Scintigrafia miocardica con e senza carico, descrizione del metodo, indicazioni per la ricerca

Uno dei metodi più informativi per l'esame del cuore è la scintigrafia (scansione nucleare). Per la procedura, viene utilizzato un farmaco contenente isotopi radioattivi (radionuclidi). Il farmaco viene iniettato per via endovenosa nel corpo del paziente e, circolando con il flusso sanguigno, viene gradualmente assorbito dal muscolo cardiaco.

In base al grado di saturazione dei tessuti del miocardio con i radionuclidi, gli esperti ne valutano la funzionalità: l'assorbimento attivo indica la normale funzione cardiaca e viceversa, le aree "vuote" possono indicare l'ischemia (morte) del tessuto cardiaco.

Scintigrafia della perfusione - un metodo specifico per la diagnosi della malattia coronarica (CHD) viene eseguito utilizzando tallio radioattivo. La procedura viene eseguita con test funzionali e, a differenza dell'elettrocardiografia convenzionale con attività fisica, consente di determinare con maggiore precisione la localizzazione della zona ischemica.

Inoltre, lo studio viene condotto in due fasi: esame a riposo e con un carico sul cuore. I "segnali" ricevuti vengono catturati da una gamma camera e li converte in immagini statistiche, dinamiche e sincronizzate con ECG. Gli scintigrammi miocardici possono essere eseguiti utilizzando:

  • ricerca planare sui radionuclidi;
  • SPECT (tomografia computerizzata a emissione di singolo fotone);
  • PET (tomografia ad emissione di positroni);
  • Combinazioni SPECT / PET, SPECT / CT o PET / CT.

Ti consentono di identificare e determinare:

  • aree di ischemia miocardica, che è causata da un danno alle navi coronarie;
  • la dimensione e la posizione dei siti di infarto del miocardio;
  • il grado di violazione dell'afflusso di sangue al cuore;
  • possibili rischi di complicanze.

Esistono due modi principali per condurre la ricerca:

  1. La scintigrafia per perfusione miocardica è un metodo per diagnosticare la malattia coronarica. Per la ricerca, viene utilizzato il tallio radioattivo. Il metodo è considerato più informativo rispetto all'elettrocardiografia, che viene eseguita sotto l'influenza dell'attività fisica.
  2. Con l'uso di preparati di gruppo vasodilatatori. Il farmaco introdotto consente di espandere il lume dei vasi sanguigni e aumentarne la pervietà. Nei luoghi in cui vi è un minore accumulo di isotopi, il volume del flusso sanguigno sarà debole, il che indicherà una patologia in queste aree.

definire

La scintigrafia miocardica è una non invasiva remota

usando particelle radioattive. In realtà, questo è un record della distribuzione di questi isotopi nel corpo nel processo di fissaggio della loro radiazione.

La scintigrafia della perfusione miocardica è essenzialmente lo stesso studio descritto sopra, ma usando tallio radioattivo. È realizzato sia con prove di carico, sia senza di esse. Ti consente di stabilire con precisione il focus dell'ischemia, il che lo rende indispensabile nella diagnosi della malattia coronarica (malattia coronarica).

A cosa serve la scintigrafia?

La scintigrafia miocardica aiuta a rilevare la malattia coronarica. Le aree di ischemia sono spesso difficili da determinare durante un elettrocardiogramma, specialmente con patologie concomitanti. Anche l'ecografia del cuore non aiuta sempre nella diagnosi di questa malattia. La scansione isotopica nucleare aiuta a identificare tutte le aree che rimangono senza energia. Ciò consente al medico di determinare le tattiche di gestione del paziente.

La scintigrafia miocardica è indispensabile per identificare le complicanze dopo condizioni acute. Un infarto lascia aree non funzionali, che sono spesso difficili da determinare su un cardiogramma. In questo caso, la scintigrafia miocardica mostrerà accuratamente le zone "morte" del muscolo cardiaco. Aiuterà anche a identificare le aree che subiscono ischemia. In questi luoghi è possibile un'ulteriore distruzione del tessuto cardiaco.

Inoltre, la scintigrafia annuale consente di valutare l'efficacia della terapia, determinare la necessità di un trattamento chirurgico. Questo metodo di esame è prescritto nei casi:

  • la prima diagnosi di un paziente con patologie cardiovascolari;
  • come misura preventiva per le persone a rischio;
  • la necessità di una diagnosi più accurata se i sintomi sono simili ad altre malattie;
  • la selezione di tattiche efficaci per il trattamento del paziente e il suo recupero.

Inoltre, viene assegnata la procedura:

  • se è necessario valutare il funzionamento del ventricolo sinistro con ECG alterato;
  • confermare o escludere la presenza di angina pectoris;
  • stabilire l'adeguatezza dell'uso di determinati metodi terapeutici, come l'innesto di bypass dell'arteria coronaria, l'angioplastica, lo stenting;
  • al fine di scoprire le ragioni che hanno contribuito allo sviluppo della cardialgia.

La scintigrafia è necessaria, perché la scelta dei metodi di trattamento e l'intervento chirurgico dipenderanno dai suoi risultati. La procedura può essere eseguita solo su raccomandazione di un cardiologo, quando è necessario:

  • stabilire il livello di afflusso di sangue ai tessuti;
  • valutazione generale del flusso sanguigno;
  • rilevare siti di localizzazione di siti cicatriziali dopo un infarto o focolai di ischemia che mancano di ossigeno e della necessaria alimentazione durante l'esercizio.

A ciascuno secondo i suoi bisogni.

Dal 2007, la scintigrafia è diventata diffusa negli Stati Uniti, in Europa occidentale e in molti altri paesi sviluppati. Questo servizio medico è stato utilizzato da oltre quindici milioni di persone. C'è una procedura abbastanza ordinaria, che non richiede molto tempo e fatica.

Nello spazio post-sovietico, la situazione è sostanzialmente diversa. Al momento, in Russia sono in funzione circa duecento telecamere per scintigrafia a raggi gamma (rispetto alle tredicimila americane). E sono disponibili solo a livello di assistenza altamente specializzata.

Revisione dello studio della scintigrafia cardiaca, indicazioni e controindicazioni

Presenza di un pacemaker costante in un paziente

Non solo i medicinali, ma quasi tutte le procedure diagnostiche portano una serie di indicazioni e controindicazioni al loro comportamento. La scintigrafia per perfusione miocardica non fa eccezione. Indicazioni per la scintigrafia a riposo (senza carico):

  • Dolore toracico con una causa inspiegabile;
  • Incapacità di svolgere attività fisica, il paziente ha un pacemaker costante, nonché con blocco della gamba sinistra del fascio di His;
  • Disturbi nel lavoro del sistema cardiovascolare, non accompagnati da sintomi durante altri stress test.

Nonostante il fatto che la scintigrafia a perfusione senza carico sia considerata un metodo non informativo, nei casi sopra indicati, il metodo può fornire dati chiarificatori sulla diagnosi del paziente.

Valutazione dell'effetto della stenosi vascolare o valvolare (restringimento) sull'afflusso di sangue regionale

La scintigrafia con un carico può essere assegnata:

  • Stabilire la localizzazione delle lesioni dell'arteria coronaria;
  • Per valutare l'effetto della stenosi vascolare o valvolare (restringimento) sull'afflusso di sangue regionale;
  • Per la diagnosi della malattia coronarica senza presenza di sintomi - con insufficienza cardiaca, fibrillazione atriale, altri disturbi del ritmo;
  • Valutare la vitalità del muscolo cardiaco;
  • Per diagnosi differenziale tra cambiamenti cicatriziali e ischemici nel muscolo cardiaco;
  • Dopo infarto del miocardio;
  • Prima di importanti interventi chirurgici su altri organi e tessuti in presenza di un alto rischio cardiovascolare;
  • Determinare la valutazione del rischio e la prognosi delle malattie cardiovascolari;
  • Valutare l'efficacia del trattamento;
  • Con insufficienza cardiaca congestizia;
  • Per valutare la funzione del ventricolo sinistro prima di utilizzare farmaci vitali che hanno un effetto tossico sul muscolo cardiaco;
  • Per determinare la fattibilità di tali metodi di trattamento come angioplastica, stenting, innesto di bypass dell'arteria coronaria.

  • Gravidanza;
  • Allattamento. Una donna non è autorizzata a nutrire il suo bambino prima di 48 ore dopo lo studio;
  • MI negli ultimi due giorni;
  • Angina pectoris instabile con alto rischio cardiovascolare;
  • Violazioni del ritmo, non suscettibili di trattamento, che portano a una violazione dell'emodinamica;
  • Malattie infettive accompagnate da febbre;
  • Insufficienza cardiaca acuta;
  • Restringimento dell'aorta, accompagnato da sintomi di grave insufficienza cardiaca;
  • Ipertensione arteriosa non controllata;
  • Embolia polmonare;
  • Aneurisma dell'aorta stratificato;
  • Processi infiammatori acuti nelle membrane del cuore - miocardite, pericardite, endocardite infettiva;
  • Disturbi extracardici che possono influenzare il test: grave insufficienza renale, tireotossicosi;
  • Gravi disturbi emotivi, psicosi;
  • Il peso corporeo del paziente è superiore a 120-130 kg.

La scintigrafia è un metodo speciale che consente di studiare la circolazione del sangue nei vasi coronarici mediante iniezione di isotopi radioattivi che tendono ad accumularsi nel miocardio. Successivamente, viene scattata una foto che mostra il movimento dei radionuclidi lungo le pareti vascolari del cuore. L'immagine determina la conducibilità del flusso sanguigno, carenza di afflusso di sangue ai tessuti.

Il vantaggio principale del metodo risiede nel suo contenuto informativo e nella possibilità di un uso ripetuto durante il giorno, poiché il farmaco viene rimosso dal flusso sanguigno per lungo tempo.

Tra gli svantaggi del metodo ci sono:

  • La necessità di prestare la massima attenzione quando si lavora con i radiofarmaci.
  • La complessità del metodo, che è importante, poiché esistono altri metodi che non richiedono costi impressionanti (ECG, ultrasuoni).
  • Visualizzazione del solo miocardio patologico. Solo una zona con un accumulo aumentato o basso di una sostanza rientra nella registrazione. Questo può essere un indicatore di ischemia non solo acuta, ma anche cronica.

La scintigrafia miocardica è prescritta per i pazienti con malattia coronarica già confermata e per la sua istituzione.

Indicazioni per l'applicazione della procedura:

  1. Identificazione di fattori che provocano dolore allo sterno.
  2. Esame preventivo delle persone a rischio. It:
    • quelli che hanno ipertensione o diabete;
    • quelli con colesterolo elevato;
    • persone di età superiore ai 45 anni (per la metà maschile della popolazione) e dai 55 anni per le donne;
    • i fumatori con una vasta esperienza in questo settore;
    • persone con una predisposizione ereditaria alle patologie cardiache.
  1. Ispezione delle persone che praticano sport professionistici (l'esame viene effettuato direttamente alla vigilia della competizione o dell'allenamento).
  2. Istituzione di angina pectoris e infarti.
  3. Monitoraggio delle condizioni del paziente e valutazione dell'efficacia della terapia.
  4. Operazioni o altre procedure chirurgiche eseguite sul cuore.

Controindicazioni alla scintigrafia:

  • gravidanza e periodo di allattamento al seno;
  • ipertensione;
  • miocardite;
  • ritmi cardiaci malfunzionanti;
  • grave insufficienza cardiaca;
  • il peso corporeo del paziente supera i 120 chilogrammi;
  • gravi malattie infettive accompagnate da febbre alta;
  • stenosi aortica.

Prima di iniziare la procedura, il paziente viene introdotto alle regole. Gli viene detto come prepararsi adeguatamente alla scintigrafia, viene rivelata la presenza di tutte le possibili controindicazioni.

La preparazione per lo studio è la seguente:

  1. 24 ore prima dell'inizio dell'esame, non è possibile assumere prodotti contenenti caffeina, nonché cola e cioccolato.
  2. Si raccomanda di rifiutare di assumere alcuni farmaci, a causa dei quali i risultati dell'esame potrebbero essere errati.
  3. Se il paziente ha controindicazioni, nonché una tendenza alle reazioni allergiche, è necessario informare il medico in anticipo.
  4. La procedura è controindicata nelle donne in gravidanza. Prima dello studio, devi assicurarti che non ci sia gravidanza.
  5. Dopo la scintigrafia, le madri che allattano devono abbandonare l'allattamento per 48 ore.
  6. Nel caso di uomini che assumono Viagra e altri farmaci simili, dovresti anche avvertire il medico di questo.

12 ore prima dell'esame, non puoi mangiare affatto. I pazienti con diabete possono mangiare solo cibi a basso contenuto di grassi.

La scintigrafia miocardica è uno dei metodi costosi, ma abbastanza abbordabili. I prezzi varieranno a seconda del livello di organizzazione medica e della regione.

Ad esempio, nei centri medici di Mosca il costo di una procedura in due fasi è di circa 16 mila rubli. Effettuare la scintigrafia solo a riposo costa nell'intervallo di 7500 rubli.

Dove eseguono questa procedura, il medico curante può dirlo.

La scintigrafia miocardica è anche chiamata scansione nucleare. Questo è un metodo molto efficace di diagnostica delle radiazioni in termini di informazioni. Aiuta a valutare il funzionamento di vari organi e sistemi. Lo studio consente ai medici di identificare gli errori nell'afflusso di sangue al cuore, anche durante la prevenzione e al più presto possibile rilevare la patologia del miocardio o dei vasi sanguigni. Quando il problema è confermato, questa tecnica aiuta nella correzione della terapia.

La scintigrafia miocardica è una procedura non invasiva e indolore. Quando si diagnostica un paziente, un farmaco con isotopi radioattivi viene somministrato attraverso una vena. Un marker radioattivo, insieme al sangue, si disperde in tutto il corpo, penetrando, tra le altre cose, nel muscolo cardiaco. Gamma camera:

  • corregge la radiazione del marker;
  • mostra la sua distribuzione nel cuore.

In quale area del miocardio ci sarà la più alta concentrazione di marker, c'è un migliore flusso sanguigno e viceversa.

L'assorbimento attivo del farmaco significa un normale stato di afflusso di sangue e nei luoghi di ischemia del muscolo cardiaco il suo assorbimento non è espresso.

La gamma camera scatta e tutte le aree sono chiaramente visibili nell'immagine. Con la scintigrafia a perfusione di un organo, viene utilizzato il radio tallio. La scintigrafia miocardica (CM) è possibile con un carico o con campioni. Questa tecnica rileva la malattia coronarica ed è considerata più sensibile dell'ECG. Possono esibirsi con carichi fisici.

Durante il normale funzionamento del corpo, ciò porta ad un aumento del flusso sanguigno nella rete coronarica, che satura il muscolo cardiaco. Tuttavia, in presenza di cardiopatia coronarica durante il carico sportivo, potrebbe non verificarsi un aumento della nutrizione cardiaca o sarà scarsa. Confrontando il tipo di perfusione SM ottenuto in uno stato calmo e sotto carico, si può capire l'intera clinica, fare un'analisi e trovare aree con malattia coronarica.

L'essenza della scintigrafia cardiaca è che l'apparecchiatura dello scanner a raggi gamma cattura le radiazioni degli isotopi introdotti nel corpo del paziente. Il modello viene trasferito sul PC dello specialista che esegue l'esame. La scintigrafia miocardica con e senza carico è altamente dettagliata nella procedura. Le patologie sono determinate nelle prime fasi della formazione. Grazie ai dettagli e all'informatività dello studio, si è diffuso nelle cliniche europee e americane.

Da questo articolo imparerai: cos'è la scintigrafia miocardica, in base alle indicazioni che viene eseguita e quando è controindicata. Preparazione, condotta e possibili complicazioni di questo esame.

L'autore dell'articolo: Nivelichuk Taras, capo del dipartimento di anestesia e terapia intensiva, esperienza di lavoro di 8 anni. Istruzione superiore nella specialità "medicina generale".

La scintigrafia miocardica (abbreviata in SM) si riferisce a tecniche di imaging cardiaco che utilizzano una piccola quantità di materiale radioattivo per ottenere un'immagine. Altri nomi per CM sono scintigrafia del cuore, scansione della perfusione del miocardio.

Questo esame è uno dei metodi più efficaci per determinare l'afflusso di sangue (perfusione) e la vitalità del muscolo cardiaco, permettendoti di valutarlo sia a riposo che durante l'esercizio (fisico o farmacologico). Il metodo è molto comune negli Stati Uniti e in Europa, ma è raramente utilizzato nei paesi dell'ex Unione Sovietica, in cui i test SM occasionali sono associati alla mancanza di attrezzature moderne e all'elevato costo degli esami.

Come funziona?

Un paziente preparato per la procedura viene iniettato nella vena con un farmaco indicatore radio che contiene una molecola vettoriale e isotopi radioattivi. Il loro lavoro è interconnesso, poiché il vettore ha un tropismo chimico (posizione) a un organo o tessuto specifico del corpo umano. E l'isotopo emette radiazioni gamma nello spazio circostante. La registrazione di questo tipo di onde consente di determinare l'afflusso di sangue migliore e peggiore.

Cosa mostra la scintigrafia?

Grazie a questo metodo di visualizzazione, è possibile visualizzare e valutare attentamente l'afflusso di sangue al muscolo cardiaco, nel suo insieme, e alle singole parti. Per rilevare aree con flusso sanguigno insufficiente, nonché per differenziare i luoghi in cui il tessuto cardiaco è morto, da quelli che possono ancora essere salvati. Nei pazienti post-infarto, le cicatrici e le aree di ischemia sono facilmente rilevabili. Inoltre, lo specialista può prevedere dai risultati dello studio quali complicazioni dovrebbero essere attese e entro quanto tempo.

Scintigrafia miocardica per difetti cardiaci congeniti

La scintigrafia miocardica nei bambini viene eseguita principalmente per rilevare la scarica dell'arteria coronaria sinistra dal tronco polmonare. 201T1 viene somministrato per via endovenosa a riposo, dopo di che viene eseguita la scintigrafia in diverse proiezioni o tomografia ad emissione di singolo fotone. Con difetto, viene rilevata una violazione segmentaria della perfusione.

Questo studio ci consente di differenziare la secrezione anomala dell'arteria coronaria sinistra e altre cause di ridotta contrattilità miocardica nei neonati: miocardite e cardiomiopatia dilatativa. Inoltre, viene eseguita la scintigrafia per rilevare ischemia e infarto del miocardio nella malattia di Kawasaki.

L'isotopo di gallio 67Ga si accumula selettivamente nei focolai di infiammazione acuta e cronica di origine sia batterica che non batterica. La cattura di 67Ga è stata descritta in molte condizioni cardiache infiammatorie, tra cui endocardite infettiva, ascessi miocardici e pericardite.

Negli esperimenti sugli animali, è stato dimostrato che il 67Ga si accumula nel miocardio con miocardite e negli studi clinici è stata stabilita una forte relazione tra l'accumulo di 67Ga e la miocardite morfologicamente confermata.

Con miocardite morfologicamente confermata, la scintigrafia con anticorpi marcati contro la miosina ha un valore diagnostico. Con la miocardite, si accumulano nei fuochi della necrosi, in contrasto con 67Ga, che è tropicale per i fuochi dell'infiammazione. La scintigrafia con 201T1 nella miocardite è stata studiata molto poco. Sono stati rilevati disturbi della perfusione focale, che tuttavia non corrispondevano alla distribuzione dei vasi sanguigni.

Preparativi per SGM

- MIBI, o sestambi, è usato per studiare il lavoro del cuore, ha il trofismo del muscolo cardiaco.

- I mono e i bifosfonati hanno un'affinità per il tessuto osseo, vengono utilizzati per diagnosticare il cancro e le loro complicanze, nonché le lesioni.

- L'acido dietilentetriamminapentaacetico rivela patologia renale.

- I pertecnati sono usati per esaminare la ghiandola tiroidea.

- Lo iodio-123 è destinato all'imaging della ghiandola tiroidea.

I preparativi sono già apparsi sul moderno mercato farmacologico, grazie al quale è possibile diagnosticare specifiche forme di cancro. Queste sostanze vengono somministrate per via endovenosa nel corpo umano, quindi è necessario scoprire in anticipo se il paziente ha allergie.

Come già accennato, il radionuclide Tc-99m viene utilizzato per la scintigrafia del cuore. Fino a quando una tale preparazione non iniziò ad essere utilizzata, l'unica sostanza era il tallio-201. Tuttavia, aveva gravi difetti. I preparati in cui è stato utilizzato Tc-99m erano privi di tali svantaggi.

Il tecnezio viene utilizzato dal radioisotopo per due fattori principali:

  1. Quasi il 90% dei raggi gamma emessi da esso ha un'energia di 140 keV, e questa è considerata l'energia ideale per una gamma camera.
  2. Il tecnezio è molto economico rispetto al tallio.

Inoltre, i raggi gamma emessi da Tc-99m sono assorbiti dai tessuti molli a un livello così elevato come il tallio, quindi i difetti di accumulo di falsi positivi dovuti all'uso del tecnezio nelle pazienti di sesso femminile e il sovrappeso sono meno comuni.

Un altro vantaggio importante è una breve emivita (6 ore). Nella diagnosi di malattie cardiache, vengono utilizzati quattro gruppi di farmaci in cui il tecnezio viene utilizzato come etichetta radioattiva. La scintigrafia miocardica si basa su quanto segue:

    Pirofosfato di tecnezio. Grazie a questo farmaco, sono visibili aree di necrosi che si formano a causa di infarto del miocardio.

Quando le cellule muoiono, le pendenze di calcio entrano in grandi quantità nelle cellule e si formano microcristalli di fosfati di calcio.

In essi, dato tecnezio. Tuttavia, questo farmaco viene utilizzato estremamente raramente, poiché l'area della necrosi diventa visibile solo due giorni dopo il verificarsi di un infarto, ma dopo questo periodo non vi sono dubbi sulla diagnosi.

Teboroxime Questo farmaco si accumula nel tessuto metabolicamente attivo del muscolo cardiaco.

Viene rapidamente catturato dal sangue ed escreto, in relazione al quale il farmaco viene utilizzato solo con telecamere gamma, in cui sono presenti diversi rilevatori che consentono di completare l'esame prima del momento in cui la maggior parte del Tc-99m lascia il cuore muscolare.

  • Methoxyisobutylisonitrile. Si accumula nello stesso posto del precedente farmaco. Il suo importante vantaggio è una lunga emivita dal miocardio. La ridistribuzione è minima anche dopo l'ingestione iniziale del farmaco nel muscolo cardiaco.
  • Tetrophosmin. Questa è una nuova droga. È simile nelle proprietà alla precedente, ma ha i suoi vantaggi. Ad esempio, dopo il primo colpo del farmaco nel muscolo cardiaco, non vi è praticamente alcuna ridistribuzione. Inoltre, questo farmaco viene rapidamente escreto dal fegato.
  • Stress test

    La scintigrafia miocardica da stress viene eseguita allo stesso modo di uno studio simile sull'elettrocardiografia. Per creare una situazione stressante, al paziente viene offerto di allenarsi su simulatori (tapis roulant, bicicletta). Le indicazioni per tale procedura sono cambiamenti affidabili sull'ECG, disturbi caratteristici della malattia coronarica. Uno dei momenti difficili della procedura è ottenere una visualizzazione di alta qualità del ventricolo sinistro. I criteri per un test positivo sono:

    1. La frazione di eiezione ventricolare sinistra non è superiore al 35%.
    2. L'aumento della frazione di eiezione durante il lavoro intensivo di oltre il 5%.
    3. Una manifestazione affidabile di una violazione della contrattilità.
    4. Disturbi locali nella contrattilità dei cardiomiociti con carico minimo.

    Le ragioni del risultato errato dello studio

    L'analisi inizia con la parte superiore del muscolo cardiaco con un avanzamento graduale alla base. Nel valutare le deviazioni sono divise in difetti di natura transitoria o permanente. Confronta i colpi a riposo e sotto stress.

    Gli stress emotivi sono caratterizzati da difetti transitori e non vengono rilevati in uno stato calmo. Non si verificano cambiamenti permanenti, che indicheranno la presenza di un infarto.

    L'analisi dell'accumulo di radiofarmaci viene effettuata utilizzando una scala quantitativa da 0 a 3 punti. Tale sistema consente di determinare con precisione la complessità delle violazioni che si verificano. Un agente radioattivo tende ad accumularsi solo in luoghi di processi metabolici attivi, cioè in tessuti non affetti da ischemia.

    Lo schema utilizzato nell'analisi degli indicatori di scintigrafia:

    • le immagini vengono studiate e le immagini analizzate su tre assi;
    • fare un'analisi quantitativa;
    • determinare la posizione dei difetti rispetto al cuore;
    • valutare la vitalità e stabilire il grado di aree danneggiate del miocardio.

    Tra i fattori che possono distorcere i risultati dell'esame, ci sono:

    • aumento della tendenza dei tessuti ad assorbire i radionuclidi;
    • grandi ghiandole mammarie;
    • elevata posizione del diaframma di natura innata;
    • molto grasso sottocutaneo.

    A volte capita che il risultato mostri un risultato positivo, ma in realtà le ragioni sono completamente diverse. Ciò può essere dovuto a vari fattori. Ma i motivi principali che portano a un risultato falso positivo quando viene eseguita la scintigrafia miocardica sono i seguenti:

    • un grande peso corporeo del paziente è provocato dall'obesità, poiché si ottiene una cattiva immagine a causa della grande quantità di grasso;
    • le grandi dimensioni delle ghiandole mammarie, che a loro volta chiudono anche la revisione dell'attrezzatura;
    • posizionamento dell'apertura troppo alto, che crea anche un otturatore per la visualizzazione di immagini del movimento degli isotopi;
    • la presenza di una tendenza ad accumularsi, che porta al fatto che la sostanza è scarsamente escreta dal corpo e rimane con ogni studio successivo, distorcendo il risultato.

    Gli esami cardiaci, come lo scintigramma miocardico, richiedono sempre attenzione e un atteggiamento molto responsabile. Pertanto, è importante sapere come prepararsi per ottenere risultati accurati.

    La scintigrafia miocardica consente di ottenere diversi tipi di immagini del muscolo cardiaco. In primo luogo, questi sono ancora, i cosiddetti colpi statici. Questa è un'immagine bidimensionale (piatta) di un organo. Molto spesso in questo modo esaminano ossa, ghiandole endocrine, ecc.

    In secondo luogo, ci sono immagini dinamiche o in movimento che consentono di valutare il lavoro degli organi cavi. Sono ottenuti come risultato della combinazione di più immagini fisse. Sono usati per esaminare fegato, reni, cuore, vasi sanguigni.

    Il terzo tipo di registrazione dello studio è la sincronizzazione ECG. La rimozione aggiuntiva del cardiogramma consente di confrontare la funzione e la topografia del danno d'organo.

    Alcuni specialisti, quando eseguono la scintigrafia miocardica, collegano anche SPECT (tomografia computerizzata a emissione di singoli fotoni) per ottenere immagini tridimensionali dell'organo in esame. Spesso questo viene fatto se si sospetta una patologia del cuore o del cervello.

    Scintigrafia miocardica di decodifica

    Dopo aver ricevuto una serie di immagini miocardiche a riposo e con un carico, il medico di diagnostica funzionale esegue una valutazione visiva utilizzando mappe polari. Il prossimo è l'elaborazione computerizzata delle immagini con il calcolo della concentrazione di sostanze in varie parti del miocardio. Un debole accumulo di una sostanza radioattiva in una particolare area indica la presenza di una zona ischemica.

    • Aumento della tendenza dei tessuti del corpo ad assorbire isotopi radioattivi;
    • Grandi dimensioni di ghiandole mammarie;
    • Diaframma alto congenito;
    • Grasso sottocutaneo pronunciato.

    Usando la scintigrafia, i medici possono determinare errori nell'afflusso di sangue al miocardio anche a un esame di routine e identificare il problema in tempo.

    Se il problema esiste già, questo metodo diagnostico aiuta a regolare il trattamento per ottenere il massimo effetto.

    Tra le altre opzioni per questo studio non invasivo c'è la scintigrafia miocardica. Durante questa procedura, una sostanza con isotopi radioattivi viene iniettata in un soggetto attraverso una vena.

    Un marker radioattivo insieme al flusso sanguigno si diffonde in tutto il corpo, incluso nel miocardio. Una gamma camera che cattura la radiazione del marker mostra la sua distribuzione nel muscolo cardiaco.

    In quale area del miocardio ci sarà un'alta concentrazione del marker, c'è un migliore flusso sanguigno e viceversa.

    La gamma camera scatta foto in cui tutte queste aree sono chiaramente visibili.

    Con la perfusione scintigrafia miocardica, viene utilizzato il tallio radioattivo. La scintigrafia miocardica è possibile con un carico o con campioni. Questo metodo per determinare la malattia coronarica è più sensibile rispetto all'elettrocardiografia, eseguita anche con attività fisica. Con il suo aiuto, puoi trovare più accuratamente la posizione del focus dell'ischemia.

    Con l'attività fisica di una persona, il cuore è costretto a lavorare più intensamente, quindi ha bisogno di ossigeno e nutrizione aggiuntivi. Normalmente, questo porta ad un aumento della circolazione sanguigna nella rete coronarica che nutre il cuore.

    Ma in presenza di ischemia durante l'esercizio fisico, potrebbe non verificarsi un aumento della nutrizione del muscolo cardiaco o sarà insufficiente.

    Forse vuoi sapere del nuovo farmaco - Cardiol, che normalizza perfettamente la pressione sanguigna. Cardiol le capsule sono uno strumento eccellente per la prevenzione di molte malattie cardiache, poiché contengono componenti unici. Questo farmaco è superiore nelle sue proprietà terapeutiche a tali farmaci: Cardiline, Recardio, Detonic. Se vuoi conoscere informazioni dettagliate su Cardiol, Andare al sito web del produttoreQui troverai le risposte alle domande relative all'uso di questo farmaco, recensioni dei clienti e medici. Puoi anche scoprire il Cardiol capsule nel tuo paese e le condizioni di consegna. Alcune persone riescono a ottenere uno sconto del 50% sull'acquisto di questo farmaco (come farlo e acquistare pillole per il trattamento dell'ipertensione per 39 euro è scritto sul sito ufficiale del produttore.)Cardiol capsule per cuore

    Capacità del metodo

    Utilizzando la scintigrafia miocardica, puoi:

    • determinare il grado di insufficienza circolatoria;
    • valutare generalmente l'afflusso di sangue coronarico al miocardio;
    • visualizzare i focolai di ischemia che si verificano durante lo sforzo e il tessuto cicatriziale nel sito di un infarto;
    • differenziare le zone con circolazione insufficiente dalla necrosi già sottoposta;
    • valutare la possibilità di complicanze.

    I risultati influenzeranno la tattica del trattamento e la pianificazione dell'intervento chirurgico.

    Grazie alla scintigrafia, è possibile comprendere il grado di riempimento del sangue di qualsiasi camera cardiaca e identificare i luoghi esatti in cui il cuore inizia a funzionare male a causa di una violazione dell'afflusso di sangue. Molto spesso, questo studio è combinato con test su tapis roulant ed ergometria in bicicletta come stress da esercizio.

    Le indicazioni per la scintigrafia miocardica sono le seguenti:

    • identificare l'angina pectoris;
    • quando ci sono cambiamenti nell'ECG o sintomi di malattie cardiache;
    • valutare il lavoro del ventricolo sinistro;
    • per la diagnosi profilattica tra i gruppi a rischio per malattie cardiovascolari (prima di procedure invasive, interventi chirurgici, sport);
    • valutare il rischio di possibili complicanze;
    • per scoprire le cause del dolore toracico;
    • valutare la funzionalità del muscolo cardiaco dopo aver subito un infarto miocardico;
    • determinare il successo della terapia farmacologica, dell'angioplastica, della chirurgia di bypass coronarico;
    • per la diagnosi della malattia coronarica (questo è uno dei migliori metodi per lo studio della IHD) e lo studio del suo potenziale contrattile.

    Allo stesso tempo, la scintigrafia può essere ugualmente utile sia nella fase di diagnosi dei disturbi della circolazione coronarica, sia con diagnosi già confermate.

    Dopotutto, con l'aiuto di esso puoi valutare più accuratamente il grado di ischemia e scegliere una tattica di trattamento più appropriata.

    Ad esempio, quando viene fatta una diagnosi utilizzando la tomografia computerizzata o il cateterismo, viene prescritta una scintigrafia che farà luce sulla necessità di un intervento chirurgico per la nave coronarica.

    Nonostante la sua efficacia, la scintigrafia ha controindicazioni:

    • eccessiva obesità (peso corporeo superiore a 120-130 kg);
    • gravidanza;
    • infezioni generali accompagnate da febbre;
    • disturbi gravi che non consentono di caricare il sistema cardiovascolare;
    • pressione sanguigna alta e incontrollata;
    • grave insufficienza cardiaca o infarto miocardico acuto;
    • miocardite;
    • grave aritmia cardiaca e difetti della valvola cardiaca (in particolare stenosi aortica).

    Rischi ed effetti collaterali dell'esposizione

    Il farmaco radioattivo TC-99m-MIBI provoca una dose molto bassa, che ha lo stesso valore della radiografia convenzionale. Il medico curante valuta attentamente i rischi e il fatto che il metodo di ricerca in questo caso particolare sia il più redditizio e il meno stressante.

    Questo è importante per l'accuratezza e la completezza dei risultati che è possibile ottenere al massimo carico possibile. In un solo caso su 10.000 - 20.000 esami, un problema di aritmia cardiaca può richiedere un trattamento o si può prevedere un attacco cardiaco (la probabilità di un attacco è 1: 40000).

    Se lo stress test sull'ergometro da bicicletta fallisce, ad esempio, con malattie ortopediche, il carico può essere simulato artificialmente usando un farmaco speciale che viene iniettato in una vena del braccio.

    Durante uno stress test, viene monitorato anche l'ECG da stress. Naturalmente sono disponibili attrezzature di emergenza.

    Il metodo è sicuro?

    Al fine di sottoporsi a un esame funzionale come la scintigrafia della perfusione, il paziente deve avere alcune indicazioni, oltre a essere preparato per lo studio. La scintigrafia per perfusione viene eseguita a stomaco vuoto. Alcuni giorni prima della procedura, non è consigliabile utilizzare prodotti contenenti caffeina (caffè, cioccolato, tè, bevande contenenti caffeina).

    Un farmaco radiofarmaceutico (tallio o tetrofosmina marcato con tecnezio) viene somministrato per via endovenosa al paziente, che, in combinazione con una sostanza speciale, è in grado di diffondersi rapidamente nel miocardio. La sostanza radioattiva introdotta si accumula solo nei tessuti sani, non indugiando nelle aree interessate da processi patologici.

    La scintigrafia con un carico può essere di due tipi:

    1. Esercitare lo stress. Per fare ciò, utilizzare un tapis roulant (test del tapis roulant) o ergometria della bicicletta (bicicletta).
    2. Carico del farmaco. Se, per determinati motivi, il paziente non può svolgere attività fisica, vengono utilizzati farmaci che stimolano il cuore: dobutamina, adenosina, ecc.

    Durante il carico, vengono monitorati i parametri cardiovascolari (polso, frequenza cardiaca, pressione sanguigna). Al massimo carico fisico, un radiofarmaco viene somministrato al paziente. Successivamente, utilizzando una gamma camera, viene scattata una serie di foto.

    La scintigrafia a perfusione è un metodo diagnostico non invasivo, indolore e sicuro per il paziente. Le sostanze radioattive vengono somministrate a piccole dosi, hanno una breve emivita e vengono rapidamente escrete dal corpo. Gli effetti collaterali più comuni su un farmaco somministrato sono reazioni allergiche. Tuttavia, il valore diagnostico del metodo supera significativamente i possibili effetti collaterali.

    - madri in gravidanza e in allattamento;

    - persone con gravi malattie di altri organi e sistemi (questo può creare problemi durante lo studio usando il carico);

    - pazienti con sepsi e febbre;

    - con miocardite, presenza di difetti cardiaci e dopo un recente infarto.

    Il metodo stesso è indolore e quasi innocuo. A volte i pazienti sperimentano effetti collaterali dovuti a farmaci o sforzi fisici, ma, di regola, il disagio passa rapidamente e le persone ritornano alla vita normale.

    Ti consentono di fare un quadro dettagliato di molte malattie di questo organo vitale, ma in alcuni casi, una procedura diagnostica come la scintigrafia miocardica può integrare l'informatività di questi metodi di esame di un paziente con patologie del sistema cardiovascolare.

    In questo articolo, ti presenteremo l'essenza, le indicazioni e le controindicazioni, i metodi per preparare e condurre la scintigrafia miocardica. Queste informazioni ti saranno utili, puoi comprendere il principio di tale procedura diagnostica e porre al tuo medico le tue domande.

    Successivamente, gli esperti utilizzano una gamma camera che registra il grado di saturazione delle cellule del miocardio con questi radionuclidi. I dati ottenuti consentono ai medici di valutare la funzionalità del muscolo cardiaco.

    Le sezioni normalmente funzionanti del miocardio assorbono attivamente tali preparazioni di etichette, e quelle che soffrono di ischemia o necrosi, al contrario, non sono in grado di accumulare sufficiente di questi fondi.

    L'essenza del metodo

    A un paziente viene iniettato un farmaco radioattivo in una vena che, con un flusso sanguigno, si diffonde in tutto il corpo e si accumula nel cuore. Quindi, utilizzando una gamma camera, gli esperti esaminano il grado del suo accumulo in ciascuna delle strutture di questo organo.

    Il principio di eseguire la scintigrafia miocardica è in molti modi simile all'ecocardiografia da stress, che valuta il funzionamento del muscolo cardiaco a riposo e dopo uno sforzo fisico (per questo, il paziente riceve un carico su una cyclette o un tapis roulant). Con la scintigrafia, all'inizio dello studio, una preparazione di radionuclidi, un'etichetta radioattiva luminosa Tc-99m-MIBI o tallio-201, viene iniettata nella vena del paziente.

    Si diffonde con il flusso di sangue al cuore e si accumula nel miocardio, emettendo raggi gamma. Successivamente, il grado del suo accumulo viene registrato utilizzando una gamma camera.

    Lo studio viene condotto per 2-4 ore e durante questo periodo, gli specialisti studiano lo stato del miocardio a riposo e dopo l'esercizio. Una gamma camera cattura i segnali dalle aree di radiazione e li converte in una serie di immagini dinamiche, statiche e sincronizzate con ECG.

    La scintigrafia miocardica può essere eseguita utilizzando:

    • ricerca planare sui radionuclidi;
    • COLPETTO;
    • tomografia computerizzata a emissione di singolo fotone (SPECT);
    • metodi combinati: PET / CT, SPECT / CT o SPECT / PET.

    La scintigrafia miocardica può essere utilizzata non solo per identificare la malattia, ma offre anche l'opportunità di valutare l'efficacia dei metodi di trattamento applicati:

    • interventi chirurgici ed endovascolari: stenting, innesto di bypass dell'arteria coronaria, angioplastica;
    • terapia farmacologica;
    • misure di riabilitazione.

    Per ottenere scintigrammi miocardici, vengono utilizzati i seguenti gruppi di farmaci:

    1. Technetrile o Sestamibi (a base di metossi-isobutil-isonitrile). Questi farmaci si accumulano nel tessuto miocardico metabolicamente attivo e rimangono lì a lungo. Dopo l'accumulo, possono essere riparati con una gamma camera e offrire agli specialisti l'opportunità di valutare le condizioni di diverse sezioni del muscolo cardiaco.
    2. Miowu (basato sulla tetrofosmina). Questo radionuclide di nuova generazione è simile nelle sue proprietà a quello precedentemente preparato a base di metossi-isobutil-isonitrile, ma presenta numerosi vantaggi significativi. Dopo l'accumulo nei tessuti del miocardio, non viene ridistribuito nel tempo e viene più rapidamente espulso dal corpo dal fegato.
    3. Teboroxime Il farmaco, come i prodotti a base di metossi-isobutil-isonitrile, si accumula nel tessuto miocardico metabolicamente attivo. Tuttavia, viene rapidamente visualizzato e può essere utilizzato solo con telecamere gamma dotate di rilevatori che consentono l'esame anche prima che la maggior parte del tecnezio lasci le cellule del muscolo cardiaco.
    4. Pirofosfato di tecnezio. Grazie a questo tag radionuclide, è possibile identificare aree di necrosi miocardica provocata da un infarto. Dopo la morte dei cardiomiociti (cellule muscolari del cuore), si formano microcristalli di fosfati di calcio. Accumulano tecnezio e i suoi raggi vengono catturati da una gamma camera. Questa preparazione di radionuclidi viene utilizzata molto raramente, poiché la zona di necrosi dopo la sua somministrazione può essere rilevata solo dopo 24-48 ore.
    5. Tallio 201. Questo farmaco è meno comunemente usato per eseguire la scintigrafia miocardica in perfusione, perché è inferiore nella sua qualità agli agenti a base di radionuclide a base di tecnezio.

    Показания

    La scintigrafia miocardica può essere raccomandata per i pazienti con dolore cardiaco per identificare le loro cause.

    La scintigrafia miocardica può essere prescritta nei seguenti casi:

    • identificazione delle cause della cardialgia;
    • ischemia cardiaca;
    • infarto del miocardio o necessità di valutare lo stato del miocardio dopo un infarto;
    • studio della contrattilità del muscolo cardiaco;
    • esame di pazienti a cui è stata prescritta una procedura invasiva o un intervento chirurgico sulle navi coronariche o sul cuore;
    • monitorare l'efficacia del trattamento (postoperatorio, terapeutico o riabilitativo);
    • esame degli atleti prima di allenamenti o gare intense;
    • esame preventivo di persone a rischio di sviluppare coronaropatie: pazienti con ipertensione, colesterolo alto o diabete mellito, predisposti a malattie coronariche, fumatori, donne di età superiore ai 55 anni e uomini di età superiore ai 45 anni.

    controindicazioni

    Una controindicazione assoluta all'esecuzione della scintigrafia miocardica è la gravidanza. Inoltre, la procedura non può essere eseguita per pazienti con un peso corporeo superiore a 120-130 kg, poiché l'installazione di un tomografo con radionuclidi non sarà in grado di resistere a tale peso.

    Durante l'allattamento al seno, la scintigrafia miocardica può essere prescritta solo in casi eccezionali, quando l'importanza della sua condotta supera tutti i possibili rischi. In tali circostanze, si consiglia a una donna di esprimere il latte e conservarlo in frigorifero fino al completamento della procedura.

    Non può essere usato per nutrire un bambino per 48 ore.

    Con altre controindicazioni relative, dopo la stabilizzazione delle condizioni del paziente, è possibile eseguire la scintigrafia. Questa decisione viene presa dopo aver studiato tutti i dati degli studi diagnostici che confermano la sicurezza della procedura.

    Prima della scintigrafia, il medico farà le seguenti domande:

    • quali preparativi prende il paziente (dopo di che può dare consigli sulla cancellazione temporanea di alcuni di essi, ad esempio glicosidi cardiaci, Viagra, Levitra, ecc.);
    • Soffre di asma bronchiale;
    • se la donna è in età fertile (viene eseguita un'ecografia o un test per escludere tale controindicazione).

    Come arrivare allo studio

    Dove fare la scintigrafia miocardica? Prima di tutto, è necessario sottoporsi a un esame in una clinica o in un ospedale terapeutico per determinare se è necessario uno studio così costoso. Molte malattie cardiache possono essere rilevate con metodi più accessibili.

    Come accennato in precedenza, nello spazio post-sovietico, l'opportunità di condurre tali test è disponibile solo nelle grandi città. La scintigrafia miocardica a Mosca viene effettuata in diverse cliniche private, nonché nel Centro scientifico e pratico per gli interventi Cardiology, nell'Istituto di Ricerca di Gerontologia del Ministero della Salute della Federazione Russa e nel Centro Scientifico di Chirurgia Cardiovascolare. Un Bakuleva e nel dipartimento di diagnostica delle radiazioni del Centro clinico MMA intitolato a IMSechenova.

    Le politiche dei prezzi negli ospedali pubblici e privati ​​possono variare, a volte anche in modo abbastanza significativo. Pertanto, ha senso studiare attentamente i servizi offerti da un determinato ospedale e quindi spetta a te decidere l'importo richiesto per uno studio come la scintigrafia miocardica. Il prezzo a Mosca può variare a seconda del volume della procedura e della sede.

    Il costo è da qualche parte nella regione tra sette e ottomila rubli. Questo è solo per la ricerca semplice. Ma ci sono pazienti che richiedono la scintigrafia miocardica con l'esercizio. Il suo prezzo sarà almeno il doppio. Da quindicimila rubli, rispettivamente. Tuttavia, questo metodo fornisce al medico un quadro più completo dello stato di salute del paziente e aiuta anche a scegliere le tattiche terapeutiche ottimali.

    La scintigrafia miocardica è un modo relativamente nuovo, non invasivo, sicuro e indolore per esaminare il muscolo cardiaco. Combinando i risultati della moderna tecnologia informatica e le scoperte nel campo delle sostanze radioattive, è diventato possibile diagnosticare la malattia coronarica nelle primissime fasi.

    Detonic - una medicina unica che aiuta a combattere l'ipertensione in tutte le fasi del suo sviluppo.

    Detonic per la normalizzazione della pressione

    Il complesso effetto dei componenti vegetali del farmaco Detonic sulle pareti dei vasi sanguigni e il sistema nervoso autonomo contribuiscono a un rapido calo della pressione sanguigna. Inoltre, questo farmaco previene lo sviluppo dell'aterosclerosi, grazie ai componenti unici che sono coinvolti nella sintesi della lecitina, un aminoacido che regola il metabolismo del colesterolo e previene la formazione di placche aterosclerotiche.

    Detonic non provoca dipendenza e sindrome da astinenza, poiché tutti i componenti del prodotto sono naturali.

    Informazioni dettagliate su Detonic si trova sulla pagina del produttore www.detonicnd.com.

    Svetlana Borszavich

    Medico generico, cardiologo, con lavoro attivo in terapia, gastroenterologia, cardiologia, reumatologia, immunologia con allergologia.
    Ottima conoscenza dei metodi clinici generali per la diagnosi e il trattamento delle malattie cardiache, nonché elettrocardiografia, ecocardiografia, monitoraggio del colera su un elettrocardiogramma e monitoraggio giornaliero della pressione sanguigna.
    Il complesso terapeutico sviluppato dall'autore aiuta in modo significativo con lesioni cerebrovascolari e disturbi metabolici nel cervello e malattie vascolari: ipertensione e complicanze causate dal diabete.
    L'autore è membro della European Society of Therapists, partecipa regolarmente a conferenze e congressi scientifici nel campo della cardiologia e della medicina generale. Ha partecipato più volte a un programma di ricerca presso un'università privata in Giappone nel campo della medicina ricostruttiva.

    Detonic