Farmaci per migliorare la circolazione cerebrale

Il vasodilatatore è un gruppo di farmaci con vari meccanismi d'azione. Il loro principale svantaggio è l'azione indiscriminata, a causa della quale si espandono non solo le arterie del cervello, ma anche altri vasi sanguigni, spesso causando un calo della pressione sanguigna, a cui il flusso sanguigno cerebrale peggiora ancora di più.

Questo punto è particolarmente spiacevole per gli anziani, le cui arterie sono gravemente colpite dall'aterosclerosi. L'ipotensione ortostatica (oscuramento degli occhi con un forte aumento) e il rischio di sviluppare ictus ischemici possono spesso verificarsi in pazienti con vasodilatatori.

Forse vuoi sapere del nuovo farmaco - Cardiol, che normalizza perfettamente la pressione sanguigna. Cardiol le capsule sono uno strumento eccellente per la prevenzione di molte malattie cardiache, poiché contengono componenti unici. Questo farmaco è superiore nelle sue proprietà terapeutiche a tali farmaci: Cardiline, Recardio, Detonic. Se vuoi conoscere informazioni dettagliate su Cardiol, Andare al sito web del produttoreQui troverai le risposte alle domande relative all'uso di questo farmaco, recensioni dei clienti e medici. Puoi anche scoprire il Cardiol capsule nel tuo paese e le condizioni di consegna. Alcune persone riescono a ottenere uno sconto del 50% sull'acquisto di questo farmaco (come farlo e acquistare pillole per il trattamento dell'ipertensione per 39 euro è scritto sul sito ufficiale del produttore.)Cardiol capsule per cuore

antispastici

Gli antispasmodici che rilassano i muscoli lisci della parete vascolare, espandono il lume dei vasi. Questi sono i farmaci più lievi e relativamente sicuri, includono compressa e iniezione:

  • No-spa (60 tab. 220 rubli)
  • Drotaverine cloridrato (100 tab.50 rubli)

I farmaci non funzionano bene sui vasi affetti da aterosclerosi. Possono anche derubare le aree malate del cervello, ridistribuendo il flusso sanguigno a favore di aree sane a causa della migliore conservazione dei vasi sanguigni lì. Pertanto, questo gruppo di farmaci non è ampiamente utilizzato nei pazienti anziani, per i quali sono preferiti i farmaci della seguente classe.

Bloccando i canali del calcio, i vasi cerebrali non si espandono a scapito del resto della circolazione sanguigna. La microcircolazione è prevalentemente migliorata. Il principale effetto collaterale di questi farmaci è un calo della pressione sanguigna.

Questi includono: Adalat, Kordafen, Brainal, Norax, Arifon, Grindek, Diacordin, Cordaflex, Diacordin, Cortiazem, Latsipil, Logimaks, Nafadil, Nemotan, Nimotop, Plendil, Stamlo, Foridon, Cinnarizin, Tsinedil, Tsifnil.

Detonic - una medicina unica che aiuta a combattere l'ipertensione in tutte le fasi del suo sviluppo.

Detonic per la normalizzazione della pressione

Il complesso effetto dei componenti vegetali del farmaco Detonic sulle pareti dei vasi sanguigni e il sistema nervoso autonomo contribuiscono a un rapido calo della pressione sanguigna. Inoltre, questo farmaco previene lo sviluppo dell'aterosclerosi, grazie ai componenti unici che sono coinvolti nella sintesi della lecitina, un aminoacido che regola il metabolismo del colesterolo e previene la formazione di placche aterosclerotiche.

Detonic non provoca dipendenza e sindrome da astinenza, poiché tutti i componenti del prodotto sono naturali.

Informazioni dettagliate su Detonic si trova sulla pagina del produttore www.detonicnd.com.

Nimodipina (Nimotop)

Applicazione: la nimodipina viene utilizzata per la prevenzione e il trattamento di vari disturbi dell'apporto di sangue al cervello. La nimodipina è disponibile in compresse da 30 milligrammi. Una confezione contiene venti, cinquanta o cento compresse. Può anche essere acquistato sotto forma di una soluzione allo 0,02% per infusione (in imballaggi di plastica o flaconi da 50 millilitri).

  • La nimodipina viene trattata dopo emorragia sotto le meningi, nonché con ictus per XNUMX-XNUMX giorni.
  • Per la prevenzione, il farmaco viene prescritto in compresse, due compresse ogni quattro ore, per un totale di trecentosessanta milligrammi al giorno.
  • Per i pazienti di peso inferiore a settanta chilogrammi e pressione sanguigna instabile, il farmaco inizia a essere somministrato a una dose ridotta (ad esempio, da mezzo milligrammo).

Effetti collaterali: il rischio di effetti collaterali del farmaco è maggiore con la somministrazione endovenosa. La pressione potrebbe calare bruscamente. Quando si assumono pillole, i disturbi digestivi sotto forma di nausea e diarrea non sono rari.
Controindicazioni: gravidanza e uso simultaneo di infusione e compresse di questo farmaco. È anche necessario fare attenzione con ipertensione endocranica, insufficienza renale.
Prezzo: 100 compresse da 1100 rub.

Cinnarizina (Stugeron)

Viene prodotto in compresse da 25 mg (confezioni da 30 o 50 compresse); è usato per la somministrazione del corso (da tre settimane a sei mesi), 1-2 compresse tre volte al giorno. Indicazioni e controindicazioni sono simili alla nimodipina. Oggi il farmaco è fortemente premuto dalla vinpocetina.
Prezzo: cininnarizina 50 pz. 30-70 sfregamenti, Stugeron 50 pezzi 150-200 rub.

Vinpocetine (Cavinton)

Questo è un farmaco da materiali vegetali (pervinca). Il farmaco combina le proprietà di un vasodilatatore e un agente che limita la trombosi. La vinpocetina è anche in grado di migliorare il metabolismo nei tessuti cerebrali e renderlo più resistente alla fame di ossigeno.
Applicazione: compresse da 5 mg una volta tre volte al giorno dopo i pasti. Le soluzioni vengono somministrate per via endovenosa. Prima della fine del trattamento, la dose del farmaco viene gradualmente ridotta fino a quando non viene completamente annullata.
Controindicazioni: non raccomandato per l'uso combinato con eparina (a causa del rischio di sanguinamento). Inoltre, nelle forme gravi di malattia coronarica e aritmie, è vietata la somministrazione parenterale del farmaco. Poiché il farmaco attraversa la placenta e passa nel latte materno, non è raccomandato per le donne in gravidanza e in allattamento. Privato del fenomeno della "rapina".
Analoghi della vinpocetina: Vero-Vinpocetina, Bravinton, Vincetin, Vinpoton, Telektol, Cavinton forte.
Prezzo: Cavinton 5 mg. 50 pezzi 250 rub., Vinpocetine 5 mg. 50 pezzi 40-80 rubli., Korsavin 5 mg. 50 pezzi 70-90 sfregamenti.

La più grande organizzazione internazionale di medicina basata sull'evidenza - Cochrane International Cooperation non riconosce l'efficacia di Cavinton e non la include nella sua Revisione, che ci consente di parlare dell'effetto comprovato del farmaco. Dal momento che non è stato condotto studi in doppio cieco controllati con placebo.

Tuttavia, i neurologi domestici e i chirurghi vascolari hanno ripetutamente pubblicato i risultati del lavoro con questo farmaco (incluso il miglioramento della circolazione cerebrale, confermato dai risultati della tomografia cerebrale e dell'angiografia dei vasi sanguigni) e continuano a mantenere la sua posizione nel trattamento dei disturbi cerebrovascolari cronici di gravità variabile. Tradizionalmente, i programmi di gestione per tali pazienti includono la flebo di Cavinton e i cicli di compresse di Vinpocetina.

Gli alfa-adenobloccanti contemporaneamente all'espansione di piccoli vasi migliorano il metabolismo nel tessuto cerebrale, riducono l'aggregazione piastrinica. Sono indicati per disturbi metabolici acuti e cronici nel cervello, tra cui la demenza vascolare, la fame transitoria di ossigeno nel cervello su uno sfondo di spasmo vascolare, nonché sullo sfondo di ipertensione arteriosa o aterosclerosi.

  • Nicergolina - 5 fiale da 4 mg. 250 rubli, 30 compresse 350-400 rubli.
  • Sermion - compresse da 30 mg. 30 pezzi 650 rubli, 5 mg ciascuno. 30 pezzi 450 sfregamenti
  • Vazobral (alfa-diidroergocriptina e caffeina)
  • Instenon (etofillin, etomivan, hexobendin), 30tab. 200-250 sfregamenti. 5 amp. 2 ml ciascuno. 250 sfregamenti

Il trattamento dei vasi sanguigni nel cervello deve essere effettuato immediatamente dopo che sono stati rilevati i sintomi del disturbo. Lo sviluppo di malattie porta spesso a conseguenze negative o alla morte.

Per alleviare la condizione, vengono utilizzati i seguenti tipi di farmaci:

  • Anticoagulanti.
  • Farmaci vasodilatatori.
  • Nootropica.

Solo uno specialista dovrebbe esaminare i malati e determinare la tecnica terapeutica appropriata. L'automedicazione per problemi con i vasi della testa porta a gravi conseguenze.

Se vengono rilevati sintomi sospetti, si consiglia di consultare immediatamente uno specialista in questo profilo.

Dopo l'esame, il medico prescrive farmaci che migliorano la circolazione cerebrale, che aumenta la sua ossigenazione e trofismo. Ciò manterrà lo stato del cervello al giusto livello.

I gruppi più comuni di tali farmaci sono:

  1. Vasodilatatori.
  2. Anticoagulanti e agenti antipiastrinici.
  3. Nootropics.
  4. Alcune vitamine

Va ricordato che l'autosomministrazione del trattamento può essere inefficace, il che porterà solo a un peggioramento delle condizioni del paziente. Pertanto, si consiglia di consultare immediatamente un medico da uno specialista. I neuropatologi possono elaborare un regime terapeutico efficace costituito da uno o più gruppi di farmaci.

vasodilatatori

L'aumento del flusso sanguigno, il miglioramento dell'ossigenazione e la nutrizione delle cellule cerebrali si verificano a causa dell'espansione del lume dei vasi arteriosi. Ciò consente di aumentare il volume del sangue che entra nel cervello. Tale azione può prevenire lo sviluppo di uno stato di ipossia e carenze nutrizionali.

Questo gruppo di farmaci vasodilatatori include:

  • Antagonisti del calcio: la vasodilatazione si verifica riducendo la quantità di calcio ricevuta all'interno della cellula muscolare liscia. Pertanto, la pompa ionica viene interrotta e il muscolo si rilassa, il che porta alla dilatazione della nave. Devi fare attenzione e usare tali farmaci solo sotto la supervisione di uno specialista, poiché gli antagonisti del calcio hanno un effetto sistemico. I rappresentanti più comuni: Nifedipine, Diazepam, Finoptin, Odalat, Verapamil.
  • Bloccanti adrenergici: i rappresentanti di questo gruppo bloccano la conduzione degli impulsi nervosi ai muscoli lisci della nave, il che porta a un forte aumento del lume della nave. Una caratteristica dei bloccanti adrenergici è la capacità di espandere non solo le arteriole, ma anche le vene di grandi dimensioni. Ciò contribuisce a un'efficace riduzione della pressione sanguigna, che aiuta a combattere l'ipertensione. Rappresentanti comuni di vasodilatatori: Sermion, Prazosin, Kardura, Celiprol.

I farmaci vascolari per migliorare la circolazione sanguigna possono aumentare il flusso sanguigno al tessuto cerebrale, migliorare il processo di afflusso di sangue. L'azione farmacologica consente di far fronte alla carenza di ossigeno, una mancanza di componenti nutrizionali.

Antagonisti del calcio

Questa categoria di farmaci è stata a lungo utilizzata per stabilizzare la circolazione cerebrale. Nell'industria moderna della farmacologia, viene prodotta la terza generazione di questi farmaci. Gli antagonisti del calcio aumentano il diametro dell'arteria, non cambiano il tono dei vasi venosi. Dopo che i loro componenti entrano nel corpo, viene stimolato il flusso sanguigno cerebrale, molti micronutrienti entrano nel corpo.

Gli antagonisti del calcio sono suddivisi nelle seguenti sottocategorie: Diidropiridine, Fenilalchilamine, Benzotiazapine. Dopo lo sviluppo di farmaci di seconda generazione, il loro elenco si sta espandendo.

Anticoagulanti

Gli agenti antipiastrinici e gli anticoagulanti aiutano efficacemente a sbarazzarsi degli attacchi ischemici transitori, riducono il rischio di ictus ischemico e prevengono la formazione di coaguli di sangue e emboli.

I farmaci presentati che migliorano la circolazione cerebrale diluendo il sangue vengono utilizzati solo dopo aver superato tutti i test di laboratorio, oltre a studiare i dati su possibili controindicazioni.

Utilizzando questi fondi, è necessario donare periodicamente sangue per lo studio del coagulogramma e delle proprietà biochimiche.

Gli anticoagulanti più comuni includono: Warfarin, Fraxiparin, Kleksan, Fragmin.

I rappresentanti degli agenti antipiastrinici sono: Aspirina, Curantil, Pentossifillina, Ticlopidina.

Questi farmaci aumentano il flusso sanguigno. I farmaci aiutano a normalizzare la circolazione cerebrale. Sono autorizzati per l'uso con un'alta probabilità di ischemia. I farmaci più efficaci sono: aspirina, curantil, warfarin, eparina.

Preparati a base di erbe

Questi farmaci sono usati per trattare i problemi circolatori del cervello, hanno un piccolo numero di controindicazioni e sono usati a scopo preventivo. Alcuni sono venduti al banco, bevuti secondo le istruzioni.

Le pillole per migliorare la circolazione cerebrale di origine vegetale vengono spesso prodotte sulla base delle seguenti piante medicinali:

I componenti curativi di queste piante sono in grado di avere un effetto rilassante sui vasi del cervello. Ciò porta all'afflusso di grandi volumi di sangue, una migliore ossigenazione e nutrizione del cervello.

Colpisce completamente il cervello e i suoi vasi. Prima di tutto, gli alcaloidi di questa pianta eliminano lo spasmo dei muscoli lisci dei vasi sanguigni del cervello, questo aumenta il microcircolo, aumenta la permeabilità della parete vascolare. Un tale effetto aiuta ad eliminare il gonfiore del cervello, proteggere le pareti dei vasi sanguigni e le cellule nervose dall'azione di fattori negativi esterni.

I preparati di ginkgo biloba includono:

  • babylon;
  • Forte di Ginkor;
  • Ginkoum;
  • zenzero;
  • Ginkgo Biloba C;
  • Tanaka;
  • Ginkgo Biloba a doppio cuore.

Le sostanze utili di questa pianta sono in grado di fermare lo spasmo dei vasi arteriosi, stimolare i processi energetici nei neuroni, aumentare la conduttività degli impulsi nervosi, migliorare le proprietà reologiche del sangue, aumentare il flusso sanguigno al cervello.

I preparati pervinca sono:

  • Vero-Vinpocetine;
  • Cavinton;
  • Vinpocetina;
  • Bravinton;
  • Telektol.

L'auto-somministrazione e l'uso di questi farmaci che migliorano la circolazione cerebrale non sono raccomandati. Tali azioni possono portare a un deterioramento delle condizioni generali del corpo. Prima di iniziare il trattamento, è necessario consultare uno specialista che condurrà tutti gli studi necessari e prescriverà il trattamento più efficace.

Farmaci nootropi

Questo gruppo di farmaci ha un effetto rinforzante sul tessuto cerebrale e, se necessario, può aumentare il flusso sanguigno. I nootropi contribuiscono al miglioramento dei processi metabolici nei neuroni e rafforzano anche le loro connessioni. Ciò porta ad una maggiore resistenza delle cellule del sistema nervoso centrale agli effetti di fattori distruttivi esterni e ipossia. Ciò consente di mantenere a lungo le loro normali prestazioni in condizioni avverse.

I seguenti farmaci appartengono ai nootropi:

  • Fntogm;
  • Acido glutammico;
  • Piracetam;
  • Phenotropil;
  • Cerebrolysin;
  • Actovegin;
  • Microgridin.

Alcuni farmaci vengono assunti con eccessiva irritabilità psicomotoria, irritabilità e insonnia.

I nootropi hanno anche un effetto psicostimolante e saranno utili per l'affaticamento cronico, una costante sensazione di sonnolenza, superlavoro mentale e fisico. I nootropi con un tale meccanismo d'azione sono in grado di dilatare i vasi sanguigni, motivo per cui sono stati attribuiti a farmaci che migliorano la circolazione cerebrale.

Stimolazione della circolazione sanguigna per osteocondrosi cervicale

La stabilizzazione della circolazione sanguigna del cervello durante lo sviluppo dell'osteocondrosi cervicale non è un compito facile. Il problema principale è che la malattia è stata recentemente diagnosticata nelle persone all'età di 25 anni. Tutti i problemi sono associati alla costante seduta davanti al computer in una posizione anatomicamente errata.

L'osteocondrosi cervicale causa problemi con i principali vasi sanguigni in quest'area, appare la sindrome dell'arteria vertebrale. In questa situazione, i farmaci per stimolare l'afflusso di sangue non saranno sufficienti. In questa situazione, sono necessarie altre misure di influenza su questa parte della colonna vertebrale. I medici consigliano di indossare un colletto Shants nella vita di tutti i giorni, eseguendo semplici esercizi che stimolano il flusso sanguigno.

  • Abbassa la testa in modo che il mento sia a contatto con il collo, quindi fai 5 giri in direzioni diverse.
  • Alza leggermente la testa, esegui svolte simili 5 volte in ciascuna direzione.
  • Fai inclinare la testa in modo che l'orecchio tocchi la spalla 5 volte su ciascun lato.
  • Tieni la testa dritta, le dita toccano la parte posteriore della testa. La parte posteriore della testa deve essere premuta nel palmo della mano per 7 secondi.

L'automedicazione è inaccettabile se si dispone di osteocondrosi cervicale. Solo un medico aiuterà a far fronte al problema.

Rimedi omeopatici

Ci sono molte controversie sulla fattibilità e l'efficacia della terapia in corso con i rimedi omeopatici. Ma ogni giorno compaiono sempre più ricette curative. Ma uno dei più vecchi e più frequentemente riscontrati è lo iodio dorato. Questo strumento viene utilizzato per le lesioni aterosclerotiche dei vasi cerebrali, nonché in presenza delle conseguenze dell'incidente cerebrovascolare acuto. Lo “iodio dorato” è raccomandato se si presentano i seguenti sintomi:

  • frequenti mal di testa;
  • vertigini;
  • rumore nelle orecchie;
  • compromissione della memoria;
  • povero sonno;
  • violazione del coordinamento dei movimenti;
  • tremore degli arti.

Questi fondi sono erogati senza prescrizione medica e non fanno praticamente alcun danno al corpo. Ma la monoterapia con tali farmaci non è raccomandata, è meglio prenderli in combinazione con altri farmaci più efficaci.

Vitamine

Il vasodilatatore più famoso tra le vitamine è l'acido nicotinico (vitamina PP). Questo farmaco vasodilatatore aiuta a rilassare la muscolatura liscia migliorando la produzione di prostaglandine. Inoltre, l'acido nicotinico ha un forte effetto redox, che aiuta a migliorare il metabolismo delle cellule nervose, aumentandone le prestazioni. Ciò consente di mantenere l'attività cellulare a un livello normale anche con lo sviluppo di condizioni ipossiche o ipoglicemizzanti.

Per la normale esposizione alla vitamina PP, viene utilizzato come iniezione. Durante l'iniezione, 1 ml di una soluzione di vitamina% viene iniettato lentamente per via endovenosa. Questo aiuta a ottenere un rapido effetto vasodilatatore.

Ci sono molti adiuvanti nel cervello per stimolare la circolazione sanguigna. Le vitamine sono un componente importante della terapia complessa:

  • Ascorutina: un medicinale con vitamina C e rutina viene utilizzato per rafforzare le pareti dei vasi sanguigni per la prevenzione.
  • La niacina viene utilizzata rigorosamente secondo la prescrizione del medico, viene utilizzata per l'elettroforesi, stimola la circolazione del sangue nel cervello con l'osteocondrosi.

Correttori di microcircolazione

Lo stato dei vasi sottili aiuta a regolare tali fondi, la salute migliora, le vertigini si fermano, l'andatura cessa di essere traballante, i segni di patologie acute e croniche si fermano. La durata del corso di utilizzo è determinata dallo specialista, tenendo conto della gravità della malattia. Elenchiamo le principali attività: Betaserk, Vestibo, Tagista.

La betagistina appartiene a questa categoria di farmaci, corregge il flusso sanguigno nei capillari, aiuta a far fronte agli attacchi di vertigini, elimina l'incertezza dell'andatura nei disturbi cronici. Le compresse di 8 e 16 mg vengono assunte durante i corsi.

Il dosaggio è determinato dal medico curante, suddiviso in 3 dosi al giorno. I farmaci non sono prescritti per la gravidanza e l'allattamento, usati con cura per l'asma bronchiale, formazioni ulcerative.

I farmaci nootropici sono usati per migliorare la memoria, promuovere il metabolismo negli elementi formati del cervello. Pertanto, l'attività del pensiero viene stimolata, l'informazione viene assorbita meglio.

Indipendentemente dal fatto che la medicina basata sull'evidenza non ha ancora approvato questo farmaco, in pratica i farmaci neurologici sono usati ovunque.

Farmaci simili sono usati nella lotta contro la demenza vascolare nei cittadini anziani con encefalopatia o danni ai vasi cerebrali. È inutile per i giovani pazienti sani assumere queste pillole. Sotto l'influenza dei nootropi, è possibile trasferire le membrane dei neurociti in uno stato stabile, per migliorare la resistenza del tessuto cerebrale alla carenza di ossigeno.

Prima di tutto, è necessario aderire a tutte le raccomandazioni del medico, non è necessario prescrivere e cancellare i farmaci da soli. È necessario chiedere allo specialista presente la possibilità di praticare sport, quali esercizi sono ammessi e quali sono vietati. Uno dei punti principali è la normalizzazione del regime nutrizionale e della dieta.

antispastici

I flavonoidi

I farmaci vascolari aiutano a migliorare la circolazione sanguigna nel cervello, grazie a un effetto tonificante e rinforzante. Il corpo viene liberato dagli effetti delle tossine. L'elenco comprende medicinali a base di erbe, l'uso del quale il cuore non si deteriora. Elenchiamo i principali:

  • Ginkgo bilboa: elimina gli spasmi, stimola la microcircolazione, elimina i gonfiori, stabilizza la pressione all'interno del cranio.
  • I farmaci con una piccola pervinca appartengono alla categoria degli antispasmodici, prevengono la formazione di coaguli di sangue, stimolano il flusso sanguigno. Il medico è autorizzato a prescrivere tali fondi alle persone, non vengono utilizzati per l'auto-trattamento a causa del forte effetto e di varie controindicazioni.

Medicine con acido nicotinico

Tra i potenti farmaci per stimolare la circolazione sanguigna ci sono farmaci da acido nicotinico. I farmaci non influenzano i grandi vasi, contribuiscono all'espansione dei capillari, rafforzano le pareti, abbassano il colesterolo.

È necessario utilizzare solo su raccomandazione di uno specialista e sotto la sua supervisione in modo che non si verifichino complicazioni ed effetti collaterali. Considera diversi farmaci popolari: Enduratina, Nikoshpan, Adipimox.

vasodilatatori

antispastici

I pazienti che hanno già più di 70 anni dovrebbero prendere in considerazione i farmaci nootropici. Contribuiscono alla saturazione della struttura cellulare con sangue e ossigeno, contribuiscono ad un migliore assorbimento del glucosio. Efficienza, concentrazione e memoria sono aumentate aumentando i livelli di zucchero.

Devi usare medicine ogni giorno per un mese. Il dosaggio successivo deve essere ridotto di 2 volte. Il risultato è sentito una settimana dopo l'inizio del corso.

Gli svantaggi dei nootropi comprendono la dipendenza e la necessità di aumentare il dosaggio. Per evitare che ciò accada, gli esperti consigliano di fare delle piccole pause durante l'uso e di sostituire i farmaci. A scopo preventivo, oltre ai nootropi, sono accettabili per l'uso:

  • Complesso vitaminico, rimedi con estratto di ginseng.
  • La glicina aiuta a sbarazzarsi degli effetti della scleosi, migliora l'attività intellettuale.
  • Piracetam stimola la circolazione sanguigna, il metabolismo.
  • Tanakan migliora l'attività intellettuale, aiuta a liberarsi dall'ansia.

I segni di cambiamenti patologici nei vasi cerebrali sono:

  • mal di testa di diversa intensità e localizzazione;
  • vertigini;
  • problemi nel ricordare;
  • fatica;
  • cattivo udito;
  • deterioramento della vista;
  • incapacità di concentrarsi;
  • ridotta sensibilità della pelle degli arti superiori e inferiori;
  • improvvisa perdita di coscienza a breve termine.

Le persone anziane sono particolarmente inclini a incidenti cerebrovascolari dovuti a cambiamenti legati all'età, che sono espressi sia in una diminuzione del tono delle pareti dei vasi sanguigni sia in un restringimento del lume in essi dovuto ai depositi. Tuttavia, ogni anno i giovani soffrono di problemi sia cardiovascolari che neurologici, subendo le conseguenze di terribili condizioni di infarto o ictus, che spesso si concludono tristemente.

Iniezioni

Per rafforzare le navi, ai pazienti vengono spesso prescritte iniezioni. In questo modo, i componenti attivi dei farmaci entrano più rapidamente nel sangue, tonificano le pareti dei capillari, danno il massimo effetto.

I farmaci iniettabili sono classificati come segue:

  • I farmaci neutroni migliorano il funzionamento dei tessuti nervosi.
  • Miotropico, migliora le fibre muscolari.
  • Azione combinata.
  • I farmaci a base di alcaloidi eliminano il vasospasmo, allargano il lume, aumentano il metabolismo e aiutano a liberarsi dei coaguli di sangue.
  • Le medicine a base di acido nicotinico agiscono sui capillari, aiutano ad eliminare le placche di colesterolo.
  • Vasodilatatori.

antispastici

Questi strumenti aiutano ad espandere il diametro dei vasi, rilassare il tessuto muscolare liscio dei capillari. Tali fondi non causano pericolo, agiscono dolcemente. Sono usati come pillole per stimolare la circolazione sanguigna e le iniezioni che appartengono a questo gruppo.

Tali farmaci non influenzano efficacemente le navi sotto l'influenza dell'aterosclerosi. Contribuiscono alla ridistribuzione della circolazione sanguigna, attivandosi in aree sane in cui i vasi sanguigni sono meglio conservati. Pertanto, le aree problematiche del cervello non sono adeguatamente rifornite di sangue.

Bloccanti alfa

Se vengono utilizzati agenti vascolari per stabilizzare la circolazione sanguigna nel cervello da un tale sottogruppo, i vasi sanguigni possono espandersi senza danni alla circolazione sanguigna. Tali fondi vengono utilizzati per l'osteocondrosi cervicale. Spesso c'è una stabilizzazione del microcircolo.

I farmaci in questo gruppo hanno un effetto collaterale, abbassano significativamente la pressione sanguigna. Le medicine sono usate solo come indicato da un medico nel dosaggio indicato.

I farmaci alfa-adenobloccanti non solo contribuiscono all'espansione dei capillari, ma migliorano anche il processo metabolico nei tessuti cerebrali, contribuiscono a una migliore aggregazione piastrinica.

Tatyana Jakowenko

Redattore capo del Detonic rivista online, cardiologo Yakovenko-Plahotnaya Tatyana. Autore di oltre 950 articoli scientifici, anche su riviste mediche straniere. Lavora come cardiologo in un ospedale clinico da oltre 12 anni. Possiede moderni metodi di diagnosi e cura delle malattie cardiovascolari e li implementa nelle sue attività professionali. Ad esempio, utilizza metodi di rianimazione del cuore, decodifica dell'ECG, test funzionali, ergometria ciclica e conosce molto bene l'ecocardiografia.

Per 10 anni ha partecipato attivamente a numerosi simposi e seminari medici per medici - famiglie, terapisti e cardiologi. Ha molte pubblicazioni su uno stile di vita sano, diagnosi e cura delle malattie cardiache e vascolari.

Monitora regolarmente nuove pubblicazioni di riviste di cardiologia europee e americane, scrive articoli scientifici, prepara relazioni in conferenze scientifiche e partecipa a congressi europei di cardiologia.

Detonic