Farmaci per migliorare la circolazione sanguigna degli arti inferiori

La selezione di medicinali viene effettuata secondo uno schema individuale:

  • Se il paziente ha aterosclerosi sistemica con claudicatio intermittente, quindi oltre ai farmaci vasodilatatori vengono utilizzate statine o fibrati;
  • Nella patologia autoimmune, vengono prescritti l'endarterite obliterante, oltre ai farmaci per espandere il lume vascolare, vengono prescritti metodi fisioterapici e terapia immunostimolante;
  • Con spasmi arteriosi dei vasi delle gambe, vengono utilizzati sedativi nel trattamento, in combinazione con farmaci vasodilatatori;
  • Con lo sviluppo della patologia del diabete mellito, il trattamento viene effettuato secondo uno schema individuale secondo l'indice di glucosio e il tipo di diabete;
  • Con le vene varicose, l'uso di un farmaco vasodilatatore avviene secondo uno schema diverso, come nel trattamento della patologia arteriosa.

Il medico deve scegliere attentamente un trattamento completo

Come riconoscere la malattia in una fase precoce?

Come dimostra la pratica, la maggior parte delle malattie rilevate in una fase precoce sono facilmente curabili, ma solo non tutti i pazienti si rivolgono in tempo per chiedere aiuto. Puoi riconoscere lo sviluppo di una malattia grave in una fase precoce dai seguenti sintomi:

  • gli arti inferiori si stancano rapidamente;
  • spesso crampi alle gambe;
  • un dolore;
  • gonfiore e pesantezza;
  • disagio quando si sale le scale;
  • sensazione di bruciore;
  • vene dilatate visibili all'occhio;
  • vene del ragno.

Tutti questi segni indicano l'inizio dello sviluppo della malattia, quindi è importante cercare immediatamente aiuto e iniziare a prendere farmaci per le vene e i vasi delle gambe, che aiuteranno a rimuovere i sintomi e prevenire lo sviluppo della malattia.

Principio operativo

L'effetto dei farmaci vasodilatatori ha lo scopo di ridurre il tono delle membrane arteriose.

La violazione delle arterie degli arti inferiori è associata a patologie così gravi:

  • Aterosclerosi sistemica;
  • Malattia ipertonica;
  • Trombosi o tromboflebite;
  • Phlebeurysm.

Esistono tali aree di farmaci vasodilatatori:

  • Farmaci miotropici che colpiscono le fibre muscolari lisce delle membrane arteriose;
  • Farmaci neurotropici che hanno proprietà che colpiscono le cellule delle fibre nervose;
  • Il gruppo di farmaci è nitrati: si tratta di farmaci con un effetto combinato sul sistema sanguigno.

Patologie che colpiscono i vasi delle gambe

La circolazione del sangue nelle gambe può essere causata da tali malattie:

  • phlebeurysm;
  • flebite;
  • tromboflebite;
  • aterosclerosi dei vasi delle gambe;
  • trombosi;
  • endoarterite.

Tutte queste malattie possono causare gravi conseguenze, quindi è meglio iniziare la terapia il più presto possibile. Dopo un'accurata conferma della diagnosi, il medico terrà conto delle malattie concomitanti e prescriverà farmaci per i vasi delle gambe, che aiuteranno a risolvere rapidamente ed efficacemente il problema.

Angioprotettori - per l'espansione dei vasi sanguigni nelle gambe

Gli angioprotettori sono farmaci che hanno un effetto vasodilatatore sul flusso sanguigno.

Questi farmaci possono avere un tale effetto sulle arterie degli arti inferiori:

  • Migliora il flusso sanguigno nei grandi vasi, nonché nelle arterie più piccole e nella rete capillare sulle gambe;
  • Ridurre la permeabilità delle membrane arteriose;
  • Ridurre la viscosità del sangue negli arti, che impedisce la formazione di coaguli di sangue sull'endotelio.

Le proprietà del farmaco vasodilatatore sono le seguenti:

  • Riduce il tono vascolare nelle gambe;
  • Espande il lume arterioso alle estremità;
  • Migliora l'emocromo e la sua composizione.

Trental

Trental è prescritto per il diabete. Il corso del trattamento e i farmaci correlati sono prescritti dal medico curante individualmente.

Il farmaco Curantil ha un tale effetto sul flusso sanguigno degli arti inferiori:

  • Ripristino del microcircolo nei vasi degli arti;
  • Il farmaco impedisce il legame delle molecole piastriniche che diventa una buona prevenzione della formazione di coaguli di sangue intra-arterioso;
  • Il farmaco è prescritto per la prevenzione, nonché nel trattamento di tali patologie: trombosi nelle arterie degli arti inferiori, tromboflebite delle vene delle gambe, tromboembolia dei vasi delle gambe e delle braccia;
  • Il dosaggio massimo del vasodilatatore Curantil è di 600,0 milligrammi al giorno.

Curantil

Aiutano a normalizzare il flusso sanguigno, rafforzare le pareti dei vasi sanguigni e aumentare il tono delle pareti venose. I preparativi di questo gruppo sono divisi in naturali e sintetici. Le pillole di erbe sono considerate più parsimoniose per il corpo, hanno meno controindicazioni e manifestazioni indesiderate.

Di recente, i medici hanno optato per farmaci come Detralex, Pentoxifylline, che la maggior parte dei pazienti ha solo recensioni positive.

Terapia conservativa per il dolore alle gambe

Come andrà la terapia e che tipo di medicina il medico raccomanda per il trattamento dei vasi delle gambe dipende dalla malattia specifica e dallo stadio di sviluppo. Esistono diversi gruppi di farmaci che vengono spesso utilizzati dai medici per trattare i problemi degli arti inferiori. Questi includono:

  • angioprotettori;
  • antispasmodici miotropici;
  • alfa-bloccanti;
  • venotonica;
  • trombolitici;
  • anticoagulanti.

A ogni paziente che ha il proprio problema viene data una diagnosi e viene selezionato un trattamento completo che non solo rimuoverà i sintomi, ma anche la causa della malattia.

Oggi i farmacisti offrono una vasta gamma di farmaci che aiutano a far fronte efficacemente alle malattie del piede. I medici spesso preferiscono i farmaci testati nel tempo per i coaguli di sangue nei vasi delle gambe, ma quelli nuovi non sono meno efficaci. La tecnologia non si ferma, grazie alla quale ci sono fondi che aiutano anche nei casi avanzati. Tutti i fondi sono divisi in gruppi e solo il medico decide cosa raccomandare esattamente a questo o quel paziente. Quale medicina scegliere per i vasi delle gambe?

Antispasmodici di tipo miotropico

Questi farmaci aiutano ad alleviare lo spasmo, aiutano a dilatare le vene e aiutano a migliorare la circolazione sanguigna nei vasi. Ma c'è un aspetto negativo, questi farmaci aiutano di più se vengono presi a scopo preventivo, perché colpiscono solo le sezioni sane delle vene e quelle colpite dall'esclusione della malattia. I più efficaci tra loro sono Drotaverin, Papaverin, Neobutin.

Gli antispasmodici hanno questa proprietà di influenzare il corpo:

  • Allevia gli spasmi vascolari;
  • Espandi lume arterioso;
  • Aumenta il flusso di sangue alle estremità inferiori;
  • I farmaci miotropici non influenzano i vasi sanguigni, così come le vene affette da aterosclerosi sistemica o vene varicose, che li rende inefficaci nello sviluppo di patologie che causano anche spasmi venosi e arteriosi.

Il farmaco Halidor è un antispasmodico, che è anche prescritto nel trattamento delle patologie del flusso sanguigno periferico.

Inoltre, il farmaco ha un tale effetto sul flusso sanguigno:

  • Il farmaco ha le proprietà di un tranquillante;
  • Le proprietà anestetiche di Halidor consentono di prescriverlo non solo per il trattamento del flusso sanguigno negli arti inferiori.

Iniezioni di galidor per migliorare la circolazione sanguigna alle estremità sono disponibili anche in forma di compresse. La dose giornaliera del farmaco è di 400,0 milligrammi.

Il farmaco Papaverina è il farmaco più utilizzato dal gruppo di antispasmodici, che affronta rapidamente lo spasmo vascolare e espande rapidamente le arterie degli arti inferiori.

Il farmaco è disponibile sotto forma di compresse, come iniezione nelle fibre muscolari e supposte antispasmodiche.

Dose di iniezione per 1 tempo di utilizzo - 10,0 - 20,0 milligrammi, dose in compresse - 40,0 - 60,0 milligrammi, l'uso di supposte (uso rettale) - dosaggio di 20,0 - 40,0 milligrammi.

Halidor

Anticoagulanti

I preparati del gruppo anticoagulante sono prescritti per patologie acute nelle arterie degli arti. I medicinali vasodilatatori del gruppo anticoagulante sono fluidificanti del plasma sanguigno e impediscono il flusso sanguigno dalla formazione di coaguli di sangue e coaguli di sangue sull'endotelio nel lume arterioso.

Questo farmaco viene utilizzato per tali patologie vascolari:

  • Tromboflebite delle vene degli arti;
  • Trombosi delle principali arterie delle gambe;
  • Patologia del tromboembolia;
  • Embolia delle arterie periferiche;
  • Un unguento vasodilatatore con eparina viene utilizzato nel trattamento dei nodi emorroidali.

Proprietà del farmaco eparina:

  • Riduce il processo di incollaggio delle molecole piastriniche nel sangue del plasma;
  • Migliora la velocità del flusso sanguigno nel flusso sanguigno;
  • Colpisce il sistema emostatico e previene la rapida coagulazione del sangue plasmatico.

Prescrivere i farmaci di questo gruppo con cautela, poiché gli anticoagulanti possono diventare agenti sanguinanti.

Eparina

Non possono, come i trombolitici, distruggere i trombi già formati, ma impediscono perfettamente la sua formazione diluendo il sangue e rimuovendo il restringimento del vaso. Questi farmaci includono eparina, Trental - un medicinale per un contagocce per i vasi delle gambe, che aiuta ad aumentare il lume nelle vene, riduce il rischio di trombosi e migliora la nutrizione dei tessuti.

trombolitici

Le medicine trombolitiche non impediscono la formazione di coaguli di sangue, ma combattono i coaguli di sangue esistenti, risolvendoli.

Questo farmaco viene utilizzato per patologie così complesse:

  • Con patologia, embolia polmonare;
  • Ostruzione del sangue nelle parti periferiche del sistema sanguigno;
  • Occlusione del tronco degli arti;
  • Patologia della trombosi nella fase acuta dello sviluppo nei vasi degli arti.

Il farmaco Urokinase è disponibile come soluzione iniettabile per gocciolare nel corpo.

Dopo aver utilizzato un trombolitico vasodilatatore nel trattamento, è necessario sottoporsi a un ciclo di farmaci con farmaci del gruppo di anticoagulanti o agenti antipiastrinici.

urokinase

Questi farmaci sono un'emergenza per molti pazienti. Hanno la capacità di dissolvere un coagulo di sangue che è già apparso nella nave. La trombosi provoca un blocco delle vene, la loro anatomia implica che un coagulo di sangue può provocare una grave complicazione: ischemia e ostruzione vascolare. Per il trattamento degli arti inferiori, i medici raccomandano spesso di assumere Urokinase, Fibrinolysin o Streptokinase.

Bloccanti alfa

Questo gruppo comprende "fentolamina", "nicergolina", che bloccano i recettori situati sulle macchine vascolari. Pertanto, impediscono all'adrenalina di legarsi agli adrenorecettori. Questa connessione provoca un forte restringimento del lume delle pareti dei vasi e una stenosi delle vene. Oltre a questi farmaci, si raccomanda di assumere antagonisti del calcio, ad esempio Nifedipina o Verapamil, per prevenire lo sviluppo di stenosi, aiutare a rimuovere la viscosità del sangue e normalizzare il flusso sanguigno per rafforzare i vasi delle gambe. Tutti questi fondi appartengono a un grande gruppo: vasolidatori.

vasodilatatori

Il gruppo di vasodilatatori comprende:

  • Antagonisti di medicine di tubules di calcio;
  • Farmaci alfa-adrenergici bloccanti.

L'appuntamento dipende dalla patologia in via di sviluppo, nonché dal grado della sua progressione.

Questo gruppo di farmaci blocca l'ingresso di molecole di calcio attraverso i tubuli di calcio nelle cellule della coroide dal sangue. Un farmaco comunemente usato dagli antagonisti del calcio è la nifedipina.

La nifedipina è prescritta per tali patologie:

  • Insufficienza del flusso sanguigno nelle estremità inferiori e sulle braccia;
  • Malattia ipertonica;
  • Patologia della trombosi;
  • Aterosclerosi sistemica

Nifedipina

Gruppo di farmaci alfa-adrenergici bloccanti: si tratta di farmaci che agiscono come recettori adrenergici situati sull'endotelio arterioso degli arti inferiori.

Per il trattamento dei vasi periferici, viene utilizzato il bloccante adrenergico farmaco Nicergolina. La nicergolina ha i seguenti effetti:

  • La velocità del movimento del sangue nel tronco degli arti aumenta;
  • La percentuale di adesione piastrinica è ridotta, il che aiuta a evitare>

Il farmaco viene venduto in compresse e in polvere per la preparazione di una soluzione per iniezione.

Il dosaggio viene calcolato dal medico curante rigorosamente individualmente.

Cura efficacemente le patologie dei vasi delle gambe, il farmaco Phentolamine.

Il farmaco è prescritto per tali patologie:

  • Se c'è una violazione del flusso sanguigno nelle gambe;
  • Con lo sviluppo di ulcere trofiche;
  • Con congelamento delle gambe;
  • Con ferite non cicatrizzanti su braccia e gambe.

nicergolina

Stimolanti di tipo biogenico

Il gruppo di stimolanti di tipo biogenico comprende i farmaci spesso usati per trattare patologie degli arti inferiori: Solcoseryl e Actovegin.

Il farmaco è disponibile sotto forma di soluzione iniettabile per uso interno nelle fibre muscolari e unguenti per uso esterno nelle ulcere trofiche.

La medicina Actovegin consiste anche nel prelevare sangue da giovani vitelli.

  • Rafforzare la velocità del movimento del sangue;
  • Espansione del lume vascolare;
  • Guarigione delle ferite trofiche.

Assegna Actovegin per tali patologie:

  • Violazione nel flusso sanguigno principale delle gambe;
  • Con aterosclerosi sistemica;
  • Con patologia, diabete;
  • Con ulcere trofiche.

Solcoseryl

antiaggregante

I medicinali di questo gruppo impediscono il flusso sanguigno dalla formazione di coaguli di sangue e riducono la viscosità del sangue plasmatico.

L'agente antipiastrinico più prescritto è l'aspirina. In piccole quantità, diluisce il sangue del plasma e l'uso di dosi elevate riduce l'infiammazione nel corpo.

Conclusione

Le medicine per migliorare la circolazione sanguigna sono un componente essenziale nel trattamento di vari disturbi della circolazione sanguigna.

Inoltre, ovviamente, non dovremmo dimenticare di osservare ulteriori misure nella lotta contro la malattia: una corretta alimentazione, un'adeguata attività fisica, ecc.

I farmaci vasodilatatori sono prescritti solo dal medico curante secondo le indicazioni diagnostiche.

Trattamento per le vene varicose

La terapia per le vene varicose nelle gambe dovrebbe essere completa. Molto spesso, i medici usano farmaci che aiutano a normalizzare il tono delle vene, aumentare la circolazione e il deflusso del liquido linfoide come medicina per i vasi delle gambe. Per il trattamento delle vene varicose, i medici si concentrano sui seguenti gruppi di medicinali:

  • Venotonica. Aiutano a rafforzare le vene delle gambe, prevenire i coaguli di sangue e fluidificare il sangue. Buoni risultati sono stati mostrati da tali farmaci: Flebodia, Detralex, Eskuzan.
  • Farmaci per la pulizia dei vasi sanguigni nelle gambe e la prevenzione dei coaguli di sangue. I medici preferiscono compresse contenenti aspirina, come Cardiomagnyl.
  • I farmaci antinfiammatori non steroidei sono prescritti per alleviare l'infiammazione, spesso raccomandato per i pazienti con dilatazione delle vene. Questo gruppo comprende Indometacina, Diclofenac.
  • Se si osserva edema con vene varicose, il medico può anche raccomandare di prendere Venosmin.

Tutti i suddetti medicinali per vene e vasi sanguigni sulle gambe devono essere prescritti solo da un medico che non solo conduce un esame, ma apprende anche tutte le malattie concomitanti e monitorerà la terapia.

Per molto tempo, con problemi alle vene delle gambe, i medici hanno consigliato i pazienti con aspirina, ma solo in combinazione con altri farmaci. Se si osserva rigorosamente il dosaggio raccomandato, aiuta la medicina per i coaguli di sangue nei vasi delle gambe. Dovrebbe essere preso ogni 4 ore per 1 compressa, mentre non è possibile bere più di 8 compresse al giorno.

Detralex: come prendere?

Questo farmaco è stato a lungo usato per trattare le vene varicose degli arti inferiori. Aiuta ad aumentare il tono e l'elasticità delle pareti delle vene e rimuove anche la congestione. Assumere due volte al giorno, due compresse alla volta. Il corso dipende dalla gravità della malattia. Se la malattia è stata rilevata nella fase iniziale, sarà sufficiente prendere la medicina per le articolazioni delle gambe solo per 2-3 settimane. Se durante l'esame sono stati rilevati coaguli di sangue, il tempo di ammissione dovrebbe essere di almeno sei mesi. Ma questo problema è in discussione con il medico curante.

Questo farmaco è controindicato per bambini e adolescenti di età inferiore ai 18 anni, nonché per donne in gravidanza e madri che allattano. Detralex è facilmente tollerato dall'organismo, ma in alcuni casi possono verificarsi reazioni allergiche, vertigini e disturbi digestivi.

diclofenac

Questo farmaco è disponibile in diverse forme: compresse, iniezioni e unguenti. Per problemi con le vene delle gambe, è necessariamente usato come parte della terapia complessa. Diclofenac aiuta ad alleviare il dolore e l'infiammazione e previene anche la trombosi. Le compresse vengono bevute dopo i pasti, 1 pillola due volte al giorno e l'unguento viene applicato ai piedi.

Questo medicinale ha molte controindicazioni, quindi prima di prenderlo, è meglio consultare il proprio medico. Il farmaco non è adatto per la terapia a lungo termine.

Tromboflebite e flebite degli arti inferiori

La tromboflebite è una malattia che colpisce le vene delle gambe, in cui si forma un trombo nel lume delle navi, provocato da un processo infiammatorio sulla parete venosa. Gli specialisti chiamano questa malattia infiammazione e trombosi delle vene superficiali. Se la patologia ha colpito le vene profonde, in questo caso la diagnosi è flebotrombosi o trombosi vascolare. Se l'infiammazione è fissa, ma non c'è trombo, allora è la flebite.

Molto spesso, la patologia colpisce le vene degli arti inferiori, non può essere curata da sola, solo un approccio integrato darà buoni risultati.

Endarterite delle gambe

Questo è un grave disturbo che progredisce costantemente nelle arterie degli arti inferiori e porta al fatto che il lume in essi è significativamente ridotto, il flusso sanguigno è disturbato e si sviluppa la cancrena. Sono i vasi delle gambe che sono più spesso sensibili a questo disturbo.

La sintomatologia della malattia si manifesta maggiormente negli uomini di mezza età e più anziani che abusano del fumo. Il trattamento della malattia ha un effetto solo se viene rilevata una patologia in una fase precoce, quando i tessuti sono profondamente colpiti e si sviluppa la cancrena, quindi viene indicata solo l'amputazione, nessun medicinale per i vasi delle gambe aiuterà il paziente.

Preparati per diabetici

I pazienti con diabete hanno spesso problemi alle gambe. In tali pazienti, i vasi non solo degli arti inferiori, ma anche di tutto il corpo, soffrono. La medicina per i vasi delle gambe nel diabete è molto difficile da prendere, perché questa malattia può essere di primo e secondo tipo. Tali pazienti hanno spesso edema, perché i processi metabolici nel corpo sono compromessi. Per rimuovere il gonfiore, i medici raccomandano di assumere Papaverina, Nifedipina o Enalapril.

Per eliminare la sindrome del dolore è consentito utilizzare:

  • derivati ​​dell'acido tioctico;
  • antidepressivi;
  • vitamine del gruppo B;
  • anestetici locali;
  • anticonvulsivanti.

Per la guarigione dei difetti trofici vengono utilizzati antimicrobici, come Betadine, Curiosin, Solcoseryl o Levomekol.

Scegliendo un medicinale per i vasi delle gambe per il diabete o per i pazienti che non hanno questa diagnosi, il medico curante deve assolutamente. L'automedicazione in questi casi può causare danni irreparabili. Anche dopo che il farmaco è stato prescritto da uno specialista, è comunque necessario studiare personalmente le istruzioni, forse quando si parla con un medico, il paziente ha dimenticato di menzionare le sue altre malattie e non dovrebbe assumere questo medicinale. Eventuali manifestazioni indesiderate durante la terapia devono essere segnalate al medico.

Detonic - una medicina unica che aiuta a combattere l'ipertensione in tutte le fasi del suo sviluppo.

Detonic per la normalizzazione della pressione

Il complesso effetto dei componenti vegetali del farmaco Detonic sulle pareti dei vasi sanguigni e il sistema nervoso autonomo contribuiscono a un rapido calo della pressione sanguigna. Inoltre, questo farmaco previene lo sviluppo dell'aterosclerosi, grazie ai componenti unici che sono coinvolti nella sintesi della lecitina, un aminoacido che regola il metabolismo del colesterolo e previene la formazione di placche aterosclerotiche.

Detonic non provoca dipendenza e sindrome da astinenza, poiché tutti i componenti del prodotto sono naturali.

Informazioni dettagliate su Detonic si trova sulla pagina del produttore www.detonicnd.com.

Forse vuoi sapere del nuovo farmaco - Cardiol, che normalizza perfettamente la pressione sanguigna. Cardiol le capsule sono uno strumento eccellente per la prevenzione di molte malattie cardiache, poiché contengono componenti unici. Questo farmaco è superiore nelle sue proprietà terapeutiche a tali farmaci: Cardiline, Recardio, Detonic. Se vuoi conoscere informazioni dettagliate su Cardiol, Andare al sito web del produttoreQui troverai le risposte alle domande relative all'uso di questo farmaco, recensioni dei clienti e medici. Puoi anche scoprire il Cardiol capsule nel tuo paese e le condizioni di consegna. Alcune persone riescono a ottenere uno sconto del 50% sull'acquisto di questo farmaco (come farlo e acquistare pillole per il trattamento dell'ipertensione per 39 euro è scritto sul sito ufficiale del produttore.)Cardiol capsule per cuore
Svetlana Borszavich

Medico generico, cardiologo, con lavoro attivo in terapia, gastroenterologia, cardiologia, reumatologia, immunologia con allergologia.
Ottima conoscenza dei metodi clinici generali per la diagnosi e il trattamento delle malattie cardiache, nonché elettrocardiografia, ecocardiografia, monitoraggio del colera su un elettrocardiogramma e monitoraggio giornaliero della pressione sanguigna.
Il complesso terapeutico sviluppato dall'autore aiuta in modo significativo con lesioni cerebrovascolari e disturbi metabolici nel cervello e malattie vascolari: ipertensione e complicanze causate dal diabete.
L'autore è membro della European Society of Therapists, partecipa regolarmente a conferenze e congressi scientifici nel campo della cardiologia e della medicina generale. Ha partecipato più volte a un programma di ricerca presso un'università privata in Giappone nel campo della medicina ricostruttiva.

Detonic