Disturbi del ritmo cardiaco

Un cambiamento fisiologico può essere osservato durante l'attività fisica o cerebrale. Ad esempio, durante lo sport, la carica, la deambulazione e anche con una conversazione forte e intensa, il polso aumenta. Durante il sonno, rallenta. Inoltre, il cuore batte più velocemente sullo sfondo di una scossa psicoemotiva: risate, paura, pianto. Sebbene l'organo si contraa spontaneamente (nel nodo seno-atriale), il cervello lo influenza attraverso l'attivazione delle fibre nervose.

I motivi elencati hanno una base naturale. Quando il corpo ritorna in uno stato di riposo, il ritmo del cuore viene ripristinato. Un'altra cosa è l'aritmia persistente, che è diventata patologica. In questo caso, vengono registrate violazioni dell'organo e disturbi circolatori. Tale aritmia deve essere trattata, poiché non passa da sola.

Le ragioni del fallimento sono ancora allo studio. I colpevoli comprovati delle aritmie cardiache e dei disturbi della conduzione sono cambiamenti nel sistema endocrino e nervoso. I cambiamenti organici nel cuore portano anche ad aritmie:

  • anomalie dello sviluppo;
  • disturbi strutturali.

Queste cause si sviluppano sullo sfondo di altre malattie cardiache, congenite o acquisite in precedenza.

Aritmia del cuore - che cos'è: una patologia in cui le prestazioni del muscolo cardiaco sono disturbate:

  • frequenza;
  • il ritmo;
  • sequenza di cicli di eccitazione e contrazione.

Normalmente, il cuore dovrebbe contrarsi dopo uguali periodi di tempo. La frequenza non dovrebbe andare oltre i 60-80 battiti al minuto. A volte il cuore accelera o rallenta. L'aritmia è considerata un ritmo diverso dal normale ritmo sinusale.

La violazione del ritmo nelle persone di 50 anni si verifica nell'1% dei casi. Ogni anno la malattia si diffonde più attivamente. Entro 60 anni, il tasso di incidenza è del 10%.

Negli uomini, il rischio di patologia è 1,5 volte superiore rispetto alle donne. La malattia può essere congenita; preoccupa bambini e adolescenti nello 0,6% dei casi. A volte la malattia è associata a patologie - 8%.

Il rischio di sviluppare aritmie è anche a persone di età media o pre-pensionamento. Le cause di questa malattia sono:

  • esaurimento del corpo;
  • la persona era finalmente a carichi pesanti;
  • il paziente ha precedentemente avuto lesioni o malattie;
  • c'erano violazioni associate ad attività professionali.

Per tali pazienti, i medici prescrivono farmaci che possono aiutare con la patologia cardiaca. Con l'uso regolare di farmaci, il rischio di sviluppare condizioni simili all'ictus è ridotto.

Il meccanismo di origine del ritmo sinusale

Cos'è l'aritmia cardiaca? Dare una descrizione dettagliata di un concetto così ampio non è un compito facile. Per comprenderne l'essenza, è necessario comprendere il meccanismo della formazione del ritmo cardiaco. È nato nell'organo stesso. La principale fonte di impulsi contrattili è il nodo del seno, che può essere trovato nell'atrio destro, e più precisamente nel suo apice.

I segnali prodotti a questo punto passano attraverso le fibre conduttive verso gli atri e si contraggono. Inoltre, l'onda di eccitazione può passare solo attraverso il nodo atrioventricolare (AB), perché lo strato muscolare dei ventricoli e gli atri è separato da uno strato di cellule fibrose e non sono in grado di condurre elettricità.

Il segnale nervoso continua a muoversi attraverso il fascio di His, estendendosi dal centro atrioventricolare, fino alle fibre di Purkinje. Il fascio si trova nel setto tra i ventricoli e ha una struttura ramificata. Una parte va al ventricolo destro, l'altra a sinistra. La videocamera sinistra è più grande di quella destra e viene convertita in maggiore stress.

Il muscolo cardiaco ha la caratteristica unica di produrre automaticamente impulsi elettrici a intervalli regolari. Inoltre, tutti i nodi del sistema conduttivo possono farlo. Il principale (pacemaker di primo ordine) è la sezione del seno. Genera segnali ad una frequenza di 60-80 al minuto.

Il sito atrioventricolare e l'inizio del fascio di His sono una fonte di energia elettrica di secondo ordine. La sua capacità di generare impulsi è in qualche modo ridotta e ammonta a 35-50 al minuto. Il centro automatico del terzo livello può provocare un'onda di eccitazione, causando 15-35 battiti del cuore al minuto.

Il segnale contrattile del pacemaker principale, che passa in sequenza attraverso tutti i centri automatici, impedisce la generazione di impulsi elettrici in essi. Se per qualche motivo si verifica un malfunzionamento nel sistema conduttivo o nel primo nodo, uno dei due rimanenti assume le proprie responsabilità.

La patogenesi delle aritmie include un cambiamento nel pacemaker. Normalmente, il pacemaker nel cuore è il nodo senoatriale, che genera impulsi con una frequenza di 50-60 impulsi al minuto. Sotto l'influenza di vari fattori, il principale nel cuore può essere il nodo atrioventricolare, il suo fascio o direttamente l'atrio o il ventricolo.

Il secondo meccanismo di aritmie comprende due condizioni: un normale pacemaker (nodo senoatriale), ma vie danneggiate o aggiuntive. Di conseguenza, il nodo genera un normale numero di impulsi, ma questi non possono passare a causa del blocco che si è creato sul loro percorso o attraversare percorsi aggiuntivi che si sono formati in utero, ma non sono in grado di innervare il cuore.

Il terzo meccanismo delle aritmie è che il nodo senoatriale o genera impulsi con una frequenza maggiore del necessario o con meno. Sia nel primo che nel secondo caso, verrà osservato un blocco, poiché con più impulsi, la connessione atrioventricolare attraverso la quale passano li ritarderà.

Cause di disturbo del ritmo

L'aritmia del cuore può essere congenita e acquisita in natura e svilupparsi per motivi cardinali, extracardiali e misti.

Vengono identificati i seguenti motivi cardinali, sotto l'influenza del quale il ritmo cardiaco può essere disturbato:

  1. difetti cardiaci congeniti e acquisiti
  2. endocardite di origine infettiva
  3. cardiomiopatia
  4. cardiopatia reumatica
  5. cardite non reumatica

La pratica medica mostra che lo sviluppo dell'aritmia può verificarsi se il paziente ha patologie del sistema endocrino e nervoso, nonché vari disturbi somatici. Inoltre, le malattie infettive che si verificano in forma acuta e cronica, intossicazione del corpo e sovradosaggio di farmaci possono provocare disturbi del ritmo.

Il principale fattore che causa lo sviluppo di una tale malattia cardiaca è la comparsa di problemi con la formazione di un impulso e la velocità di eccitazione dovuta all'inibizione della funzione del nodo del seno. Tali patologie si sviluppano come conseguenza di vari processi distrofici, infiammatori, sclerotici e necrotici che si verificano nel muscolo cardiaco.

I bambini sviluppano principalmente aritmie di origine extracardiaca e il posto principale in questo è patologie perinatali. Ciò significa che i disturbi del ritmo cardiaco possono essere una conseguenza del complicato decorso della gravidanza e del parto, nonché della malnutrizione intrauterina. Inoltre, una tale patologia del cuore può essere diagnosticata nei neonati prematuri e quando il bambino è infetto, il che provoca patologia della morfogenesi e immaturità funzionale del sistema di conduzione cardiaca.

Nei bambini con aritmie cardiache, c'è spesso un decorso negativo del periodo perinatale nella patogenesi. Inoltre, lo sviluppo della malattia è osservato in pazienti con anamnesi di malattie cardiovascolari e viene anche diagnosticato focolai ripetuti di infezioni croniche e malattie acute.

La comparsa di alcuni segni di aritmia è determinata dal tipo di disturbo, ma in alcuni casi la malattia può essere completamente asintomatica.

Molto spesso, con una violazione del ritmo cardiaco in un paziente, si verificano le seguenti manifestazioni cliniche:

    Cardiopalmus. Un segno caratteristico di tachiaritmia è contro>

I disturbi del ritmo cardiaco nei pazienti possono essere accompagnati dallo sviluppo di vari sintomi e alcune procedure diagnostiche sono necessarie per effettuare una diagnosi accurata.

Ora che è diventato più o meno chiaro con cosa sia l'aritmia, si può continuare sul perché si presentano.

Le cause delle aritmie sono divise in diversi gruppi principali:

  • Cause extracardiali (non correlate al danno cardiaco):
  1. aumento prolungato della temperatura corporea oltre i 38 gradi;
  2. cambiamenti nella ghiandola tiroidea - tireotossicosi (aumento eccessivo degli ormoni tiroidei nel sangue), ipotiroidismo (diminuzione della produzione di ormoni);
  3. insufficienza vascolare, respiratoria, renale o epatica acuta;
  4. cardiopsychoneurosis;
  5. avvelenamento con varie sostanze;
  6. aumento della pressione intracranica;
  7. un sovradosaggio di farmaci (glicosidi cardiaci, bloccanti beta-adrenergici);
  8. fumo (sia attivo che passivo), uso eccessivo di alcol, caffè;
  9. riflessi patologici che si verificano nel cuore, ma causati da malattie di altri organi e sistemi.
  • Cause intracardiali (direttamente "cardiologia delle aritmie" o danno cardiaco):
  1. insufficienza cardiaca acuta o cronica;
  2. infarto miocardico acuto;
  3. grave angina che perde (attacco acuto);
  4. malattie infiammatorie del muscolo cardiaco - miocardite;
  5. cardiosclerosi (derivante da cambiamenti aterosclerotici o dopo un infarto);
  6. malattie sistemiche del tessuto connettivo;
  7. danno diretto ai percorsi durante l'intervento chirurgico;
  8. malattie reumatiche;
  9. danno ipossico al muscolo cardiaco;
  10. squilibrio elettrolitico.
  • Patologia congenita delle vie, muscolo cardiaco, pacemaker.
  • Ragioni fisiologiche:
  1. bradicardia fisiologica negli atleti;
  2. attività fisica forte o prolungata;
  3. sovraccarico emotivo.

In connessione con queste caratteristiche, negli uomini le aritmie si verificano in modo un po 'meno frequente. Pertanto, per scoprire le cause delle aritmie cardiache, è necessario un esame approfondito del paziente.

Se l'impulso si verifica nel nodo del seno e si manifesta frequentemente, ciò provoca tachicardia sinusale con un tasso di contrazione del muscolo cardiaco superiore a 90 battiti in un minuto.

Il focus dell'impulso può avvenire in aree che si trovano al di sotto del percorso dell'impulso.

L'impulso ha origine negli atri, così come nel nodo atrioventricolare, nel miocardio dei ventricoli.

Le cause dei problemi nel nodo del seno che trasmettono il ritmo dipendono dal tipo di aritmia:

    La tachicardia sinusale è un rap>

Anomalie nella conduzione stanno bloccando il percorso del battito cardiaco. Un blocco per un impulso può verificarsi lungo tutto il suo percorso.

Il blocco è diviso in tipi:

  • Forma senoatriale;
  • Lo sviluppo del blocco all'interno dell'atrio;
  • Blocco atrioverticolare;
  • Bloccando le gambe del suo fascio;
  • Sindrome ERW (patologia Wolf-Parkinson-White);
  • asistolia del ventricolo sinistro (arresto cardiaco).

Vengono visualizzate anche le viste combinate:

  • parasistolia;
  • Dissociazione di tipo atrioventicolare;
  • Ritmo ectopico con blocco dell'uscita impulsiva.

Questi tipi di patologia provocano l'aspetto e il lavoro di un doppio ritmo nel cuore. Il conducente dell'impulso ectopico lavora contemporaneamente al conducente del nodo del seno e quindi c'è un disimpegno del ritmo: gli atri hanno il loro ritmo, i ventricoli hanno il loro.

Disturbi del ritmo cardiaco - codice ICD 10

La classificazione internazionale delle malattie - ICD - è progettata per combinare statistiche e metodologia dalla medicina di diversi paesi. Ogni malattia si riflette in questa classificazione e ha una designazione del codice.

Nell'ICD 10, le aritmie cardiache sono presentate nella classe "Altre malattie cardiache" (I130-I152). La violazione del ritmo cardiaco in base al tipo di extrasistole ventricolare, ad esempio, ha un codice di 149.3. Anche altri tipi di aritmie cardiache sono indicati.

Va notato che l'ICD 10 è inutile nella pratica di un medico. Per la diagnosi e il trattamento delle malattie (non solo delle aritmie) vengono utilizzate classificazioni più convenienti in uso e non il codice ICD 10. I disturbi del ritmo cardiaco hanno classificazioni diverse, una delle quali è riportata nell'articolo.

Classificazione

Esiste una certa classificazione dell'aritmia, tenendo conto del tipo di impulso:

  • L'aritmia gastrica è accompagnata da un ritmo rapido in cui gli impulsi conduttori vengono trasmessi dalla regione ventricolare. Questo tipo di malattia viene rilevato nelle persone con patologie del sistema cardiovascolare e in coloro che conducono uno stile di vita malsano. Non si verificano lamentele di peggioramento, ma raramente possono essere disturbate da attacchi di tremore cardiaco o sbiadimento. Se il paziente non ha altre malattie cardiache, il trattamento dell'aritmia gastrica potrebbe non essere eseguito. È possibile normalizzare la frequenza cardiaca mantenendo lo stile di vita giusto e con l'aiuto di sedativi.
  • L'aritmia sinusoidale è considerata il tipo più comune di malattia cardiaca, in cui gli impulsi provengono dal nodo del seno. Tale aritmia è considerata una normale reazione del corpo allo stress grave ed è diagnosticata principalmente in pazienti inclini a disturbi nervosi. Nel caso in cui l'aritmia sinusale non si verifichi sullo sfondo di altri tipi di malattie cardiache, non viene prescritto alcun trattamento speciale.
  • L'aritmia parossistica è caratterizzata da palpitazioni cardiache, che possono improvvisamente apparire e anche scomparire. Il motivo principale per lo sviluppo di questo tipo di malattia è l'eccitazione dei fuochi nell'atrio o nei ventricoli, da cui emanano gli impulsi al muscolo cardiaco. Con le aritmie parossistiche, compaiono sintomi come aumento della debolezza, dolore al cuore, mancanza di aria e labbra blu. Questo tipo di malattia può costituire una seria minaccia per la vita umana, pertanto, se compaiono segni della malattia, è necessario un ricovero immediato.
  • L'aritmia sistolica si sviluppa sullo sfondo degli impulsi che si presentano a seguito di una contrazione anormale dei ventricoli. Le malattie cardiache, i disturbi nervosi o la malnutrizione possono diventare la causa di tale malattia. I sintomi possono essere diversi e sono determinati da quei motivi che hanno causato una violazione del ritmo cardiaco.

Esistono molti tipi di aritmie e i sintomi in ciascun paziente possono differire radicalmente l'uno dall'altro. È per questo motivo che non si dovrebbe ascoltare il consiglio delle persone che soffrono di una tale malattia, perché con ogni tipo di aritmia il trattamento sarà completamente opposto.

Se si è verificato un disturbo del ritmo nella direzione della sua caduta, viene registrata la bradicardia. Se verso l'accelerazione, viene diagnosticata la tachicardia. Tuttavia, la classificazione delle aritmie si basa su un'indicazione più accurata del luogo di origine o di altre caratteristiche. Ad esempio, "tachicardia sinusale" significa un fallimento nel nodo del seno. È lì che si trovano le cellule che generano l'impulso (pacemaker).

Esiste anche una classificazione condizionale di queste condizioni per tipo, che divide le aritmie in quelle che appaiono a causa di una violazione di una funzione. Ad esempio, un autowave.

La classificazione delle aritmie cardiache è possibile a seconda della frequenza e della regolarità delle sue contrazioni:

  • La bradicardia è un ritmo raro che è caratterizzato da una deviazione dalla frequenza cardiaca normale (frequenza cardiaca) a un lato inferiore (inferiore a 60).
  • La tachicardia è un battito cardiaco accelerato, il loro numero al minuto raggiunge un valore di 100 e superiore.
  • Un'anomalia in cui vi è una violazione della frequenza delle contrazioni.

Ognuna di queste specie ha molte sottospecie. È necessario soffermarsi su alcuni di essi.

Le principali varietà di ritmo lento si verificano quando:

  • debolezza del nodo del seno;
  • blocco artioventricolare.

Le riduzioni accelerate sono generalmente divise in:

  • fibrillazione atriale;
  • tachicardia sopraventricolare;
  • tachiaradadia ventricolare.

Vari disturbi associati alla mancanza di regolarità dei battiti cardiaci sono combinati con il nome extrasistole.

Si verifica quando gli impulsi dal nodo escono deboli (quindi, non sono in grado di causare la contrazione) o vengono condotti in modo irregolare, incontrando un ostacolo sul loro cammino. Nel primo caso, è consuetudine parlare di bradicardia sinusoidale con un rallentamento stabile del miocardio. Nel secondo - sul blocco senoatriale, quando il ritmo cardiaco si smarrisce, e c'è un'alternanza di periodi di decelerazione e accelerazione dei battiti cardiaci.

La forma respiratoria dell'aritmia sinusale implica un ritmo più rapido di battiti cardiaci durante l'inalazione e una carenza di polso al momento dell'espirazione. Tali violazioni sono associate alla formazione irregolare e irregolare di impulsi contrattili. Un altro motivo è la diseguale saturazione del muscolo cardiaco con il sangue durante i movimenti respiratori.

  • fatica cronica;
  • vertigini frequenti;
  • svenimento;
  • insensato, improvviso inizio di mancanza di respiro;
  • forte oscuramento davanti agli occhi;
  • mal di cuore;
  • una persona sente un battito cardiaco.

Cause di aritmia sinusale in un bambino:

  • la miocardite è un'infezione infiammatoria nel muscolo cardiaco;
  • amiloidosi: un'anomalia associata all'accumulo di tessuto muscolare dell'amiloide, una proteina di natura patologica;
  • danno al cuore da malattie autoimmuni (lupus eritematoso, reumatismi);
  • effetto collaterale di alcuni farmaci.

La debolezza del nodo del seno negli adulti provoca:

  • ischemia del muscolo cardiaco, provoca un arresto della circolazione sanguigna in quest'area;
  • cicatrici del tessuto miocardico nella posizione del centro senoatriale a causa di un infarto.

Questo tipo di aritmia è associata a disfunzione del nodo atrioventricolare. I segnali che entrano in questo reparto vengono ritardati più del tempo prescritto (questa è una violazione di primo grado). Con il blocco di secondo grado, non tutti gli impulsi inviati dal nodo del seno raggiungono i ventricoli, passando attraverso la sezione AV.

  • confusione;
  • svenimenti;
  • attacco di angina;
  • convulsioni;
  • cianosi del viso;
  • polso raro (40 battiti al minuto e meno);
  • debolezza improvvisa;
  • velo scuro davanti agli occhi.
  • ischemia cardiaca;
  • distonia vascolare;
  • eredità;
  • effetti collaterali dei farmaci;
  • cardiomiopatia;
  • tumori.

Nei neonati, tali violazioni si riscontrano quando lo sviluppo intrauterino ha avuto luogo con anomalie. Un altro motivo è la trasmissione dell'infezione dalla madre incinta al bambino.

Un altro nome per questo tipo di disturbo del ritmo cardiaco è la fibrillazione atriale. In questo caso, il nodo senoatriale non è il principale motore degli impulsi. La fonte di eccitazione sta contraendo casualmente le singole fibre muscolari situate negli atri. Tali riduzioni (il loro numero raggiunge i 400-600 al minuto) sono simili allo sfarfallio, quindi l'aritmia è chiamata fibrillazione atriale.

Segni di fibrillazione atriale:

  • mal di cuore;
  • difficoltà respiratorie ricorrenti;
  • aumento della sudorazione;
  • debolezza;
  • sensazioni pronunciate di interruzioni nel ritmo;
  • senso di ansia.
  • cambiamenti di età;
  • malattie e operazioni di natura cardiologica; difetti cardiaci;
  • malattie croniche di altri organi;
  • abuso di alcool.

L'origine di questa aritmia (sopraventricolare) è dovuta alla presenza di canali conduttivi aggiuntivi che sono patologicamente attivi in ​​relazione agli impulsi elettrici. Un'onda di eccitazione passa dal centro del seno attraverso le fibre dell'atrio al nodo AV. Da lì, si sposta verso i ventricoli, provocandone la contrazione.

Ma poi il segnale ritorna immediatamente attraverso un percorso aggiuntivo (che è congenito) alla zona atriale, inducendoli a contrarsi di nuovo e raggiungendo di nuovo i ventricoli. Successivamente, l'intero processo viene ripetuto un gran numero di volte. In questo caso, la frequenza cardiaca aumenta a 200 o più al minuto.

Le manifestazioni tipiche della patologia nel suo insieme sono simili ai segni comuni di altri tipi di aritmie, ma hanno anche alcune caratteristiche:

  • spiacevoli sensazioni di spremitura in gola;
  • dolore toracico pressante;
  • frequente voglia di urinare;
  • mal di testa;
  • nausea;
  • perdita di appetito;
  • respiro veloce e superficiale.

Prerequisiti per lo sviluppo della tachicardia sopraventricolare:

  • difetti cardiaci e malattie;
  • l'effetto di alcuni farmaci assunti in modo errato o senza prescrizione medica;
  • squilibrio ormonale;
  • patologie della ghiandola tiroidea;
  • fumo e alcolismo

Un tale disturbo del ritmo è una grave patologia, che spesso è la causa di una morte improvvisa di una persona. I ventricoli fanno il lavoro ad un ritmo accelerato, il cuore può battere in un soggetto che supera le 100 contrazioni al minuto. Con valori di 200 shock o più, è consuetudine accertare lo sviluppo della fibrillazione ventricolare (fibrillazione) e questa condizione richiede cure mediche immediate.

Se per qualche motivo una sezione del sistema di conduzione è bloccata tra il nodo del seno e i ventricoli, quest'ultimo inizia a fare movimenti contrattili che sono incoerenti tra loro.

In un altro caso, i tessuti del miocardio danneggiati hanno zone elettricamente inerti. Non sono in grado di condurre impulsi che provengono dal nodo del seno. Quindi nei ventricoli si formano anormali focolai di eccitazione: i segnali “si bloccano” nell'area problematica e si muovono nella direzione opposta. Questi cicli si ripetono più e più volte, causando la riduzione casuale dei ventricoli ad alta velocità.

Aritmia ventricolare, sintomi tipici:

  • forte dolore al petto;
  • perdita di coscienza;
  • grave mancanza di respiro;
  • palpitazioni cardiache;
  • forte capogiro;
  • grave debolezza;
  • monitor della pressione sanguigna mostra una diminuzione della pressione sanguigna.

In alcuni casi, le persone non sentono nulla (con tachicardia ventricolare instabile) e i disturbi del ritmo cardiaco possono essere rilevati solo sull'ecg. Tuttavia, una forma persistente di patologia può verificarsi violentemente con manifestazioni gravi, a volte si sviluppano rapidamente fibrillazione ventricolare e morte clinica associata a arresto cardiaco.

Una fase complicata dell'aritmia cardiaca

  • Lo stato del collasso. Il collasso si manifesta con una forte diminuzione della pressione sanguigna inferiore a 90 mm. Hg. st (sistolica). Il collasso può verificarsi sotto forma di un attacco e può anche essere una conseguenza dei farmaci antiaritmici introdotti. Diagnosi di ipotensione farmacologica;
  • Forma aritmogena di shock: si verifica quando si verifica una diminuzione della pressione sanguigna nel flusso sanguigno, nel cervello. Questa forma complicata è espressa nel pallore della pelle, in forma grave da perdita di coscienza, cianosi della pelle, pressione sanguigna non superiore a 60 mm. Hg. Art. (Sistolica). È necessaria assistenza medica di emergenza, senza ambulanza si verifica un esito fatale;
  • La forma ischemica di ictus è la conseguenza della trombosi arteriosa. Con una forma parossistica di tachicardia, il sangue diventa schiumoso e può ostruire le arterie del cervello. La manifestazione della patologia: diventa instabile nei movimenti, un problema con il linguaggio, la paralisi degli arti o delle parti del corpo;
  • Tromboembolia arteriosa polmonare (embolia polmonare) - Questa malattia si verifica a causa della trombosi dell'arteria polmonare. La situazione più difficile è fatale;
  • L'infarto del miocardio nella fase acuta della malattia è una condizione piuttosto complicata in cui si verifica ipossia miocardica a causa di un flusso sanguigno insufficiente all'organo. Nel tessuto miocardico dell'ipossia si forma un focus sulla necrosi, che si manifesta come un forte dolore allo sterno;
  • La fibrillazione ventricolare (asistolia, uno stato di morte clinica) è una forma complicata di tachiaritmia ventricolare parossistica, che entra nella fibrillazione delle camere ventricolari. La capacità dei ventricoli di contrarsi porta a un flusso sanguigno alterato (il sangue cessa di fluire nel flusso sanguigno) e il cuore si ferma.

In che modo l'aritmia minaccia i bambini?

Nei bambini vengono diagnosticate le aritmie, di solito di natura congenita. Questi includono la tachicardia ventricolare, ad esempio la sindrome di Brugada, del tipo "piroetta". Queste aritmie cardiache nei bambini sono considerate pericolose per la vita, poiché differiscono nel rischio di morte improvvisa. Ecco perché la diagnosi precoce è importante se il bambino ha parenti con patologie simili. Tra le aritmie infantili, la tachicardia e l'extrasistole sono più spesso diagnosticate e, meno comunemente, la bradicardia.

Nel caso di un attacco acuto di tachicardia in un bambino (puoi leggere di più sulla tachicardia nei bambini qui), si osservano i seguenti sintomi:

  • un forte cambiamento di stato;
  • mal di cuore;
  • palpitazioni cardiache;
  • mancanza di respiro, oscuramento degli occhi;
  • la comparsa di un coma in gola;
  • impulso fino a 250 battiti / min.

La presenza anche di alcuni dei segni elencati dovrebbe essere la ragione di una chiamata urgente di ambulanza. È importante ricordare che un brusco fallimento nel lavoro del cuore nei bambini può portare a svenimenti, morte improvvisa durante lo sforzo fisico (salto, arrampicata, corsa, gioco attivo). Lo stesso vale per adolescenti e adulti.

Sintomi di patologia

I sintomi di un disturbo nel ritmo dell'organo cardiaco possono essere asintomatici e rilevati in un esame strumentale di routine.

C'è un cambiamento nel comportamento del paziente:

  • Una persona spesso si abbassa e ascolta il lavoro dell'organo cardiaco;
  • Si manifesta un forte cambiamento di umore;
  • Sospettosità e aumento delle lacrime;
  • I cambiamenti nella psiche sono accompagnati da una sensazione di ansia costante;
  • Stato di paranoia e paura della morte.
Forse vuoi sapere del nuovo farmaco - Cardiol, che normalizza perfettamente la pressione sanguigna. Cardiol le capsule sono uno strumento eccellente per la prevenzione di molte malattie cardiache, poiché contengono componenti unici. Questo farmaco è superiore nelle sue proprietà terapeutiche a tali farmaci: Cardiline, Recardio, Detonic. Se vuoi conoscere informazioni dettagliate su Cardiol, Andare al sito web del produttoreQui troverai le risposte alle domande relative all'uso di questo farmaco, recensioni dei clienti e medici. Puoi anche scoprire il Cardiol capsule nel tuo paese e le condizioni di consegna. Alcune persone riescono a ottenere uno sconto del 50% sull'acquisto di questo farmaco (come farlo e acquistare pillole per il trattamento dell'ipertensione per 39 euro è scritto sul sito ufficiale del produttore.)Cardiol capsule per cuore

Sondaggio dei visitatori

I sintomi dell'aritmia possono essere diversi. Sono associati alla frequenza, nonché al ritmo delle contrazioni del cuore, al loro effetto sull'emodinamica del corpo umano. Ci sono malattie che non hanno manifestazioni cliniche. Vengono diagnosticati durante un esame fisico o elettrocardiografia.

In una persona che soffre di questa patologia, la pelle del viso è grigiastra. Ciò è dovuto al fatto che il sangue scorre irregolarmente alla testa. Il sistema di vasi e capillari non ha il tempo di far fronte a sovraccarichi, che causano il ristagno di sangue. Tra le probabili conseguenze c'è una rete venosa.

Con la tachicardia sinusale, i pazienti avvertono un aumento del battito cardiaco. In questo caso, il dolore al muscolo cardiaco può accompagnare questa condizione.

Con la bradicardia sinusale, la frequenza cardiaca è di 55 battiti al minuto. Questo può essere accompagnato da sintomi:

  • riduzione della pressione;
  • vertigini;
  • sensazione di debolezza;
  • dolore doloroso allo sterno;
  • difficoltà con l'attività fisica.

Extrasistole è caratterizzata da forti battiti cardiaci fino alla sensazione del suo completo arresto. Tra i segni ci sono:

  • sensazione di mancanza d'aria;
  • sudorazione persistente;
  • esposizione alle paure;
  • pallore della pelle.

L'aritmia sinusale si manifesta con il fatto che la frequenza cardiaca del paziente diminuisce quando fa un respiro e aumenta quando espira. Una condizione simile è spesso osservata negli adolescenti, nelle donne che si preparano a diventare madri. Il benessere non è molto peggio. La condizione non richiede un trattamento a lungo termine.

Con la fibrillazione atriale, i sintomi sono:

  • decorso parossistico della patologia con singoli indicatori della frequenza e della durata di ciascun attacco;
  • l'istituzione di una forma cronica di patologia dopo una serie di attacchi;
  • il deterioramento può essere raro, di breve durata, in alcuni casi progredisce.

Se una persona ha aritmia cardiaca, i sintomi con cui i pazienti vengono in ospedale sono i seguenti:

  • palpitazioni cardiache;
  • debolezza del corpo;
  • una sensazione di pesantezza nello sterno;
  • una sensazione di pienezza del torace con liquido;
  • forte dolore;
  • vertigini persistenti.

Per eventuali disturbi del ritmo del battito cardiaco, consultare uno specialista. Se non attribuisci importanza ai segni, questo può portare a una forte violazione dello stato, alla morte improvvisa di una persona.

Diagnosi e trattamento

Alcuni tipi di aritmie non causano la comparsa di sintomi caratteristici, quindi il metodo diagnostico più affidabile è l'ECG, incluso il monitoraggio quotidiano. Durante un elettrocardiogramma, l'aritmia viene registrata come una curva che si discosta dallo standard.

Nella maggior parte dei casi, la causa principale dello sviluppo delle aritmie è la cardiopatia cronica, poiché il trattamento viene effettuato con l'aiuto di quei farmaci che aiutano a rallentare lo sviluppo del disturbo di base.

La terapia farmacologica include l'assunzione di:

  1. inibitori dell'enzima di conversione dell'angiotensina
  2. beta-bloccanti adrenergici
  3. sartani
  4. antagonisti dei canali del calcio
  5. statine
  6. diuretici
  7. altri farmaci cardiovascolari

L'aritmia può essere rilevata per caso su un elettrocardiogramma durante una visita medica, quando una persona non avverte deviazioni nelle sue condizioni. Se il paziente lamenta alcuni sintomi, è più facile identificare la patologia del cuore in presenza di aritmia regolare persistente.

L'insufficienza del ritmo parossistico (temporanea) non è sempre possibile rilevare utilizzando un cardiogramma convenzionale. Per questo, usano il monitoraggio Hotler: questo è il processo di assunzione XNUMX ore su XNUMX di indicazioni elettrocardiologiche.

Ma le violazioni potrebbero non verificarsi ogni giorno. Pertanto, per rilevarli, provano a causare artificialmente aritmie e quindi a scoprire l'essenza della sua origine. Questo viene fatto usando i seguenti metodi:

  1. Stimolazione elettrica transesofagea del muscolo cardiaco.

Consiste nell'introduzione di un elettrodo nell'esofago. In una certa area, questo organo entra in contatto con il cuore, il che rende possibile rilevare segni di aritmia. Per fare questo, viene eseguita la stimolazione elettrica del miocardio e i cambiamenti che si verificano vengono registrati con dispositivi speciali.

  1. Mappatura o esame elettrofisiologico del cuore.

Sul monitor, il medico può vedere una mappa interattiva che riflette la superficie interna del cuore con l'aiuto di sensori speciali.

L'esame intracardiaco comporta l'introduzione di elettrodi nell'organo, sono in grado di "contare" i segnali elettrici che passano attraverso il sistema di conduzione. Il metodo consente di causare artificialmente l'aritmia al fine di ottenere i dati più accurati.

Si verifica uno studio esterno del ritmo cardiaco simile alla rimozione di un normale cardiogramma. Solo in questo caso, non vengono utilizzati 12, ma circa 200 sensori esterni montati sul torace.

Riflette il ritmo del cuore durante l'esecuzione di determinati carichi dosati.

Su una speciale tavola rotante, la posizione del corpo di una persona viene trasferita da orizzontale a verticale, quindi viene misurata la frequenza cardiaca.

Una speciale sostanza radioattiva viene introdotta attraverso un catetere nel cuore. La radiazione emessa da essa viene registrata da telecamere gamma, le informazioni ricevute vengono trasmesse al monitor.

L'ecocardiografia consente di esplorare la cavità del cuore, le loro dimensioni, le valvole, la capacità del corpo di svolgere attività contrattile.

La diagnosi di aritmia comprende un esame completo del paziente. Uno dei metodi diagnostici più semplici e affidabili è uno studio elettrocardiografico.

Poiché le aritmie possono essere transitorie e durante il giorno possono verificarsi e scomparire più volte, il monitoraggio Holter è necessario per la determinazione più accurata delle aritmie. Questo è lo stesso studio elettrocardiografico, solo la registrazione avviene durante il giorno. In questo caso, il paziente dovrebbe annotare su un apposito quaderno le proprie azioni (salendo le scale, litigando con un amico, ecc.). Il monitoraggio Holter è il tipo di studio più accurato.

Quando decodifica un elettrocardiogramma, i medici possono valutare la frequenza cardiaca (seno, atriale, atrioventricolare, ventricolare), la sua regolarità o irregolarità. Quindi viene stimata la conducibilità. Per fare questo, viene misurata la durata dei denti e degli intervalli, con la loro espansione, si nota una conduttività ritardata.

Per la diagnosi, viene anche effettuato uno studio ecocardiografico per identificare i cambiamenti strutturali nel cuore. Se la causa dell'aritmia non è nota, condurre uno studio completo di tutti gli organi e sistemi, basato su lamentele e anamnesi per escludere malattie concomitanti.

Per riconoscere la causa principale della violazione e stabilire una diagnosi cardiaca, è necessario sottoporsi a uno studio strumentale, diagnosi di patologia:

  • ECG (elettrocardiografia): viene registrata la rilevazione dell'attività cardiaca, la frequenza delle contrazioni del muscolo cardiaco (frequenza cardiaca - altro in questo articolo);
  • Ultrasuoni dell'organo cardiaco: rivela le dimensioni del cuore, determina anomalie nell'organo, corregge il funzionamento delle valvole e di tutte le camere dell'organo cardiaco;
  • Il metodo di monitoraggio Holter sta monitorando una persona malata per 24 ore. L'ECG viene registrato sia durante il giorno che al momento del sonno del paziente. Questa tecnica viene eseguita solo nelle pareti del dipartimento di cardiologia dell'ospedale della clinica.
  • Ecocardiografia: riconosce lo spessore delle pareti delle camere cardiache, la capacità di contrarre il ventricolo sinistro, il rilevamento di difetti cardiaci, sia congeniti che acquisiti, le condizioni delle valvole cardiache.

La violazione del ritmo può essere di vari tipi. Quando si diagnostica un medico, questo viene preso in considerazione. La patologia può essere caratterizzata da:

  • riduzione del ritmo (bradicardia) - meno di 60 battiti / min;
  • aumento (tachicardia) - più di 100 battiti / min;
  • frequenza cardiaca irregolare.

Le violazioni dell'automatismo del funzionamento del nodo del seno includono:

  • aritmia sinusale - problemi nel tasso di contrazioni del muscolo cardiaco, la condizione si verifica nei giovani, mentre la respirazione è migliorata;
  • bradicardia sinusale - i ritmi del miocardio rallentano;
  • tachicardia sinusale - battito cardiaco accelerato;
  • asistolia atriale: l'attività del nodo del seno è completamente soppressa;
  • aritmia tremolante: una persona avverte un battito al petto, il cuore si contrae più fortemente: prima accelera a 150 battiti / min, quindi a 300 battiti / min, mentre gli atri non si contraggono completamente e i ventricoli sono irregolari;
  • blocco del cuore - il polso scompare, l'FMC diminuisce, il paziente può cadere in uno stato di svenimento, c'è il rischio di un regime convulsivo.

La diagnosi è importante anche in assenza di sintomi, poiché alcune patologie potrebbero non essere avvertite. Molto spesso, indicano che il paziente ha malattie extracardiache, ad esempio un aumento della funzione tiroidea. Il pericolo è, ad esempio, la bradicardia. Nel 15% dei casi, causano morte improvvisa. La patologia è accompagnata da un'improvvisa perdita di coscienza.

Nella fase iniziale della diagnosi, è necessario contattare un terapeuta o un cardiologo. Il medico esamina i reclami del paziente, valuta il polso periferico, nota la presenza o l'assenza di segni caratteristici delle aritmie cardiache.

Sono mostrati i seguenti metodi:

  • elettrocardiografia: gli elettrodi sono fissati sul torace, alle gambe e alle braccia, il medico studia la durata delle fasi della frequenza cardiaca, fissa gli intervalli;
  • ecocardiografia: uno specialista utilizza un sensore dotato di ultrasuoni, rileva il movimento di pareti, valvole, le loro dimensioni;
  • ECG quotidiano - metodo Holter - al paziente viene prescritto di indossare un registratore portatile per ore per monitorare la frequenza cardiaca in uno stato di attività, riposo e sonno.

Il medico determinerà ciò che il paziente ha l'aritmia, il trattamento sarà prescritto in base al suo tipo. Inoltre, è necessario stabilire se la patologia è in concomitanza con un'altra malattia di base. Successivamente, danno consigli sulla terapia.

In alcuni casi, per ripristinare il ritmo, viene trattata la malattia di base.

I medici prescrivono farmaci antiaritmici, che in base alle caratteristiche dell'azione sono divisi in 4 classi:

  • bloccanti dei canali del sodio;
  • fondi che riducono la forza, la frequenza cardiaca;
  • antagonisti del potassio e del calcio.

Ai pazienti possono essere prescritti sedativi, tenendo conto dei sintomi concomitanti, come il dolore cardiaco.

Una serie di farmaci ti consente di agire sul cuore al fine di migliorare la conduttività cellulare e accelerare i processi metabolici.

Con una terapia complessa, il medico può prescrivere non solo i bloccanti, ma anche i fondi basati su oligoelementi, vitamine. Il paziente deve cambiare la dieta, includere più cibo con una maggiore concentrazione di potassio, magnesio. Ad esempio, dovresti mangiare frutta, specialmente banane, preparare insalate con molte erbe. Come spuntino usa noci, frutta secca e semi di girasole.

Dei prodotti ammessi:

Cibi affumicati, in salamoia e in scatola, sottaceti, carni grasse con salse e cibi piccanti dovrebbero essere esclusi dal cibo.

Il paziente deve rifiutare bevande contenenti caffeina. Puoi sostituirli con tisane e acqua minerale naturale.

Se il paziente non ha malattie miocardiche congenite, si raccomanda esercizi di respirazione. Questo metodo di terapia non richiede l'uso di fondi. Ma la pratica dimostra che il trattamento farmacologico è più efficace.

Trattamento

È necessario trattare l'aritmia a seconda del tipo di violazione e della causa della patologia. Terapia farmacologica applicata, chirurgia, metodi senza droga.

Si consiglia di assumere medicinali:

  • “Verapamil”, “Diltiazem” (inibitori del calcio);
  • “Novocainamide”, “Lidocaina” (bloccanti del sodio);
  • "Sotogeksal", "Kordaron" (inibitori del canale del potassio);
  • Bisoprololo, Metoprololo (beta-bloccanti).

Chirurgia che richiede il trattamento dell'aritmia:

  • ablazione con radiofrequenza con un catetere inserito;
  • impianto di un pacemaker artificiale (pacemaker);
  • installazione del defibrillatore.

Dr. SM Bubnovsky raccomanda di accovacciarsi ogni giorno per normalizzare la frequenza cardiaca. Tale esercizio viene eseguito con o senza supporto. La parte posteriore dovrebbe essere piatta. Il carico aumenta gradualmente. Vengono proposti diversi approcci al giorno. Il risultato ideale è 10 squat 10 volte al giorno. Durante tali esercizi, il sangue circola meglio nei vasi, abbassando la pressione sanguigna. I piedi sono carichi - lo stress cardiaco è alleviato.

ASD: questa sigla sta per stimolatore antisettico Dorokhov. Il farmaco è presentato in tre versioni. Il secondo è più avanzato, il terzo è utilizzato per uso esterno. Lo strumento è stato sviluppato in Unione Sovietica. Ora è considerato un metodo di medicina alternativa, venduto nelle farmacie veterinarie, ufficialmente usato per curare gli animali.

Questo medicinale è reso poco costoso e sorprendente per i suoi effetti sulla farina di carne e ossa e sui rifiuti di ossa e carne. Gli adattogeni sono i principali ingredienti attivi. Sono prodotti dalle cellule prima di morire. Questi elementi contribuiscono alla sopravvivenza del tessuto danneggiato in situazioni estreme. Iniziano il processo di massimizzazione della mobilizzazione delle strutture immunitarie, aiutando la guarigione naturale del corpo da sola.

Il farmaco tratta molte malattie cardiache, tra cui. Per combattere l'aritmia, devi bere medicine secondo un certo schema. Inizia a prendere 10 gocce, quindi aumenta la dose di 5 gocce dopo 5 giorni di terapia. Tra questi corsi prenditi una pausa di 3 giorni. A poco a poco, la dose viene portata a 25 gocce. È necessario essere trattati prima della cessazione dei sintomi spiacevoli.

Metodi popolari

Aiuteranno ad alleviare la tensione, normalizzare il ritmo del cuore, le infusioni e i decotti dalle piante:

Tali miscele sono utili per rafforzare il sistema cardiovascolare ed eliminare l'aritmia:

  1. Frutta secca, limone, noci, miele, prese in parti uguali e grattugiate attraverso un tritacarne.
  2. Miele, succo di limone, noccioli di albicocca tritati.

Puoi curare l'insufficienza cardiaca a causa di infusi di erbe fatti in casa:

  1. Finocchio, radice di valeriana, foglia di menta, semi di cumino, camomilla da farmacia. Prendi tutto in parti uguali e mescola. Prepara così: un cucchiaio di erbe viene versato 500 g di acqua bollente, quindi insisti 3 ore. Bevi un bicchiere al giorno.
  2. Le cime del pino si mescolano con la vodka (60 g per 300 ml). Lascia stare al sole per 10 giorni. Consuma 20 gocce 3 volte al giorno prima dei pasti.

Per il trattamento delle aritmie cardiache, i farmaci antiaritmici sono spesso prescritti. Possono ridurre l'automatismo dei nodi senoatriale e atrioventricolare, accorciare o accelerare il ritmo cardiaco (a seconda del gruppo di farmaci) e peggiorare la conduzione nel nodo atrioventricolare, che allunga il periodo di eccitabilità del muscolo cardiaco.

Attualmente, i medici usano la classificazione, che comprende 5 gruppi principali di farmaci antiaritmici, per trattare i sintomi delle aritmie cardiache e la malattia nel suo insieme. La classificazione dei farmaci si basa su quali aritmie sono generalmente, in base a ciò, viene effettuata la scelta dei farmaci:

  • Bloccanti dei canali del sodio: contengono anche tre sottogruppi dello stesso mezzo. L'effetto principale della loro azione è ridurre l'automatismo, la conduzione lenta, allungare la ripolarizzazione e aumentare il periodo refrattario efficace. Un sottogruppo di lidocaina accelera la ripolarizzazione.
  • Beta-bloccanti: riducono l'automatismo e rallentano la conduzione.
  • Bloccanti dei canali del potassio - dagli effetti aggiuntivi, hanno la proprietà di allungare uniformemente la ripolarizzazione e il potenziale d'azione.
  • Bloccanti dei canali del calcio di tipo L: riducono significativamente la conduttività nella giunzione atrioventricolare, inibiscono la depolarizzazione cellulare.
  • Glicosidi cardiaci - sono usati raramente per trattare le aritmie.

Tutti i farmaci sono disponibili in forma di compresse per l'uso più conveniente. Per il primo soccorso, è possibile la somministrazione parenterale (intramuscolare o endovenosa) di questi farmaci.

Le terapie non farmacologiche sono anche usate per trattare le aritmie. Questi includono:

  1. Cardioversione elettrica - ripristino di un ritmo normale con fibrillazione o tremore dei ventricoli e degli atri. La procedura è molto dolorosa, quindi il paziente viene prima sedato, anestetizzato o sottoposto ad anestesia. Il paziente è collegato a un monitor ECG, gli elettrodi sono posizionati sul torace e un kit è preparato per la rianimazione. La carica richiesta viene selezionata sul defibrillatore, la pelle del paziente viene trattata con una soluzione alcolica per ridurre gli effetti elettrici e vengono applicate salviette di garza. Dopo la prima scarica, nella maggior parte dei casi, il ritmo ritorna normale.
  2. L'ablazione del catetere è un metodo di trattamento non chirurgico, con funzioni chirurgiche, il cui scopo è la fonte di aritmia, che deve essere distrutta. È usato in presenza di tachicardia con alti valori digitali e in presenza di percorsi congeniti aggiuntivi nel paziente. Durante l'ablazione, un elettrodo viene passato al cuore al paziente, attraverso il quale viene emesso un impulso RF. Serve come fonte di distruzione dei fuochi aritmici.
  3. L'impianto di un defibrillatore cardioverter è l'unico modo per impedire al paziente di avere aritmie potenzialmente letali. Un defibrillatore viene impiantato nel cuore, che è collegato al muscolo cardiaco mediante elettrodi. Il dispositivo impiantabile è una piccola scatola che registra la frequenza cardiaca 24 ore al giorno e la ripristina in presenza di irregolarità. È utilizzato principalmente in pazienti con fibrillazioni che si verificano frequentemente. Il dispositivo ricarica autonomamente il cuore e continua a funzionare a un ritmo normale.
  4. L'impianto di stimolazione elettrica viene utilizzato nel trattamento del blocco cardiaco e della bradicardia grave. Il dispositivo è costituito da un'unità che genera impulsi e l'elettrodo a cui vengono inviati. Uno stimolatore elettrico viene inserito nel muscolo cardiaco sotto l'endocardio. A seconda del grado di blocco, è possibile condurre uno o due elettrodi, rispettivamente, in uno o due ventricoli.

Ricorda che lo stato della tua salute dipende principalmente da te. Con una diagnosi tempestiva e uno stile di vita sano, è possibile evitare molte malattie.

effettuato a seconda del tipo, della causa e della patogenesi della malattia in cui si verificano. Per il trattamento delle aritmie cardiache vengono utilizzati vari metodi di terapia, sia farmacologici che non farmacologici. Con le aritmie cardiache, il trattamento è diretto alla correzione della malattia di base. Per correzione

usare vari farmaci antiaritmici.

Terapia farmacologica

Il trattamento delle aritmie del ritmo e della conduttività irregolare varia a seconda del tipo di malattia e dell'eziologia che ha causato l'aritmia. In tutti i casi di patologia, vengono utilizzati fluidificanti del sangue - il farmaco Aspirina.

Mezzi usati per fermare la patologia e alleviare i sintomi:

  • Statine - per abbassare il colesterolo nel sangue (Ravustatin);
  • Abbassare l'indice Pressione sanguigna (con ipertensione) - enalapril;
  • Diuretici per alleviare il gonfiore con insufficienza cardiaca - Veroshpiron;
  • Glicosidi cardiaci - Digossina;
  • I farmaci del gruppo nitrato sono la nitroglicerina.

Indipendentemente dall'eziologia delle aritmie cardiache, vengono utilizzati farmaci che ripristinano il ritmo (antiaritmici) che vengono introdotti nel corpo attraverso l'arteria:

  • Il farmaco è Panangin;
  • Farmaco Novokainamid;
  • Significa Strofantin.

E vengono anche utilizzati farmaci in grado di mantenere un ritmo.

Con extrasistoli di vari tipi: farmaci Betalok all'interno del corpo, attraverso un contagocce.

La forma del seno di tachicardia è fermata dal farmaco Anaprilin.

La bradicardia di varie cause e blocchi alla radice è trattata con una terapia speciale, che può far contrarre il cuore più velocemente e raggiungere un ritmo regolare.

Quando le medicine non aiutano

In tutti i casi gravi si ricorre a metodi non farmacologici con qualsiasi tipo di aritmia. Questi includono interventi chirurgici e metodi meno traumatici: criodistruzione, eliminazione della radiofrequenza del sito - il colpevole dell'aritmia (ablazione con radiofrequenza). In caso di recidive frequenti, il medico considera la possibilità di installare un pacemaker per il paziente.

Il dispositivo è fissato sotto la pelle sul lato sinistro del torace. Nella sua azione, è un pacemaker, poiché crea e controlla impulsi elettrici artificiali. Funziona a batteria. La medicina moderna sta sviluppando tecnologie per raggiungere le dimensioni microscopiche del dispositivo e cucirlo direttamente nel ventricolo del cuore.

Primo soccorso

La fornitura di assistenza per la patologia delle aritmie cardiache dipende dall'eziologia del disturbo, dallo stadio di abbandono della malattia, che è la causa principale dell'insufficienza del ritmo.

Ci sono tali problemi con il ritmo quando, per normalizzarlo, è necessario assumere farmaci terapeutici medici e, in alcuni casi, è necessario il ricovero urgente nell'unità di terapia intensiva di una clinica di cardiologia.

Prima dell'arrivo del team di medici, è necessario fornire assistenza per alleviare l'attacco:

  • Metti il ​​paziente in posizione orizzontale (con un forte impulso, metti un cuscino sotto la testa, con un polso basso - un cuscino sotto le ginocchia);
  • Apri il colletto della camicia;
  • Aprire l'accesso senza ostacoli all'aria aperta (se l'attacco si è verificato nella stanza);
  • Misurare l'indice di pressione sanguigna (pressione sanguigna);
  • Misurare la frequenza cardiaca (frequenza cardiaca);
  • Bere sedativi - tintura di valeriana, corvalolo;
  • Per dolore al cuore - prendi la nitroglicerina;
  • Se il paziente non è la prima volta in uno stato di attacco - assumere quei farmaci che gli sono stati prescritti - per fermare l'attacco;
  • Con segni di edema polmonare (soffocamento, espettorato sotto forma di schiuma, respiro gorgogliante) - prendere un diuretico per rimuovere il liquido in eccesso dal corpo;
  • Applica un test vagale - con un respiro profondo, premi i bulbi oculari con i palmi delle mani e mantieni premuto per 15 secondi;
  • In caso di un grave attacco con arresto respiratorio, eseguire il massaggio cardiaco indiretto e la respirazione artificiale.

Misure preventive

Le misure preventive iniziali dovrebbero verificarsi molto prima che appaia una patologia come l'aritmia nell'organo cardiaco.

L'attività aiuterà il miglior lavoro del sistema di circolazione sanguigna, che ridurrà il carico sull'organo cardiaco.

Mantenere una cultura del cibo:

  • Rifiutare alimenti contenenti colesterolo;
  • Ridurre l'assunzione di sale;
  • Ridurre la dieta dei cibi dolci;
  • Rifiutare bevande contenenti caffeina, da cibi grassi e fritti;
  • Non mangiare in grandi porzioni, perché ciò porta all'irritazione del nodo del nervo vago;
  • Entra nel menu più verdure fresche, erbe e frutta.

Una misura preventiva è quella di evitare lo stress. Se non è possibile calmare il sistema nervoso, è necessario assumere farmaci sedativi. Aiuterà bene: lezioni di yoga, aromaterapia, auto-allenamento e consulenza psicologica.

Il pericolo di aritmie cardiache è che la patologia può scatenare complicazioni:

  • insufficiente afflusso di sangue ai polmoni - asma cardiaco;
  • edema polmonare;
  • carenza di ossigeno - fino all'ischemia cerebrale;
  • problemi di emodinamica: flusso sanguigno attraverso i vasi;
  • trombosi - deterioramento del flusso sanguigno nelle orecchie degli atri;
  • tromboembolia: allo stesso tempo c'è una separazione del trombo, il lume delle navi è completamente bloccato;
  • shock cardiogeno - fatale nell'80%;
  • fibrillazione, flutter ventricolare, che equivale all'arresto del muscolo cardiaco.

La prognosi dell'aritmia dipende dai tipi di patologia. Se la condizione non è associata alla malattia del muscolo cardiaco organico, non vi è alcuna minaccia per la salute umana e la vita. Con un tipo di malattia ciliata, esiste il rischio di ictus ischemico, grave insufficienza del muscolo cardiaco.

Per evitare disturbi del ritmo cardiaco, è necessario seguire le raccomandazioni a casa:

  • fare esercizi mattutini;
  • iscriversi all'atletica leggera più volte alla settimana;
  • sbarazzarsi di cattive abitudini;
  • mantenere il peso all'interno della gamma normale;
  • condurre una vita calma e misurata, osservare il regime di lavoro e riposo;
  • escludere varie situazioni stressanti ed emotive;
  • stabilire una dieta, mangiare prodotti naturali.

Prevenire la malattia è più facile che curarla. Se segui semplici consigli, una persona avrà una vecchiaia felice.

Previsione di vita

L'aritmia è un sintomo. In molti casi, accompagna una delle malattie cardiache. Il suo verificarsi può peggiorare notevolmente le condizioni di una persona. Per ciascuna delle violazioni, è possibile determinare il livello di pericolo.

  1. Bassa minaccia.
  • Tachicardia sinusale e bradicardia.
  • L'aspetto del blocco AV (1 grado).
  • Fibrillazione atriale (il cuore è ridotto a 110 battiti al minuto).
  • Extrasistole singole.
  • Lo sviluppo di blocchi nei rami del suo fascio.
  1. Patologie moderatamente pericolose.
  1. Condizioni potenzialmente letali.
  • Blocco AV completo.
  • La tachicardia ventricolare è parossistica.
  • Fibrillazione ventricolare o flutter.

La conseguenza più grave delle interruzioni del ritmo è l'improvvisa cessazione dell'attività cardiaca fatale. La fibrillazione atriale è di grande pericolo, soprattutto quando è combinata con insufficienza cardiaca, coaguli di sangue, cardiosclerosi, difetti del muscolo principale del corpo.

L'insufficienza della frequenza cardiaca è un indicatore allarmante. Non puoi ignorarlo, anche se il sintomo si trova solo sul cardiogramma e non crea disagio tangibile alla persona. Tale violazione deve essere osservata da un medico e il paziente deve rispettare tutte le raccomandazioni mediche. Inoltre, i metodi di trattamento alternativi possono agire solo come ulteriori misure di influenza, solo con il permesso di uno specialista.

È favorevole la violazione del ritmo cardiaco dell'organo in assenza di gravi patologie organiche e il passaggio a una forma complicata. In altri casi, la prognosi dipende dalla negligenza della patologia e da come la patologia può essere curata.

Detonic - una medicina unica che aiuta a combattere l'ipertensione in tutte le fasi del suo sviluppo.

Detonic per la normalizzazione della pressione

Il complesso effetto dei componenti vegetali del farmaco Detonic sulle pareti dei vasi sanguigni e il sistema nervoso autonomo contribuiscono a un rapido calo della pressione sanguigna. Inoltre, questo farmaco previene lo sviluppo dell'aterosclerosi, grazie ai componenti unici che sono coinvolti nella sintesi della lecitina, un aminoacido che regola il metabolismo del colesterolo e previene la formazione di placche aterosclerotiche.

Detonic non provoca dipendenza e sindrome da astinenza, poiché tutti i componenti del prodotto sono naturali.

Informazioni dettagliate su Detonic si trova sulla pagina del produttore www.detonicnd.com.

Svetlana Borszavich

Medico generico, cardiologo, con lavoro attivo in terapia, gastroenterologia, cardiologia, reumatologia, immunologia con allergologia.
Ottima conoscenza dei metodi clinici generali per la diagnosi e il trattamento delle malattie cardiache, nonché elettrocardiografia, ecocardiografia, monitoraggio del colera su un elettrocardiogramma e monitoraggio giornaliero della pressione sanguigna.
Il complesso terapeutico sviluppato dall'autore aiuta in modo significativo con lesioni cerebrovascolari e disturbi metabolici nel cervello e malattie vascolari: ipertensione e complicanze causate dal diabete.
L'autore è membro della European Society of Therapists, partecipa regolarmente a conferenze e congressi scientifici nel campo della cardiologia e della medicina generale. Ha partecipato più volte a un programma di ricerca presso un'università privata in Giappone nel campo della medicina ricostruttiva.

Detonic