Cause e trattamento delle aritmie per insufficienza cardiaca durante la menopausa

Se osserviamo le statistiche globali, allora un numero enorme di persone in tutti i continenti muore per aritmie cardiache. Questa malattia provoca l'insuccesso di una certa sequenza e frequenza delle contrazioni del nostro muscolo cardiaco. In uno stato sano del corpo, il cuore batte in un ritmo fissato dalla natura, il sistema conduttivo si occupa di questo.

Quando si verifica un fallimento nel suo lavoro, questo porta allo sviluppo di aritmia. In modalità normale, il cuore di una persona si contrae circa settantacinque volte al minuto. Un aumento di questo regime si chiama tachicardia e una diminuzione della bradicardia. Con una diagnosi di aritmia cardiaca, trattamento con rimedi popolari. dà risultati positivi.

Forse vuoi sapere del nuovo farmaco - Cardiol, che normalizza perfettamente la pressione sanguigna. Cardiol le capsule sono uno strumento eccellente per la prevenzione di molte malattie cardiache, poiché contengono componenti unici. Questo farmaco è superiore nelle sue proprietà terapeutiche a tali farmaci: Cardiline, Recardio, Detonic. Se vuoi conoscere informazioni dettagliate su Cardiol, Andare al sito web del produttoreQui troverai le risposte alle domande relative all'uso di questo farmaco, recensioni dei clienti e medici. Puoi anche scoprire il Cardiol capsule nel tuo paese e le condizioni di consegna. Alcune persone riescono a ottenere uno sconto del 50% sull'acquisto di questo farmaco (come farlo e acquistare pillole per il trattamento dell'ipertensione per 39 euro è scritto sul sito ufficiale del produttore.)Cardiol capsule per cuore

Cause della malattia

Questa malattia è in concomitanza con altri disturbi del cuore e del sistema vascolare. Di solito, l'aritmia si sviluppa con ipertensione arteriosa, miocardite, malattia coronarica, i suoi difetti, lesioni cerebrali, malattie delle ghiandole surrenali e della tiroide, menopausa femminile e altri. Può anche apparire con uno squilibrio di potassio, sodio e calcio - sostanze che sono nei muscoli.

Con extrasistole nelle donne in menopausa, i sintomi sono difficili da ignorare. Prima di tutto, ci sono battiti cardiaci forti e improvvisi che ricordano tremori al petto.

Insieme a questo sintomo, c'è un afflusso di sangue sul viso o sul corpo, una donna sente calore intenso (vampate di calore), mancanza di aria. La respirazione diventa pesante, rumorosa.

Lo stato di salute peggiora, il che fa sdraiare il paziente. L'attacco termina all'improvviso come inizia.

Si osservano altri sintomi:

  • forte capogiro, possibile perdita di coscienza;
  • pallore della pelle;
  • sensazione di sete, secchezza delle fauci.

Nella maggior parte dei pazienti con extrasistole, vi è una violazione della circolazione cerebrale, angina pectoris, malattia coronarica.

Il precursore dell'extrasistole è spesso l'aterosclerosi, che colpisce le donne durante la menopausa.

In combinazione con le malattie cardiache, i sintomi diventano più pronunciati:

  • la sudorazione aumenta, una donna inizia a sentire una sensazione di calore anche in una stanza fresca, è tormentata da una patologica mancanza d'aria;
  • cambiamenti di colore della pelle;
  • spesso si scurisce negli occhi, compaiono "mosche", è possibile una brusca diminuzione della visione;
  • c'è una sensazione di paura, ansia, panico, peggio durante un attacco.

La malattia nella fase iniziale ha abbastanza sintomi per la diagnosi, quindi non puoi lasciarla incustodita.

In casi avanzati, una donna non ha solo un ritmo cardiaco disturbato, ma si verifica anche una disfunzione ventricolare, che con un decorso patologico può portare a morte improvvisa

Durante la menopausa, il corpo di una donna subisce enormi cambiamenti. Un cambiamento nel background ormonale porta a esacerbazioni di malattie croniche, comprese patologie del muscolo cardiaco.

L'extrasistole in casi isolati si verifica senza motivo, spesso accompagna le donne che hanno cattive abitudini, abbandonato una dieta sana, sono in costante stress. E l'eliminazione di questi fattori che influenzano il lavoro del cuore è il primo passo per il recupero.

Il trattamento dell'extrasistole con la menopausa non ha scopi specifici, l'aritmia richiede terapia e prevenzione secondo lo stesso schema della malattia in qualsiasi altro periodo.

Qual è il pericolo di extrasistoli nel cuore dei bambini - leggi qui.

Extrasistole nella fase iniziale, manifestata in convulsioni singole
  • non richiede trattamento;
  • se l'aritmia non provoca grave disagio, non porta a uno stato di svenimento e alla comparsa di altri sintomi concomitanti, si raccomanda l'osservazione di un cardiologo;
  • viene prescritto un esame, i cui risultati giudicano le condizioni dei ventricoli e degli atri;
  • se la diagnosi non rivela anomalie, alla donna vengono fornite raccomandazioni generali per mantenere una buona salute durante la menopausa.
Se a una donna viene diagnosticata una malattia del sistema endocrino o digestivo (che causa anche un deterioramento delle patologie cardiache)Il trattamento è finalizzato all'eliminazione delle malattie.
Fattori neurogeni
  • eliminato da sedativi e sedativi;
  • in casi particolarmente difficili, è prescritto un trattamento ospedaliero o una fisioterapia;
  • è importante che una donna impari a controllare le emozioni, evitare situazioni stressanti, rilassarsi di più, fare ciò che ama;
  • sono i fattori neurogenici che sono la causa più comune dello sviluppo di extrasistole.
Correzione della frequenza cardiaca
  • effettuato con l'aiuto di farmaci cardiaci (metoprololo, propafenone, ecc.);
  • gli appuntamenti vengono presi da un cardiologo osservatore dopo un esame.
Patologia dei ventricoli cardiaci
  • trattato con ablazione con radiofrequenza;
  • la terapia è prescritta se altri metodi di trattamento sono inefficaci.

Se un cardiologo invia una consultazione con un neurologo o uno psicoterapeuta, non rifiutare. Le malattie del sistema nervoso e mentale sono molto più difficili da curare rispetto alla gastrite o allo squilibrio ormonale.

L'eradicazione della malattia che ha causato lo sviluppo di extrasistole è sufficiente per normalizzare il ritmo cardiaco. Questo vale per quei casi in cui la patologia non ha portato a conseguenze irreversibili, sviluppando gravi complicazioni nel corpo femminile.

Pertanto, è così importante trattare l'aritmia di qualsiasi natura, senza ignorare i sintomi. Ciò è particolarmente vero per le donne in menopausa, quando si verificano cambiamenti legati all'età, causando un notevole disagio al corpo.

Considerando la medicina alternativa come metodo di trattamento dell'extrasistole, è impossibile non notare l'efficacia della valeriana, dell'erba madre e della melissa. I decotti sono fatti con erbe, vengono aggiunti al tè e ad altre bevande.

Questi metodi non sono una panacea, non sono in grado di superare da soli le malattie cardiache, ma aiutano a eliminare la tensione nervosa, a superare lo stress, a migliorare la digestione e il sonno.

Le erbe con extrasistole praticamente non hanno effetti collaterali e sono controindicate solo con intolleranza individuale

Complicazioni

atrialeFlutter atriale.
ventricolareSi sviluppano in una tachicardia parossistica.
Alla dilatazioneFibrillazione atriale.

La malattia in una forma complicata porta all'insufficienza della circolazione renale, coronarica, cerebrale. Sono anche possibili violazioni del sistema nervoso, deterioramento delle condizioni fisiche e disabilità.

Una donna inizia a sperimentare difficoltà con la funzione respiratoria, è disturbata da incubi, il riposo notturno è disturbato dalla paura, una sensazione di pressione al petto, calore costante.

Nei casi più gravi si verifica la fibrillazione ventricolare e vi è un alto rischio di morte improvvisa. Relativamente raramente, la morte non è preceduta da sintomi di disfunzioni cardiache.

Le manifestazioni sintomatiche della menopausa e i cambiamenti nel lavoro del cuore durante la menopausa hanno un doppio effetto sul funzionamento generale del corpo. Qualsiasi insufficienza del ritmo cardiaco provoca un deterioramento del benessere di una persona. E se aggiungiamo qui anche una diminuzione dell'attività ormonale, si scopre che il corpo non ha il tempo di rilassarsi e distribuire ossigeno, così come altri componenti importanti.

Di conseguenza, i seguenti cambiamenti combinano l'aritmia e la menopausa:

  • Una diminuzione della concentrazione di ormoni sessuali provoca un aumento del colesterolo. Ci sono cambiamenti nella composizione e nelle caratteristiche fisiche del sangue, che diventano più viscose, ci sono carichi aumentati per il lavoro del cuore.
  • La membrana vascolare diventa meno elastica e l'insorgenza della deposizione complica ancora di più il lavoro del cuore. Pertanto, il difficile deflusso del sangue aumenta la pressione sui vasi sanguigni.
  • Non l'ultimo ruolo è giocato da un cambiamento nel background emotivo. La menopausa rende una donna più irritabile, ansiosa e persino spaventata. Il sonno è disturbato e un forte cambiamento dell'umore e l'emergere di emozioni negative influenzano il ritmo del cuore.
  • Sovrappeso. È noto che il corpo femminile resiste allo stato oppresso delle ovaie, quindi cerca di compensare la mancanza di estrogeni da parte delle cellule lipidiche. Di conseguenza, il grasso in eccesso aumenta il carico sul muscolo cardiaco, impedendo così ai vasi di lavorare in modo efficiente.

L'aritmia con la menopausa è associata a un cambiamento nei livelli ormonali. Con una diminuzione dell'attività ormonale, si osserva una violazione della produttività del muscolo cardiaco, che comporta una violazione del suo ritmo. L'aritmia durante questo periodo aumenta il rischio di complicanze se non vengono prese misure in tempo per correggere la condizione.

L'aritmia si manifesta durante la menopausa a causa di cambiamenti che si verificano sullo sfondo dell'estinzione della funzione di produzione di ormoni sessuali. Le ragioni della deviazione sono:

  • Violazione della sintesi di ormoni sessuali. Con la menopausa, la produzione di ormoni viene gradualmente ridotta, causando un aumento del colesterolo nel sangue. Per questo motivo, diventa troppo viscoso. In tali condizioni, viene creato un carico aggiuntivo sul muscolo cardiaco.
  • Aumento di peso In condizioni di carenza di estrogeni, il corpo cerca di riempirlo di cellule lipidiche. I chili in più influenzano anche il funzionamento del muscolo cardiaco, aumentando il carico su di esso. Inoltre, un aumento della quantità di grasso influisce negativamente sullo stato dei vasi sanguigni, il che contribuisce in definitiva all'interruzione del normale flusso sanguigno.
  • Diminuzione dell'elasticità della membrana vascolare a causa di cambiamenti legati all'età. Sullo sfondo dell'aumento del colesterolo, la situazione è esacerbata in misura ancora maggiore.
  • Sfondo emotivo instabile. A causa delle fluttuazioni ormonali, l'umore della donna è instabile. Con la menopausa si verificano spesso improvvisi attacchi di ansia e panico, il sonno è disturbato.
  • Le donne che hanno cattive abitudini (fumo, bevono molto caffè, bevono alcolici) durante la menopausa sono particolarmente inclini ad attacchi aritmici.

I cambiamenti che si verificano nel corpo durante la menopausa, non possono che influenzare il funzionamento e le condizioni del muscolo cardiaco. Al fine di prevenire complicazioni durante questo periodo, è importante adottare le misure necessarie per correggere la condizione.

Durante l'estinzione delle funzioni riproduttive del corpo nelle donne, possono verificarsi i seguenti tipi di aritmie:

  • Sinus, sviluppandosi con violazioni del nodo del seno. Questo tipo di aritmia può manifestarsi in due forme: tachicardia e bradicardia. Nel primo caso, stiamo parlando dell'aumento della frequenza cardiaca, nel secondo - di ridurre il loro numero.
  • Tremolante. Questa forma di disturbo del ritmo cardiaco è causata da una maggiore eccitabilità del miocardio e da una ridotta conduzione. Si distinguono i sottotipi di fibrillazione atriale, come normosistolica, bradiaritmica e tachiaritmica. Ogni varietà si distingue per il numero di battiti cardiaci al minuto. Per la prima forma indicata, questo indicatore è 60-80 battiti al minuto, per la seconda - meno di 60, per la terza - da 120 a 160.
  • Ectopica. Questo tipo di aritmia si verifica con straordinarie contrazioni del muscolo cardiaco. Questa condizione si chiama extrasistole.
  • Sfarfallio e fluttuazioni dei ventricoli e degli atri. Quando si verifica la fibrillazione ventricolare, le singole fibre muscolari si contraggono, mentre la sistole ventricolare è assente. Con flutter atriale, si osserva una funzione ventricolare irregolare.
  • Blocco del cuore. La gravità della deviazione dipende dalla conduttività del polso nel muscolo cardiaco. L'impulso può essere rallentato o addirittura arrestato.

Palpitazioni cardiache con menopausa, tachicardia con menopausa

Il dolore al cuore in menopausa può essere sia una reazione naturale del corpo, sia una prova del decorso di determinati processi patologici. Pertanto, è importante condurre una diagnosi differenziale in tempo. Per fare ciò, si consiglia di visitare un medico con una certa frequenza per sottoporsi a un esame programmato.

Con l'inizio della menopausa, il cuore diventa un organo bersaglio.

Dopo 45 anni, una donna entra nel concetto di menopausa. Questa è una modifica legata all'età associata a una diminuzione della funzionalità ovarica. È in loro che si verifica la sintesi dell'ormone sessuale femminile estrogeno. Questa sostanza, che rende una donna giovane, sana, fa funzionare correttamente il suo corpo.

Fino a 45-50 anni, gli uomini hanno 3 volte più probabilità di soffrire di infarti e ictus, dopo questa età, le proporzioni cambiano. All'età di 55 anni, ci sono 5 volte più donne che soffrono di malattie cardiovascolari rispetto ai coetanei.

Lo stato climaterico influenza il normale funzionamento del sistema cardiovascolare? Decisamente sì.

Per una serie di ragioni fisiologiche associate a un basso contenuto di estrogeni, una donna può avere due problemi: dolore e battito cardiaco. Queste condizioni comportano molti inconvenienti, ma non hanno un impatto negativo sulla salute.

Ma a questa età, possono verificarsi malattie concomitanti, tra cui i sintomi sono sensazioni dolorose al petto.

In medicina, esiste un termine speciale che descrive i disturbi cardiaci associati all'insorgenza della menopausa. Si chiama cardiopatia disormonale. Ma solo un medico può fare questa diagnosi, per questo condurrà una serie di test e test per escludere o confermare la presenza di altre malattie del sistema cardiovascolare.

L'estrogeno è coinvolto in un gran numero di diversi processi, tra cui la formazione dell'immunità, la protezione del corpo femminile da vari disturbi di organi e sistemi.

Ma nel tempo, le ovaie iniziano a produrre sempre meno questo ormone.

Di conseguenza, il cuore diventa non protetto, potassio, magnesio, vitamine del PP, gruppi B e altri vengono assorbiti abbastanza male, si verificano interruzioni nel suo lavoro.

Inoltre, la carenza di estrogeni porta ad altri disturbi che comportano lo sviluppo di dolore o aritmia.

Una sensazione che preme o fa male al cuore può verificarsi sia in premenopausa che in menopausa. Meno estrogeni vengono prodotti, più acuti diventano questi sintomi. Tra le principali cause naturali, si possono distinguere le seguenti:

  • L'accumulo di colesterolo sulle pareti dei vasi sanguigni. Aumenta il numero di lipoproteine ​​a bassa densità, il contenuto totale di queste sostanze. Di conseguenza, aumenta il rischio di sviluppare malattie come la malattia coronarica, l'aterosclerosi.
  • Metabolismo lipidico alterato. In questo caso, aumenta il peso corporeo, compaiono depositi di grasso, specialmente nella vita e nell'addome. Ciò porta alla comparsa del diabete di tipo II. Dopo 45 anni, questa malattia è aggravata dalla comparsa di ipertensione arteriosa (fino all'80% dei pazienti) e dall'insufficienza cardiaca (12-22%).
  • Aumento della viscosità del sangue. Questa condizione porta alla comparsa di disagio caratteristico, accompagnato da dolore.
  • Spasmo dei vasi sanguigni, perdita della loro elasticità. Di conseguenza, il lume vascolare diminuisce, la pressione aumenta, il che a sua volta provoca dolore.
  • Le maree Questi sono attacchi epilettici periodici. Oltre ai dolori cardiaci, c'è una forte sensazione di calore nella parte superiore del corpo, il viso diventa rosso, i brividi appaiono, la sudorazione profusa. Questa è la causa più innocua della cardiopatia disormonale.

Il cuore non solo pompa il sangue, fornisce ossigeno a tutti i tessuti e gli organi, lavorando con un certo ritmo di contrazioni e rilassamento.

Se si verifica un'insufficienza del ritmo, si osserva una contrazione troppo frequente e rapida del muscolo cardiaco. Di conseguenza, il sangue non ha il tempo di pompare normalmente, il cuore - a riposare.

C'è una cosiddetta aritmia (tachicardia). Ciò provoca un generale deterioramento del benessere.

Si raccomanda di monitorare regolarmente la pressione sanguigna, che spesso segnala problemi con il sistema cardiovascolare.

I sintomi di questa condizione sono:

  • L'impulso accelera. Può raggiungere i 100-120 battiti al minuto durante la calma.
  • Le vertigini si verificano, spesso con una perdita di orientamento, in forme gravi - con uno stato di svenimento.
  • La comparsa di panico senza causa. Una donna ha paura di perdere conoscenza, cadere (specialmente in un luogo affollato), morire.
  • Mancanza d'aria C'è la sensazione che sia impossibile inalare, i polmoni non possono essere completamente riempiti di ossigeno.
  • Una carenza di ossigeno nei tessuti provoca una sensazione di calore in tutto il corpo.
  • Sensazione di frequenza cardiaca. In uno stato di calma, il battito del cuore è quasi impercettibile. Durante un attacco, le vibrazioni sono chiaramente percepite, una donna può indicare con precisione dove si trova esattamente questo organo.

Cosa fare con le disfunzioni cardiache? Per ridurre la frequenza cardiaca o rimuovere il dolore, vengono utilizzati due metodi. Il primo è misure preventive, il secondo è l'assistenza di emergenza per le convulsioni.

Per ridurre al minimo l'effetto della menopausa sull'attività cardiaca, è necessario:

  • Riposo e stress alternati. Dovrebbero essere moderati, senza estremi.
  • Rivedi la tua dieta. Devi mangiare spesso, ma in piccole porzioni, per escludere dal menu piatti grassi, piccanti e affumicati.
  • Dimentica stimolanti come caffè, tè nero. È meglio passare al tè verde, ai succhi appena spremuti, all'acqua pulita senza gas.
  • Abbandona le cattive abitudini: fumare, bere alcolici. È consentito un bicchiere di vino rosso, ma non spesso.
  • Al chiuso, è necessario mantenere aria fresca a temperatura moderata.
  • Prendi i farmaci ormonali sostitutivi prescritti dal medico. Aiuteranno a ristabilire l'equilibrio, a eliminare la maggior parte dei problemi.

Il trattamento più efficace per il dolore e le aritmie causate da uno squilibrio ormonale è la TOS.

Senza terapia ormonale sostitutiva, è impossibile risolvere il problema del dolore cardiaco e delle aritmie causate dall'arrivo della menopausa.

Solo un medico può prescrivere farmaci per alleviare le convulsioni. Conduce una valutazione dello stato di salute di una donna superando test e metodi diagnostici hardware.

Solo dopo questo viene prescritto un farmaco che aiuterà ad alleviare temporaneamente la condizione.

Puoi fissare un appuntamento con uno specialista specializzato e ottenere una consulenza qualificata gratuita al link http: //45plus.rf/registration/.

Devi capire che la radice del problema è lo squilibrio ormonale, quindi usa diversi metodi popolari, scegli i tuoi mezzi, risolvi il problema solo con le cardiopreparazioni senza alcun risultato.

Aritmia del cuore, cause e sintomi della malattia. Come trattare i rimedi popolari per il trattamento dell'aritmia

A seconda delle cause e delle caratteristiche dei sintomi, raccomando un regime di trattamento specifico per aritmie e tachicardia con menopausa nelle donne. È importante che spesso i parossismi possano essere eliminati indipendentemente, ma ciò dovrebbe essere fatto correttamente.

A casa

Puoi provare a gestire l'attacco da solo:

  • calmati, siediti o sdraiati, prendi sedativi;
  • fornire accesso all'aria, arieggiare la stanza, slacciare le parti pressanti degli indumenti;
  • fai un respiro profondo, trattieni il respiro ed espira lentamente;
  • premere sui bulbi oculari e rilasciare, ripetere 3-5 volte;
  • immergi il viso in acqua fredda per alcuni secondi.

In questi casi viene chiamato un medico:

  • sullo sfondo di un attacco, si verifica dolore dietro lo sterno;
  • compaiono vertigini, debolezza, si scurisce negli occhi;
  • la pressione scende o aumenta bruscamente.

Le aritmie durante la menopausa possono verificarsi a seguito di ischemia miocardica acuta o incidente cerebrovascolare. Pertanto, non dovresti prenderli alla leggera.

Caso di studio

Una donna di 56 anni è venuta in clinica lamentando un battito cardiaco accelerato, aritmia, sensazione di mancanza d'aria e aumento della pressione al momento dell'attacco. Non sono stati rilevati segni di ischemia sull'ECG; è stata osservata una certa levigatezza dell'onda T sulla parete posteriore del ventricolo sinistro, che può essere considerata un segno indiretto di squilibrio ormonale o distrofia miocardica.

Ho raccomandato: sedativi, Remens, Bisoprolal. Per prevenire gli attacchi: una dieta a basso contenuto di grassi animali, consumo principalmente di proteine ​​e alimenti vegetali, consultazione con un ginecologo-endocrinologo. Dopo due settimane di trattamento, la condizione è tornata alla normalità, le convulsioni hanno iniziato a verificarsi meno frequentemente. Attualmente in terapia ormonale sostitutiva.

Per fermare l'attacco, io e i miei colleghi di solito raccomandiamo i seguenti farmaci:

  1. “Lidocaina”.
  2. Agenti antiipertensivi (i beta-bloccanti "Atenolol", "Carvedilol" funzionano meglio).
  3. Sedativi e con forte ansia, tranquillanti o antidepressivi con ricaptazione della serotonina.

La terapia ormonale sostitutiva fornisce un buon risultato nel trattamento della tachicardia con la menopausa; molte donne in tutto il mondo vi ricorrono. Elimina gli attacchi di calore, i disturbi del ritmo, protegge dal pericolo di osteoporosi e previene le malattie cardiovascolari.

Se vuoi sapere tutto sulla tachicardia, ti consigliamo di guardare il video qui sotto al link. Cause, sintomi, diagnosi e segni che è tempo di consultare un medico - tutto questo in 7 minuti. Buona visione!

Consiglio di uno specialista

Per prevenire lo sviluppo di tachicardia in menopausa, raccomando di fare quanto segue:

  • seguire una dieta con l'inclusione di latticini e alimenti vegetali, frutti di mare (Fig. 1);
  • combinare attività fisica e relax;
  • camminare fuori;
  • fare yoga, meditazione, pratiche di rilassamento;
  • se necessario, assumere farmaci ormonali (solo sotto la supervisione di uno specialista);
  • fare un corso di vitamine e minerali di volta in volta.

Durante la menopausa, la probabilità di sviluppare malattie cardiovascolari è alta. Sottoporsi regolarmente a esami (ECG, analisi del sangue biochimica per determinare il colesterolo, tonometria). Sbarazzarsi delle cattive abitudini: fumare e bere alcolici aggrava significativamente la condizione durante le vampate di calore e porta allo sviluppo di infarti e ictus.

Cause della malattia

Caso di studio

Una donna di 56 anni è venuta in clinica lamentando un battito cardiaco accelerato, aritmia, sensazione di mancanza d'aria e aumento della pressione al momento dell'attacco. Non sono stati rilevati segni di ischemia sull'ECG; è stata osservata una certa levigatezza dell'onda T sulla parete posteriore del ventricolo sinistro, che può essere considerata un segno indiretto di squilibrio ormonale o distrofia miocardica.

Ho raccomandato: sedativi, Remens, Bisoprolal. Per prevenire gli attacchi: una dieta a basso contenuto di grassi animali, consumo principalmente di proteine ​​e alimenti vegetali, consultazione con un ginecologo-endocrinologo. Dopo due settimane di trattamento, la condizione è tornata alla normalità, le convulsioni hanno iniziato a verificarsi meno frequentemente. Attualmente in terapia ormonale sostitutiva.

Consiglio di uno specialista

Per prevenire lo sviluppo di tachicardia in menopausa, raccomando di fare quanto segue:

  • seguire una dieta con l'inclusione di latticini e alimenti vegetali, frutti di mare (Fig. 1);
  • combinare attività fisica e relax;
  • camminare fuori;
  • fare yoga, meditazione, pratiche di rilassamento;
  • se necessario, assumere farmaci ormonali (solo sotto la supervisione di uno specialista);
  • fare un corso di vitamine e minerali di volta in volta.

Durante la menopausa, la probabilità di sviluppare malattie cardiovascolari è alta. Sottoporsi regolarmente a esami (ECG, analisi del sangue biochimica per determinare il colesterolo, tonometria). Sbarazzarsi delle cattive abitudini: fumare e bere alcolici aggrava significativamente la condizione durante le vampate di calore e porta allo sviluppo di infarti e ictus.

Detonic - una medicina unica che aiuta a combattere l'ipertensione in tutte le fasi del suo sviluppo.

Detonic per la normalizzazione della pressione

Il complesso effetto dei componenti vegetali del farmaco Detonic sulle pareti dei vasi sanguigni e il sistema nervoso autonomo contribuiscono a un rapido calo della pressione sanguigna. Inoltre, questo farmaco previene lo sviluppo dell'aterosclerosi, grazie ai componenti unici che sono coinvolti nella sintesi della lecitina, un aminoacido che regola il metabolismo del colesterolo e previene la formazione di placche aterosclerotiche.

Detonic non provoca dipendenza e sindrome da astinenza, poiché tutti i componenti del prodotto sono naturali.

Informazioni dettagliate su Detonic si trova sulla pagina del produttore www.detonicnd.com.

Tatyana Jakowenko

Redattore capo del Detonic rivista online, cardiologo Yakovenko-Plahotnaya Tatyana. Autore di oltre 950 articoli scientifici, anche su riviste mediche straniere. Lavora come cardiologo in un ospedale clinico da oltre 12 anni. Possiede moderni metodi di diagnosi e cura delle malattie cardiovascolari e li implementa nelle sue attività professionali. Ad esempio, utilizza metodi di rianimazione del cuore, decodifica dell'ECG, test funzionali, ergometria ciclica e conosce molto bene l'ecocardiografia.

Per 10 anni ha partecipato attivamente a numerosi simposi e seminari medici per medici - famiglie, terapisti e cardiologi. Ha molte pubblicazioni su uno stile di vita sano, diagnosi e cura delle malattie cardiache e vascolari.

Monitora regolarmente nuove pubblicazioni di riviste di cardiologia europee e americane, scrive articoli scientifici, prepara relazioni in conferenze scientifiche e partecipa a congressi europei di cardiologia.

Detonic