringe e della testa;
  • problemi del sistema cardiovascolare;
  • malfunzionamento dei reni e del fegato;
  • sanguinamento degli organi interni;
  • insufficienza ormonale.

A volte determinare la causa specifica dell'epistassi è semplice. Ma a volte può essere necessario un lungo esame con l'uso di moderni strumenti diagnostici.

Se c'è sangue dal naso di un bambino, le ragioni possono essere abbastanza diverse. La patologia più comune viene diagnosticata con:

  • Lesione all'organo. Nei bambini, il sanguinamento per questo motivo è più spesso osservato. I bambini adorano giocare con vari oggetti leggeri che causano lesioni accidentali. Molto spesso, il sangue dal naso in un bambino di 3 anni viene osservato proprio per questo motivo. Una tale lesione può verificarsi nei bambini se spesso si toccano il naso.
  • Malattie ORL. Il processo patologico è accompagnato da frequenti naso che cola. A 1 anno, il sanguinamento può verificarsi con raffreddori, il che è spiegato da un'immunità incompleta. Se i bambini ottengono spesso secrezioni dal naso, ciò provoca danni ai vasi infiammati e sanguinamento.
  • L'uso di farmaci nasali. La comparsa di sangue dal naso in un bambino di età pari o superiore a 2 anni viene osservata durante l'uso di farmaci vasocostrittori. Sono raccomandati per alleviare i sintomi del raffreddore. Se vengono utilizzati per un lungo periodo, a volte ciò porta alla patologia, specialmente nei neonati.
  • Tamponade della cavità nasale. È una grave causa di epistassi nei bambini di 6 anni. Se il bambino ha spesso sangue dal naso, installano tamponi che possono danneggiare la mucosa, il che aggraverà la situazione.
  • Esposizione a fattori esterni. Se il bambino ha 4 anni, l'aria secca agisce costantemente sulla cavità nasale, quindi le mucose si seccano. Ciò significa che è facile ferire.

Altre cause possono causare epistassi a 10 anni. A rischio sono i bambini di cinque anni che soffrono di epatite. Inoltre, questo sintomo si osserva con anemia e leucemia.

Il sanguinamento può essere diagnosticato se esposto a una varietà di fattori provocatori. Ecco perché i genitori devono stare attenti al proprio figlio.

Le condizioni più pericolose sono quando il sangue scorre dal naso durante la notte. C'è una patologia quando esposto ai fattori più inaspettati. Quando c'è sangue nel naso di un bambino, potrebbe esserci una ragione per una reazione allergica, la pressione intracranica. Inoltre, il sangue può scorrere con l'uso incontrollato di gocce con un effetto vasocostrittore.

Se il sanguinamento viene ripetutamente osservato al mattino, ciò indica la presenza di polipi. Inoltre, questa condizione viene osservata con un sovraccarico fisico o emotivo cronico del bambino. Il pericolo è anche evidenziato dal fatto che il sangue viene escreto insieme al muco. Ciò indica il verificarsi di complicanze degli organi ENT.

Se il bambino ha spesso sangue dal naso, questo può portare allo sviluppo di complicanze. Con una grave perdita di sangue, il bambino perde spesso conoscenza. Con epistassi, ai bambini viene spesso diagnosticata la nausea e il vomito.

Ciò è dovuto al sangue che scorre lungo la parte posteriore della gola nel sistema digestivo. La fornitura impropria di pronto soccorso porta all'entrata del sangue nel canale nasolacrimale. Ecco perché scorre attraverso le orbite.

Il sanguinamento può portare a gravi complicazioni, che richiedono la tempestiva fornitura di primo soccorso al bambino.

Forse vuoi sapere del nuovo farmaco - Cardiol, che normalizza perfettamente la pressione sanguigna. Cardiol le capsule sono uno strumento eccellente per la prevenzione di molte malattie cardiache, poiché contengono componenti unici. Questo farmaco è superiore nelle sue proprietà terapeutiche a tali farmaci: Cardiline, Recardio, Detonic. Se vuoi conoscere informazioni dettagliate su Cardiol, Andare al sito web del produttoreQui troverai le risposte alle domande relative all'uso di questo farmaco, recensioni dei clienti e medici. Puoi anche scoprire il Cardiol capsule nel tuo paese e le condizioni di consegna. Alcune persone riescono a ottenere uno sconto del 50% sull'acquisto di questo farmaco (come farlo e acquistare pillole per il trattamento dell'ipertensione per 39 euro è scritto sul sito ufficiale del produttore.)Cardiol capsule per cuore

Caratteristiche del trattamento

Se il bambino sanguina dal naso, solo il medico determinerà cosa fare. Con un singolo sanguinamento, non è necessario eseguire un trattamento specifico. In rari casi, viene eseguita la cauterizzazione dei vasi sanguigni nel naso. Con sanguinamento sistematico, si consiglia la nomina della terapia. In questo caso, viene determinata la causa, nonché le caratteristiche individuali nei bambini.

Prima a>

Se il bambino ha sangue che scorre dal naso, allora deve fornire urgentemente il primo soccorso. Per interrompere l'emorragia, è necessario eseguire alcune azioni:

  • Il bambino deve sedersi su una sedia e inclinare la testa in avanti.
  • Si consiglia di chiudere la narice o entrambe le narici con le mani e applicare un impacco sul ponte del naso.
  • Dopo 5 minuti, i tamponi di garza vengono introdotti nelle narici, che vengono pre-immersi in una soluzione con effetto vasocostrittore: Vibrocil, Naphthyzine.
  • Trascorsi 5 minuti, è necessario rimuovere i tamponi ed elaborare le mucose. In questo caso, viene utilizzato unguento alla vaselina o alla neomicina. Con il loro aiuto, la guarigione delle mucose è accelerata.

Alimenti che aumentano il colesterolo nel sangue

Il pronto soccorso per gli epistassi dovrebbe essere effettuato senza fallo, il che eliminerà la possibilità di complicazioni.

I neonati possono anche avere sangue dal naso. In questo caso, l'algoritmo delle azioni durante il primo soccorso viene modificato. Il bambino deve essere liberato dalla spremitura dei vestiti, che fornirà l'accesso all'ossigeno.

Successivamente, devi prenderlo tra le sue braccia mentre è in piedi. Il naso deve essere premuto leggermente e tenere le dita per 10 minuti. In questo caso non è necessario esagerare, poiché ciò può causare danni.

Durante il periodo di primo soccorso, è necessario assicurarsi che il bambino respiri attraverso la bocca. Puoi anche attaccare un asciugamano al naso, che è pre-bagnato in acqua fredda. Il sangue che fuoriesce viene rimosso con un panno sterile.

Cosa non si può fare?

Quando il sangue inizia a fluire dal naso di un bambino, i genitori nel panico cercano di aiutarlo e fare errori.

È severamente vietato sdraiare il bambino sul letto e, soprattutto, sollevare le gambe, poiché ciò comporterà un aumento della perdita di sangue.

È anche vietato inclinare la testa all'indietro, poiché ciò porterà ad un aumento del deflusso di sangue e ad un aumento delle secrezioni. Può anche portare a crampi e vomito.

Dopo aver fornito il primo soccorso, è vietato dare al bambino cibo o bevande, soprattutto quando è caldo, poiché ciò dilaterà i vasi sanguigni e porterà a sanguinamenti ripetuti. L'attività fisica dopo il sanguinamento è controindicata per il bambino, poiché ciò può portare a una ricaduta.

Se il sangue scorre costantemente dal naso, ciò richiede l'uso di determinati farmaci. Al fine di ridurre la fragilità e la permeabilità dei capillari, l'uso di:

Come purificare il sangue nel corpo

Al fine di accelerare l'arresto del sanguinamento, viene effettuato l'uso di Diection o Vikasol. Inoltre, si raccomanda al paziente la somministrazione endovenosa di acido aminocaproico, cloruro di calcio. Se la patologia si verifica sullo sfondo di lesioni, si consiglia di assumere Contrikal o Trasilol.

Spesso, per eliminare il sanguinamento, viene utilizzata la medicina tradizionale, che è caratterizzata non solo dall'accessibilità, ma anche dalla sicurezza. Per migliorare la coagulabilità del sangue, si consiglia di assumere tè preparati sulla base di olivello spinoso, camomilla e piantaggine.

Se il sanguinamento si verifica costantemente, allora deve mangiare un pezzo di foglia di aloe al mattino. Se diventa necessario fermare rapidamente l'emorragia, inumidire il tampone di garza nel succo di piante come piantaggine o ortica e inserirlo nelle narici per 5 minuti.

La maggior parte dei genitori si chiede: quando è necessario consultare uno specialista? Dopo che il bambino ha smesso di sanguinare dal naso, è necessario cercare l'aiuto di un medico. Lo specialista determinerà la causa della patologia e prescriverà anche un trattamento efficace. se necessario, un medico ORL invierà il bambino per un ulteriore esame.

Prevenzione

Al fine di evitare il verificarsi di epistassi nei bambini, è necessario prevenirlo in modo tempestivo. In questo caso, è necessario non solo monitorare la salute del bambino, ma anche aderire a determinate regole:

  • La stanza del bambino deve essere regolarmente ventilata. Nella stagione di riscaldamento, è necessaria una ventilazione regolare della stanza.
  • Per rafforzare il sistema immunitario del bambino, deve assumere complessi vitaminici e minerali in autunno e in primavera.
  • È necessario garantire la dieta corretta del bambino. si consiglia di consumare agrumi, verdure, pesce, latticini.

Il sanguinamento nei bambini può verificarsi per una serie di motivi. Quando appare, i genitori devono fornire al bambino il primo soccorso e consultare un medico. Solo uno specialista dopo appropriate misure diagnostiche può determinare la causa della patologia e sviluppare un regime di trattamento volto ad eliminarlo.

Molti genitori devono affrontare una situazione in cui un bambino ha spesso sangue dal naso. In molti casi, questa condizione è dovuta a caratteristiche anatomiche. Sotto la sottile membrana mucosa dei seni ci sono un gran numero di piccoli vasi sanguigni che possono essere facilmente danneggiati.

L'epistassi nei bambini (epistassi) è un evento abbastanza comune. I bambini, per loro natura, sono molto mobili e curiosi, il pericolo di infortuni minori è parecchie volte superiore a quello degli adulti. Ma il sanguinamento regolare può essere il primo segno di gravi patologie che richiedono un medico e un trattamento tempestivo.

Perché l'emorragia è pericolosa?

Il sanguinamento di una volta derivante da una lieve lesione locale è di solito facilmente tollerato e senza conseguenze. Ma il sanguinamento "pericoloso" dovrebbe essere distinto - questo è ciò che l'epistassi provocata da una grave patologia è chiamata in medicina. Questo è un fenomeno ricorrente che si verifica senza una ragione apparente.

Con sanguinamento intenso, indipendentemente dalla sua causa, il bambino perde una grande quantità di sangue. La perdita di sangue è tanto più pericolosa quanto più giovane è il bambino: per un bambino, una perdita di 50 ml equivale a una perdita di 1 litro in un paziente adulto.

Nosebleeding in neonati

Nei neonati, le aree e i passaggi nasali non sono completamente formati. Anche la formazione dei gusci interni del beccuccio, che sono molto teneri e vulnerabili nella prima infanzia, è incompleta. Hanno un'alta concentrazione di capillari forniti dall'arteria carotide. Le pareti dei capillari sono facilmente ferite a causa della loro fragilità, causando la comparsa di sangue rosso vivo dal naso.

La causa più comune di lesione è un danno involontario alla mucosa delle unghie del bambino. Non coordina ancora il movimento delle impugnature e può graffiare il naso in caso di oscillazione accidentale. Per evitare ciò, è necessario monitorare la lunghezza delle unghie. Una buona via d'uscita è l'uso dei guanti per i neonati.

La causa della lesione può anche essere la pulizia con un batuffolo di cotone, che è troppo grande e duro per il naso del bambino. Inoltre, esiste il pericolo non solo di provocare lesioni, ma anche di lasciare pezzi di cotone esfoliato nel naso.

Gli esperti consigliano di non esagerare con la pulizia, il corpo di un bambino sano fa fronte a se stesso. È necessario prendersi cura dell'umidificazione nel vivaio in modo che la delicata mucosa non si asciughi. E se necessario, per cancellare il passaggio nasale, è necessario utilizzare un laccio emostatico sottile in cotone idrofilo inumidito con paraffina liquida.

Sangue del naso dell'adolescente

Sangue dal naso: le cause in un bambino adolescente per il suo aspetto sono associate a un'intensa ristrutturazione del corpo. L'adolescenza è complessa in termini sia psicologici che fisiologici. Nel periodo di formazione ormonale, l'epistassi è un problema comune.

  • l'istituzione di uno sfondo ormonale, che porta a un restringimento dei vasi sanguigni e un aumento della pressione;
  • la formazione del ciclo mestruale, causando un afflusso di sangue durante le mestruazioni, troppo forte per i capillari del naso;
  • differenze nella pressione arteriosa e intracranica caratteristiche degli adolescenti;
  • indebolimento del sistema vascolare, provocando una reazione a qualsiasi tipo di stress: fisico, emotivo, esterno (sole, secchezza, calore).

L'epistassi nell'adolescenza può essere un problema serio che richiede uno specialista. Nella maggior parte degli adolescenti, l'emorragia si interrompe alla fine della pubertà.

Quale medico dovrei consultare per sanguinamenti frequenti?

In caso di frequenti recidive di epistassi senza ovvi motivi, è necessario contattare un terapista pediatrico. Se una qualsiasi patologia è la causa dell'epitassi, potrebbe essere necessario l'aiuto di altri specialisti.

DiagnosiSpecializzazione medicoMetodi di esame
ispezione inizialepediatraanamnesi, misurazione della pressione, emocromo completo
ipertensionemonitoraggio della pressione arteriosa
avitaminosisegni esterni, analisi del sangue
patologia del nasootorinolaringoiatraRM a raggi X.
allergiaallergologotest allergenici, esami del sangue
alto livello di pressione intracranicaneurologoScansione MRI del fondo
problemi cardiacicardiologoECG, Holter e ultrasuoni del cuore
patologia renalenefrologoanalisi delle urine generale, secondo Nechiporenko, ecografia
patologia epaticaepatologo (gastroenterologo)analisi del sangue biochimica, ultrasuoni
disturbi ormonaliendocrinologoanalisi ormonale
patologia del sangueematologoanalisi del sangue biochimica, test di coagulazione
leucemiahematologist-oncologoanalisi del sangue biochimica, puntura del midollo osseo

Se la causa dell'epistassi è una lesione grave, consultare un traumatologo. Solo un medico può determinare con precisione il grado di danno e le possibili conseguenze. Se necessario, verrà prescritta una radiografia del naso o una risonanza magnetica.

Sangue dal naso con una mancanza di vitamine

Sangue dal naso: le ragioni di un bambino per lei possono essere diverse, inclusa la carenza di vitamina. Per il corpo di un bambino in crescita, l'alimentazione è essenziale, fornendo materiale da costruzione per la crescita. La mancanza di nutrizione di componenti importanti porta allo sviluppo di malattie.

L'epistassi può derivare da una mancanza di vitamine (carenza vitaminica), in particolare C, K, P:

  • Vitamina C (acido ascorbico). Il suo ruolo principale è un catalizzatore nel metabolismo. La sua mancanza provoca la cessazione della produzione di collagene, la degenerazione dei tessuti connettivi, l'indebolimento e l'aumento della fragilità dei capillari;
  • vitamina K Questo è un gruppo di composti chimici con proprietà simili e lo stesso effetto (K1, K2, K3). È questa vitamina che è responsabile della coagulazione, cioè della coagulabilità del sangue. Sotto la sua influenza, il fegato sintetizza la protrombina, che è il componente più importante del sistema di coagulazione;
  • vitamina P Questa è un'intera classe di sostanze bioflavonoidi, chiamate "fattore di permeabilità capillare". Rafforzano le pareti dei vasi sanguigni, riducono la loro permeabilità. Un segno di carenza vitaminica è un leggero livido sul corpo del bambino. Questo gruppo di vitamine non è prodotto dall'organismo, la loro carenza può essere coperta solo dall'assunzione di cibo.

Non solo la carenza di vitamine è pericolosa, ma anche l'ipovitaminosi - uno squilibrio di vitamine nel corpo. Ad esempio, le vitamine C e P vengono assorbite in modo ottimale dall'organismo in un rapporto di 2: 1. In assenza di vitamina P, l'acido ascorbico non viene assorbito affatto. Uno squilibrio può essere innescato non solo da un'alimentazione scorretta, ma anche dall'assunzione di farmaci, avvelenamento e altri motivi.

Nella rinite cronica

La rinite cronica è più comune negli adolescenti che nei bambini. Questo è un processo infiammatorio cronico nella mucosa nasale.

  • corizza;
  • difficoltà nella respirazione nasale;
  • peggioramento del senso dell'olfatto;
  • congestione nasale;
  • irritazione e prurito al naso;
  • pallore.

Le sue condizioni peggiorano e l'uso frequente di raffreddori. I capillari situati sulla superficie diventano molto vulnerabili e scoppiano anche con carichi minori - starnuti, sforzo fisico, traumi minori, aumento della pressione.

Con leucemia

Sanguinamento frequente può essere un sintomo di leucemia (aka leucemia, sanguinamento o cancro del sangue). Questa è una malattia pericolosa che richiede un trattamento lungo e difficile, inclusa la chemioterapia. Il midollo osseo, il sistema linfatico e il sangue sono interessati. Con la leucemia, le cellule del sangue non possono svolgere pienamente le loro funzioni.

La patologia colpisce i vasi sanguigni, riducendo significativamente la loro permeabilità e persino trasformandoli in vasi sanguigni. Ciò porta a sanguinamento nasale, gastrointestinale ed uterino. L'epistassi può verificarsi da una narice o da due.

Con la malattia di Verlhof

La malattia di Werlhof è una grave malattia del sangue in cui le piastrine hanno una maggiore capacità di aderire e formare coaguli di sangue. In questo caso, i piccoli capillari si ostruiscono.

Il sangue può apparire nelle urine, emottisi. Le cause esatte della malattia non sono state ancora stabilite. La malattia di Werlhof può comparire a qualsiasi età, anche presto. Sanguinamento con questa malattia è pericoloso per la sua intensità. Una grande perdita di sangue porta allo sviluppo di anemia.

Con emofilia

Sangue dal naso: le cause in un bambino possono essere ereditarie se è un segno di emofilia. Questa patologia è ereditata lungo la linea maschile. La malattia è caratterizzata da un significativo rallentamento della coagulazione del sangue a causa di un malfunzionamento nella produzione di tromboplastina. La tromboplastina è un fattore di coagulazione esterno che inizia ad agire quando l'integrità dei tessuti è compromessa.

Il trombo creato sotto la sua influenza "sigilla" il danno. Con l'emofilia, la formazione di tromboplastina è compromessa, il sangue si coagula molto più lentamente che in un corpo sano. Nulla impedisce che fuoriesca, il che porta a pericolose perdite di sangue, persino alla morte. Il paziente ha frequenti emorragie negli organi interni, nelle articolazioni, nei muscoli.

Il sanguinamento nasale e gastrointestinale continuo può causare danni molto lievi. I pazienti hanno bisogno di un'assunzione costante di farmaci sostitutivi del sangue.

Con aumento della pressione intracranica

Un aumento della pressione intracranica è un sintomo molto allarmante. Se non consulti un medico in tempo, questa condizione può provocare un'emorragia nel cervello. Uno dei suoi sintomi è l'epistassi, incluso quello notturno. Ma in questo caso, un sanguinamento moderato è benefico per il benessere generale.

Sangue dal naso. Le cause in un bambino possono essere coperte dalla pressione alta.

È proprio l'aumento della pressione sanguigna sulle pareti dei capillari che porta alla rottura dei vasi. Per provocare sanguinamento, è sufficiente un piccolo carico aggiuntivo, ad esempio starnuti.

Con la formazione di un tumore

Il danno vascolare e il sanguinamento spontaneo possono causare tumori di vario tipo. L'angiofibroma benigno del rinofaringe è una connessione casuale di vasi di varie dimensioni, alimentati dall'arteria carotide. Si verifica principalmente nei ragazzi.

L'emangioma, al contrario, è più comune nelle ragazze. Queste formazioni capillari possono essere localizzate all'esterno e all'interno del naso. L'emangioma si forma alla nascita. Questa palla vascolare può successivamente crescere.

Tali patologie richiedono un intervento chirurgico, poiché la loro crescita può portare non solo a disagi, ma anche a gravi conseguenze per la salute, fino a coaguli di sangue e avvelenamento del sangue. Potrebbe trattarsi di un'operazione chirurgica, cauterizzazione con azoto liquido, rimozione mediante raggio laser.

Paura delle altezze e sangue dal naso

L'epistassi può essere causata dalla carenza di ossigeno. Appare in montagna o quando si vola su un deltaplano - in alta quota, dove l'aria è rarefatta. I genitori dovrebbero tenerne conto quando pianificano un'escursione in montagna e altre attività simili.

I primi segni possono apparire già a un'altitudine di circa 2 km. La fame di ossigeno, l'aumento della pressione sanguigna, la riduzione della forza vascolare possono portare a una moderata epistassi nella fase intermedia del mal di montagna.

Lo stadio grave è caratterizzato da un grave deterioramento della salute:

  • sanguinamento: nasale, gastrico, polmonare;
  • febbre;
  • tachicardia;
  • insufficienza respiratoria;
  • debolezza.

È necessario tenere conto di tali conseguenze quando si pianificano gite in montagna con un bambino.

Sangue dal naso a causa di lesioni meccaniche

Il sangue dal naso di un bambino appare spesso a causa di danni meccanici. L'attività dei bambini porta spesso a lesioni. Un livido minore, accompagnato da un breve sanguinamento, non può causare preoccupazione.

Lesioni gravi, con una possibile frattura del naso, richiedono una visita obbligatoria da un medico. Di norma, con l'impatto di una tale forza, soffre anche il cervello, che richiede un ulteriore esame. Una frattura deve essere esaminata da un traumatologo, poiché solo un medico può valutare la gravità della lesione e le sue possibili conseguenze.

È meglio fornire al medico l'estrazione dell'articolo, poiché tentativi inetti possono spingere l'oggetto traumatico ancora più in profondità. La causa della lesione possono essere le procedure mediche associate all'introduzione di strumenti nei seni nasali (puntura, adenotomia, endoscopia e altri studi).

Detonic - una medicina unica che aiuta a combattere l'ipertensione in tutte le fasi del suo sviluppo.

Detonic per la normalizzazione della pressione

Il complesso effetto dei componenti vegetali del farmaco Detonic sulle pareti dei vasi sanguigni e il sistema nervoso autonomo contribuiscono a un rapido calo della pressione sanguigna. Inoltre, questo farmaco previene lo sviluppo dell'aterosclerosi, grazie ai componenti unici che sono coinvolti nella sintesi della lecitina, un aminoacido che regola il metabolismo del colesterolo e previene la formazione di placche aterosclerotiche.

Detonic non provoca dipendenza e sindrome da astinenza, poiché tutti i componenti del prodotto sono naturali.

Informazioni dettagliate su Detonic si trova sulla pagina del produttore www.detonicnd.com.

Tatyana Jakowenko

Redattore capo del Detonic rivista online, cardiologo Yakovenko-Plahotnaya Tatyana. Autore di oltre 950 articoli scientifici, anche su riviste mediche straniere. Lavora come cardiologo in un ospedale clinico da oltre 12 anni. Possiede moderni metodi di diagnosi e cura delle malattie cardiovascolari e li implementa nelle sue attività professionali. Ad esempio, utilizza metodi di rianimazione del cuore, decodifica dell'ECG, test funzionali, ergometria ciclica e conosce molto bene l'ecocardiografia.

Per 10 anni ha partecipato attivamente a numerosi simposi e seminari medici per medici - famiglie, terapisti e cardiologi. Ha molte pubblicazioni su uno stile di vita sano, diagnosi e cura delle malattie cardiache e vascolari.

Monitora regolarmente nuove pubblicazioni di riviste di cardiologia europee e americane, scrive articoli scientifici, prepara relazioni in conferenze scientifiche e partecipa a congressi europei di cardiologia.

Detonic