Dolore al centro del torace quando si tossisce, si preme, si inala, si muove, è difficile respirare

La diagnosi differenziale si basa su una descrizione del dolore.

Quando si effettua una diagnosi, tenere presente:

  • posizione del dolore;
  • il luogo di diffusione dell'eccitazione del dolore;
  • tipo di dolore, durata, natura.

Non è sufficiente determinare solo la specie; dovrebbero essere effettuati studi diagnostici. Tutti i segni collegati insieme ti permetteranno di diagnosticare correttamente.

Forse vuoi sapere del nuovo farmaco - Cardiol, che normalizza perfettamente la pressione sanguigna. Cardiol le capsule sono uno strumento eccellente per la prevenzione di molte malattie cardiache, poiché contengono componenti unici. Questo farmaco è superiore nelle sue proprietà terapeutiche a tali farmaci: Cardiline, Recardio, Detonic. Se vuoi conoscere informazioni dettagliate su Cardiol, Andare al sito web del produttoreQui troverai le risposte alle domande relative all'uso di questo farmaco, recensioni dei clienti e medici. Puoi anche scoprire il Cardiol capsule nel tuo paese e le condizioni di consegna. Alcune persone riescono a ottenere uno sconto del 50% sull'acquisto di questo farmaco (come farlo e acquistare pillole per il trattamento dell'ipertensione per 39 euro è scritto sul sito ufficiale del produttore.)Cardiol capsule per cuore

Sharp

Il dolore al petto, lacerante e irradiante alla schiena, si verifica con dissezione dell'aorta toracica, ipertensione arteriosa. Il dolore costantemente acuto o intermittente è spesso associato a pericardite. In questo caso, il dolore al centro del torace è aggravato dalla respirazione, dalla deglutizione e dalla posizione supina. Il dolore bruciante nell'area dall'epigastrio al collo indica la presenza di esofagite da reflusso.

forte

Il forte dolore che inizia dopo il vomito si verifica dopo la rottura dell'esofago. Ma più segni possono indicare altre cause. Il dolore improvviso che circonda la parte centrale del torace è caratteristico delle malattie infettive. Un sintomo secondario è la comparsa di un'eruzione cutanea.

Dolorante

Il dolore che non ha una posizione specifica, a volte si verifica nella parte inferiore del torace, nella parte superiore dell'addome, indica un'ulcera peptica. Le ragioni che contribuiscono al suo aspetto sono l'alcolismo, il fumo. I sintomi diminuiscono dopo aver assunto antiacidi o cibo. Costante accade con la fibromialgia, avvertita in tutte le parti del corpo, incluso lo sterno.

Frantumazione

Il dolore pressante si verifica con angina pectoris stabile, un attacco di cuore, può verificarsi in un lato del torace, dietro lo sterno, al centro. Passa durante un periodo di riposo, si verifica durante lo sforzo fisico, con una diagnosi di angina pectoris.

Cottura

La cottura al forno, il dolore a breve termine del pugnale è caratteristico dell'angina pectoris. Bruciore al petto indica quasi sempre cause cardiologiche. Le sensazioni del dolore si concentrano nella regione del cuore, si disperdono in tutto il torace, arrendendosi al braccio, al collo, alla scapola. Il carattere di sinterizzazione è inerente ad altre malattie: pleurico, del tratto digestivo, disturbi del sistema muscolo-scheletrico.

Con un'eziologia sconosciuta, è necessario ricoverare il paziente per un ulteriore esame. La rimozione dei sintomi del dolore viene eseguita utilizzando analgesici. Ridurre il dolore dopo averlo assunto non elimina la necessità di identificare le malattie.

Sintomi allarmanti che suggeriscono gravi cause di dolore sternale:

  • confusione;
  • aumento della sudorazione;
  • ipossia;
  • asimmetria dei suoni respiratori;
  • la comparsa del soffio al cuore;
  • dispnea;
  • tachicardia, bradicardia.

Gruppo di drogheNomeraccomandazioni
nitroglicerinaIndebolire le arterie cardiache, ridurre il carico di sangue venoso
NitroCore
Erinite
NitroMax
trombolitica

TenectellaseRipristina il flusso sanguigno nei vasi ostruiti
Retaplase
Trombosi
streptokinase
Culo TromboPrevenzione di ictus, miocardio, tromboembolia
Cardiomagnete
Fradks
Farmaci per

PhosphalugelUtilizzato per le malattie del tratto gastrointestinale, neutralizza l'acido, protegge la mucosa
Rutacid
Almagel
Nexium
FANSAspirina cardioCon angina pectoris, profilassi primaria

In caso di attacchi di panico che accompagnano il dolore allo sterno, il medico prescrive antidepressivi per controllare le emozioni.

Terapia per osteocondrosi, contusioni:

  • Analgesici: Tramal, Ambene.
  • Antispasmodici: lidocaina, trimecaina.
  • Antinfiammatorio: Ibuprofene, Diclofenac, Nimesil.
  • Vasodilatatore: Actovegin, Trental.
  • Condroprotettori: Rumaclon, Condrolon, Condrossido.

Per le fratture costali, vengono offerti farmaci espettoranti per prevenire la polmonite post-traumatica:

Thermopsis

E ha anche condotto corsi di procedure mediche:

  • ginnastica per la ventilazione;
  • procedure fisioterapiche;
  • Terapia UHF;
  • lezioni di massaggio.

Per il dolore toracico derivante da stress, disordini, è necessario condurre esercizi rilassanti, fare yoga, fare passeggiate all'aria aperta.

In casi complessi di malattie cardiache, vengono eseguite procedure chirurgiche:

  • Angioplastica e posizionamento di stent. Se il dolore toracico è causato da un blocco dell'arteria che nutre il cuore, viene eseguito un intervento chirurgico di stent.
  • Chirurgia di bypass. Un'operazione per ripristinare un'aorta che trasporta il sangue dal cuore ad altri organi.
  • Drenaggio polmonare con pneumotorace.
  • Chirurgia di emergenza per ripristinare la dissezione aortica.

La probabilità di malattie potenzialmente letali aumenta con l'età e la diagnosi e il recupero dalla malattia sono difficili. Pertanto, eventuali cambiamenti nel corpo che violano il solito modo di vivere, in particolare come il dolore al centro, a sinistra o a destra nel petto, devono essere presi molto sul serio.

Succede che vari organi danno dolore della stessa localizzazione. Ciò è dovuto al fatto che il corpo attraverso le terminazioni nervose invia un'enorme quantità di segnali al cervello umano su un problema con un organo. I percorsi nervosi si avvicinano allo sterno, si diramano e cedono al dolore in questa zona. A volte i segnali possono essere dello stesso tipo o erroneamente riconosciuti, quindi è difficile determinare in quale organo si è verificato il problema.

Quando si effettua una diagnosi, è necessario tenere conto della natura del dolore emergente, delle condizioni in cui appare, del sistema nutrizionale e del carico. Una storia medica aiuterà a diagnosticare correttamente.

Quali sono le principali cause comuni di forte dolore allo sterno nel mezzo e nella parte posteriore:

  • problemi alla colonna vertebrale toracica (osteocondrosi, spondiloartro, ernia intervertebrale, ecc.);
  • malattia cardiovascolare;
  • una conseguenza di una lesione al petto;
  • malattie dello stomaco o dell'esofago;
  • malattie broncopolmonari.

Dolore al petto nel mezzo, che restituisce la lamentela abbastanza comune di molti pazienti, sia anziani che molto giovani. Tali sintomi sono associati a molti disturbi nel corpo e questo si applica non solo alla colonna vertebrale, ma a molti altri organi.

È possibile che una persona provi un dolore doloroso dietro lo sterno, acuto, opaco o accompagnato da segni aggiuntivi, come bruciore, intorpidimento e insorgenza di "pelle d'oca" in tutto il corpo. Tutti questi segni causano notevoli sofferenze e richiedono un esame urgente e un trattamento adeguato.

Questo tipo di dolore è una sindrome molto comune. Tali gravi disturbi possono causarlo:

  • Patologia della colonna vertebrale
  • Disturbi del cuore, dell'apparato respiratorio e dell'apparato digerente
  • Infortuni
  • Formazione maligna.

I segni della nevralgia intercostale sono molto simili all'osteocondrosi. Il dolore si fa sentire nella zona del torace, può essere dato alla scapola sinistra e al braccio, spesso aumenta con i movimenti. La causa della nevralgia può essere l'osteocondrosi, la permanenza prolungata in una posizione scomoda, l'attività fisica pesante, l'ipotermia.

La causa del dolore alla schiena e al torace può essere un'ernia vertebrale. Nel tempo, la colonna vertebrale si piega, i dischi intervertebrali diventano più sottili, l'anello fibroso esplode.

In questo caso, si verifica un forte dolore alla schiena e al torace. Inoltre, c'è una sensazione di costrizione nello sterno, con la tosse può intensificarsi.

Un'ernia della colonna vertebrale toracica è piuttosto rara, ma un disturbo spiacevole che provoca gravi conseguenze.

La scoliosi di qualsiasi grado provoca anche dolore dietro lo sterno nel mezzo e può anche restituire. Spesso, la scoliosi e la cofoscoliosi compaiono in tenera età. Una lunga permanenza nella posizione sbagliata, vari infortuni, la sindrome da ipermobilità articolare spesso diventano un motivo di curvatura. Il cambiamento nella postura provoca un forte dolore tra le scapole e lo sterno.

La scoliosi in uno stato avanzato è praticamente incurabile, quindi è molto importante prendere misure tempestive.

Disturbi cardiaci

Il dolore toracico, che è spesso accompagnato da bruciore e ritorna, è un sintomo caratteristico dell'angina pectoris.

Si ritiene che con disturbi cardiaci sia localizzato nella parte sinistra del torace, ma, tuttavia, non è sempre così. È con l'angina che tirare il dolore toracico può influenzare la parte bassa della schiena e persino il braccio sinistro.

In questa condizione, c'è quasi sempre un senso di paura, un forte battito cardiaco.

L'infarto miocardico acuto è anche caratterizzato da dolore toracico acuto che si estende alla schiena, al braccio sinistro, a volte al collo e persino alla mascella inferiore.

Al minimo suggerimento di un infarto del miocardio, un'ambulanza dovrebbe essere chiamata urgentemente perché la malattia può essere pericolosa per la vita.

Questa sintomatologia è spesso osservata con pericardite e miocardite. Il paziente avverte dolore nelle profondità del torace, che può restituire, c'è debolezza, gonfiore, abbassamento della pressione sanguigna. Con il miocardio, spesso questa sintomatologia è combinata con la febbre.

Una rottura dell'esofago è un grave disturbo. Vi è una violazione della sua integrità e il contenuto dell'esofago entra nella cavità toracica. I dolori con questa patologia sono molto forti, sentiti nel mezzo del torace e danno alla schiena, aumentano con la tosse e movimenti improvvisi. In questo caso, dovresti consultare immediatamente un medico.

Un altro disturbo spiacevole che colpisce il tratto gastrointestinale è un'ernia iatale. Le sensazioni del dolore sono simili agli attacchi di angina pectoris, aumentano nella posizione supina, insieme a questo c'è bruciore di stomaco, dolore allo stomaco.

Infortuni

Il dolore doloroso dietro lo sterno è considerato il primo segno di lesione. Ad esempio, una frattura delle costole o del torace è caratterizzata da un forte dolore che restituisce. Inoltre, questi segni spesso accompagnano danni agli organi interni.

I tumori cancerosi spesso diventano la ragione per lo sviluppo dei suddetti sintomi.

Il dolore dietro lo sterno nel mezzo può verificarsi con il cancro dell'esofago, quando la formazione raggiunge dimensioni enormi, stringe il torace e lo dona alla schiena.

Inoltre, con vari tumori della colonna vertebrale, organi respiratori e patologie come la leucemia, è sempre presente dolore al torace e alla schiena.

  • Il trattamento delle malattie della colonna vertebrale dipende in gran parte dallo sviluppo della malattia, dai sintomi e dallo stato di salute del paziente. Di norma, il corso terapeutico copre la terapia farmacologica, esercizi terapeutici, massaggi speciali, procedure idriche e altro. In casi più complessi, vengono utilizzati metodi chirurgici.
  • Con patologie così gravi come l'infarto del miocardio, la rottura dell'esofago, lesioni gravi e altri disturbi potenzialmente letali, si fa affidamento sull'assistenza medica immediata
  • Per il successo del trattamento di angina pectoris, miocardite e altri disturbi cardiaci, il medico curante prescrive un esame, che include ECG, esami del sangue. Sulla base dell'esame, il medico prescrive al paziente il corso terapeutico necessario.
  • Se questa sintomatologia si verifica sullo sfondo di malattie respiratorie, quindi sono indicati la terapia antibatterica, i farmaci antitosse, nei casi più gravi, un intervento chirurgico
  • I tumori maligni richiedono un trattamento tempestivo e competente, in cui il paziente deve rispettare rigorosamente tutte le prescrizioni del medico. Di solito, con queste patologie, viene prescritto un trattamento complesso speciale.

Dolore al petto e alla schiena: cause del dolore al centro, a destra, a sinistra, che danno mal di schiena

Il dolore toracico con osteocondrosi segnala problemi alla colonna vertebrale toracica. La natura del dolore è la compressione, si sentono cuciture, tagli, bruciore. Il dolore può essere somministrato nel cuore, nascondendosi come una malattia del sistema cardiovascolare.

Il dolore toracico può verificarsi con un respiro profondo, una lunga permanenza in una posizione, sollevando le braccia, oltre a tossire, starnutire. Spesso la sindrome può peggiorare di notte, causare mancanza d'aria, causare il panico di una persona.

Molte persone non sono consapevoli del fatto che il dolore è dovuto all'osteocondrosi mammaria e va da un terapista o cardiologo. Uno specialista esperto è in grado di riconoscere la vera causa della malattia e indirizzare il paziente a un neurologo per la diagnosi e l'ulteriore trattamento della colonna vertebrale.

Il dolore al petto è spesso un chiaro segno di osteocondrosi mammaria. Questo dipartimento è la parte più duratura della colonna vertebrale, ma non vale la pena escludere la presenza di patologia in esso.

Mancanza di sforzo fisico, scoliosi, sollevamento pesi - questi sono i fattori che provocano lo sviluppo dell'osteocondrosi mammaria.

Quando si muovono, comprimono le radici spinali e i vasi sanguigni: la circolazione sanguigna negli organi toracici peggiora, la loro innervazione è disturbata. Se l'osteocondrosi progredisce, aumenta la pressione sulle strutture paravertebrali - appare il dolore.

La figura mostra la pressione della vertebra sulle terminazioni nervose del midollo spinale.

La localizzazione del dolore può essere diversa. Tutto dipende da quale area della regione toracica vengono distrutti i dischi intervertebrali. Se le radici situate nell'area di 2-3 vertebre vengono pizzicate, i dolori compaiono nel petto.

Il dolore toracico può verificarsi anche con patologia nella colonna cervicale. Tuttavia, nella maggior parte dei casi, il dolore toracico indica osteocondrosi toracica.

L'osteocondrosi toracica è la forma più "insidiosa" della malattia, poiché nei primi stadi del suo sviluppo potrebbe non apparire affatto. Il dolore si verifica molto più tardi: quando si formavano protrusione o ernia intervertebrale. In questo dolore:

  • appare quando si muove, si piega e si gira il corpo, starnutendo e tossendo;
  • peggio quando provi a fare un respiro profondo ed espirare;
  • dà allo stomaco, al fegato o al cuore;
  • accompagnato da disagio nell'ipocondrio destro o sinistro;
  • ha un carattere singolo o bilaterale (con ernia laterale e mediana, rispettivamente);
  • disturba costantemente o si verifica periodicamente.

Tutto il dolore al petto con osteocondrosi toracica è diviso in due categorie (vedi tabella).

CriterioTipo di dolore
Dorsagodorsalgia
La natura del doloreIl taglio, nitido, si verifica improvvisamente (potrebbe apparire di notte)Moderato ma progressivamente in aumento
DurataNon dura a lungo (scompare entro 30 minuti dall'attacco)Dolore cronico (dura da 2 a 3 settimane)
Fattore che provoca doloreModifica della posizione del corpo dopo un lavoro monotono in una posizione (ad esempio, sollevando da una sedia)Respirazione profonda, curve acute e busto, alzarsi dal letto dopo il sonno
Sposta l'intensità del doloreRafforza (con busto, rotazione del braccio)Passa dopo una breve passeggiata
Impatto sull'attività fisicaRigidità nei muscoli del collo e delle spalle, grave restrizione dei movimenti, mancanza di respiroC'è una sensazione di rigidità nella regione cervico-spalla. Il dolore è tollerante, quindi non limita fortemente i movimenti e non influisce sull'attività fisica di una persona

La manifestazione più grave dell'osteocondrosi toracica è il dolore acuto alle costole (nevralgia intercostale). In intensità, sono secondi solo alla colica renale.

Oltre al dolore toracico con osteocondrosi, il paziente può manifestare altri sintomi della sindrome radicolare:

  • violazione della sensibilità della pelle ("brividi") nelle vertebre interessate;
  • riflessi in peggioramento, diminuzione del tono muscolare, che si trovano sotto il torace;
  • raffreddamento, pallore della pelle degli arti inferiori;
  • mal di cuore;
  • tosse, respiro corto.

La manifestazione clinica dell'osteocondrosi toracica ricorda i sintomi di polmonite, patologia del sistema cardiovascolare (vedi tabella).

Causa del dolore al pettoCaratteristiche del doloreDifferenza dal dolore nell'osteocondrosi mammaria
Attacco di cuore, angina pectorisDura da 20 a 40 minuti. Il dolore è localizzato a sinistra, ma può verificarsi anche sul lato destro del torace. A volte si irradia alla spalla e al braccio sinistro, l'area della scapola, la mascella inferiore e l'addome.Il dolore è più pronunciato e si combina con i seguenti sintomi: sudorazione eccessiva, bassa pressione sanguigna, respiro superficiale, vertigini.
Con l'angina pectoris, il dolore toracico si attenua dopo l'assunzione di nitroglicerina.
PolmonitePreoccupazioni costanti, aggravate dalla respirazione.Non è chiaramente localizzato, accompagnato da tosse, muco, febbre, mal di testa.
Trombo polmonareSuccede all'improvviso. La manifestazione clinica del dolore (la sua localizzazione, intensità) assomiglia all'infarto del miocardio. L'intensificazione del dolore si osserva con la respirazione, la tosse.Il paziente ha notato: un calo della pressione sanguigna, grave respiro corto, emottisi, tachicardia, bluastre nella metà superiore del corpo.

È impossibile determinare cosa provoca dolore al torace senza consultare un medico. Solo uno specialista può fare la diagnosi corretta.

Identificare la causa esatta del dolore toracico è possibile solo dopo un esame completo. Al fine di escludere malattie del cuore e dei polmoni, il paziente viene sottoposto a ECG, ecocardiografia, fluorografia. Se non vengono rilevate patologie degli organi toracici, vengono prescritti i seguenti metodi di esame spinale:

  1. Discografia a contrasto - eseguita per valutare le condizioni dei dischi intervertebrali (screpolature, sporgenze).
  2. Mielografia: diagnosi del midollo spinale con mezzo di contrasto.
  3. Imaging a risonanza magnetica calcolata: aiuta a determinare lo stadio dell'osteocondrosi, il tipo di radice pizzicata, per identificare il sito di distruzione del disco intervertebrale.

L'uso di TC e risonanza magnetica è rilevante nei casi di sospetta osteocondrosi, spondiloartro, tumore della colonna vertebrale e dei tessuti circostanti e preparazione all'intervento chirurgico. Tali metodi diagnostici aiutano a diagnosticare, determinare la natura delle complicanze, la quantità di terapia necessaria. Nei casi più gravi, i risultati dei test vengono trasmessi agli specialisti di tutto il mondo via Internet.

Se l'osteocondrosi è un “provocatore” del dolore toracico, nelle immagini si può vedere quanto segue:

  • diminuzione dell'altezza dei dischi intervertebrali;
  • spremitura del midollo spinale, delle sue radici e dei vasi sanguigni (nella forma toracica dell'osteocondrosi, la mielopatia da compressione è rara);
  • la presenza di osteofiti nelle vertebre, nella sporgenza o nell'ernia intervertebrale;
  • infiammazione delle radici e dei tessuti circostanti;
  • grave scoliosi, lordosi o cifosi.

Nei pazienti con osteocondrosi toracica, il rischio di sviluppare l'asma bronchiale, l'infiammazione del muscolo cardiaco è significativamente aumentato. Pertanto, dopo aver confermato la relazione tra dolore toracico e patologia spinale, il trattamento deve essere iniziato immediatamente.

Se il dolore toracico si verifica a causa della compressione delle radici spinali, che sono responsabili del supporto nervoso degli organi toracici, la colonna vertebrale deve essere trattata.

La terapia dell'osteocondrosi prevede l'uso di farmaci, metodi di trattamento ausiliari.

I suoi obiettivi principali sono ridurre la pressione sulle radici, migliorare i processi metabolici nei tessuti della colonna vertebrale e ripristinare la funzione dei neuroni danneggiati.

Farmaci antinfiammatori non steroidei:

  • rimuovere l'infiammazione al posto del bloccaggio delle radici, dei vasi del midollo spinale;
  • ridurre il gonfiore dei tessuti;
  • ridurre la gravità del dolore.

Condroprotettore. Principio di funzionamento:

  • ripristinare l'elasticità dei dischi intervertebrali;
  • saturare i tessuti danneggiati con sostanze nutritive;
  • impedire l'ulteriore distruzione della cartilagine.

Antidolorifici e farmaci riscaldanti. Risultato dopo la loro applicazione:

  • la circolazione del sangue è normalizzata in un punto dolente;
  • la rigidità nei muscoli scompare;
  • il metabolismo nei tessuti ossei e cartilaginei è attivato.

Vasodilatazione e miglioramento dei processi metabolici:

  • alleviare gli spasmi dei vasi sanguigni;
  • stimolare il flusso sanguigno verso gli organi del torace e dei tessuti danneggiati;
  • accelerare il metabolismo.
  • Con forte dolore al petto, a volte vengono utilizzati glucocorticoidi o blocchi di novocaina.
  • Ulteriori metodi di trattamento dell'osteocondrosi vengono utilizzati in combinazione con la terapia farmacologica. Di norma, nomina:
  • Procedure fisioterapiche: aiutano ad alleviare la pressione dalle radici, eliminano i crampi muscolari. Un effetto positivo nell'osteocondrosi è fornito da:
  • trattamento del fango;
  • esposizione al laser, ultravioletto;
  • terapia ad onde d'urto;
  • agopuntura.

Massaggio, terapia manuale (non utilizzato nel periodo acuto della malattia). Effetto terapeutico:

  • le funzioni muscolari vengono ripristinate (scompaiono i riflessi patologici);
  • circolazione sanguigna nei tessuti della colonna vertebrale, del torace;
  • i processi metabolici nel corpo sono normalizzati.

La terapia manuale non viene utilizzata per forti dolori alla schiena e al torace, gravidanza, lesioni spinali fresche, esacerbazione di malattie croniche e ipertensione.

Ginnastica terapeutica. L'effetto delle classi:

  • il corsetto muscolare è rafforzato;
  • le funzioni di articolazioni, legamenti e muscoli vengono ripristinate;
  • la tensione spinale diminuisce.

L'efficacia degli esercizi di fisioterapia è molto maggiore se si eseguono esercizi in acqua calda. È altrettanto utile che l'osteocondrosi mammaria si impegni a nuotare.

Il recupero del paziente dipende in gran parte dal modo in cui mangia. Una dieta equilibrata aiuta a far fronte rapidamente alla malattia, a ripristinare le funzioni di tutti gli organi e sistemi del corpo. Pertanto, con l'osteocondrosi, accompagnata da dolore al petto, si raccomanda:

  1. Includere nel menu piatti che contribuiscono al ripristino della cartilagine (gelatina, pesce in gelatina, carne in gelatina).
  2. Mangia cibi ricchi di fibre e calcio (verdure fresche, frutta, latte, ricotta).
  3. Mangia 4-5 volte al giorno: in piccole porzioni. L'eccesso di cibo è uno dei motivi per aumentare il peso in eccesso e, come sapete, aumenta il carico sulla colonna vertebrale.
  4. Ridurre al minimo l'uso di cibi salati, dolci, carni affumicate.
  5. Bevi quanta più acqua possibile (la mancanza di liquidi nel corpo influisce negativamente sullo stato della cartilagine).
  6. Rifiuta caffè e tè forti (la caffeina lisciva il calcio).

Quali organi si trovano nel petto

La colonna vertebrale toracica è composta da 12 vertebre. 12 coppie di nervi pettorali responsabili degli organi interni situati in questa parte del corpo passano attraverso di loro.

Quando il dolore allo sterno e alla schiena nella metà, questo diventa un motivo serio per fare una visita dal medico.

Il dolore alla schiena che dà al torace crea alcune difficoltà con la diagnosi: il paziente spesso non può determinare con precisione la localizzazione del dolore. Viene esacerbata l'osteocondrosi per un attacco di angina pectoris, un attacco cardiaco iniziale - per problemi alla colonna vertebrale.

Le nostre iniziative

La colonna vertebrale toracica è la più immobile, rispetto a quella cervicale e lombare. Il suo compito è quello di creare il supporto dello scheletro.

Questo spiega il fatto che ernie e sporgenze si verificano molto raramente nella regione toracica. Le vertebre toraciche sono anche meno soggette a lesioni.

osteocondrosi

La malattia più comune della colonna vertebrale. Secondo le statistiche, colpisce quasi il 70% della popolazione adulta. La peculiarità dell'osteocondrosi della regione toracica è la non specificità dei sintomi. In una fase iniziale, qualsiasi manifestazione è assente.

I primi segni compaiono quando i dischi vertebrali medici vengono gravemente distrutti e le terminazioni nervose vengono pizzicate. L'osteocondrosi toracica è spesso chiamata "camaleonte", poiché il dolore dà al torace, tra le costole.

Spesso i pazienti assumono i sintomi dell'osteocondrosi per la manifestazione di ischemia, ulcera gastrica, polmonite. La malattia può essere differenziata dalla caratteristica tensione dei muscoli della schiena e del torace, che si intensifica dopo una seduta prolungata in una posizione.

! importante Alla palpazione delle vertebre, si verifica un dolore acuto o tirante in esse, che non si verifica con patologie del cuore o del tratto gastrointestinale.

La cifosi è una curvatura della colonna vertebrale nella parte posteriore. La cifosi è più comune nella regione toracica. La curvatura spinale può essere innescata da lesioni, infezioni o cattiva postura.

Esternamente, la malattia si manifesta con la curva, il restringimento del torace. Con un lungo decorso, si verifica una deformazione a forma di cuneo delle vertebre, che porta alla compressione delle radici nervose. Questi sono causati da dolore costante e doloroso, che si estende al petto, alla spalla.

La scoliosi è una curvatura della colonna vertebrale a destra o a sinistra. Le principali cause della patologia sono le stesse della cifosi. Con la curvatura della colonna vertebrale, si verifica la compressione dei dischi, la loro graduale distruzione.

La differenza tra coliosi e semplice violazione della postura è l'insorgenza di torsione (rotazione delle vertebre attorno al suo asse). Per questo motivo, i nervi e i vasi sanguigni sono danneggiati, che si esprime nel dolore.

Il dolore si diffonde su tutta l'area del torace ed è così grave che è difficile per il paziente respirare, piegarsi o sedersi.

Lividi, distorsioni

  • Ciò si manifesta con dolore al petto sinistro, spalla sinistra.
  • Il dolore può anche essere cintura, peggio ancora quando si inala.
  • La distorsione dei muscoli della schiena si verifica negli atleti, le persone impegnate in un pesante lavoro fisico.

Allo stesso tempo, si formano microcracks nei muscoli, che è accompagnato da dolore. I sintomi sono aggravati a causa dello spasmo riflesso dei muscoli vicini.

Tali lesioni sono causate da un forte colpo, ad esempio, sul volante di un'auto in un incidente. Una crepa nella costola è accompagnata da un forte dolore dietro lo sterno con irradiazione nella parte posteriore.

È difficile per il paziente respirare, chinarsi e anche il lavoro del cuore può essere disturbato.

I nervi intercostali vanno dalla colonna vertebrale, con la compressione della quale si verifica la nevralgia intercostale. Ciò si verifica con osteocondrosi, grave stress, ipotermia. Il dolore nella nevralgia è acuto, bruciore, cingolo, interferendo con la normale respirazione.

Attenzione! Inoltre, il dolore si estende nell'area della clavicola, la scapola. Spesso i pazienti assumono sintomi della nevralgia per un attacco di cuore.

La malattia può essere distinta dalla patologia cardiaca dai seguenti segni:

  • Il dolore cardiaco diminuisce dopo l'assunzione di nitroglicerina.
  • Con un attacco di angina pectoris, un attacco di cuore dopo movimenti, giri del corpo, i respiri profondi non si intensificano, il paziente ha un cambiamento di pressione e frequenza cardiaca.
  • I dolori nevralgici sono costanti, aggravati dal movimento, senza influire sulla frequenza cardiaca.

spondilite

Con questa malattia si osserva la distruzione cronica dei corpi vertebrali con un aumento simultaneo degli osteofiti. Gli osteofiti irritano le terminazioni nervose, causando dolore.

La spondilosi toracica è rara, ma ha un quadro clinico pronunciato: dolore alla sinistra della colonna vertebrale con diffusione nell'area del torace sinistro.

Con la pressione sulle vertebre, i sintomi si intensificano.

  1. Il mal di schiena che si diffonde nell'area del torace può essere causato da malattie degli organi interni.
  2. I nervi toracici innervano organi come: cuore, polmoni, bronchi, stomaco, fegato, pancreas, milza.
  3. Se il dolore del paziente al petto si diffonde alla schiena, ciò può indicare le seguenti patologie:
  1. Malattie cardiache: infarto, miocardite, angina pectoris.
  2. Malattie polmonari: pleurite, polmonite, tubercolosi.
  3. Problemi gastrointestinali: pancreatite, colecistite, ulcera.

Malattia del cuore

L'infarto miocardico è una forma di ischemia, accompagnata da necrosi del cuore. In questo caso, l'afflusso di sangue al sito è completamente interrotto. L'insidiosità di un infarto nel quadro clinico atipico, specialmente se la malattia si sviluppa gradualmente. Il dolore è localizzato nella mano sinistra, dà la clavicola, quindi si diffonde nella parte superiore dell'addome.

Il paziente avverte disagio, brucia dietro lo sterno. Un infarto può essere sospettato da altri segni di insufficienza cardiaca: mancanza di respiro, calo di pressione, polso filiforme, pallore della pelle e comparsa di sudore freddo.

La miocardite è una lesione infiammatoria del muscolo cardiaco. Le cause della malattia sono le infezioni virali. I primi segni sono disagio, dolore toracico con radiazioni alla colonna vertebrale. Quindi la temperatura aumenta, mancanza di respiro, appare tosse secca.

Angina pectoris. Si sviluppa in grave violazione dell'apporto di sangue coronarico. Il dolore appare improvvisamente dopo uno sforzo fisico, che si irradia tra le scapole, nella spalla sinistra. Di conseguenza, i pazienti confondono un attacco di angina pectoris con osteocondrosi.

Per riferimento! Se il dolore si attenua dopo 15-30 minuti di riposo o dopo aver assunto nitroglicerina, ciò indica problemi cardiaci.

Malattie polmonari

I polmoni si trovano nella parte superiore del torace, più vicino alla colonna vertebrale. Pertanto, qualsiasi danno al tessuto polmonare provoca una sindrome del dolore che si diffonde alla colonna vertebrale.

La polmonite, la pleurite sono malattie infiammatorie. Nel primo caso, gli alveoli dei polmoni si infiammano, nel secondo - la membrana sierosa.

Segni caratteristici: mal di schiena sul lato della zona interessata.

Il dolore è aggravato dalla tosse, picchiettando sulla schiena. La malattia è accompagnata da febbre, difficoltà respiratorie.

La tubercolosi è una malattia infettiva causata dal bacillo di Koch. I batteri infettano il tessuto polmonare, causandone la rottura.

I sintomi della tubercolosi si verificano solo con una forma aperta: tosse, febbre di basso grado, scarso appetito. Il dolore al petto e alla schiena è una manifestazione di uno stadio terminale tardivo quando non è più possibile aiutare il paziente.

Ulcera gastrica, ulcera duodenale. Sotto l'influenza dell'acido cloridrico, la mucosa gastrica e lo strato sottomucoso vengono distrutti. Il dolore nell'epigastrio, che si estende tra le scapole, è un segno caratteristico della malattia.

Il dolore è direttamente correlato ai pasti. Con un'ulcera allo stomaco, si verificano dopo aver mangiato, con un'ulcera duodenale - a stomaco vuoto.

Distingua le manifestazioni di ulcere dall'osteocondrosi da altri sintomi specifici: bruciore di stomaco, eruttazione, nausea, un retrogusto sgradevole in bocca.

Pancreatite, necrosi pancreatica. Le manifestazioni di infiammazione e necrosi pancreatica sono molto simili a un infarto, poiché il pancreas si trova sulla sinistra. Il dolore ha un carattere di cintura, il paziente ha un cambiamento nella frequenza cardiaca, pallore della pelle. La pancreatite acuta è accompagnata da vomito miscelato con la bile.

La colecistite è un'infiammazione della colecisti che si presenta come una complicazione della malattia del calcoli biliari. A causa di una violazione del deflusso della bile, si verifica il suo ristagno, le pareti della vescica si infiammano e l'organo aumenta di dimensioni. La colecistite catarrale acuta si manifesta con forti dolori costanti nell'ipocondrio destro, che si estende alla scapola destra, al braccio destro e alla spalla.

! importante Nella colecistite cronica, i sintomi non sono così pronunciati, il disagio si verifica dopo aver mangiato.

Colica epatica Si verifica quando il dotto biliare è bloccato con la pietra. Il dolore è acuto, parossistico, che si irradia sul lato destro della schiena, sulla spalla destra.

Il paziente apre il vomito con la bile, lo stomaco si gonfia. L'urina diventa scura e torbida, le feci si illuminano.

Oncologia

A volte i dolori spinali sono sintomi di cancro. Un tumore oncologico si forma non nella colonna vertebrale stessa, ma in altri organi e diffonde metastasi.

Il tumore canceroso cresce, le cellule mutate con flusso sanguigno si diffondono in tutto il corpo. Le cellule patologiche vengono introdotte nella guaina nervosa, che provoca la decompressione dei nervi - la principale causa di dolore.

Le metastasi nella colonna vertebrale di solito danno tumori ai polmoni, alle ghiandole mammarie.

Le metastasi sono di due tipi:

  • Osteolitica. Dissolvono il tessuto osseo, diminuiscono le dimensioni e l'altezza delle vertebre.
  • Osteoblastica. Il tessuto osseo cresce incontrollabilmente, si compatta. I raggi X mostrano un cambiamento nel volume e nella forma dell'osso.

Inoltre, un tumore può formarsi direttamente nella colonna vertebrale.

  • Condrosarcoma. Colpisce principalmente la regione toracica.
  • Mieloma multiplo Si diffonde alle vertebre e ai tessuti molli adiacenti.
  • Cordoma. Il più delle volte si verifica sulle vertebre lombari.

L'insidiosità della malattia nel suo decorso asintomatico fino allo stadio 3. Ciò è dovuto all'alta frequenza dei decessi.

I segni del cancro sono simili alla manifestazione di osteocondrosi o ernia, quindi i pazienti non vanno dal medico, ritardando così una malattia pericolosa.

In una fase iniziale, il dolore si manifesta in curva, inclinando il corpo, toccando la schiena. Quindi diventano permanenti. Il paziente ha anche altri sintomi di tumori maligni della colonna vertebrale:

  • Danno motorio. Difficoltà a sollevare le braccia, debolezza muscolare.
  • Bassa temperatura, che non scende antipiretico.
  • Debolezza, affaticamento, scarso appetito.
  • Dolore acuto alla schiena che si irradia al petto. La sindrome del dolore non si ferma con antidolorifici, aumenta in posizione supina.
  • Diminuzione della sensibilità degli arti, percezione distorta del caldo e del freddo.
  • Disturbi cognitivi: attenzione compromessa, memoria.
  • Aumento della pressione sanguigna, aritmia.

Malattie psicologiche in mezzo allo stress

Cosa fare con il mal di schiena tra le scapole? O come calmare i muscoli delle costole se la schiena e il petto fanno male? Trovare le risposte a queste domande da soli è molto problematico, specialmente se appaiono sullo sfondo di situazioni stressanti.

Malattie simili possono verificarsi se le persone sono molto preoccupate. Nel processo, si osserva la compressione muscolare, poiché si verificano crampi al petto.

Se in presenza di tali disturbi le persone limitano l'attività fisica, per vari motivi, è molto difficile eliminare il dolore nella parte inferiore del torace o nella parte superiore di esso. Il fatto è che è impossibile liberarsi dei blocchi muscolari mentre si è in una posizione seduta costante.

Detonic - una medicina unica che aiuta a combattere l'ipertensione in tutte le fasi del suo sviluppo.

Detonic per la normalizzazione della pressione

Il complesso effetto dei componenti vegetali del farmaco Detonic sulle pareti dei vasi sanguigni e il sistema nervoso autonomo contribuiscono a un rapido calo della pressione sanguigna. Inoltre, questo farmaco previene lo sviluppo dell'aterosclerosi, grazie ai componenti unici che sono coinvolti nella sintesi della lecitina, un aminoacido che regola il metabolismo del colesterolo e previene la formazione di placche aterosclerotiche.

Detonic non provoca dipendenza e sindrome da astinenza, poiché tutti i componenti del prodotto sono naturali.

Informazioni dettagliate su Detonic si trova sulla pagina del produttore www.detonicnd.com.

Tatyana Jakowenko

Redattore capo del Detonic rivista online, cardiologo Yakovenko-Plahotnaya Tatyana. Autore di oltre 950 articoli scientifici, anche su riviste mediche straniere. Lavora come cardiologo in un ospedale clinico da oltre 12 anni. Possiede moderni metodi di diagnosi e cura delle malattie cardiovascolari e li implementa nelle sue attività professionali. Ad esempio, utilizza metodi di rianimazione del cuore, decodifica dell'ECG, test funzionali, ergometria ciclica e conosce molto bene l'ecocardiografia.

Per 10 anni ha partecipato attivamente a numerosi simposi e seminari medici per medici - famiglie, terapisti e cardiologi. Ha molte pubblicazioni su uno stile di vita sano, diagnosi e cura delle malattie cardiache e vascolari.

Monitora regolarmente nuove pubblicazioni di riviste di cardiologia europee e americane, scrive articoli scientifici, prepara relazioni in conferenze scientifiche e partecipa a congressi europei di cardiologia.

Detonic